In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Perché l’iPad non è nato con iOS 4.2?



Sono ormai passate 2 settimane dal rilascio di iOS 4.2(.1) per iPad, 5 mesi dal rilascio di iOS 4 per iPhone e 7 mesi dal lancio ufficiale di iPad. Sorge ora una domanda: perché l’iPad non è nato già con iOS 4.2? In questo articolo originariamente comparso su TiPb cercheremo di dare una risposta a questa domanda.

Potrebbe esserci una risposta breve: perché l’hardware dell’iPad era pronto, mentre iOS 4.2 no, ma potrebbe esserci anche una risposta più elaborata.

Facciamo un esempio: se si possiedono 2 euro e si va in un pub a comprare una birra, non si potrà nello stesso modo utilizzare quei 2 euro per comprare un pezzo di pizza. Occorre fare una scelta. Lo stesso principio vale per Apple. Non avendo risorse totalmente illimitate, anche Apple è stata costretta a fare una scelta. Lavorare sull’hardware di iPad (che per praticità chiameremo progetto A) oppure sul software (progetto B).

Gli utenti solitamente vogliono tutto e subito, nulla di nuovo per quanto riguarda iOS. Sin dal lancio del primo iPhone, nel 2007, alcuni utenti lo biasimavano per la mancanza di funzioni che invece il Treo di Palm già possedeva.

Se il Treo può inviare MMS e utilizzare il copia/incolla, perché il nuovo goiellino di Apple non può farlo?

Non c’era cosa che iPhone non potesse tecnicamente fare, essendo dotato di un’interfaccia multitouch esattamente come il Treo. Se Apple avesse speso il suo tempo, però, per inserire funzioni come gli MMS ed il copia/incolla imitando Treo e Windows Mobile, invece che sviluppare un’interfaccia multitouch sensibile e ben articolata, nel 2007 avremmo avuto un Treo Apple o un Windows Mobile, non un iPhone. E Apple decise, come solito, di pensare diversamente.

Lo stesso si può dire di Palm con il suo webOS. Gli utenti si sono concentrati più sui difetti e sulle mancanze che sui pregi e le caratteristiche importanti. E la stessa cosa per Android (pocha memoria per le applicazioni, interfaccia poco intuitiva) e per Windows Phone 7 (assenza di copia incolla, multitasking… vi ricorda qualcosa?). Ma Apple, Google e Microsoft hanno a disposizione un capitale enorme. Non potrebbero semplicemente assumere un ingegnere per ogni problema? “Purtroppo” i grandi ingegneri non sono robot. Non possiamo monopolizzare gli ingegneri, loro hanno la facoltà di scegliere per chi lavorare, e le grandi imprese non sempre sfornano prodotti migliori di altre più piccole. Aggiungere personale non significa aumentare l’efficienza.

Apple lavora diversamente. Piccoli gruppi, focalizzati su un determinato elemento, con ingegneri che seguono una precisa tabella di marcia. In questo modo il dispendio di denaro è minimo, e la produttività viene aumentata al massimo.

Tornando al nostro iPad e ad iOS, Apple non avrebbe potuto aspettare a presentare l’iPad così da sviluppare un software completo prima del lancio? Certo, avrebbe potuto, ma avrebbe anche potuto attendere Giugno 2011 per rilasciare il primo iPhone, dotato già di multitasking, MMS, copia/incolla ecc. Probabilmente non avrebbe perso alcun vantaggio, ma chi ne avrebbe tratto beneficio? Sicuramente non le centinaia di milioni di utenti iOS e i 7 milioni di utenti iPad che hanno acquistato i loro devices prima del rilascio di iOS 4.2! Si sarebbero persi anni di progressi, ed il mercato non sarebbe così com’è ora grazie all’avvento di iPhone ed iPad. L’iPhone con iOS 1 e l’iPad con iOS 3.2 erano fantastici ed innovativi già al momento del lancio.

L’hardware era fantastico, l’interfaccia utente rivoluzionaria, e dopo anni il resto dell’industria mobile sta ancora cercando di implementare queste caratteristiche.

Questo è il perché ci è voluto un anno per l’introduzione dell’AppStore, 2 anni per il copia/incolla, 3 anni per il multitasking e (speriamo) 4 anni per delle eleganti notifiche. Inoltre, iOS 4.2 era ed è un aggiornamento gratuito. Apple non ha costretto nessuno ad acquistare nuovo software, nè nuovo hardware. Quando l’hardware di iPad era pronto, iPad è stato presentato. Quando iOS 4 per iPad era pronto, è stato rilasciato.

Apple è criticabile per molte scelte, questo è innegabile. Ma non per non aver implementato iOS 4 sin da Aprile 2010.

E voi? Cosa ne pensate? Diteci la vostra!

2,694 Visite


28 Commenti

  1. Beh sicuramente hanno preferito rilasciare il gioiellino fisicamente e attendere per il software. Non avrebbero certo potuto fare il contrario.
    Nel frattempo hanno testato il mercato per il prossimo modello e si sono aggiudicati un bel po’ di posti nelle charts dei prodotti dell’anno

  2. Perchè serviva mantenere alta l’attenzione verso l’ipad anche quando la spinta pubblicità della novità hardware si fosse esaurita.

    • xke ci sono volute 4 generazioni di ipad nano per metterci dentro uno stupidissimo sintonizatore radio???xke la mela e avida e ci sta dentro un verme che succhia succhia soldi a cacciare sul mercato prodotti incompleti

      • Bhe dai, insomma, nessuno costringe nessuno a comprare “prodotti incompleti”, se un utente ritiene che un sintonizzatore radio gli serva assolutamente, può scegliere fra altri prodotti in commercio che lo possiedono. Apple confeziona lettori mp3, telefoni, computer e tablet, se come li fa, all’utente non soddisfano, allora può scegliere tranquillamente altro. Insomma non ti puntano una pistola alla testa, quando entri in un negozio apple.

  3. Semplice: da apple ci si aspetta una novità/miglioria ogni massimo 6 mesi. Se mettessero tutte le funzionalità fin dall’inizio non potrebbero garantirsi un costante flusso di “one more thing”s e rischierebbero di deludere i fan.

  4. Il mio piccolo parere da possessore di iPad e prima di iPhone è che prima di lanciare un prodotto bisognerebbe accertassi che abbia almeno le funzionalità basi…la mancata creazione di cartelle o il semplice copia incolla sono elementi indispensabili da molto tempo…mi sembra giusto anche che le release dei firmware successivi siano gratuite altrimenti sarebbe ancora più evidente il solo scopo di lucro…non condivido molti comportamenti Apple ( mancanza del flash player, bluetooth inutile ecc.) ma sicuramente ammiro la manifattura dei loro prodotti…speriamo nel futuro…

  5. da utente di macbook, ipad ed iphone ( 2g, 3g, 3gs e 4) sono convinto che apple proponga qualità costruttiva e stabilità del sistema.
    noi utenti dovremmo essere consci e soddisfatti di ciò.
    anche se ognuno di noi vorrebbe sempre qualcosa di più e possibilmente ieri… però sono convinto che il “sistema” apple sia la scelta migliore, anche se non indenne da difetti o critiche di chi acquista e quindi paga.

  6. Per me è tutta questione di mercato, ogni volta che si aggiorna il fw, il prodotto acquisisce nuove caratteristiche, infatti per “rinfrescare” il prodotto prima delle spese natalizie è uscito il fw nuovo x iPad, che lo ho reso di nuovo competitivo e soprattutto lo ha fatto riapparire in riviste e discussioni nei vari blog…aggiudicandosi l’appellativo di “regalo piú desiderato” per il natale 2010…

  7. Secondo me il motivo è semplice: Quando l’iPad è uscito ogni utente aveva in mano un oggetto nuovo. Con il nuovo firmware sembra di avere in mano un altro oggetto nuovo. Con questo firmware l’iPad è rinato. Tutta questione di marketing.

  8. Il perché è semplice:
    Apple doveva riuscire ad attirare dalla sua quella parte di persone chiamate “laggards” (20% delle persone) prima che lo facciano altri, che poi tanto queste persone si sarebbero ritrovate l’aggiornamento dopo qualche mese, giusto in tempo per non far finire l’effetto “wow”.
    Poi voi potete farci qualsiasi ipotesi possibile, ma la realtà è che ad Apple interessa molto questa parte del mercato (i laggards), che se sfruttati bene possono portare ad un grosso successo 😉

  9. Rettifica: Apple OBBLIGA l’acquisto di nuovo hardware, il 3G oggi non vale niente e manca di molte funzionalità, sempre più app semplicemente non girano o girano male. L’anno prox tocca al 3GS.

  10. i fatti parlano chiaro…iphone non aveva il copia incolla…tutti a parlarne male ma tutti se lo compravano…quindi quando hanno finalmente messo il copia incolla…tutti felici…e tutti a dire….ma xkè la radio non c’è…eppure su ipod c’è. con questa logica hanno fatto apparire la RADIO come una novità pazzesca. e tutti felici…fino a pensare che il bluetooth è chiuso…se mai lo apriranno sarà la volta del flash ecc ecc

  11. Penso che sia unicamente una questione di Marketing (non dimentichiamoci che il primo obiettivo dell’Apple come di tutte le altre case, è fare soldi).
    Se vendo un prodotto “A” oggi che è una novità venderò bene per 3-4 mesi…e poi? ne creo un altro? NO, semplicemente do al cliente la possibilità di fare cose nuove con il prodotto “A”, così offre sempre la stessa cosa, ma con un look nuovo “A+”, in modo da mantenere viva la vendita dell’oggetto in questione.

  12. Apple ha sempre lavorato molto bene per il suo hardware e il suo software, rilasciandolo sempre quando era più che certa che la qualità era più che soddisfacente. Credo però che negli ultimi anni dopo il successo dell’iPhone e poi dell’iPad sta avendo qualche problema nel suo processo di progettazione e produzione. Non so perché in Italia la cosa sta passando in silenzio ma numerosi possessori di iPad che anno aggiornato alla versione iOS 4.2.1. stanno avendo problemi di connettività con la rete 3G. Per chi ha una USIM dell’operatore 3 (H3G) il problema è ancora più serio: dato che la 3 funziona solo su frequenze 3G è possibile collegarsi solo in roaming utilizzando Tim, Wind e Vodafone. Ma questo comporta il dover pagare la connessione senza poter usufruire del piano di abbonamento “superinternet”. Qui trovate il thread ufficiale sul sito della Apple http://discussions.apple.com/thread.jspa?threadID=2658141&tstart=15 Mentre qui trovate un mio post anche con la soluzione che ho ricevuto da un operatore dell’Apple Care Italia http://www.gaetanoanzisi.com/2010/12/05/ios-4-2-1-su-ipad-perde-il-segnale-3g/

  13. Beh, a mio modesto parere far uscire uno smartphone del tipo dell’iPhone (quindi che si inserisce in un mercato ben preciso, e che addirittura ne crea uno nuovo) e non dotarlo fin da subito di capacità quali l’invio di MMS e il copia e incolla credo che abbia SOLO ed ESCLUSIVAMENTE delle motivazioni di marketing…
    Altrimenti non credo ci siano spiegazioni logiche, come non sarebbe logico far uscire sul mercato un’automobile che innova completamente il concetto di automobile e non dotarla di alzacristalli elettrici e accendisigari….
    E più questa automobile è affidabile e costruita con cura, più queste mancanze sono assolutamente FOLLI!

    • Ma c’è ancora qualcuno che manda MMS?

      • Assolutamente no. Mai usati neanche io. Ma non ho nemmeno mai fumato in macchina…

      • Ma per coerenza allora non avrebbero MAI dovuti inserirli… e però l’hanno fatto!
        Vuol dire che più che averne veramente bisogno la gente ne sente la mancanza SOLO quando non li ha… o no ha la possibilità di mandarne anche uno soltanto nella vita! Mah!

      • Io li mando sempre…..dici che sono una mosca bianca? Li trovo così comodi!

  14. “Occorre fare una scelta. Lo stesso principio vale per Apple. Non avendo risorse totalmente illimitate, anche Apple è stata costretta a fare una scelta. Lavorare sull’hardware di iPad (che per praticità chiameremo progetto A) oppure sul software (progetto B).”

    Non vorrei dire, ma sapete quanti miliardi ha Apple? Assumere 10 persone in più per lavorare a entrambi i progetti non sarebbe stato male.

    Più che altro a me ha stupito il ritardo di iOS 4 su iPad. Doveva arrivare contemporaneamente all’iPhone 4…

    • Ragazzi, chi lavora allo sviluppo hardware non si dedica MAI allo sviluppo software… sono due blocchi distinti ma che lavorano in parallelo e inreragendo continuamente. Quindi nella migliore delle ipotesi quelli del software sono stati troppo lenti… Ma non credo proprio

  15. La domanda è stupida… è come domandare “perché hanno rilasciato prima windows 3.1 e solo adesso il 7?”

    • Quoto e condivido … avvolte può essere marketing avvolte semplicemente Lavorare bene a una cosa che può essere un banale Copia&incolla
      …Domande del genere Possono trovare Mille risposte ma non servono

  16. Noto con rammarico che spesso si scrivono post senza aver letto (o facendo finta di non aver letto) le argomentazioni passate. Tipico.

  17. Ma perchè quando escono le app e mano mano le aggiornano? Certe volte solo dopo il rilascio ci si chiede “ma potevamo mettere questo” ci lavorano su e poi aggiornano. Compri una tv a LED ora, tra 6 mesi esce quella che te fa gli ologrammi… Non esiste una qualcosa completo tutto e subito.

  18. Quante inutili s… Mentali. Ma il wifi lo faranno funzionare su questo patetico iPad ?

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice