In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Straniti dal nome de ‘Il nuovo iPad’? Niente di nuovo, è la nomenclatura progettata da Steve Jobs!



Chiunque si aspettava un nome come “iPad 3″ o “iPad HD” per il nuovo gioiello di Cupertino, e così non è stato. La terza generazione di iPad è contraddistinta dal semplice nome “il nuovo iPad“, lasciandoci attoniti, e in parte straniti. Ma cercando una spiegazione a questa scelta, siamo riusciti a trovare un nesso logico valido: l’idea è partita dalla semplificazione nominale di Steve Jobs, introdotta 15 anni fa. Scopriamone insieme i dettagli.

 The new iPad

I nomi dei prodotti Apple negli anni 80

Il primo prodotto di punta di Cupertino fu l’Apple II, introdotto nella fine degli anni 70 e poi riproposto in nuove versioni aventi suffisso variato, tra cui Apple II+, Apple IIc, e l’Apple IIGS, caratterizzato dalle lettere “G” ed “S” per le prestazioni maggiori in ambito Grafico e del Suono. Continua la stessa politica sul nome per la nuova architettura Apple III, ed Apple III+, seguiti poi da Lisa (chiamato in seguito Macintosh XL).

Apple riconferma la sua classica indicazione di modello con i Macintosh: il primo update fu il Mac 512Ke (comunemente Fat Mac), il secondo invece il Mac Plus, seguito dal Mac SE e il Macintosh II nel 1987 (anno in cui Jobs lasciò la compagnia).

Computer Apple negli anni 80

I folli nomi introdotti negli anni 90

Negli anni 90 Apple continua col suo sistema classico di nomenclatura, introducendo nomi sempre poco chiari e poco importanti nella distinzione dei modelli. Cupertino introduce l’intera linea di Mac II, in parallelo a quella dei Mac LC (colori a basso costo), e successivamente sviluppa una linea più classica, ovvero Mac Classic, che comprende i modelli Mac IIx, IIcx, IIci, IIfx, IIsi, IIvi e IIvx.

In seguito sviluppa la linea Performa, e poi la Quadra, che ha seguito l’implemento di modelli molto simile al sistema di nomenclatura utilizzato da Sony: un esempio classico è il Quadra 650 AV.

I sistemi che utilizzavano un processore PowerPC invece, venivano siglati con 4 cifre numeriche dopo il suffisso omonimo dello stesso processore, nonostante questi spesso appartenevano comunque alla linea Performa. Il parallelismo di più nomi per indicare lo stesso prodotto divenne proprio una caratteristica Apple.

 

Computer Apple negli anni 90

Il ritorno di Jobs

Nel 1997 Steve Jobs tornò in azienda, annientando la confusione che si stava creando nei nomi duplici e nelle esagerate cifre contenute in essi. Dopo il suo ritorno, egli diede vita a due nuovi soli modelli della linea Power, una versione desktop, PowerMac G3, e una versione laptop, PowerBook G3.

Dal 1998 in poi, Jobs scelse di utilizzare una nuova nomenclatura per tutti i prodotti Apple da produrre in seguito. E’ proprio durante il corso di quest’anno infatti, che nasce il primo iMac, e nel’anno successivo, il primo iBook.

Da qui, con l’adozione dei processori Intel oltretutto, i modelli non vennero più indicati secondo implementazione di cifre numeriche nei nomi. I successivi iMac non vennero mai sponsorizzati come iMac 3 o iMac 4 ad esempio, ma semplicemente con l’appellativo “il nuovo iMac”.

I nomi dopo il ritorno di Jobs

E’ proprio questo ciò che è accaduto quest’anno con l’iPad. Sono stati tanti gli sviluppi di dispositivi dall’anno 2000 fino ad ora; tra questi citiamo iPod, iPod Touch, iPod Nano, iPhone, Macbook vari, etc. Tutti tranne l’iPhone, hanno continuato a rispettare la nomenclatura sviluppata dal CEO deceduto lo scorso anno. Come potete notare, i modelli di iPod sono stati svariati, ma nessuno di questi ha accantonato la radice originale “iPod”, per due semplici e importanti motivi:

  • I dispositivi svolgevano e svolgono, anche se in modi diversi, lo stesso ruolo, ricoprendo però utenze diverse
  • Tutti i modelli di iPod sono venduti contemporaneamente

iDevice

Quando si parla di iPod Touch ad esempio, ci si riferisce alla generazione, e non ad una ipotetica desinenza nel nome del modello (Vedi iPod Touch 1,2,3,4 generazione). E’ questo l’esempio lampante da applicare sul resto dei prodotti Apple, o quasi.

Cupertino quest’anno ha pensato alle impronte molto chiare lasciate dal vecchio Steve, capendo che forse, dati gli svariati progetti in cantiere, si sarebbero create col tempo molte confusioni per i clienti, che avrebbero dovuto ricordare decine di nomi.

La nomenclatura differente per l’iPhone invece, è facilmente giustificabile con una differenza di commercializzazione rispetto agli altri prodotti. Mentre Apple ha sempre venduto una sola generazione di iPod Touch per volta, gli iPhone, come 3G e 3GS, sono stati presenti contemporaneamente sul mercato, e quindi la “S” aggiunta nel suffisso lanciava un messaggio al cliente, facendogli capire che era la nuova versione più veloce.

Per gli iPad invece, questo non è accaduto e non accadrà, ecco perché nel futuro del suo nome, salvo eccezioni di (HD, Speed, e nomi più improbabili), il tablet seguirà la linea disegnata da Jobs.

Il nome “il nuovo iPad” ha davvero senso.

Via | AppleInsider

4,093 Visite


19 Commenti

  1. Giustissimo!

  2. ok ma abbiamo comunque la compresenza nello store sia di iPad 2 che del nuovo quindi non è vero quello che dici considerando la nomenclatura iPhone.

    • Questo sta accadendo x qualche breve tempo perché Apple non sa come fare a soddisfare le richieste in proporzione alle forniture dei Retina Display..:) fidati che appena tutti i paesi raggiungono la disponibilità di iPad (il nuovo), il due si ferma. E comunque non so se hai notato, ma di iPod se ne possono acquistare 4 tipologie diverse (hanno infatti nomi diversi), di iPad in stato di EMERGENZA 2, ma a breve uno. Tra qualche giorno vedrai :)

      • ok. spero che quel qualche giorno che tu dici significhi la piena disponibilità del nuovo, ciò significherebbe riuscire ad averlo in tempi brevi 😀

      • Quello che dici non è in linea con il marketing di Apple, dove l’iPad della generazione precedente rimane sul mercato come iPad “low cost”. Se non introducono un iPad mini con costi minori, non toglieranno dal mercato l’iPad 2.

      • Marco segui di più iPadevice =D ci sarà un “iPad mini” quest’anno molto probabilmente :) tutto ritorna

      • Seguo iPaddevice, ma al momento quella dell’iPad Mini è solo una voce senza prove. Vedremo se verrà mai annunciato. Anche perché per apple sarebbe un’eccessiva frammentazione, specialmente per quello che riguarda il formato degli schermi (visto che quasi sicuramente l’iPhone avrà uno schermo di grandezza maggiore).

  3. quoto clsbn

  4. Emerita caxxata questo articolo…..infatti e’ stato gia’ fatto notare che esiste un ipad 2…..quindi???,,dove sta’ la quintessenza di questo illuminante articolo?….da nessuna parte….il mercato, le persone comuni….lo chiameranno ipad 3 o in alternativa ipad-retina…..

    • Ti rispondo invitandoti a leggere il ciò che ho quotato a clsbn 😉 pensare prima di parlare.

    • Certo che la buona educazione ormai è morta e sepolta eh…quando non si è d’accordo con qualcuno o con qualche affermazione, giù insulti e appellativi gratuiti, complimenti!

  5. Dopo un’ora che leggo vengo a sapere che lo scopo era dire “il nome è geniale perché la Apple è la apple”…..averlo saputo prima! Tentativo maldestro di giustificare in nome assurdamente piatto e banale!

    • Definirti fanatico……e come farti un complimento….i bm come te inquinano questo blog….

    • @ Manu……Definirti fanatico……e come farti un complimento….i bm come te inquinano questo blog….

  6. A proposito del nuovo iPad, andate a leggervi questa vignetta 😉

    http://geekass.tumblr.com/post/19143370012/priorities

  7. Ma se la nomenclatura segue le direttive di Steve Jobs, come mai l’iPad 2 è stato chiamato iPad 2 e non il nuovo iPad da subito?
    In ogni caso verrà spontaneo, per un prodotto che verrà aggiornato annualmente, indicare sempre la generazione (forse quest’anno si dirà “il nuovo iPad”, ma l’anno prossimo lo si chiamerà iPad 3 per distinguerlo dal nuovo “nuovo iPad”).

    • Jobs con l’iPad non aveva intenzione di seguirla, probabilmente aveva in mente altre cose rispetto a Cook :) che comunque va detto, si sta dimostrando un ottimo CEO

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice