In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Nuovi dettagli sul futuro di mobileme | Rumors



Qualche giorno fa vi avevamo rivelato due indiscrezioni sulle mosse future di Apple, ovviamente non confermate, secondo le quali l’azienda di Cupertino sarebbe intenzionata a lanciare quest’estate un iPhone nano e una nuova versione di MobileMe. Quest’ultimo sarebbe interamente trasformato in modo da creare una piattaforma in grado di offrire diversi servizi. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Il motivo principale che starebbe spingendo Apple a rinnovare completamente MobileMe è l’interesse dell’azienda per alcuni specifici servizi, che stanno già riscuotendo un certo successo sul web. Ci riferiamo in particolar modo a:

  • un servizio di streaming video, come quello offerto da Ustream
  • un sistema di controllo che permetta di individuare la nostra localizzazione, come Gowalla o Foursquare
  • un sistema di geo-tag che sarebbe già stato sviluppato dalla Apple con il nome provvisiono di “Tokens”, come quello presente su Facebook (Facebook Places)

Queste indiscrezioni sono trapelate grazie a CultofMac che è riuscito ad entrare in contatto con un informatore, che ha ovviamente richiesto di restare anonimo, il quale afferma: “Moltissime idee sono state sviluppate recentemente dalla Apple, solo alcune di essere verranno tuttavia implementate nel giro di poco tempo. L’azienda ha infatti deciso di concentrarsi solo su alcune di essere, mettendo per il momento da parte le altre.”

Secondo la risorsa “La colonna portante del nuovo Mobileme sarà una pagina web dinamica che rappresenterà una sorta di mix dei servizi al momento offerti da Facebook, Foursquare e Ustream. La pagina raccoglierà informazioni direttamente dai vari dispositivi iOS, inclusi i dati sulla nostra posizione e le foto e i video che abbiamo salvato. Il servizio rileverà anche la musica che stiamo ascoltando o i giochi e le applicazioni che stiamo utilizzando, ci saranno informazioni sugli acquisti effettuati tramite App Store ed ancora la cronologia delle pagine web visitate e tanto altro. L’idea del progetto è che ognuno avrà un proprio sito internet dinamico, completamente basato su quello che stiamo facendo in uno specifico momento.”

La fonte prosegue, dando anche qualche informazioni su un’eventuale motto o slogan che Apple potrebbe utilizzare per questo nuovo servizio “Apple pensa a questo servizio come l’avere un server web in tasca”.

Secondo quanto riportato da CultofMac, l’invio di informazioni sulla piattaforma dovrebbe avvenire in due diversi modi:  l’utente può decidere quali informazioni condividere o in alternativa i dati vengono visualizzate ogniqualvolta si visita la propria pagina su MobileMe. In quest’ultimo caso, basterà collegarsi alla pagina di un nostro amico per ricevere automaticamente tutte le informazioni direttamente dal suo dispositivo iOS .

Naturalmente Apple ci tiene a non violare la privacy dei proprio utenti e per questo motivo che ognuno potrà limitare, a seconda delle sue preferenze, il quantitativo di informazioni da condividere. Potrà scegliere il tpo di informazioni che vuole condividere, e selezionare anche dei gruppi di amici con i quali condividere solo specifici contenuti.

Sebbene la notizia non sia stata ovviamente confermata in alcun modo da Cupertino e potrebbe quindi anche trattarsi semplicemente dell’invenzione di qualcuno, vale comunque la pena di fare una breve riflessioni su queste eventuali novità. Si tratta infatti di un qualcosa di molto diverso rispetto a ciò che ci si attendeva dalla Apple. Vale a dire ad esempio un servizio di streaming verso tutti i nostri dispositivi mobili, in modo da evitare di doverli sincronizzare tramite USB.

Anche perchè la domanda che vi giro è “Abbiamo veramente bisogno di questi servizi? e anche ammesso che la risposta sia positiva perchè dovremmo utilizzarli tramite Apple se già ci sono altri siti che offrono qualcosa di simile?” Fatemi sapere le vostre idee.

Via | CultofMac

718 Visite


4 Commenti

  1. Purtroppo o per fortuna il popolo della rete ha decretato il successo di poche piattaforme specializzate, che hanno spazzato via la concorrenza e rintuzzato qualsiasi ulteriore attacco. nella fattispecie: Facebook come portale per la condivisione ed i rapporti interpersonali, twitter per il microblogging , 4square per il geotagging, Flickr per intenti fotografici più seri, e infine YouTube per video e affini (aggiungerei lastFM, anche se in Italia non è mai andato un granchè)! La forza di questi portali sta anche nella totale integrazione tra di loro che ci da la possibilità di condividere le informazioni in vario modo dall’uno all’altro.
    Qualsiasi tentativo di scalzare questi servizi si è rivelato fallimentare, vedi buzz o wave di google e ping di apple, e dubito che provare ad offrire con MobileMe una serie di nuove features che si accavallano a quelle già offerte, porterebbe ad un risultato diverso!
    Il segreto, secondo la mia modestissima opinione, sta nell’integrazione o nell’offrire un prodotto del tutto nuovo!!

  2. secondo me mobile me andrà veramente forte solo se sarà disponibile gratis

    • E anche l’iPhone andrebbe più forte se lo commercializzassero gratis..
      Capitan Ovvio è tra noi..

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice