In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Secondo Nintendo la politica adottata per i giochi nell’AppStore è sbagliata!



Ormai come ben sappiamo in AppStore sono presenti tantissimi titoli e tantissime compagnie continuano ad entrare nello Store portando giochi nuovi o porting altrettanto famosi. In questi giorni, il colosso videoludico Nintendo che da anni domina il mercato delle console portatili, ha dichiarato che i giochi venduti a basso prezzo su AppStore creano una visione sbagliata, facendo credere agli utenti che un titolo valga così poco.

Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, in un’intervista a GameTrailers ha dichiarato:

Credo che al giorno d’oggi uno dei rischi più grandi nella nostra industria siano i giochi economici che sono prodotti usa e getta dal lato del consumatore. Angry Birds è una gran bella esperienza, ma è solo una rispetto a migliaia di altri contenuti che, per uno o due dollari, fanno credere al consumatore che un gioco valga così poco. Penso che molti di questi giochi siano addirittura sovrapprezzo per uno o due dollari, ma questa è un’altra storia.

Insomma, secondo Fils-Aime i giochi a basso costo presenti in AppStore non fanno altro che distorcere il mercato dei videogiochi.

E voi che ne pensate?

Via | The Escapist

776 Visite


29 Commenti

  1. Io penso che alla Nintendo si stiamo cagando sotto perché non possono vendere giochi a prezzi bassi

  2. Ha anche ragione però. Insomma, ci sono un sacco di giochi a 0,79€ che dopo averci giocato un po’ ce ne liberiamo e ci compriamo molti altri giochini.
    Cioè, come lo Posso spiegare…. Se noi ci prendiamo Angry Birds, e ci giochiamo, dopo un po’ ci può stancare e comprare altri giochi a basso costo. Cioè, è come se questi giochi fossero solo dei “intrattenimenti” e non dei veri giochi. Cioè, alla fine Nintendo ha anche un Po’ di ragione

    • ma i giochi sono intrattenimenti xD

    • Mi è capitato di stufarmi in fretta con dei giochi della PSP pagati 40 euro.
      …sinceramente preferisco stufarmi con 0,79

    • Il tuo discorso non ‘sta in piedi, è meglio stufarli di un “real racing 2″ pagato meno di 10€ o di un suo equivalente per nintendo o psp da 40 e passa eruo???

  3. Penso che era ora che capissero che non tutti hanno la possibilità di spendere 50 e più euro alla volta per un gioco. Credo che nintendo abbia solo paura di affondare. Naturalmente so benissimo cosa c’è dietro alla progettazione di un gioco, il duro lavoro ed i costi ma sul lungo termine pagano questi giochi a pochi euro. Così si argina il fenomeno della pirateria; infatti sono il primo a comprare i giochi a questi prezzi e non sono tentato di optare per seconde strade e credo che con mac store si migliorerà ancora. Che facciano lo stesso discorso anche per la musi a

  4. Che è una delle più grosse fesserie mai sentite. E’ mica giusto spendere quanto richiedono loro per un gioco che possibilmente dopo 5 minuti ti ha pure stufato. È pur vero che in app store ci sono c…. pazzesche ma c’è così tanta scelta a prezzi abbordabili che trovi quello ideale. Invece secondo la nintendo quando dovrei spendere per trovare il gioco giusto? Oppure i loro Giochi sono perfetti? Bello pensare di far capitali a discapito degli altri

  5. Ha pienamente ragione, aggiungo da appassionato di VG che i giochi presenti su iphone e ipad ( li ho entrembi ) siano dei piccoli passatempo che però ancora oggi non sono paragonabili alla maggior parte dei giochi presenti su Ds e Psp questo per la spesso ridicola longevità e la mancanza di tasti fisici. Certo su Appstore ci sono ottimi titoli che si adattano perfettamente agli iDevice ma il mercato dei VG è un altra cosa.

    • I giochi migliori sono sempre stati quelli banali. Sensible soccer, pacman, asteroid, bubble booble, e molto altri erano giochi banali, ma che ti incollavano ore ed ore davanti ad uno schermo (TV) e non riuscivi a smettere di giocare. E quanti tornei con amici.
      Ora paghi 40 euro un gioco, grafica super realistica ma che dopo il primo giorno ti sei già stufato di giocare. Angry Birds, my kindom for the princess, cut the rope, ninja fruit sono giochi più longevi che fifa, need for speed o altri simile su ipad o pc anche. Forse lo sbaglio è di cercare il super realismo, ma io quando smetto di lavorare, voglio rilassarmi. Preferisco un gioco stupido (dal punto di visto di complessità) ma che diverta piuttosto che uno che devo studiare 200pagine di manuale, usare 109 tasti della tastiera (mi basta ricordare gli shortcut di PS e FC).
      Quelli che fanno ora sono solo da NERD. Che per giocare in due, giochi con i tuoi amici a 400km di distanza, ci parli con un microfono. Era bello invece stare in 8 in una stanza a giocare a Sensible soccer, o con mio fratello o amici a giocare insieme a bubble bobble, final fight, double dragon etc. Quello era divertimento! Ed in compagnia.
      E per di più ci lamentiamo della pirateria… ma io non spenderei MAI 40 euro per un gioco che tanto dopo due giorni va a finire nel dimenticatoio lo stesso.
      Mentre se abbassassero i prezzi, si guadagnerebbero meno sul pezzo singolo, ma quante copie venderebbero di più? Se mi costa 3-4 euro un gioco, non perdo nemmeno tempo di cercarlo, craccarlo etc..lo compro e sono a posto..

      • Non hai capito il discorso di Reggie.
        I titoli di cui parli, quelli da ore e ore e manuali da seguire, secondo te possono costare 5 euro come quelli dell’App Store?
        Ovviamente no, ed è proprio questo il punto.
        L’utenza arriva a credere che i titoli DS, PSP, 360, PS3 o Wii siano troppo cari, proprio perché abituati ai prezzi bassi di AppStore.
        Ma la differenza tra i titoli è abissale! Non possono avere lo stesso prezzo. Ma, purtroppo, vedo che questa cosa si sta già instaurando nella mente di qualcuno.

      • Bel concetto ma quello di cui parli negativamente si chiama Evoluzione. Capisco la nostalgia dei vecchi tempi di quando si aveva 13 anni ma oggi posso dirti che a 34 anni suonati e a 200 km di distanza dai miei piu’ cari amici a causa di un trasferimento, riuscire a giocare e parlare con loro x me non ha prezzo!!!!!

  6. Parliamoci chiaro, molto giochi presenti su appstore a pagamento sono reperibili online in formato flash, del tutto gratuiti… Il prezzo è giustificato per i giochi che hanno avuto migliorie apposta per l’ iPad, per quelli rimasti identici non tanto

  7. Mi spiace, ma su AppStore titoli dalla profondità di uno Zelda per DS, o di un Final Fantasy Dissidia per PSP, non li troverai mai.
    E Reggie ha ragione a dire che poi l’utenza si fa un’idea sbagliata, credendo che anche le produzioni tripla A come quelle che ho citato debbano costare poco. Ripeto, non si possono proprio paragonare.
    Quindi, secondo me, i mercati devono restare così, separati, sperando che gli utenti capiscano la differenza tra le due tipologie.

    • Avrai anche ragione su quei titoli.
      Ma a me rode ancora il fatto di aver pagato 39,90 euro per regalare Dragonball o Ben10 a mio figlio mentre con 4,99 ho installato Infinity Blade sia sull’ iphone che sull’ipad.
      Secondo me bisognerebbe fare il discorso inverso: sia la Nintendo che la Sony hanno appiattito i prezzi in alto, posso giustificare Final Fantasy ma non x esempio Spiderman total Mayem, lo stesso gioco su Psp costa 10 volte in + che su iphone/ipad.
      Poi …liberi di scegliere!!

    • Io non ci scommetterei che non troveremo mai titoli di quel livello

  8. E certo, poi parla proprio la Nintendo che ha case produttrici sanguisughe per le sue console, che prendono titoli a basso costo(o addirittura gratis) e li ripropongono ingiustificatamente con prezzi piu cari.
    Ma per favore! La Nintendo nei ultimi anni si è attaccata al denaro più di ogni altra azienda videoludica perdendo quella che si chiamava la “Nintendo Difference”.
    Ci sono certi giochi per Nintendo DS/Wii che sono venduti a 40/50€ e non valgono nemmeno la metà.

    • Sei un grande.
      Quoto in pieno.
      Io penso fra le altre cose, poi, che alcuni titoli Gameloft non siano certo inferiori ai titoloni super costosi per console.
      Eppure lei li vende a meno di 10 euro e tecnicamente su Ipad sono veramente ottimi vedi Asphalt 6 o il più recente Sacred Odyssey.
      Ho avuto 4 Ps3,4 Xbox 360,3 Wii,2 Psp e 3 Ds…ora, stanco del mercato attuale del videogames ho rivenduto tutto e da un anno mi godo il mio bellissimo Ipad…ti giuro che non ho più sentito la mancanza di nessuna console.
      Penso che il videogioco vero sia il platform bidimensionale, lo sparatutto orizzontale e verticale,il beat m up 2d ad incontri e a scorrimento, il puzzle game…tutto il fantastico mondo del retrogames.
      Con Ipad molto spesso rivivo i momenti magici di quell’epoca nella quale la grafica era solo un buon contorno e ci si sfidava per il punteggio.

      • Forse perchè ti sei rotto le balle della situazione videoludica attuale su console. Però credimi, non passerei mai a giocare solo su iPad, i giochi non hanno ancora quello stimolo per essere un rimpiazzo dalle console.
        Il mio non era un discorso di cosa sia meglio o peggio, ma proprio verso la casa, che secondo me dovrebbe stare proprio a cuccia e non sparare straminchiate del genere.

        ps.non credo minimamente che hai avuto tutte quelle console contemporaneamente! haha

      • Avevo tutte quelle console perchè sono un venditore e alcune erano della mia collezione privata (Limited Edition) =) =)

      • Allora ti chiedo scusa, però se specificavi che eri un venditore evitavo la figuraccia! 😛

  9. Ma Nintendo non potrebbe farsi un po’ i cavolacci propri? Adesso che la sua “novità” chiamata WII non è più una novità si stanno cagando in mano e rompono le palle alla gente che invece ha capito tutto del mondo videoludico!

  10. Secondo me la politica di Apple sui prezzi dei giochi in AppStore è perfetta. Perché 0.79 cent è un prezzo perfetto per invogliare migliaia di utenti ad acquistare. E come ha detto Enrico nel primissimo intervento, Nintendo si sta cacando addosso perché non potrà mai vendere un gioco a questi prezzi, purtroppo per loro! E questo invoglia, molto più rispetto ai giochi dell’AppStore, a cr4ckare. Cioé, voglio dire: FIFA11 su AppStore a 3.99 (che poi io l’ho preso a 0.79 in periodo d’offerte) e originale per console Nintendo a 40/50€, quale prendereste, senza far caso alla console??

  11. Mi chiedo se i giochi Nintendo Ds valgano di più di quelli di iPad… In ogni caso, spero sempre che tirino fuori il mitico “Wonder Boy”! Concordo pienamente con chi pensa che alla fine l’importante non è tanto la grafica ma la giocabilità.

    • Wonder Boy??? Madò che m’hai ricordato mo ! ! Sono in lacrime…cavolo se erano giochi quelli, ore e ore di divertimento !!

  12. Vorrei far notare al direttore Nintendo che la ROVIO ha annunciato che Angry Birds (che lui ha criticato) uscirà anche per il Nintendo 3DS.

    Secondo me comunque la Apple non ha niente da temere perché ha molti giochi oroginali che su iPhone non potranno mai essere portati. La Sony con la sua PSP invece sì, deve preoccuparsi e molto!

  13. Certo al presidente di nintendo of america deve rodere parecchio che apple con tutti gli iphone e ipod che vende possa praticare prezzi popolari raggiungendo lo stesso fatturato di nintendo con ds per i giochi anche con qualità del prodotto nettamente inferiore in quell’ambito..
    Caro mio non ti voglio guastare la festa ma la situazione per nintendo può solo peggiorare. Ricavatevi una nicchia con il 3ds e sperate che i bambini trovino un motivo di preferirlo ad ipod finchè non crescono.

  14. Secondi me e solo una questione di numeri!
    Vendere a poco ma a tanti equivale a vendere a tanto ma a pochi! L’investimento c’è solo nella programmazione, credo!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice