In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Una donna uccide suo figlio per averle interrotto una partita a Farmville.



So che si tratta di una notizia del tutto non inerente con il tema di iPadevice, ma è una cosa talmente assurda che volevo ne veniste a conoscenza per discuterne con voi. Una ragazza ventiduenne di Jacksonville (Florida) è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso suo figlio perchè, come ha dichiarato la donna, le aveva interrotto una sessione di gioco a Farmville.

Ad ammetterlo è stata la stessa Alexandra V. Tobias, dichiarando durante l’interrogatorio che il figlio di soli 3 mesi continuava a piangere ininterrottamente mentre lei giocava al noto gioco presente su Facebook (e scaricabile in tutti gli iDevices).

La donna, intelligentemente (ed ovviamente sono sarcastico), per far smettere di piangere il figlio, preda di un’attimo di follia, l’ha preso in braccio e l’ha scosso ripetutamente, poi si è presa un attimo relax per fumarsi una sigaretta e visto che ovviamente il bimbo non smetteva di piangere ha continuato a scuoterlo bruscamente. Molto probabilmente Dylan, questo il nome del bambino, è morto perchè ha sbattuto la testa durante le percosse.

L’uccisione di Dylan è stata classificata come omicidio di secondo grado e molto probabilmente porterà ad una condanna di ergastolo a vita per Alexandra. Personalmente non solo chiuderei la porta e ne butterei la chiave, ma eviterei che la donna potesse avere altri figli in futuro (ma io in alcune cose sono estremista e questo è solo ed esclusivamente un mio parere personale).

Diamo i numeri.

via | kotaku

1,919 Visite


66 Commenti

  1. Ma che bastarda!!! Ragazzi questa è una pazza!!!!! Che malata..

  2. È una vergogna…che schifo!!!

  3. Ma dove stiamo finendo..!! Certo che gente sana c’e n’è veramente poca..
    Trovo giustissimo l’ergastolo.. (qui in italia le avrebbero dato si e no 5 anni..)

  4. Sono sconvolto…

  5. Se fosse successo qui in Italia le avrebbero dato al massimo una multa. Non dico che la giustizia americana sia necessariamente la migliore in assoluto, ma almeno lì le hanno dato l’ergastolo!

    • ”e molto probabilmente porterà ad una condanna di ergastolo a vita” non l’hanno ancora condannata

  6. ragazzi secondo me questa deve morire …. e credo sia molto probabile visto che negli USA è in vigore la pena di morte !!!

    • Non esagerare: faresti a lei quello che lei ha fatto al figlio. L’ergastolo è la giusta pena per chi si macchia di un reato del genere, ma soprattutto con queste motivazioni. E comunque la pena di morte negli Stati Uniti non è valida in tutti gli stati.

  7. Scusa se mi permetto di dire una cosa,senza voler giudicare nessuno,trovo che l’approccio sia fuorviante,sia il tuo sia SOPRATTUTTO quello della fonte.
    Come si può soffermarsi a titolare in questo modo? Cosa c’entra il videogioco?
    Quella donna è una pazza,intendo dire malata di mente,nel senso patologico del termine.Magari le poteva sucedere mentre parlava con un amica o guardava la tv o faceva ginnastica…
    Che senso ha non voler ammettere che le malattie mentali non esistono?Questo sembra l’orientamento della nostra società.
    Esistono eccome, e producono questi danni…
    Vanno curate ma tenendo in salvo le possibili vittime,come per esempio in questo caso, che è il peggiore dei casi, in cui a rimetterci è stato un neonato.
    Scusami, senza offesa, non volevo criticare ma solo far notare il tipo di approccio alla notizia.
    E comunque non trovo affatto sbagliato averla pubblicata, anzi.

    • mi autocorreggo scusate:
      Che senso ha non voler ammettere che le malattie mentali ESISTONO.

    • Concordo.
      Ma fa più notizia indicare come colpevole un videogioco. Un capro espiatorio mediatico lo si trova sempre.

      Come Kehshiro di Ken il Guerriero quando tirarono sassi giù dal cavalcavia.

      Come i vari giochi sparatutto in prima persona in caso di stragi effettuate da giovani con armi prese magari dal cassetto del padre.

      E’ come se un giovane si suicidasse buttandosi dalla finestra e si desse la colpa al film di Superman.

    • Mi è piaciuto molto il tuo commento, ma tengo a precisare una cosa.

      E’ indubbio che le malattie mentali esistano e che la donna ne soffra, non sono uno psichiatra o uno psicologo, ma ci sono delle scintille che fanno scattare la rabbia ed il diffondersi di alcuni giochi sta facendo aumentare questo fenomeno a dismisura.

      Non a caso questi episodi di follia (certo, dovuti al fatto che i soggetti soffrono ovviamente di questi problemi, ma che probabilmente non si verificherebbero in condizioni normali) avvengono in genere con titoli RPG (tipo world of warcraft) o giochini come appunto Farmville.
      Se fai un giro su youtube troverai dei video assurdi, io sono rimasto a bocca aperta quando li ho visti.

      Detto questo mi piace il tono della discussione ed è proprio per questo che ho deciso di scrivere di questa notizia, anche se ovviamente non è inerente ad iPadevice.

      • Diciamo anche che il periodo post-gravidanza per una donna è un periodo particolare: depressione post-partum e tutto quello che può concernerne. Chissà, le è successo con Farmville, ma forse, come diceva Zolla, le sarebbe potuto accadere in mille altre occasioni. Probabilmente non era neanche la prima volta che le succedeva di scuotere il bimbo in quel modo. Chissà…comunque certe cose danno i brividi :/

      • *Come diceva Pioshin

    • vero, ma è indubbio che questi giochi riescano a portare alcune persone ad una vera e propria dipendenza

      • sono d’accordissimo con te.La scorsa settimana mi è capitato di vincere a primo acchitto al calcio scommesse su bwin; non riuscivo a smettere di continuare a giocare e rigiocare i soldi vinti…per fortuna mi sono messo a riflettere e ne sono uscito in attivo…ma ce ne sono migliaia di queste dipendenza: i videopoker, il lotto, i videogiochi…basta usare un pò il cervello e guardarsi dal di fuori a volte per capire che siamo anche ridicoli in alcune occasioni

      • Secondo me non è un problema dei giochi, perché credo che un adulto di 22 anni sappia controllarsi, secondo me il problema c’è già da piccoli. Infondo dai, i bambini di 3 anni parlano di questo che ha ucciso quello in dragonball, fino ai 5 giocano a far pestare i gormiti, dai 7 in su giocano a gta…. Infondo dopo questo per alcune persone uccidere potrebbe non sembrare più così strano…

      • E infatti su questo ti do pienamente ragione. In pratica, come tutti stiamo dicendo, la nostra società sta generando (o DEgenerando) tante situazioni simili, ma sembra che non si voglia affrontare il reale problema.
        Si fa presto a scaricare il barile … su Superman per esempio!( @Zolla.)
        D’altronde hai ragione anche tu a constatare che videogiochi et similia creano problemi di dipendenza, e la dipendenza a sua volta ne crea altri.
        Per fortuna c’è qualcuno,come te in questo caso, assieme a noi, che ancora riesce a riattivare il cervello dallo standby e rendersi conto di cosa stia succedendo.
        Ma poi bisognerebbe pure risolvere…

    • Pioshin sono perfettamente d’accordo con te.

  8. Basta guardarla in faccia per capire che non sarebbe dovuta essere madre…

    • E a chi uccide lei, attraverso la pena di morte cosa facciamo? Un’altra condanna a morte? Non ti sembra sbagliato eseguire una pena, tramite lo stesso suo reato? Si chiama legge del taglione ma condurrebbe al paradosso che allora ci si potrebbe rivalere anche sullo/sugli stesso/stessi boia

  9. Ma aspettare la sentenza di un giudice prima di sparare cavolate sarebbe troppo figo? Troppo moderno?
    Capisco che il far west con le impiccagioni sommarie sia affascinante ma in genere chi giudica è la magistratura del posto, non i giornalisti.

    • Ciao huels. Nell’articolo sono state scritte le seguenti parole: “L’uccisione di Dylan è stata classificata come omicidio di secondo grado e molto probabilmente porterà ad una condanna di ergastolo a vita per Alexandra.” questo significa che la polizia ha le prove schiaccianti che è stata lei e che PROBABILMENTE porterà ad un ergastolo visto il sistema giuridico americano. Ora se sei figlio della mentalità italiana, come sembra proprio che tu sia, è facile capire che tu stia pensando una cosa tipo “è innocente finchè non lo dice il magistrato”.. va da sè che ogni sistema giuridico ha la sua accezione di “colpevolezza”.. 😀

      • cerchiamo di mettere i puntini sulle “i”: l’articolo titola una-donna-uccide-suo-figlio-per-aver-interrotto-una-partita-a-farmville.
        inoltre in USA come in italia uno è innocente fino a prova contraria
        infine la prova contraria è certificata da una sentenza di colpevolezza.

        Quindi per favore non venirmi a dire che poichè molti giornalisti rovinano di continuo la vita di molte persone, allora è automaticamente questa pratica diventa buona e giusta. Meglio che parliamo di ipad!

  10. Mi pare ovvio che non aveva raggiunto almeno un minimo di responsabilità e maturità per crescere un figlio a 22 anni.

  11. ragazzi cerchiamo di mantenere la discussione sui toni che abbiamo avuto fin ora, son convinto che il termine “pena di morte” sta a significare il ribrezzo che provocano questo tipo dinotizie, ma è ovvio (spero) che nessuno voglia una cosa del genere.

  12. Certo certo perché siamo tutti perbenisti e non vogliamo la pena di morte, veeeeeeeeero? Ma siamo sinceri! L’unico motivo per cui non deve essere messa a morte una donna come questa è che l’ergastolo ti fa soffrire a vita e la morte no!!!

    • Se ti fai avanti tu ad ucciderla dopo giudichiamo te dai…

    • se da noi ci fosse la certezza della pena e non chilometrici processi e 200 gradi di giudizio e non ci fossero varie leggi per spostare i processi ne indulti…allora la pena di morte non sarebbe necessaria. in italia all’ergastolo ci sarà rimasta solo gente che ha commesso reati secoli fa…chi uccide oggi sta in carcere meno di chi ruba le caramelle…

      processo appello cassazione processo abbreviato domiciliari buona condotta infermità mentale…e si fanno 2 anni

    • la soferenza genera altra sofferenza…l’odio altro odio…la rabbia altra rabbia…
      Lo dicevano pure gli antichi, chi semina vento raccoglie tempesta.

  13. Io sono molto più drastico, tortura a vita.

  14. mi stupisco…ma non mi stupisco…andate nelle pagine americane di farmville non ufficiali quando la suddetta fattoria ha qualche problema(non carica per sovraccarico server oppure c’è un bug nel gioco) ne leggere delle “belle”…c’è gente che si indebita per comprare gli FV (i soldi di farmville acquistabili con soldi reali). non voglio dire che farmville è il male…ma che come ha fatto notare qualcuno…c’è gente che è malata di mente e sfoga nel gioco la sua malattia

  15. Io non mi lancerei in dichiarazioni giustizialiste contro una donna evidentemente disturbata da gravi problemi mentali….questa va messa in un ospedale penitenziario per il tempo che sara necessario e basta.
    Quelli che meritano punizioni esemplari sono altri a mio giudizio

    • Questa donna ha ucciso un bambino di 3 mesi. Io non la farei mai uscire dal carcere, anche per la sicurezza altrui. Pensa se ucciderà ancora! È un soggetto pericoloso da tenere in carcere!

      • da tenere in carcere ? da tenere sotto il carcere se mai …. per quanto si voglia perdonare … una notizia del genere non dovrebbe neanche essere diffusa per darle importanza. Hai ucciso tuo figlio ? Bene, ti butto sottoterra a 5 metri sepolta, viva, e chiuso il discorso. Semplice. Meno costi per lo stato, più sicurezza per il cittadino .

      • Si pero se fai così è troppo semplice…. Se questa va all’ergastolo fa tutta la vita col rimorso e i sensi di colpa…. Anche se io gli metterei anche una tortura ogni tanto…ma forse è un po’ esagerato.

  16. …se ne accerteranno la colpevolezza allora renderla inoffensiva sarà un scelta obbligata. Detto ciò, l’unica pena alla quale non sfuggirà mai, sarà il suo eterno RIMORSO!!!

  17. e che cavolo doveva fare? mi sembra il minimo…

    ma state a discutere su sta balla?

  18. Accidenti, avevo scritto un commento lunghissimo e non c’e’ più..
    sigh! < (

  19. Questa donna è malata!! Mi fa solo a vederla schifo!! È proprio una stron…

    P.S = Stiamo veramente dando i numeri :-( :-(

  20. Il discorso è uno solo, sono pienamente d’accordo con chi dice che la pena di morte non serve assolutamente a niente perchè questa sarebbe la via piu comoda e semplice per fuggire da cio che hai fatto, dal rimorso e da tutto quello che ne consegue…dunque benvenga il fatto, e lo dico anche io, che tutte queste persone che commettono omicidi devono avere il carcere a vita ed essere messi ai lavori forzati per sempre sino alla fine dei loro giorni…questa per me sarebbe la vera giustizia….patire sino alla fine per cio che si è commesso….non come noi in Italia che basta farsi vedere malati di mente e gli viene riconosciuta l’incapacità mentale…e qui chiudo…

  21. Io non capisco perché vi scandalizzate tanto io per farmville questo e altro

  22. Na pazza ma non c e più religione gente che ammazza per una cosa simile

  23. DIREI CHE LA TUA AFFERMAZIONE E’ CONDIVISA ANCHE DA ME AL 100%
    STIAMO PROPRIO RASCHIANDO IL FONDO,LA GENTE AL GIORNO D’OGGI NON RIESCE PIU A SINDERE IL REALE CON L’ARTEFATTO…VIVIAMO IN UN MONDO DIFFICILE E PIENO DI CATTIVERIA VERSO IL PROSSIMO E ANCHE VERSO NOI STESSI, I VALORI VERI VANNO SCEMANDO SEMPRE PIU’…. PECCATO :-(
    VEDENDO LA FOTO SI POTREBBE DIRE CHE AVEVA GIA UNA FACCIO DA “MATTA”, MA E’ TROPPO FACILE GIUDICARE SENZA SAPERE TUTTA LA STORIA…
    DIETRO UN GESTO COSI FORTE NON CI SONO MOLTE SCUSE,VERO… PERO’ PURTROPPO NOI VOGLIAMO ESSER CONSIDERATI ESSERI SUPERIORI.. MA NESSUNO PUO REPRIMERE PER ORA LA BESTIA CHE DI FATTO E’ DENTRO DI NOI… DAL TRONDE TANTI ANIMALI SE NON LA MAGGIORANZA ANNO COMPORTAMENTI DEL TUTTO UGUALI.
    RAGAZZI GODETEVI LA VITA E CERCATE DI ESSER PIU SERENI…

  24. infatti…lei ha esagerato…chi invece vuole torture pene di morte e lavori forzati…diciamo che sulla buona strada…

    è molto meglio se nessuno esagera e ognuno si da da fare…anche in carcere anche con l’ergastolo. xkè siamo sempre pronti a dire che i carcerati ci costano tanto…e poi quando gli fanno fare qualcosa si viene a dire che quel “lavoro” dovrebbero darlo a persone libere

  25. si meriterebbe la pena di morte.quando sento ste cose mi va il sangue alla testa. un bambino di 3 mesi per un gioco del c***o l’ergastolo per una persona così è un lusso che non si meriterebbe.

  26. povero bimbo

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice