In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

My Book Live: I vostri file sempre con voi in remoto! | iPadevice Video Product Review



Una delle più grandi case produttrici di hard disk, la Western Digital, ha lanciato sul mercato un interessantissimo prodotto, il quale, oltre ad essere un fantastico disco rigido da poter utilizzare a casa per i propri computer, potrà essere utilizzato in remoto anche con iPad e iPhone!

Stiamo parlando, come da titolo, del My Book Live, un hard disk veramente interessante che, a differenza dei tradizionali, si collegherà direttamente alla rete tramite ethernet e non ad un singolo computer tramite USB.

 

Questa scelta a livello di collegamento rende disponibile la possibilità di accedere al dispositivo da più computer presenti all’interno della vostra rete domestica o aziendale. In questo modo, non dovendo sempre spostare il computer o l’hard disk (quante volte mi è capitato nessuno lo sa), ci troveremo a poter utilizzare contemporaneamente i contenuti che sono presenti sul My Book Live.

 

Molto silenzioso e discreto, infatti, il My Book Live si presenta con una linea molto semplice e accattivante. Esso si compone semplicemente di due ingressi: quello per la corrente e quello ethernet, con il quale, appunto, si connette alla rete. Sul fronte è presente invece solamente un led di stato, che assumerà differenti colorazioni in base allo stato del dispositivo.

 

Oltre però alla funzione di hard disk per computer, il My Book Live offre anche la possibilità di eseguire i file in remoto tramite dispositivi iOS! Grazie infatti ad una semplice applicazione gratuita, WD 2Go (disponibile anche in versione Pro al prezzo di 2,39€), sarà possibile avere accesso ai nostri file anche in remoto, sia sotto rete WiFi, sia in 3G!

La nostra prova è stata effettuata a Londra, durante il live dell’iPhone 4S e mi posso ritenere soddisfatto nella velocità di risposta sotto rete 3G estera del dispositivo che, ricordiamolo, era connesso alla mia rete di casa a Verona, dunque a più di mille chilometri di distanza!

Il My Book Live vi offre la possibilità di riprodurre in remoto musica, video (dei formati compatibili con iPad/iPhone) e vedere fotografie. Tutto questo tramite la versione gratuita di WD 2Go. Se avete altre necessità, allora la versione WD 2Go Pro potrebbe venirvi incontro, dandovi la possibilità di condividere il contenuto del vostro hard disk remoto via mail e di eseguire il download dei file per la successiva riproduzione offline.

Ovviamente per fare in modo che anche sotto rete 3G o sotto reti WiFi differenti da quella di casa venga rintracciato il nostro My Book Live, necessiteremo di un preventivo pairing tra i dispositivi, che avviene tramite le impostazioni del My Book Live.

Anche il vostro computer, comunque sia, potrà, come abbiamo detto in apertura d’articolo, condividere materiale con il My Book Live. È proprio tramite il vostro PC/Mac che andrete ad inserire i vostri file all’interno dell’hard disk (come era logico essere).

Il dispositivo è di facile installazione e, una volta configurato, sarà presente nella barra dei menù, come nella barra laterale delle finestre del Finder, nella sezione rete.

Vi basterà un semplice drag & drop per depositare i vostri averi al suo interno ed averne una copia sicura condivisibile con tutti i computer di casa.

Altra interessante chicca che ho riscontrato è la presenza di un collegamento all’hard disk all’interno di iTunes, il quale rileva il dispositivo connesso e riesce a riprodurne in remoto i contenuti! Questo è ottimo per coloro che magari hanno un MacBook Air e non possono contenere tutta la libreria sul proprio computer.

Tramite l’apposita icona presente nella barra del menù, inoltre, sarà possibile gestire completamente le funzioni del My Book Live. Per impostare infatti la condivisione con iPhone e iPad avrete infatti la necessità di accedere al menù delle impostazioni e far rilasciare al vostro My Book Live un codice di abbinamento, tramite il quale avrete modo di eseguire il pairing dei dispositivi.

Concludendo, posso dire che il My Book Live è un ottimo prodotto e mi sento di consigliarlo a tutti coloro che come me hanno più di un computer a casa e magari vogliono condividere file senza dover ricorrere costantemente a pendrive o hard disk portatili da disconnettere e riconnettere. Inoltre questo prodotto è ottimo per chi viaggia spesso e non vuole lasciare a casa i propri file ma vuole goderseli pur essendo distante dalla propria abitazione.

My Book Live è disponibile in tre versioni: da 1TB, da 2TB e da 3TB ed è acquistabile rispettivamente a 179,90€, 219,90€ e 299,90€ sul sito del produttore.

Vi lascio infine ad un breve video che ho realizzato per meglio comprendere il funzionamento del dispositivo.

2,870 Visite


17 Commenti

  1. se ho capito bene funziona come Icloud ma senza il bisogno di installate IOS5 e con molta più capacità di storage. Non male come prodotto, grazie ad Ipadevice

    • non proprio.. non puoi caricare i file da iPhone e iPad.. puoi solo accedere per consultarli… però io lo trovo un accessorio completo e ottimo :)
      grazie a te comunque 😀

      • beh, avere la possibilita di consultare 1TB di files da qualsiasi parte del mondo non è male :-)

  2. Da provare,
    Forse così si può comprare un Ipad da16 giga e avereon line1 T di roba

  3. Scusate, ma se sopra ci metto un video compatibile con i miei vari programmi (e non quello nativo di iOs, ma qualsiasi altro scaricato da Apple Store, tipo CineXplayer) riesco a leggere il video senza problemi oppure mi devo prima scaricare il video sul decide per poi poterlo leggere???

  4. Insomma, tecnicamente parlando, questo hard disc si collegherà ad un server centralizzato gestito da wd. Allo stesso server si connette l’applicazione iphone.
    Una volta in contatto iphone viene a sapere quale sia l’indirizzo ip del hard disc e avviene la comunicazione diretta.

    Lo stesso servizio si può avere con un qualunque hard disk di rete connesso al router. Il router si collegherà automaticamente ad un server dnsalias in modo da avere sempre un riferimento.
    Avuto questo, qualunque applicazione con standard di rete si potrà collegare. Inoltre posso scegliere qualunque hard disc al prezzo che voglio..

    Insomma la solita storia, se cmpri una cosa abbinata al logoapple devi pagarla di più… Mah…

    • Inoltre in questo modo posso vedermi ad esempio i direttamente i divx con applicazioni come buzz player..

    • la paghi di più perchè (di solito… e parlo per esperienza personale) le cose apple e abbinate, durano il doppio, non si svalutano appena usciti dal negozio e sono sempre aggiornate, rispetto agli hardware gestiti da microsoft.

  5. Davvero interessante questo prodotto!

    😉

  6. Scusate, ma che differenza c’è, in meglio, con time capsule?

  7. prodotto un pò così… mi sembra parecchio caro per un prodotto che è un finto nas e che inoltre è lentissimo rispetto alla concorrenza. Io piuttosto acquisterei un nas della qnap o synology: prestazioni di velocità scrittura/lettura dichiarate, avrete dei signori NAS con cui ci potrete fare le stesse cose che fa questo wdlive + 100 altre in più

    • Ti quoto in pieno! Con 180 carte prendi già un Synology DS110j con 2 TB ed hai un NAS vero e proprio!

  8. Beh il prezzo si può ridurre…..su amazon.com quello da 2T costa 149,99 $ (circa 108€) mentre quello da 3T costa 179,99$ (circa 129€)…aggiungete un 20/30€ di spedizione….nn male come risparmio

  9. il vero problema sia del wd che di tutti i nas è il collo di bottiglia in upload delle adsl, che a parte fastweb in fibra ottica, le altre fanno pena, considerando che la maggior parte degli utenti possiede un alice 7 MB che ha un upload dichiarato ma non reale di 512. Anche chi ha la 20 MB non se la passa meglio

  10. Io sarei interessato per lo streaming di film in alta definizione da una casa all’altra, dite che riuscirei a vedere lo streaming in modo fluido? Come connessione ho la 7MB di alice.

  11. Quello che fa questo NAS lo fanno tutti i prodotti di questa fascia. Meglio allora lo iomega network hard drive cloud edition, oppure lo Stora di Netgear, che supporta due hdd in mirroring. “Vuoto”, lo Stora costa 63 euro da Amazon, con altri 60/70 ci si mette un hdd da 2 Tb. E poi si scarica l’app Hipserv e si fa la stessa cosa da iPhone, iPad e Android. Il WD non ha neanche la porta USB, tra l’altro…

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice