In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Retina Display: il lato oscuro della Luna | Approfondimenti



A partire da oggi migliaia di clienti, vecchi e nuovi, metteranno le mani sul nuovo iPad. Questi utenti, un milione di utenti, si troveranno di fronte a una esperienza dal carattere vagamente rivoluzionaria, provata finora in nessuna delle generazioni precedenti né su altri tablet. Eppure proprio l’utilizzo di questa tecnologia potrebbe, paradossalmente, influire negativamente su chi ancora non ha deciso di tenersi al passo con Apple.

the revolutionary iPad

Il nuovo iPad ha compiuto un grande balzo in avanti rispetto all’iPad 2 dal punto di vista grafico; come ormai tutti saprete infatti, monta un display Retina forte di una risoluzione da 2048 x 1536. Quello che però non tutti sanno è che questo incremento della grafica, comporta un altrettanto grande incremento delle dimensioni di alcune app: così come c’è stato spiegato durante la presentazione ufficiale, l’innovativa risoluzione del nuovo Display (pur rimanendo invariate le dimensioni del tablet) necessita di un supporto dedicato che sappia sfruttare le potenzialità del nuovo dispositivo.

Per riuscire a raggiungere tali livelli, i programmi devono essere tutti ridisegnati intorno al display e per scrivere programmi in grado di supportare la nuova tecnologia Retina  alcune delle nostre applicazioni preferite, potrebbero arrivare fino a cinque volte le dimensioni attuali, senza contare lo spazio che occuperanno una volta istallati ed espansi nella memoria dell’iPad.

la risoluzione Retina aumenta il peso delle applicazioni per iOs

Tanto per fare un esempio proviamo a parlare di alcune app che sicuramente molti di voi, come me, utilizzerete quasi quotidianamente. Sto parlando della suite da ufficio per iOS e di programmi di manipolazione dei file multimiediali.

Pages: l’applicazione che ci consente di creare e editare i nostri file di testo e di condividerli in formato compatibile con Mac e Windows. Le dimensioni di quest’app attualmente di 95MB, con il nuovo iPad sono arrivate a ben 269MB.

Pages (AppStore Link)

Nome:

Pages
9,99

Categoria:

Produttività

iMovie: l’applicazione per il video-editing e il montaggio multimediale attualmente di 70MB, in seguito all’ultimo aggiornamento raggiunge quota 404MB.

iMovie (AppStore Link)

Nome:

iMovie
4,99

Categoria:

Photo & Video

Numbers: il sostituto dell’ormai arcinoto Excel per iOS raggiunge con l’ultimo aggiornamento ben 282,5MB

Numbers (AppStore Link)

Nome:

Numbers
9,99

Categoria:

Produttività

Come è facile immaginare, l’aumento delle dimensioni delle app colpisce anche quegli utenti che montano iOS 5.1 su iPad e iPad 2 e che sono costretti a vedersi occupare tutto lo spazio in memoria, per programmi che non riusciranno mai a vedere al massimo delle loro capacità. Ragionando sulle dimensioni delle applicazioni che istalliamo su iPad, si viene a riaprire un tema acceso e molto discusso nei giorni che hanno preceduto l’evento del Buena Center: lo storage dei nostri iDevices.

Probabilmente una versione con una capacità di memoria maggiore, avrebbe sicuramente fatto più gola al momento, considerando che realmente questo cambio repentino nella grandezza delle app potrebbe scatenare lamentele e dissapori specie in chi, sostenuto anche dal prezzo più accessibile, aveva acquistato magari un iPad 2 a 16Gb e ora si trova costretto a dover scegliere se dare spazio a un iBook o della buona musica o ancora un film, oppure avere a disposizione un ampio ventaglio di programmi da usare.

retina display

A fronte di questo ragionamento, nell’ottica in cui le vostre applicazioni dovessero tutte quintuplicarsi di volume rispetto a ora: ce la fareste con la memoria che avete anche oggi oppure come me avete il 64GB e gli spazietti cominciano a stare stretti!? Ma soprattutto vorrei sapere da voi se tutto quello che avete lì finora, connesso alle notizie qui riportate, vi hanno lasciato la certezza sull’acquisto del nuovo gioiellino di casa Apple oppure probabilmente aspetterete?

 Via | appadvice

2,428 Visite


26 Commenti

  1. io avrei creato un metodo diverso, cioè una pia base e un pacchetto per il retina, se non addirittura farlo x ogni dispositivo, mi spiego ognuno di noi quando scarica un app scarica la veste grafica per ogni diversa risoluzione dei dispositivi, sarebbe ottimo un sistema che permette ad ognuno di scaricare solo il suo no?

    • Non credo che Apple offrirà questa soluzione poiché va contro il concetto di applicazione universale tuttavia a volte mi sono imbattuto in alcune applicazione che scaricavano il supporto retina (iPhone) da remoto solo su richiesta dell’utente.

      Questa soluzione va però a discapito degli sviluppatori che devono così sostenere i costi di mantenimento del o dei server che distribuiscono i contenuti aggiuntivi.

      Comunque basta sapersi accontentare. Sul mio iPhone 4 da 32Gb ho 10Gb di musica (selezionata e potrei scremarne ancora) e quasi 15Gb di Applicazioni (circa un centinaio) e di queste 100 app uso quotidianamente circa 10 15 applicazioni. Ecco che quindi se uno sa essere oculato nelle scelte non ha bisogno di enormi quantitativi di memoria.

      • sull’uso attento della memoria sono d’accordo con ottimi accorgimenti i 32 bastano, ma i 16 no, a meno che non togli completamente la musica :-) o ti tieni le 4 app giuste giuste :-)

  2. Secondo me iMovie fa caso a se. E’ stata aggiunta la nuova sezione dei trailer che di sicuro fa espandere le dimensioni del pacchetto poiché conterrà i nuovi video a risoluzione 1080p come minimo.

    Altra espansione probabile sarà per nuovi libri interattivi che anche essi per il pieno supporto al retina dovranno integrare video 1080p almeno.

    Le altre app sostanzialmente rimarranno uguali con piccoli incrementi percentuale di dimensione. A controprova la nuova versione di Real racing 2 HD che ora supporta il retina display del nuovo iPad mi sembra che pesi esattamente come la versione precedente.

    Continuo a sostenere che 32Gb siano sufficienti per il mio utilizzo.

    Per chi è un accanito video reporter o che prevede di comprare parecchi libri interattivi su iBook Store invece penso che la versione da 64Gb sia d’obbligo.

  3. In effetti Apple, con l’introduzione dellla nuova risoluzione, ha di fatto creato nuovi standard… i modelli precedenti di iPad non potranno far altro che arrancare. Io personalmente, possedendo un iPad 2, mi metto il cuore in pace, se Apple a distanza di un solo anno sforna modelli nuovi di certo non ci tengo a rincorrerla. Se ne parla il prossimo anno e magari la concorrenza avrà anche qualcosa di più valido del ”appena sfornato bello caldo iPad”.

  4. Avevo immaginato infatti che sarebbe sorto questo “problema”, ho intenzione di passare dal 16 attuale al 32…il 64 costa un po’ troppo :)

  5. Ma allora come mai real racing 2 e infinity blade 2, sono diminuite? di 150 mb addirittura infinity blade

    • Ipotizzo che abbiano aumentato la risoluzione del motore del gioco ma non abbiano ridimensionato (e quindi ridisegnato) le varie texture maps; per non renderle sgranate hanno implementato l’antialias a 4x, salvando capra e cavoli.
      Non vedo altre spiegazioni, non è che hanno la bacchetta magica

  6. Onestamente mi pongo il problema tanto quanto, pur aggiornando le app per il primo iPad (escluse quelle della suite iLife per ovvi motivi) mi troverei di fronte alla stessa problematica. In ogni caso, attualmente, ho circa 15gb liberi (a fronte di un iPad da 64gb con 58 effettivi utilizzabili) e altri 10gb circa si libererebbero cancellando le serie tv presenti (a proposito, l’ultimo aggiornamento di CineXplayer sono del parere abbia peggiorato l’applicazione, piuttosto che migliorarla), che in ogni caso non conservo sull’iPad oltre al tempo necessario per la visione.

    Comunque lunedì o martedì dovrei mettere le mani sulla nuova creatura e mi renderò conto di quanto i “nuovi” 64gb saranno bastevoli (e credo di sì, tenendo conto della possibilità di usare iCloud e la sincronizzazione del dispositivo per archiviare quanto non mi serva realmente sul momento.

    Attenzione, in ogni caso, a non sottovalutare il peso dell’app una volta decompressa e installata (General->Settings->Usage):

    • Real Racing 2 HD (1,1gb)
    • Modern Combat 3 (1,8gb)
    • Starfront (1gb e non mi pare sia stata aggiornata tra l’altro)
    • Infinity Blade II (939mb)

    Non è detto, quindi, che a fronte di un’app compressa dalle dimensioni pressoché identiche, una volta decompressa questa non occupi maggior spazio sull’HD (e onestamente non ricordo quanto pesassero prima).

    Ultima cosa, per chi fosse interessato, gli store Carphone Warehouse (opzione disponibile anche online, non so se anche per l’Italia o meno) permutano l’iPad, sia il primo che il secondo modello (1G 64 wifi+3g £205 e £339 per il 2G).

  7. Io ho il 2 a 16 gb ed ho 68 app compreso garage band, numbers, pages ed iPhoto. Senza contare che 20 di queste 68 sono giochi. Ho anche 2 gb di musica e mi avanzano 3,2 gb.
    Non diciamo quindi che la memoria non si possa gestire. State commettendo due piccoli errori di valutazione

    1. Avete citato le app più grandi, o quasi, dell’intero app store. Pochissime applicazioni quintuplicano le dimensioni. Inoltre dimenticate che le app in questione hanno avuto altri aggiornamenti, come il supporto ai grafici 3D e a molto altro, che ne ha fatto aumentare in modo naturale le dimensioni. Ho aggiornato molte altre app fino ad ora per il retina display e app come star walk, che non si può certo dire che non faccia uso intensivo di grafica ed immagini, è aumentato di meno di un terzo rispetto alla versione precedente.

    2. La musica nell’iPad. Sia chiaro, non voglio esprimere giudizi su come ognuno usa il proprio decide. Però a cosa serve, realmente, avere 20 gb di musica su iPad? O portarsi dietro film su film? Quando chiedo a chi riempie 64 gb come ci sia riuscito mi dice sempre “non vorrai che lascio a casa la mia musica? E due o tre film pronti da vedere ci vogliono sempre. Allora perché non rivende l’iPhone e parlare al telefono mettendosi l’ipad all’orecchio. Va bene la versatilità ma nell’iPad ci va quel poco di musica che ci può allietare mentre scriviamo qualcosa, mentre siamo in treno e dobbiamo finire di riscrivere due appunti etc…

  8. Per 500 e passa euro, sarebbe anche bello non doversi fare problemi su come gestire lo spazio occupato… :/

  9. I giochi spesso hanno grafica vettoriale, per cui non aumentano di dimensione, basta ricalcolare il vettore, un po’ di anti alias per le scalettature e sei a posto.

    • Mii, non sento parlare di grafica vettoriale da quando facevo le superiori (più o meno 15 anni fa) 😀
      In realtà sarebbe più corretto parlare di grafica poligonale. Se se fosse trattato di grafica 3d vettoriale avremmo avuto solo linee e il tuo discorso non avrebbe fatto una piega. Per la grafica poligonale, il discorso cambia a causa delle texture (talvolta un singolo poligono è ricoperto da più strati di texture necessari per creare effetti come il bump mapping).
      Vorrei far notare una cosa: a soffrire di più per l’incremento delle dimensioni sono le app che usano immagini 2D (come i giochi platform o 8-bit style), dato che devono ridisegnare gli sprite a risoluzione maggiore. Per i giochi 3d (poligonali :P) sono le texture a dover essere ridisegnate, da qui l’incremento di cui dibattiamo

  10. Concordo con Max, secondo me per programmi di tipo “office” la risoluzione del display non c’entra niente con la dimensione dell’applicazione. L’aumento volumetrico è una mossa di Apple per spingerci a comprare la versione di iPad con più memoria. Probabilmente la Casa di Cupertino ha gonfiato a dismisura template, demo e ammenicoli vari. Potrebbe essere in po’ diverso per i giochi che potrebbero richiedere un piccola percentuale in più per le textures, ecc…
    E comunque come ha fatto notare Manu i primi giochi per retina display occupano meno memoria.
    Sono un po’ indeciso se comprare ll nuovo iPad. Adesso ho un iPad 1 ma non posso più aggiornare alcuni programmi Apple. Guarda caso (chi l’avrebbe mai detto?) se comprerò il nuovo iPad sarà soprattutto per togliermi dalle palle le badge degli aggiornamenti pendenti. Alla faccia del retina display…

  11. Tutte queste discussioni nascono dal semplice fatto che i prodotti Apple non hanno la memoria espandibile !!! Bastava una semplice microsd aggiuntiva gli sarebbe costato 20 centesimi per metterla ed ora non saremmo qui a discutere …;-)

  12. WIFI !!!

    LOL

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice