In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Nuova sfida per Apple: rendere i libri di testo digitali realtà



La società californiana, in collaborazione con altri leader del settore tecnologico, ha preso parte alla discussione organizzata dalla Federal Communications Commission (FCC) e dal Dipartimento dell’Educazione per discutere sull’implementazione dei libri di testo informato digitale. L’obiettivo, raggiungibile nei prossimi 5 anni, è quello di rendere più interattivo l’attuale sistema scolastico.

Tra i partecipanti all’incontro si segnalano, tra gli altri, Apple, Samsung ed Intel – quali principali rappresentati del settore tecnologico – ed ancora Houghton Mifflin Harcourt, McGraw-Hill, News Corp. e Pearson – in rappresentanza degli editori – e Sprint e T-Mobile quali operatori telefonici interessati al progetto. Insomma una vera e propria task force coadiuvata da alcuni organi del Governo statunitense.

Il progetto è dunque, al tempo stesso, molto ambizioso e di rilievo come dimostrano gli importanti attori coinvolti. Del resto non potrebbe essere diversamente considerando che, qualora fosse realizzato, potrebbe portare nelle casse dello Stato un risparmio di circa 2,94 miliardi di dollari.

Il problema principale, in questo momento, consiste nello sviluppare una soluzione economicamente vantaggiosa ma comunque di qualità, al fine di realizzare dei libri di testo digitali interattivi. Conseguentemente, tematiche quali i dispositivi utilizzati, i contenuti, la connettività e il supporto tecnico sono tutte aree fondamentali per la piena riuscita.

Ma oltre ai vantaggi economici dell’iniziativa – rappresentati dalla riduzione di costi – vi sono degli ulteriori benefici certamente non di minore valore. Un ambiente di apprendimento digitale, infatti, può innanzitutto ridurre l’ammontare di tempo richiesto ad uno studente per apprendere un determinato concetto. A tal proposito un studio conferma che il 93% degli insegnanti ritiene che l’utilizzo di strumenti interattivi – siano essi lavagne interattive o tablet – sia un vantaggio per gli studenti.

Come possiamo notare, insomma, il Governo statunitense ha deciso di puntare forte sulle nuove tecnologie per migliorare l’attuale sistema scolastico. Un’iniziativa  che – seppure con aspetti positivi e al contempo negativi – ci piacere poter vedere anche in Italia.

Via | AppleInsider

608 Visite


3 Commenti

  1. Ci piacerebbe si, ma di sicuro nel giro di 10 anni non la vedremo.

  2. Volevo ricordare che 1 solo capitolo del bellissimo testo digitale sulla biologia pesa 1Gb…
    un libro quanto dovrebbe pesare? 15Gb ?

    sembra quasi che nessuno ci pensi…

    • …e non è ancora stato ottimizzato per display retina! (cmq, i capitoli sono 2)

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice