In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

The NewNewiPad: questa volta serve la svolta | Riflessioni Personali



Si lo so che è decisamente prematuro parlare del “nuovonuovo iPad” (a questo punto non saprei come chiamarlo) ma io penso che dalle parti di Cupertino si siano fermati un momento a riflettere e pensare bene come dovrà essere il tablet di prossima generazione.

Anche se i numeri dicono di no, il nuovo iPad sembra qualcosa di già visto e in molti hanno deciso di non prenderlo. Intendiamoci bene… prodotto validissimo, ma è inutile negare che qualcuno ha storto un pochino la bocca. Il display retina è qualcosa di fenomenale, solo questo basterebbe a parlare di “rivoluzione totale”, ma evidentemente questo non basta, la gente si aspettava di più.

Personalmente non mi pento del mio acquisto, ma ci sono delle cose che non mi piacciono e da quanto leggo in giro non sono il solo a vederla in questo modo. Sembrerà strano ma anche se l’estetica non è cambiata, non riesco assolutamente a digerire il leggerissimo aumento delle dimensioni. Ripetò, sarò strano io, ma questo iPad mi sembra molto goffo.

Capisco che per implementare il nuovo hardware interno serviva spazio, ma mi sembra un leggerissimo passo indietro. Per non parlare della batteria, la durata è decisamente calata, nulla a che vedere con quella degli iPhone, ma anche in questo caso si sente puzza di mezzo passo falso.

Da quanto mi risulta si vendono moltissimi “nuovi iPad”, ma per chi come me compra prodotti Apple da una vita, l’idea che qualcosa sia inesorabilmente finito inizia a prender piede. La Apple che conosciamo oggi è profondamente cambiata da quella degli anni 90. L’audacia mostrata con il primo iPod e con iPhone è andata quasi persa.

Il nuovo iPad sembra essere il primo prodotto di una nuova era, un prodotto che segna e presenta al mondo una Apple che pensa solo al guadagno e dimentica il cliente. Sicuramente sono io che la vedo in maniera sbagliata, ma parlando con qualche vecchio maniaco della mela, l’aria che si respira sembra proprio essere questa.

Ora, visto che come detto in precedenza il nuovo iPad rimane lo stesso un prodotto validissimo, vorrei proprio sapere come Cook e compagni intendono andare avanti e migliorare la loro tavoletta da 9,7″. L’era Cook è stata segnata da 2 prodotti molto importanti dal punto di vista delle vendite: iPhone 4S ed il nuovo iPad. Questi 2 prodotti hanno una costante che avrete intuito da soli. Il design è identico a quello del modello precedente.

Alla luce di questo vorrei vedere il buon Tim presentare qualcosa di TOTALMENTE nuovo, e magari anche qualcosa di finalmente RIVOLUZIONARIO, rischiare, tentare, prendere delle decisioni importanti, imporsi, caratteristiche e azioni che sicuramente non mancavano al suo illustre predecessore. I prossimi modelli di iPhone e iPad devono riportare la certezza nei clienti e anche della concorrenza, che quello che vedranno ed eventualmente acquisteranno sarà il prodotto che tutti devono prendere ad esempio.

Nuovi materiali, design diverso, hardware ulteriormente migliorato, e per favore niente iPad Mini. Speriamo tanto che questa mia farneticazione e visione sballata del mondo Apple sia in parte condivisa dai vertici societari, e che qualcuno (avete detto Forstall?) possa finalmente salire sul palco del prossimo Keynote ed esclamare… But there’s one more thing.

3,550 Visite


111 Commenti

  1. Pienamente d’accordo con l’articolo.
    La questione è semplice: non si può sacrrificare un’intera esperienza d’uso solamente per un miglior display.
    Infatti questo iPad 3, Retina display, a parte è un vero e proprio “dramma” se comparato all’eccellente iPad 2 (che già di suo ha un bellissimo display): più pesante, più spesso, tempi biblici per la carica della batteria, batteria stessa che dura di meno del precedente modello, scalda come un forno quando viene messo sotto un po’ di stress, un chip interno che non permetterà mai di far funzionare il collegamento alle future reti Lte europee perchè non ne legge le frequenze.

    Ecco, questo è quanto. E qualcuno (parlo in particolare di possessori di iPad 2) dovrebbe far finta di non considerara tutte queste pecche e gravi difetti, a favore di solo un display maggiormente definito? Ma anche no!

  2. Pienamente d’accordo con l’articolo.
    La questione è semplice: non si può sacrrificare un’intera esperienza d’uso solamente per un miglior display.
    Infatti questo iPad 3, Retina display, a parte è un vero e proprio “dramma” se comparato all’eccellente iPad 2 (che già di suo ha un bellissimo display): più pesante, più spesso, tempi biblici per la carica della batteria, batteria stessa che dura di meno del precedente modello, scalda come un forno quando viene messo sotto un po’ di stress, un chip interno che non permetterà mai di far funzionare il collegamento alle future reti Lte europee perchè non ne legge le frequenze.
    Ecco, questo è quanto. E qualcuno (parlo in particolare di possessori di iPad 2) dovrebbe far finta di non considerara tutte queste pecche e gravi difetti, a favore di solo un display maggiormente definito? Ma anche no!

  3. D’accordissimo, da possessore di tutti e 3 i modelli di ipad, secondo me il migliore continua ad essere il 2. Errore gravissimo sacrificare degli elementi già acquisiti (leggerezza, durata batteria, freschezza) per far entrare a forza una grossa novità come il retina display che però finisce per pesare eccessivamente sul resto. L’ipad 3 secondo me è un bel prodotto ma sicuramenteimmaturo è lungi dall’essere veramente rivoluzionario. Non so se questo è l’inizio di una fase nuova, ma sinceramente spero di no.

  4. Condivido pienamente. Apple ci ha abituato a rivoluzioni non a copie di se stessa

  5. Condivido pienamente. Apple ci ha abituato a rivoluzioni e non a copie di se stessa

  6. É finita un’era dovete mettervi in cuore in pace e non sperare in un’innovazione che non ci sarà più per almeno i prox 10 anni. La svolta é stata l’iphone e se ci pensate era solo il 2007, nn si possono avere tutte queste innovazioni così velocemente…

  7. Credo che un nuovo prodotto si veda ogni due anni. Dopo l’ipad2 non poteva esserci un vero e proprio iPad 3. Il nuovo iPad segue la stessa filosofia dell’iphone4s. Estetica uguale ma più performance. Il ciclo sarà un nuovo prodotto ogni due anni. Già Steve aveva iniziato la cosa. Il motivo e’secondo me puramente commerciale e’ si chiama “abbonamento biennale”!

  8. Io ho avuto tutti e tre….il punto non è se ne vale la peno a meno rispetto al 2….Come sempre ed in altri ambiti…..dipende da cosa ci devi fare con un prodotto….
    Se, come me, lo usi tutti i giorni PREVALENTEMENTE per leggere due o piu’ quotidiani e/o riviste…. allora New Ipad è IM-PA-GA-BI-LE!!!!!
    Se lo usi , prevalentemente per giocare…., la sua superiorità è oggettiva…
    Se lu usi per fare “zapping” su internet, Fb, You Tube, vedere film…allora il DUE è la scelata migliore….
    Spero di essere stato d’aiuto e chi si appresta ad acquistarlo..
    Bye!

    • Per i giochi però lo diventa meno, visto che scalda come un fornetto.
      I quotidiani e i libri già si leggono benissimo sul 2.
      Ripeto, un ottimo schermo non può essere l’unico motivo per passare dal 2 al 3, perchè tolto il Retina, ci sono troppe fastidiose pecche.

  9. Sono d’accordo con i seguenti punti dell’articolo:

    “è decisamente prematuro parlare del “nuovonuovo iPad””

    “sarò strano io”

    “Sicuramente sono io che la vedo in maniera sbagliata”

    “mia farneticazione e visione sballata del mondo Apple”

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice