In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Perchè iPad è il dispositivo più odiato di sempre



Si sa, le vendite di iPad sono andate forse oltre le aspettative ma, per raggiungere il successo che ha avuto, ha lasciato dietro di sè feriti e cadaveri. Se sono molti ad amare il tablet di casa Apple, sono molte anche le aziende arrivate ad odiarlo.

Teoricamente non era questa la conclusione che ci si aspettava, iPad avrebbe dovuto inaugurare la nuova era dei tablet creando un mercato florido così come avvenuto per gli smartphones. Appena presentato, è apparso subito chiaro che iPad avrebbe occupato la fascia alta del mercato e sarebbe diventato il dispositivo leader del mercato mentre i tablet Android avrebbero dovuto, in teoria, ottenere grandi consensi in base alla varietà di formati offerti. HP con WebOS e RIM hanno creduto di poter ricevere nuova linfa dalle vendite dei propri dispositivi. Ma non è accaduto.

Quello che è successo è che Apple ha incrementato il proprio vantaggio, arrivando ad una posizione quasi irraggiungibile e nessun’altra società, ad eccezione di Amazon, è riuscita ad ottenere una quota di mercato significativa. La cosa peggiore è che l’abissale distanza tra Apple e le altre aziende ha provocato il caos, facendo crollare l’economia delle società costrette a profonde trasformazioni interne.

La prima vittima è stata HP con il TouchPad. Nonostante l’azienda nutrisse grandi speranze per il proprio tablet, il suo ingresso nel mercato è stato decisamente debole e dopo poche settimane da Palo Alto hanno fatto sapere che avrebbero cessato la produzione di tutti i tablet webOS. Nei negozi erano esposti centinaia di migliaia di dispositivi che non sarebbero mai stati venduti al prezzo iniziale di 500 dollari, quindi è stata messa in atto una svendita per riuscire a svuotare i magazzini, proponendo il TouchPad a 99 dollari. Questi tagli hanno procurato ad HP una perdita di circa 1 miliardo di dollari.

La seconda vittima illustre è stata RIM. Il PlayBook ha venduto qualche pezzo in più rispetto al TouchPad ma i numeri sono stati deludenti e sono diminuiti da aprile, tanto che le previsioni iniziali di 2,4 milioni di vendite si sono ridotte a 200mila e, considerando i tagli ai prezzi applicati dall’azienda, il deficit è stato di 485 milioni di dollari che gravano sulle spalle della società canadese.

A tutto questo va aggiunto anche il lancio del Kindle Fire, venduto già sottocosto in partenza con la società conscia del fatto che le perdite sarebbero state risanate dalla vendita di contenuti. Appare quindi chiaro che per vendere un tablet che non sia iPad, le aziende devono proporlo ad un prezzo inferiore rispetto ai costi di produzione. Tutto questo a causa di iPad che ha rivoluzionato il mercato ed ha attirato l’odio delle altre società.

Perché i produttori di Tablet odiano iPad

I tablet sono stati inseriti nell’uso comune in diversi settori, come in aeronautica che ha la “borsa di volo elettronica”. Diverse aziende hanno sempre fornito tablet a piloti professionisti e privati con una grande varietà di strumenti necessari al volo. Ma iPad ha invaso quel settore, mostrandosi migliore e meno costoso oltre ad offrire diverse caratteristiche in più. Ecco perchè l’industria elettronica collegata al volo odia Apple e iPad. La stessa cosa vale per il settore medico, industriale, la vendita al dettaglio e molti altri. Tutto funzionava per il meglio ma è arrivato iPad a distruggere le loro aspettative.

Perché l’industria dei giocattoli odia l’iPad

Per questo Natale il regalo più richiesto è iPad ed è richiesto da grandi e piccini. La ragione è che iPad non sostituisce un gioco ma migliaia di giochi. Il tablet e le applicazioni sostituiscono giochi e giocattoli, libri e molto altro.

Perché l’industria del PC odia l’iPad

L’iPad ha davvero il panico nel settore dei PC. Uno dei segmenti più caldi tre anni fa è stato il piccolo netbook e molte aziende del PC si affidano ancora sulle entrate dei piccoli computer portatili, ma il mercato si sta stravolgendo. Dell, per esempio, ha annunciato che interromperà a breve la vendita di netbook, ormai sostituiti da iPad ma si dedicherà ad un prodotto ultra sottile che andrà a competere con MacBook Air. Ma per le aziende di computer i problemi non si limitano ai netbook perchè iPad sta sostituendo anche i notebook e i computer desktop. Il numero di persone che ora prediligono un iPad come  strumento di elaborazione principale è piccolo ma in crescita.

Perchè Amazon presto odierà iPad

Il Kindle Fire è l’unico tablet che riesce a stare sul mercato, prima di tutto per il prezzo molto basso, meno della metà del tablet di casa Apple, e poi perché consente un facile accesso al negozio dell’azienda produttrice e ai propri servizi cloud. Il problema è che il Fire ha molti limiti, non ha controlli sulla privacy, sulla sicurezza e monta una versione Android già superata. Però è a buon mercato e questo stuzzica gli utenti. Ma c’è in prospettiva un iPad in versione da 7 pollici che potrebbe andare a minare anche il segmento in cui Amazon sta dominando. Può darsi che Apple venderà il piccolo iPad allo stesso prezzo di iPod Touch, 199 dollari, che è anche lo stesso prezzo del Fire. Questa notizia ha provocato il panico perché a questo punto, chi comprerebbe una Smart potendo avere un Mercedes?

Via | CultOfMac

 

2,406 Visite


15 Commenti

  1. Ma ci credete ancora all’ipad da 7 pollici???

    • Quoto. Credono all’iPad 7″ come all’iPhone 4″. NON CI SARANNO MAI. Fatevene una ragione. 😉

      • Riguardo l’iPad da 7 pollici, anche secondo me non ce ne sarò mai uno.
        Mentre per quanto riguarda un prossimo iPhone da 4 pollici, beh mi dispiace ma è praticamente certo che le dimensioni dello schermo saranno diverse dagli attuali miseri 3,5″.
        Devi capire che ormai almeno i 4″ sono d’obbligo per poter soddisfare tutte le funzionalità di questi dispositivi sempre più touch 😉

  2. bella (Perché Amzon odierò l’iPad :) :) 😀 )

  3. il post di fdc con la chicca “non lo comprerei neanche se costerebbe” spiega perchè ipad è così venduto :)

  4. ..occhio alla sintassi che se invertiresti il congiuntivo col condizionale poi può darsi che sbagliassi(cit)…

  5. così imparano a tenere il tablet nel cassetto, aspettare cosa fa apple aggiustare il tablet nel cassetto e farlo uscire in visibile ritardo…

  6. 1. dal punto di vista software windows 8 cambierà tutto – nel senso che ci sarà una vera concorrenza a iOS;

    2. dal punto di vista hardware i costi diminuiranno significativamente in un anno e le prestazioni aumenteranno, dove la nascita di dispositivi (non legati al software) che faranno concorrenza all’iPad senza problemi – meno cari e più performanti.

    Almeno questo é quel che credo avverrà. 😉

    • Windows 8 potrà pur fare concorrenza ad iOS, ma ha uno store ancora troppo “scarno”.
      Il costo dell’hardware attuale diminuirà, ma come sempre, un hardware più aggiornato (magari quello utilizzato in un futuro iPad) sarà comunque costoso.
      I tablet che usciranno con prestazioni maggiori ed a prezzi inferiori, comunque non riusciranno a pareggiare un prossimo iPad certamente più costoso, ma anche più potente e performante!
      Ovviamente sono mie considerazioni personali! 😉

      • Io penso che la qualità di un tablet e del relativo os (che comprende anche lo store) non debba essere valutata in base al numero di app disponibili, ma in base alla funzionalità
        Molte delle APP che utilizzo sul mio iPad altro non sono che riproduzioni ottimizzate di siti web (Facebook, Google, ComingSoon, …), utility varie che possono benissimo essere integrate nello stesso OS o che possono essere portate su diverse piattaforme (skype, app per i giornali e le riviste, …)
        Poi ci sono tutte quelle app di cui si potrebbe benissimo fare a meno se le relative funzioni fossero integrate dal sistema operativo (l’esempio migliore che mi viene in mente è GoodPlayer, che uso per la riproduzione di filmati avi e di tutti quei formati diversi dal canonico mp4)

        In sostanza quello che conta secondo me è che ci sia
        – la migliore esperienza di navigazione internet possibile (che su iPad probabilmente non c’è al massimo)
        – la minore frammentazione possibile di dispositivi, o in altre parole, la massima standardizzazione possibile di caratteristiche tecniche tra i dispositivi (vedi Windows Phone 7 che sono praticamente tutti uguali e funzionano tutti bene)
        – l’interesse di altre società esterne che possono contribuire ad aumentare la visibilità del prodotto (ad esempio EA che rilascia Fifa o The Sims compatibili con quel dispositivo)

  7. super extra quotone!
    Mi hai tolto le parole i bocca

  8. L’iPad è un cattivone! xD
    Chissà quando gli altri produttori di Tablet capiranno che il vero punto di forza dell’iPad sono prezzo, stabilità del sistema e applicazioni…
    A me piace Android ma solo su Smartphone, per il resto solo iPad! :)

  9. A me pare che ci sia un pochino di confusione, ipad ha aperto sicuramente nuovi orizzonti, ma c’è da dire che ora come ora Apple sembra concentrata molto sulla pubblicità e poco sui contenuti, basta confrontare i due iPhone di ultima generazione.Caratteristica principale è la parlantina dell’infernale aggeggio, bella cosa!Vogliamo parlare di Lion ci sarebbe parecchio da discutere, io spero vivamente che Apple si riprenda, puntando alla qualità del prodotto e non alle denunce alle altre case produttrici di prodotti simili (all’utente non frega un cavolo) Android sta evolvendo in fretta la versione 4 funziona strabene ed essendo meno chiusa molti la preferiscono…Attendo con ansia la prossima versione di ipad, se le innovazioni saranno significative; allora avrà senso l’articolo sopra, ma al momento la realtà è differente.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice