In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Ultimo incontro del processo Apple Vs. Samsung: riassumiamo i momenti salienti



La situazione legale fra Apple e Samsung nata per l’ipotetico utilizzo improprio di svariati brevetti da parte di entrambe le aziende è giunta al termine. Nel pomeriggio di ieri si è tenuto l’ultimo incontro in tribunale di fronte alla Corte e al giudice Lucy Koh durante il quale le società leader del mercato informatico hanno potuto dire l’ultima parola, prima di una sentenza finale. Sintetizziamo in breve come si è svolto il “final round”.

Samsung Vs. Apple

Nel pomeriggio di ieri, precisamente alle 17:30 (ora italiana), i team legali di Apple e Samsung hanno avuto l’accesso all’aula di tribunale popolata già dalla Corte; il giudice Koh arriva subito dopo. Nella prima fase dell’incontro il giudice ha illustrato, senza un solo secondo di esitazione, la scaletta con tutti gli step da seguire per portare a termine il suddetto evento, e il documento attraverso il quale i membri della Corte avrebbero dovuto esprimere i propri giudizi (questo comprende 20 pagine con schemi dettagliati e curati con attenzione maniacale).

Dopo una breve pausa è il turno dell’arringa di Apple. Il team legale dell’azienda ha semplicemente utilizzato uno schema cronologico dettagliato per mettere in ordine parallelo i dispositivi Samsung a confronto con quelli della Mela. Gli avvocati si sono apprestati a rimarcare come, dopo la disponibilità del rivoluzionario iPhone, i device sudcoreani avessero iniziato ad attingere ai dispositivi di casa Cupertino, e anche in modo evidente. In una seconda parte dell’intervento, Apple ci tiene a rimarcare l’esistenza delle e-mail di Samsung e di Google che parlano appunto dell’iPhone e della strategia di “somiglianza” voluta. Uno degli avvocati conclude poi l’arringa con la frase: “Samsung è stata la più grande fan dell’iPhone”.

E’ il turno di Samsung. Il team dell’azienda ha espresso a chiare lettere che Apple richiede cifre esorbitanti solo per fermare un pericoloso concorrente. Sebbene ad oggi l’azienda sembrava negare qualsiasi responsabilità, ora afferma che le royalties proposte sono esagerate in confronto al danno causato, come se effettivamente volesse ammettere che i brevetti sono stati palesemente violati. Continuando, lo stesso team ha illustrato nel dettaglio tutte le differenze fra i dispositivi Samsung e quelli Apple, basandosi principalmente sui Galaxy Tab. Queste, a dirla tutta, sembrano solo un modo per riempire le due ore assegnate ad ogni arringa: le similitudini sono troppo evidenti anche secondo le espressioni dei facenti parte alla Corte, e hanno certamente meno valore dopo aver esposto la questione delle royalties troppo elevate. Samsung conclude consigliando ai giurati di analizzare la situazione con un certo buon senso.

Adesso dobbiamo solo aspettare la sentenza finale. Chi uscirà vincitore di questa causa passerà al controllo indiscusso del mercato tecnologico dei prossimi anni.

Via | 9to5mac

1,034 Visite


7 Commenti

  1. Viste le arringhe secondo me Apple vincerà ma avrà molti meno soldi di quelli richiesti ma ci sarà il blocco delle vendite per Samsung !

  2. Helpgbjuu cisti

  3. Giusto per curiosità, quando si verrà a sapere la sentenza finale?!

  4. Giusto per curiosità, quando si verrà a sapere la sentenza finale?

  5. Messa in questo modo, Apple è la favorita.

    Se vieni accusato di qualcosa, prima neghi e poi dici che il prezzo da pagare “per aver fatto quello per cui ti accusano” é troppo elevato, è ovvio che stai già mettendo le mani avanti per attutire il colpo che sai già di poter altamente ricevere.
    È una mezza ammissione di colpa per dirla grossolanamente, e se hai colpa paghi al 100%, quindi fossi stato in Samsung avrei puntato all’assoluzione piena per “non aver commesso il fatto”, non dire “Apple chiede troppi soldi a Sansung da sborsare”, perchè se ne avesse chiesti la metà sorge il dubbio che Samsung avrebbe pagato ed ammesso di aver copiato..solo una questione di royalties insomma.

  6. Non so se ve l’ ho mai detto…siete dei bimbiminchia

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice