In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Una storia commovente: l’Apple Store di Tokyo



Il Manager di un Apple Store di Tokyo ha inviato una mail al fondatore di Digg.com, Kevin Rose, in cui spiega il ruolo che sta avendo il suo negozio in questi momenti di enorme difficoltà, ed il ruolo, nel 2011, assunto dalla tecnologia in giornate come quelle che stanno vivendo gli abitanti giapponesi.

Di seguito trovate solamente una parte della mail originale. L’intero testo potete leggerlo in inglese a questo link.

Vi lascio alle parole del Manager dell’Apple Store di Tokyo:

Ciao sono XXXXX dal Giappone. Come tutti voi avrete sentito, il quinto più grande terremoto mai registrato nella storia ci ha colpito Venerdì alle 14:30 orario giapponese. Come si dice spesso, le storie che relamente avvengono sul territorio sono differenti dalle notizie e vi è una storia che mi piacerebbe molto raccontare: la storia di Apple in Giappone.

Dopo 7 ore e 118 scosse di assestamento in seguito alla prima grande scossa, il negozio era ancora aperto. Perché? Perché con le linee telefoniche inutilizzabili, i treni ed i taxi fermi, e milioni di persone bloccate nel quartiere commerciale di Tokyo, la gente ha paura e non riesce ad avere notizie su quanto stia succedendo. Centinaia di persone sono entrate nel nostro negozio Apple per guardare le notizie tramite Ustream e contattare le loro famiglie via Twitter , Facebook, e-mail. Utilizzando cellulari, Mac ma soprattutto la connessione WiFi ancora funzionante.

Come si è visto più volte nei film, avete presente quando mostrano queste disgrazie e la gente per strada si raccoglie attorno ai negozi di elettronica che espongono televisori nelle vetrine, in modo da rimanere informati su ciò che sta succedendo? In questa era digitale, è quello che il negozio Apple di Tokyo è diventato. Il personale ha fornito cavi ed adattatori per ricaricare iPhone, iPod Touch, iPad e prese elettriche per qualsiasi evenienza, per permettere alla gente di rimanere aggiornata con i propri cari. Anche dopo la chiusura del negozio, arrivata attorno alle 22:00, una immensa folla di persone si è ammassata davanti allo Store per usare il WiFi che abbiamo lasciato acceso e disponibile durante la notte, ed utilizzato come unico modo per ottenere l’accesso al mondo esterno.

Via | razorianfly

2,369 Visite


25 Commenti

  1. APPLE SEI FANTASTICA!

  2. niente di straordinario mi pare,
    sarebbe stato straordinariamente vergognoso un atteggiamento di non disponibilità, degno di essere notiziato.
    secondo me.

    • Sono d accordo. E sicuramente una bella cosa che le persone si riuniscano per stare insieme in un momento cosi tragico e che ci si aiuti a vicenda come si può.
      La vera notizia sarebbe quella di come la tecnologia possa cmq fornire un sostegno a queste persone, permettendo loro anche psicologicamente di fare affidamento sui cari che sono a distanza o di informarli sulla reale situazione. Che poi ciò avvenga in un Apple Store è una cosa di contorno, fa piacere che sia avvenuto questo ma non mi sembra sia cosi rilevante. Pensando per assurdo che spegnessero il wifi o non permettessero agli utenti di ammassarsi in folla e utilizzare i dispositivi nel negozio in una situazione del genere sarebbe stato veramente vergognoso. Perciò non ci vedo nulla di straordinario nel fatto che si siano comportati cosi 😉

    • Beh che non sia chissà cosa ok, che sia scontato che lo facciano TUTTI (anche nel tecnologico giappone) ho qualche dubbio.
      Nel 2010 era tutt’altro che facile trovare wifi “free”, quantomeno per un turista straniero.

      Quindi brava apple e tutti coloro che in momenti come questi fanno di questi “piccoli ma utili” sforzi.

  3. Apple sei fastatica in ke come quelli andorid nn aiutano fanno shifo,apple,e aiuta tutte le persone ke hanno la crisi ,continua cosi apple :)

    • Italiano? installati l’app nel cervello, anche se hai poco senso di vivere in questo mondo, visto i discorsi…

    • E perchè “quelli android fanno shifo”? Che vergogna, spero sia un troll altrimenti saresti davvero da allontanare.

    • non riesco a capire questo discorso…….ti prego aiutami perchè proprio non ci arrivo, cosa vuol dire “in ke come quelli android non aiutano fanno schifo”?

  4. Mi domando cosa ci sia da notiziare… ma sopratutto di comovente in un negozio col wifi, se non l’idiozia di leggere che con un terremoto del 9 grado, apple riesca a far uscire una lettera (che poi mi stupisco di chi l’abbia scritta, visto il momento non deve avere molto da fare), che pare tanto la pubblicita’ dell’anno…

    Complimenti, speculare su + di 10.000 morti è proprio da apple, evvia il gregge che si rinchiude nella stalla!

  5. Fa venire i brividi….

  6. Mamma mia, voi Fan Boy brainless siete allucinanti!!! Vi danno una merda fritta con una mela mangiata per logo e gridate tutti al miracolo!

    • Trovo il tuo commento uno dei più allucinanti, questo è un esempio di quello che di buono stasuccedendo. Qui da noi se provi a tenere il wi fi libero ti ritrovi con 10 scrocconi che si mettono a scaricare sotto casa tua. Il gesto stupendo è proprio quello di fornire la possibilità di ricaricare i dispositivi, non tanto brava Apple, ma bravi i gestori dello store che hanno messo da parte il bisogno di guadagnare anche sulle disgrazie.
      Qui non si parla di fanboy, ma di un esempio, qui si parla del mondo Apple e troverai sicuramente notizie su questo mondo, se vuoi l’altra faccia della medaglia ci sono altri blog.

      • se l’avesse fatto un qualsiasi unieuro, trony & co. nessuno ne parlava…….e dico NESSUNO, lo fa apple sono GENIALI, è questo che non comprendo…chissà quante altre strutture davano un servizio simile (alberghi, bar, ristoranti…), ma gisutamente per ricaricare i dispositivi apple non basta un normale cavo USB e un po’ di corrente 😉 ed è li che serve un apple store…per i cavi!

      • Omg… brava apple perche lascia uno store aperto, quando si e’ palesemente visto che il terremoto non ha fatto smettere alcuna attività a tokyo (in tutti i video la gente del posto si cura solo di non far cadere oggetti, non fuggono impauriti).
        Ora poi è noto che a tokyo pure dal paninaro per strada hai la wifi aperta, quindi non capisco sto stupore di un negozio aperto, come mille altro.
        Ma quel che mi stupisce di più è vedere gente che osanna un marchio quasi come se fosse un dio, la wifi già esistea prima di apple coi suoi giocattoli closed source, capisco che il 99% dell’utenza apple sa solo dove sta il pulsante di accensione, ma non per questo c’e’ da stupirsi…
        Oppure beh andate in bagno aprire il rubinetto verso ROSSO, potreste fare un’altra scoperta stupefacente!

        Poi sul wifi libero, se tu lo tieni aperto, è ovvio che ti torvi 10 “scrocconi”, visto che tu da come parli del wifi se ne trovassi uno libero ti collegheresti, quindi alla fine sei un “scroccone” che critica i suoi simili…
        Ma sopratutto devi essere un genio per tenere la WIFI di un’abitazione PRIVATA aperta, devi averci studiato su anni, visto che non metti nemmeno un pochino a rischio i dati personali…

        La wifi di cui parli tu e’ data da ENTI aperti al PUBBLICO, quali attivita’ commerciali/banche/hotel e ristoranti… Che già oggi sono pienamente disponibili in italia in molti centri, ma che entro l’anno verranno ancor piu’ liberalizzati, ora come ora devi semplicemente fare un’iscizione gratuita negli esercizi commerciali che la forniscono, col cambio eliminerai questo passaggio…

        Let’s inform before talk…

  7. Se avevo ancora dei dubbi sul fatto che la Apple-mania fosse simile ad una religione, con questo articolo me li sono definitivamente tolti: una volta nei momenti particolarmente difficili i preti aprivano le porte delle chiese per accogliere i fedeli in difficoltà, oggi i gestori di un negozio accolgono e confortano i fedeli con carica-batterie e wi-fi. E c’è gente che ha i brividi al solo pensiero.
    Amen

    • Siete proprio dei coglioni. Invece di rallegrarvi di fronte alla solidarietà umana durante una tragedia incredibile (che sia Apple o meno non ha importanza, è ovvio che su un sito simile non si troveranno esempi di altre marche) siete solo qui a polemizzare e a scrivere minchiate.
      Siete voi vergognosi, vergognatevi!

      • Delicato! Non ho polemizzato, ho solo esposto la mia personale interpretazione della notizia. Tanto di cappello a chi ha aiutato, ma il battage pubblicitario con tanto di racconti epici, ostentazioni e sospiri non mi è piaciuto molto; anzi, mi è sembrato l’ennesimo esempio di evangelizzazione di Apple. (per chiarirsi, io non odio Apple)

  8. Ahaha. tutti voi che criticate Apple che ci fate qui? Questo sito si chiama ipadevice….chi pensavate di trovarci? Voi siete più tristi dei fanboy, voi passate ore e ore su siti Apple solo per criticare gli altri utenti….questo è triste.
    Comunque a parte questo credo che Apple centri poco niente con la scelta di lasciare aperto l’apple store di Tokyo, è stata dei dipendenti di questo (non credo proprio che abbiano telefonato a Cupertino per chiedere il permeso).

    • Sei piuttosto disinformato… vai a vedere sul sito di Kevin Rose: Apple c’entra eccome!!

  9. Non è questione di Apple o non Apple, sono i giapponesi ad essere diversi, diversi dal resto del mondo…
    Ho guardato decine di video su youtube e mi convinco sempre più che sono un popolo incredibile tralasciando alcuni ed unici aspetti negativi (tipo la caccia alle balene)
    Nessuno che scappava ammassandosi, sempre composti, in fila, in un supermarket ho visto i commessi durante la super scossa, tenere in piedi gli scaffali x non far cadere le cose invece di scappare! in un supermarket, non all’Apple store…
    Una conoscenza in a tokio prprio quel giorno a chiesto ad un uomo giapponese “ma ci sta aiutando perchè è un prete?” e lui ha risposto “no vi aiuto perchè sono giapponese” ….

  10. [url=http://kalendarznastrone.org/]darmowy kalendarz[/url]

  11. Wholesale HandbagsSo Many Options At Inexpensive Spending budget yonex racket
    From Utility Luggage To Fashion Purses

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice