In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Primi problemi per i possessori di iPad 3G.



Dopo il lancio dell’iPad 3G, avvenuto il 30 aprile negli USA, molti clienti hanno stipulato contratti con AT&T; con qualche delusione. Infatti, molti non riescono ad accedere alla rete 3G, ricevendo un errore “Q5033″, con una piccola spiegazione, poco dettagliata.

AT&T non è in grado di elaborare la sua richiesta. Ci scusiamo per l’inconveniente. Si prega di provare più tardi.

AT&T is unable to process your request. We apologize for any inconvenience. Please try again later

Molti, dopo questo errore, hanno provato a ripristinare l’iPad e a re-impostare la rete; ma lo staff di AT&T fà riferimento ad una mancanza di dati, quali numeri di telefono e/o dati di fatturazione, cosa che con l’aiuto dello Staff AT&T si può risolvere in pochissimo tempo.

A molti, sorge un dubbio: E se AT&T non reggesse il carico di richieste di connessione, come già avvenuto in passato per l’iPhone?

2,018 Visite


10 Commenti

  1. speriamo che in italia siano piu organizzati…. :)

  2. @GiacomoPoppi Haha. Si, come no.

  3. Con tutti i soldi che girano oggigiorno nel mondo della telefonia mobile, non penso che i carieer abbiano problemi di investimenti.
    Che ammodernino le strutture.

    Oltretutto c’è bisogno di maggiore velocità delle linee ormai. Abbiamo terminali strepitosi ma sotto copertura UMTS un semplice video dobbiamo vedercelo in una qualità disastrosa, perchè sarebbe troppo lunga l’attesa per il buffering e troppo esoso il consumo di MB.

  4. @Giacomo Poppi: Figurati, in Italia non abbiamo neanche la possibilità di stipulare un abbonamento 3G flat (Senza limiti), non vedo l’ora di farmi 2 risate quando vedrò le tariffe dedicate all’iPad di Vodafone e TIM!!!

  5. Sempre più indeciso tra i 2 modelli—

  6. @ema840 direi quello solo Wi-Fi, il perché é data dalla nazione in cui viviamo

  7. A dir la verità la situazione negli stati uniti è che il 3G è molto meno sviluppato che in Italia. Soprattutto con AT&T è presente solo nelle grandi città e anche in quelle spesso con difficoltà.
    In una città come new york per esempio i punti in cui AT&T passa da 3G alla rete Edge sono veramente tanti.

    Con la Verizon la copertura è maggiore ma i contratti sono pessimi..

    E non dimenticate che negli Stati Uniti praticamente qualsiasi contratto prevede l’abbonamento, nel raggiungimento delle soglie mensili sono conteggiate anche le chiamate e i messaggi in arrivo e non solo quelle in uscita, e con le ricaricabili non è possibile acquistare nessun piano dati se non uno per reti WAP non utilizzabile da nessun dispositivo senza jailbreak..

    Da noi in confronto sembra il paese dei balocchi, con copertura 3G spesso in campagna, montagna, città, dentro case e palazzi, abbonamenti mensili, ecc ecc

  8. In Italia stiamo meglio…3G quasi ovunque…se magna e se beve veramente bene…le donne sò più belle…ovunque te giri vedi monumenti e opere d’arte…e anche senza flat io dico Italia tutta la vita !!!

  9. @Maxcapo: Queste sò le cose belle dell’italia 😉 ma ce ne sono di brutte 😀 tipo la poca organizzazione etc 😀

  10. @ema840: Se possiedi già un 3gs buttati sul wi fi senZa ombra du dubbio. Le differenze fra i due modelli sono pienamente cancellate se il tuo 3gs ha il jb. Notizia proprio di ieri con un 3gs jb il tuo ipad wi fi potrà vantare anche una connessione GPS. Penso che a questo punto ipad wifi x tutti 

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice