In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Sharp annuncia il primo tablet che utilizzerà un display IGZO da 7″



La sigla IGZO vi suona familiare? L’acronimo è formato dalle iniziali di tre elementi chimici: Indio, Gallio e Ossido di Zinco. Se il nome non vi è nuovo, è perché la nuova tecnologia prodotta da Sharp sarebbe dovuta arrivare sul mercato con il Nuovo iPad lo scorso Marzo, ma visto che per quel periodo non vi erano sufficienti scorte, Apple optò per un piano B. A poco meno di una settimana dall’annuncio del tanto discusso iPad Mini, quest’oggi Sharp ha annunciato un tablet da 7″, l’Aquos Pad, che monterà per la prima volta in assoluto un pannello IGZO.

E’ da tempo che si parla di questo nuovo tipo di display prodotto da Sharp, ma quali sono i reali vantaggi che si otterrebbero? Come potete notare dall’immagine qua sopra, per prima cosa va sottolineato come un display IGZO abbia ingombri minori: sia i bordi che lo spessore verrebbero ridotti, permettendo così di creare tablet più compatti. Nel prototipo mostrato all’IFA di Berlino ad esempio, la larghezza dei bordi era di soli 1.75mm.

Altra caratteristica interessante è che il pannello integra la tecnologia multitouch, il che garantisce una maggiore precisione di tocco e una riduzione del così detto “effetto bottiglia”, meno presente già su iPhone 5, e lo si nota soprattutto se lo si confronta con il precedente 4S o con il Nuovo iPad. Vengono poi migliorati i contrasti, e da non sottovalutare è la minore riflessione della luce, che garantirà una migliore visione all’aperto.

L’innovazione maggiore però riguarda il consumo energetico. Sharp garantisce che un display IGZO dalla stessa risoluzione di un LCD, non solo è meno ingombrante e di maggior qualità, ma riduce drasticamente i consumi portando una batteria della stessa capacità a durare fino a 2.5 volte in più. Sarà quindi possibile avere una maggiore autonomia in base a quanto appena detto, oppure garantire una durata come quella degli attuali tablet, ma utilizzando una batteria meno capiente, riducendo così ingombro e peso.

Per quanto riguarda il nuovo Aquos Pad, non sono ancora state annunciate le caratteristiche hardware (se non quelle che riguardano il display da 7″ a 1280×800), né tantomeno sono noti il prezzo e la data di rilascio. Sharp ha più volte dichiarato come molte aziende, tra le quali risulta anche Apple, potrebbero trarre enormi vantaggi dall’utilizzo di questa nuova tecnologia. La produzione avrebbe dovuto raggiungere una situazione di regime nel quarto trimestre del 2012, e non è quindi da escludere la possibilità che l’iPad Mini possa montare un display IGZO, il quale porterebbe davvero molti benefici.

Via | 9to5Mac & ComputerWorld

2,299 Visite


 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice