In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Secondo Comex Apple potrebbe avere degli infiltrati nel Dev Team



Attraverso il suo account twitter, il creatore di Spirit e JailbreakMe, ha portato alla luce i suoi sospetti personali su Apple e i presunti infiltrati che avrebbe all’interno del Dev Team. La spia, sempre secondo l’hacker, sarebbe utilizzata da Apple per chiudere gli exploit con un aggiornamento di iOS prima che effettivamente gli stessi vengano rilasciati dal Dev Team con un jailbreak funzionante.

La teoria di Comex si basa su un presupposto al quanto chiaro e semplice: Ogni qualvolta il Dev Team è pronto a rilasciare un possibile exploit per il jailbreak, quasi subito Apple rilascia un nuovo firmware che lo rende inutile. Nonostante gli sforzi dei vari Comex, MuscleNerd, i0n1c e co. per rendere segrete e riservate le prossime mosse del gruppo, recentemente l’azienda di Cupertino è sempre stata in grado di anticiparle rilasciando una nuova versione di iOS che di fatto rendeva inutile l’exploit sviluppato.

Ad esempio Comex stava recentemente lavorando ad un progetto segreto, che avrebbe dovuto permette di utilizzare l’exploit del vecchio iOS 4.0.2 nell’ultimo 4.3. Tuttavia il rilascio del nuovo 4.3.1 avvenuto pochi giorni fa ha “miracolosamente” bloccato l’avanzamento dei lavori.

Io provo a non essere paranoico, ma è veramente difficile spiegare ciò che accaduto con qualcos’altro che non sia una fuga di notizie.” Questo il primo tweet di Comex, che subito dopo si è però preoccupato di precisare che è comunque sempre possibile che qualcuno all’interno di Apple abbia trovato e risolto personalmente l’exploit.

La sola cosa certa in questa faccenda è l’intenzione di Apple di combattere con tutte le proprie forze il jailbreak. Che magari per farlo non si sia pensato di ricorrere a spie e controspionaggio? Chi sa se sapremo mai se si tratta di una semplice paranoia o qualcosa di reale?

Via | CultofMac

720 Visite


8 Commenti

  1. eh! quando è guerra, è guerra! che ciò sia sfiancante si può capire, alla fine questo gioco delle parti è un gatto che si morde la coda, a tratti emozionante!
    In bocca al lupo a entrambi!

  2. allora a questo punto al caro Comex conviene rifare il team e studiare bene le persone che ci partecipano..
    certo è proprio vero: “chi fa da se, fa per tre”, nel senso che non ci si può fidare di nessuno ed è meglio sbrigarsele per conto proprio a volte le cose…peccato che questi lavori JB richiedano l’aiuto di varie persone.

  3. La mia personalissima opinione è che i possibili infiltrati servono anche per indirizzare lo studio, poi apple ha la cura pronta e rinizia da capo. Credo che quindi Apple combatta il jb ma sotto sotto lo aiuti altrimenti ios sarebbe impenetrabile se solo volesse.

  4. non potrebbe essere una tecnica, quella di lasciare volontariamente dei buchi, così da indirizzare gli hacker a sfruttarli, e chiuderli appena prima del rilascio finale?

    in ogni caso penso anch’io che Apple punti ad arginare il fenomeno, non ad eliminarlo

    • Sì, infatti le specifiche di Apple agli sviluppatori sono del tipo:

      “Realizzare un visualizzatore di immagini con buffer overflow, non troppo evidente, ma nemmeno troppo nascosto.”

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice