In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Perché Android non sta ancora recuperando rispetto all’iPad? Gartner dice che è colpa del software, stupido!



Gartner ha rivisto oggi i loro numeri inerenti il tablet di fronte al dominio e al calo della concorrenza dell’iPad. Dei 63,6 milioni di tablet multimediali previsti per la spedizione quest’anno, Gartner si aspetta che l’iPad di Apple arrivi a rappresentare quasi i tre quarti del mercato globale, circa 73,4 percento. Questo numero percentuale si basa su una stima di 47 milioni di iPad per quest’anno, 9,6 punti percentuali in meno rispetto all’83 percento della quota di mercato nel 2010.

Apple sta totalmente uccidendo il mercato e la società è vista mantenere la testa con il suo 50 e più percento della quota di mercato fino al 2014. Perché? La leggendaria facilità di utilizzo di Apple, spiega Gartner:

Apple offre un’esperienza utente superiore ed unificata grazie al suo hardware, software e servizi. A meno che i concorrenti possano rispondere con un approccio simile, le sfide alla posizione di Apple saranno minime. Apple ha avuto la lungimiranza di creare questo mercato e fare ciò che hanno pianificato per quel che riguarda la fornitura di componenti come la memoria e lo schermo. Questo ha permesso ad Apple di portare alla luce l’iPad ad un prezzo molto competitivo, non compromettendo l’esperienza tra i diversi modelli che offrono spazio e soluzioni di connettività.

Per quanto riguarda Android, circa undici milioni di tablet Android dovrebbero essere spediti nel corso dell’anno solare 2011 per una quota di mercato del 17,3 percento. E leggete questa citazione inerente il software di Google:

Gartner ha snellito le sue stime per le vendite dei tablet Android nel 2011 del 28% rispetto alle proiezioni dell’ultimo trimestre, identificando estremamente debole l’accettazione a causa dei prezzi elevati, dei problemi relativi all’interfaccia utente e delle limitate applicazioni offerte. Unicamente un certo successo nei mercati asiatici a basso costo e le forti aspettative per il prossimo tablet di Amazon hanno trattenuto Gartner dall’abbattere ancora di più le proiezioni delle vendite per il dispositivo Android.

Allo stesso tempo, gli utilizzatori del notebook, a detta dei ragazzi di DigiTimes, una pubblicazione commerciale asiatica, non sono così sicuri che il software Ice Cream Sandwich di Google di prossima uscita muoverà l’ago a favore dei tablet Android. Naturalmente, come con qualsiasi ricerca, prendete questo ‘cum grano salis‘, ovvero con un pizzico di buon senso.

Ricorderete che Strategy Analytics aveva calcolato la quota di mercato dei tablet per Android quasi un terzo nel mese di luglio. Da allora molte cose sono successe, incluso il crollo del TouchPad di HP e le vendite poco brillanti del tablet Playbook di Research In Motion, che hanno spedito solo 200.000 unità nell’ultimo trimestre. Abbiamo anche sentito che il tablet Android da sette pollici di Amazon avrà difficoltà a venderne a milioni, a causa degli ultimi controlli dall’Asia. Una nota sui numeri per MeeGo:

Oltre ad iOS ed Android, nessun’altra piattaforma nella tabella di Gartner ha più del cinque percento della quota di mercato dei tablet nel 2011.

Via | 9to5Mac

871 Visite


11 Commenti

  1. Molto semplicemente, ad oggi i tablet android costano troppo (spesso più dell’iPad) offrendo nel migliore dei casi una esperienza d’uso leggermente inferiore (più che altro per via del numero di applicazioni non troppo elevato). Quando cominceremo a vedere tablet Android a 200-300-400€, ne venderanno a palate (così come farà Amazon con il Kindle Fire, che per quello che fa – non molto ma abbastanza – costa pochissimo).

  2. La questione è sempre quella. l’ approccio di Apple a tutto il settore IT è devastante.Da sempre scettico nei confronti di Apple ho cominciato con l’ iPad, non fosse altro che era l’ unico tablet disponibile.

    Dopo 2 mesi di utilizzo ho preso l’ iPhone, non fosse altro che mi pemetteva di usare le stesse applicazioni in modi si’ piu’ scomodo ma con grande trasportabilità.
    Ho regalato un iPod touch a mia moglie che diceva di non sapere cosa farsene, alla fine tra chiamate facetime/skype ed applicazioni (anche per monitorare la crescita di nostro figlio) lo usa come se non più del cellulare (ergo presto o tardi avra’ un iPhone pure lei cosi’ per avere un device solo).

    Con tutti questi dispositivi perchè non sfruttare l’ AirPlay ? un sistema airplay decente costa uno sproposito ma l’ ampli della tele è li apposta, ci attachi una AppleTV ed il gioco è fatto, musica, foto e filmati a portata di mano ma sulla TV (decisamente piu’ pratico che collegare vari mp3 o masterizzare film/fotografie da rileggere con un DVD).

    Chi offre un servizio del genere ? Mi prendo un galaxy S II poi un playbook RIM e un lettore mp3 Zen e un accrocchio streaming da TV ?? Tutti con sistemi operativi diversi, sicuramente piu’ incasinati da usare, non interfacciabili tra loro ?

    Ma Apple per tutta la vita…e senza entrare nel merito dell’ efficienza d’uso del “magic mouse” con il macbookair (che già mi aveva stupito per il trackpad con gestures).

    E’ come XBOX Vs PS3, tutti ad ammazzarsi con le capacità grafiche e poi l’ esperienza d’uso piu’ elementare era quella della Wii che costava meno (e poi guardacaso è arrivato kinect & co)

  3. Ciao Matteo purtroppo quello che dici è solo quello che mamma apple vuole far credere se hai un android basta una semplice play station 3 o un hard disk multimediale per vedere tutti i contenuti in streaming o magari togliere la micro sd ed inserirla in una comune porta usb, per quanto riguarda l’interfaccia grafica hai ragione niente di più facile di IOS

    • Guarda con i sistemi “misti” non c’è mai stata una volta in cui non ho dovuto smadonnare.Vuoi che uno non vede la rete, e configura il firewall, e non mi legge i RAW della fotocamera, e aggiorna il firmware ecc..ecc..

      Quello a cui si fa fatica a credere è che posso comandare l’Apple TV con iPod,iPhone e iPad.In 2 tap sento la musica o accedo a tutte le foto e filmati che ho sull’ HD del PC e le ritrasmetto sulla televisione mentre senza nemmeno alzare il sedere dal divano.Funziona sempre, in modo elementare ed estremamente efficace, lo slideshow lo comando con le dita dall’ iPad, zoomando con il pinch se ho voglia ecc..ecc..

      Sono più di vent’ anni che smanetto sui pc fino ai vari raffreddamenti a liquido cercando di overcloccare alla morte, non mi posso definire certo un dummies nel campo IT ma la facilità e l’ immediatezza che caratterizza i prodotti Apple (almeno ultimamente) non li ho mai trovati da nessun’ altra parte.

  4. Grande ciccio…

  5. Ma certo Ciccio basta prendere una Ps3 e un cellulare Android e il gioco è fatto..alla fine spendi di più e hai meno..una grande convenienza..

  6. Quoto Matteo alla grande.
    Ho sempre guardato con sospetto il mondo Apple con le sue attenzioni al design che fino all’altroieri sembravano così terribilmente fuori sincrono nel mondo della tecnologia dove tutti guardavano alla potenza del processore o alla velocità della RAM ….e poi c’erano tutti quei fanatici invasati x il mondo Apple che inserivano un tocco di benevola antipatia per i prodotti della mela, sistematicamente trasformati in icone di costume ……poi in casa è entrato l’iPad, quasi x caso, sembrava un simpatico “giocattolo” innovativo ….è seguito l’iPod …è arrivato un MacBookPro …keyboard wireless ….magic mouse …la appleTv …alcuni AirportExpress …una stampante HP compatibile con AirPrint e, sicuramente, il prossimo telefono sarà un iPhone ….xchè? Vi chiederete (ed, ammetto, me lo sono chiesto anch’io) x il semplice motivo che FUNZIONANO! Prima pensiero utilizzando la tecnologia Apple: cosa fare ora di tutto il tempo prima dedicato ai conflitti tra periferiche, alle modifiche del registro di Windows, al finetuning del sistema operativo scavando nei settaggi, ai crush di sistema, alla ricerca dei driver giusto ….ammetto che, all’inizio, mi sono sentito un pò inutile, quelle macchine funzionavano senza bisogno della costante supervisione di qualcuno, le accendevi e facevano quello per cui erano state costruite …ora mi sono abituato, osservo con interesse le evoluzioni di Android ed i tentativi di Samsung di integrare apparecchi differenti ma, x ora Apple è avanti di molto!!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice