In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Scopriamo insieme la tecnologia “Risoluzionaria” dietro al Retina Display del nuovo iPad | Approfondimenti



Solitamente Apple tende ad illustrare le qualità dei suoi prodotti senza dilungarsi troppo in spiegazioni tecniche sulla realizzazione, fornendo solo degli accenni sul funzionamento. Vediamo cosa ha permesso la creazione di una delle features più attese del nuovo iPad.

Il passo in avanti dello schermo Retina è stato notevole: pixel quadruplicati e saturazione aumentata del 44%. Apple promuove il suo nuovo schermo come “il miglior display mai visto su un dispositivo mobile” coniando l’aggettivo “risoluzionario”.

Ci viene poi spiegato che una densità simile di pixel avrebbe potuto portare alla confusione del segnale abbassando la qualità dell’immagine, ma che il nuovo iPad risolve questo problema mettendo i pixel su un piano diverso: cosa significa esattamente questa affermazione?

Per scoprilo bisogna conoscere la tecnologia usata ovvero l’SHA, Super High Aperture pixel designs: è utilizzato uno strato di resina acrilica di 3 micron (millesimi di millimetro) che aumenta il divario tra il segnale ed i pixel corrispondenti, impedendo che le trasmissioni si incrocino.

Questo sistema, sviluppato da Sharp, al momento è in uso sul 25% degli schermi LCD. L’azienda giapponese sarebbe anche tra i fornitori hardware della mela secondo diverse fonti.

Un secondo problema che Apple ha dovuto risolvere riguarda la luminosità: l’aumento dei pixel infatti consente il passaggio di meno luce dalla retroilluminazione. La “semplice” soluzione consiste nell’aumento del numero di led che danno luce allo schermo, per passare dai 36 di iPad 2 ai 72 del nuovo iPad. Un aiuto nell’aumento della luminosità arriva anche dalla tecnologia SHA.

Ci sono poi ovviamente delle tecnologie legate indirettamente al display: quelle che riguardano processore e batteria. Le due soluzioni precedentemente illustrate, da un altro punto di vista risultano un problema.

Per gestire tanti pixel Apple ha così implementato il processore A5X con grafica quad core. Quest’ultimo, insieme alla luminosità aumentata, va a influire sulla durata batteria, che è così stata portata a 11,666 mAh, con un incremento del 70% rispetto ad iPad 2.

Nell’iPad, come dice Apple, tutto ruota intorno al display: era quindi necessario che anche le nuove tecnologie usate fossero sfruttate in funzione dello schermo. Vedremo se i risultati saranno davvero risoluzionari.

Via | TNW

4,134 Visite


23 Commenti

  1. A chi dice “a parte lo schermo, niente di che”, questo articolo da la risposta giusta. Un dispositivo in cui tutto ruota attorna allo schermo, il doppio della risoluzione, è un grandissimo cambiamento. Non vedo l’ora di venerdì perché sono curioso davvero di conoscere le prime impressioni sullo schermo.

  2. chi li produce i display?

  3. Scusate io vorrei capire una cosa:
    se vedo un video su Youtube sul nuovo iPad come lo vedo? quello che intendo dire è: la maggior parte dei video su Youtube non sono HD, e comunque in mobilità potrei preferire di vedere un video in bassa qualità: di che grandezza sarebbe il video vista l’alta densità di pixel del nuovo ipad?
    Scusate la domanda da niubbo.

    • beh se tu scegli un video low quality lo vedrai sempre e comunque a bassa qualità, lo schermo non fa la differenza, la compressione video si

  4. Salve, un messaggio agli scrittori di articoli, o meglio, una richiesta! Fareste un articolo sulla scelta del colore di iPad, magari già l’avrete fatto in passato ma vorrei sapere qual è più conveniente tecnicamente anche dopo l’introduzione del display Retina lasciando stare ragioni di gusto e eleganza (assolutamente soggettive).

  5. Non mi piace la direzione in cui sta andando apple con questo nuovo ipad. Ora vi spiego perchè: con una risoluzione simile, gli unici contenuti adatti allo schermo saranno foto e testo, tutto il resto (video e gaming) non subirà alcuna modifica dalla risoluzione dello schermo. Avere un retina display su un iphone ha senso: i video in hd (720p) possono così essere più nitidi, ma un video in 1080p su di uno schermo come questo dell’ipad non ottiene alcun beneficio. Quello che secondo me avrebbero dovuto fare è una risoluzione di 1080p (come quella dell asus transformer pad) e investire il risparmio di batteria ENORME (uno schermo led normale -quindi non retina- consuma più del 50% della batteria di un device) nel dare energia ad un processore più performante (quad core, per favore, siamo nel 2012) e nell introdurre qualcosa di realmente innovativo. Purtroppo ormai apple dall’uscita del 4s si sta sedendo sugli allori, dopo un iphone che ha ricevuto solamente un aggiornamento hw, nemmeno tanto efficace (clock di 800mhz quando circolavano i 1.6 -e non venite a parlarmi di benchmark e ottimizzazione dell’OS, perchè un hw migliore male di certo non avrebbe fatto), ora se ne escono con questo ipad 2.5. Dopo essere passato dll’iphone 4 al samsung galaxy s2 (e mi trovo benissimo) credo che rimpiazzerò questo ipad con un tablet android.

    • Ma alla fine il funzionamento del dispositivo è soddisfacente? E cosa conta se ha una cpu dual core e nOn quad?…sui dispositivi android è necessario un continuo progresso hw vista la molteplicità di hw sui quali gira questo OS…di questo passo avremo Apple A7 A8 ke avranno cpu da 10 core e GPU da altrettanti core…x quanto la potenza serve sempre e nn è Mai sgradita, ma parliamo sempre di OS mobili…

    • Cominciamo col dire che, come molte persone, stai sminuendo qualcosa di fondamentale: tu dici che gli unici contenuti adatti al retina saranno testo e foto. Cavolo, hai detto niente, usiamo l’iPad al 90% per navigare e mail, il testo è FONDAMENTALE. Per quanto riguarda l’hardware, perché dici “un hw migliore non avrebbe fatto male”? perché c’è questa rincorsa al “io ce l’ho più grosso”? Se l’iPad gira al doppio della velocità dei tablet android, non mi importa assolutamente se ha un hardware minore, quello che conta è proprio l’ottimizzazione del software, che tu hai snobbato completamente. E qui mi collego agli smartphone: anch’io ho un samsung galaxy s 2, e mi trovo benissimo, in molti aspetti secondo me è migliore di iPhone e sono soddisfattissimo dell’acquisto, ma per quanto riguarda i tablet, android è indietro anni luce (purtroppo, perché un po’ di concorrenza sarebbe un bene per noi utenti finali). In conclusione, non trovo giusto criticare Apple per partito preso, senza analizzare davvero quello che è importante, da quello che non lo è.

  6. Io mi chiedo una cosa pero’, il passaggio ad uno schermo ad una risoluzione maggiore sarà davvero un vantaggio tangibile?

    Quante immagini vedremo navigando in internet con l’ipad 3 che avranno risoluzioni alte quanto lo schermo stesso?
    A che serve avere un dispositivo che ti permette di vedere foto ad una risoluzione maggiore quando nella navigazione quotidiana le foto che vengono visualizzate hanno una risoluzione molto minore? Ad esempio quelle nei giornali online, o anche nella maggior parte dei siti direi, eccetto quelli in cui vengono caricate apposta grandi immagini? Parliamo di 2048×1536…

    Un po’ come il 4G, veloce quanto vi pare ma non sfruttabile in Italia (Europa?).

    Oltre a questo le app occuperanno maggiore spazio per la risoluzione aumentata, i video a 1080p e le foto di grandi dimensioni… basteranno 64 gb?

    • beh diciamo che secondo me non hai capito il senso dello schermo retina.

      Oltre a che vedere le immagini ad alta risoluzione, lo schermo si presta per migliorare la visualizzazione dei contenuti anche del web (e non vuol dire che vedo meglio le immagini con bassa risoluzione), sicuramente in un sito potrai leggere correttamente tutti i testi senza il bisogno di zoommare, questo secondo me è un vantaggio tangibile. Senza contare che nella totalità la qualità è nettamente migliore che sullo schermo non retina.

      Lo si può notare anche nello schermo dell’iphone 4/4S.

      Quindi, ti direi provalo, te ne accorgerai tu stesso.

  7. Chissà, forse adottando la batteria del nuovo iPad sull’iPad 2, forse forse le vendite avrebbero subito una grande impennata. Un’autonomia maggiorata del 70% !

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice