In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Zanichelli porterà gli eBook Italiani sull’iPad | Esclusiva



Ancora non sappiamo tra quanto tempo Apple renderà disponibile l’iBooks Store in Italia ma, nella speranza di un accordo con le case editrici, ho chiesto alla Zanichelli se avesse intenzione di portare almeno i classici italiani sull’iPad e dopo pochi minuti ho ricevuto una risposto affermativa.

Da parte della casa editrice quindi c’è tutto la volontà di lavorare ed offrire contenuti per arricchire l’iBooks Store. Non porteranno soltanto i classici ma anche tanti altri ebook. Ulteriori esempi simili potrebbero portare l’implementazione dell’applicazione anche nel nostro Paese nel giro di pochissimo tempo.

Tuttavia, Enrico Lanfranchi, responsabile della redazione lessicografica Zanichelli, ha dichiarato al Corriere della Sera che la il Kindle di Amazon vince la gara di lettura contro l’iPad di Apple. “E’ leggero, capiente e meno stancante per la vista”. La concorrenza quindi non sarà cosi spietata e non è detto che gli utenti Kindle decidano di abbandonare il loro lettore precedente. I vantaggi dell’iPad consistono nei libri a colori, tanti modi per interagire, ottime animazioni e la possibilità di inserire anche video o altri contenuti dinamici. C’è chi sostiene che l’esperienza di lettura cambiera per sempre e noi speriamo di poterla provare al più presto.

569 Visite


3 Commenti

  1. Giustamente Zanichelli porterà le sue pubblicazioni di classici; traduzioni ormai antiche di quasi un secolo. Per loro è un’operazione a costo zero.

    Difficile invece l’operazione Ebook in generale in Italia. Un paese in cui l’editoria è strettamente legata alla “carta”. Oserei dire “per fortuna”.

    Al momento attuale sono poche le case editrici che si sono lanciati nell’elettronico e quelle poche che ci sono, propongono titoli che farebbero pessima figura persino come zeppe per le sedie.

    Vedo poca utilità ora come ora nella diffusione dell’iPad in Italia, senza un bookstore che difficilmente troverà vita facile.

  2. Non capisco tutta questa preoccupazione per ibooks in italia…
    Ci sono due soluzioni:
    Jobs ha detto che è compatibile col formato epub, quindi è ipotizzabile che funzioni come itunes, cioè sincornizza anche mp3 non acquistati su itunes store, ma già presenti nella libreria. Basta acquistare un ipad americano, o di un altro paese dove ibooks sarà presente (germania, francia, uk..) e sincronizzarlo con gli ebooks in nostro possesso.

    Oppure se non si vuole acquistare all’estero e aspettare ipad italiano ci sono molte applicazioni che funzionano benissimo, come “Stanza”, che non ha la grafica si ibooks, ma ha un ottimo cover flow stile ipod, e permette di sincronizzare tutti i più diffusi tipi di file (doc, pdf, lit, rtf, epub), che si trovano senza problemi, anche delle nuove uscite.

  3. Il problema non è la presenza o meno di ebook e la facilità nel reperirli tramite qualche applicazione già preesistente.

    La portata epocale del progetto iPad per l’editoria mondiale è l’eBook Store, non il singolo file o la singola applicazione per leggerli.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice