In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Lo spiacevole caso delle App negate | Riflessioni Personali



Questa mattina mi son recato con i miei figli presso il centro commerciale Romaest. Come ben saprete, all’interno di questo centro commerciale è presente un Apple Store (il primo aperto in Italia). Inutile dire che conosco questo store a menadito, ma oggi ho visto una cosa che non avevo mai notato prima.

Come ben saprete la casa di Cupertino ha recentemente sostituito gli iMac presenti nello spazio dedicato ai bambini, con dei più piccoli e pratici iPad. Proprio questi iPad sono al centro del mio articolo odierno. Ovviamente tutti i dispositivi presenti nello store, sono sapientemente preparati per mostrare al cliente le potenzialità degli stessi.

Sappiamo bene che in certe funzioni sono anche limitati (leggi navigazione internet e possibilità di scaricare App), ma non mi aspettavo di trovare App non presenti nel nostro App Store, specie negli iPad dedicati ai bimbi. Ovviamente mio figlio ha scelto proprio una di queste App, chiedendomi di scaricarla per il nostro iPad.

Fortunatamente ho deciso di scaricarla direttamente con iPhone, ma purtroppo ho notato una spiacevole sorpresa. L’App che era presente su questi iPad (installata su tutti e 4 gli iPad) non era disponibile nel nostro store. Ho richiesto l’intervento di uno specialist che mi ha subito detto che tutto ciò non era possibile.

Lui stesso ha provato a “smanettare” e alla fine ha chiamato un paio di colleghi. Anche loro hanno detto che era impossibile, eppure Peppa Pig’s Party Time  (questo il nome dell’App) non si trovava. Dopo una ricerca di circa 20 minuti son riuscito a capire che questa benedetta App è presente solo sullo store UK, una mossa decisamente inconsueta.

In molti mi hanno detto che potrebbe dipendere dal fatto che vengono installate di fabbrica e che il distributore europeo si trova in UK, ma io mi chiedo che senso ha installare un App per fare giocare i bimbi, se poi la stessa non può essere acquistata sui nostri dispositivi. Vi risparmio le richieste di mio figlio con relativi capricci (ho parzialmente rimediato installando un’altra App) ma sicuramente si tratta di un fatto singolare.

Forse anche gli altri iPad “montavano” delle App esclusive per altri store, ma onestamente non ho avuto modo di verificare. Se così fosse, posso dire che si tratta di una scelta che onestamente non riesco a condividere, una piccola mancanza nella famosa “cura per i dettagli” che noi tutti amiamo e che abbiamo sempre riscontrato nei prodotti della casa di Cupertino.

4,463 Visite


50 Commenti

  1. Strano, ma alla fine basta farsi un ID americano

    • No…in questo caso serviva inglese….!!!

      • Che tristezza portare il figlio all’ Apple Store per farlo giocare…. ma non ti vergogni ?

      • Francamente, non ci vedo niente di male… Uno capita per caso lì e ne approfitta… Non mi sembra così terribile da vergognarsene….

    • @ silvius io mi vergognerei se fossi in te a parlare così, lui non ha nulla di cui vergognarsi. è per gente come te che l’Italia va male. ma chi vi credete d’essere a dire cos’é giusto o sbagliato?! .  Francamente io credo che persone come te

      • @ispazio scusate ma l’altra parte del mio commento che fine ha fatto ????
        Scritta sopra a @silvius…????????????????????????????

  2. Guarda che anche lo sviluppatore può limitare l’app ad un solo paese…

    • C’entra qualcosa?;) qui si tratta di Apple che mostra dei dispositivi con applicazioni neanche disponibili nel nostro paese…non si critica gli sviluppatori che fanno app solo per alcuni paesi!;)

      • E vabbeh, si può cmq installare creando un altro account, il fatto è che gli iPad vengono configurati non in Italia, ma all’estero…

  3. cura per i dettagli… la prossima volta “a” verbo avere si scrive con l’h!

    • WOWWWW….dai che stanotte dormi alla grande…hai preso in castagna un blogger…cavolo….utile come cosa…complimenti…!!!

      • A me non sembrava una critica mossa con arroganza o maleducazione. La tua risposta invece sembra quella che ci si aspetta da un ragazzino di 16 anni.
        “a” senza H è l’errore “da penna blu” per eccellenza. Almeno ai miei tempi.

        Ad ogni modo, è la prima volta che leggo una risposta così da qualcuno del team.

      • @Realogic…sai cosa…hai perfettamente ragione, ma purtroppo in questo blog si è arrivati al punto che i commenti servono a criticare chi scrive…una sorta di valvola di sfogo per tutti e tutto.

        Certe volte penso che certi utenti non hanno di meglio da fare che criticare e basta….eppure il nostro impegno è sempre costante e facciamo il nostro lavoro con passione verso il mondo Apple e verso la nostra utenza..si può anche sorvolare su una svista..ma invece no…è meglio far notare con vena pungente il nostro errore e non commentare il resto dell’articolo….a questo punto mi chiedo…non è meglio fare i copia e incolla come succede negli altri blog?

        Forse si….ma io non ci riesco…preferisco sbagliare con la mia testa e non copiare.

        Se ci sei rimasto male per la mia risposta ti chiedo scusa…ma il vaso è ormai colmo e ho deciso di non tollerare più certe cose..se le critiche sono costruttive ok…altrimenti rispondo a tono…!!!

      • Luca,
        Con la tua risposta dimostri di essere una persona a modo e matura.
        E’ stato facile anche per me commentare in modo inappellabile il tuo intervento. E’ sempre facile farlo quando non costa nulla e si rimane nell’anonimato.

        Posso dirti che ogni volta che mi metto a sfogliare i commenti sotto un articolo, mi riprometto di non farlo mai più in futuro. Ma poi ci casco sempre.
        E’ vero, molti, moltissimi commenti fan passare la voglia a chiunque (sia di scrivere che di commentare).

        In qualità di blogger però, dovresti imparare a fregartene delle lamentele sterili, o almeno a non reagire mettendola “sul personale”. Insomma, cerca di essere più professionale mettendo meno “la tua persona” dietro all’articolo.

        La rete è piena di troll e di gente che non ha davvero di meglio da fare che spalare letame sul lavoro degli altri, ma allo stesso tempo è anche piena di neo-pseudo-giornalisti che si propongono come tali e che non hanno nemmeno le basi grammaticali più elementari (sia chiaro, non è il tuo caso). Per tanto, a un commento educato seppure ironico come quello lasciato dall’utente “io”, rispondi in maniera propositiva e distaccata, come fanno gli altri: “Grazie, scusate la svista!”
        Perchè i troll là fuori altro non aspettano che l’attacco personale, in completo anonimato (per loro).

        Prendi le mie parole come suggerimenti da uno che per mestiere deve “vendersi” e farsi piacere ai clienti .)

        PS: No, non sono un escort :)

      • Povero c…..e (riempi tu i puntini Gramiccia)

    • Guarda…talmente utile che neanche lo sistemo…almeno puoi farci la foto e farla vedere ai nipotini quando sarai vecchio….!!!

      • ahahaha grande luca

      • Vabbè adesso sistemalo che fa venire il mal di testa =)

      • Sei simpatico, in compenso però sei alquanto ignorantello.
        E adesso che hai s m e r d a t o (?) un utente del tuo Blog, con l’appoggio del solito leccapiedi, puoi andare a letto tranquillo.
        Ah! non dimenticarti di fare un altro articolo la prossima volta che tuo figlio non trova un giochino o che tua moglie ha perso le chiavi di casa.
        Quando poi capirai che, visto che scrivi in quello che è uno dei Blog tecnologici più seguiti, gli utenti hanno tutto il diritto di criticare, soprattutto gli errori di grammatica, forse potrai chiamare te stesso “blogger”.

      • Blogger? Ma dove ???
        Allora sono un blogger anch’io! Basta che racconto che sono andato a comprare il pane ma che non avevano le baguette !!!

      • Grande Luca, sei davvero divertente … essere superiori no eh! Dovresti imparare a lasciare sfogare qualcuno che corregge un errore grammaticale che probabilmente non hai fatto per la fretta ma per la tua immensa ignoranza!!!

    • @tiki: ignorantello per una dimenticanza? ma per piacere… sti commenti inutili veramente sono ciò che rovinano i blog…

      veramente, ormai non se ne può più.. non siamo macchine, può sfuggire un errore… altrimenti, visto che tu sei così bravo, perchè non ti metti in piedi un bel blog tutto tuo e mostri la tua maestria nello stendere testi in italiano alla gente? 😉

      • Mentre il tuo è costruttivo vero!?!?

      • È arrivato il difensore dei deboli! Ma perché non cresci un pochino e impari ad accettare i consigli? Se uno che scrive sbaglia accenti e “acca” è meglio che faccia altro … ti direi di darvi all’ippica ma mi piace questo blog. Il problema sta diventando la “bimbominkiaggine” dei nuovi acquisti!!!

    • Tiki…ti ha risposto Jacopo…sono ignorante? Bene…puoi anche non seguirmi…sicuramente non mi metto a piangere….quando vedi Riflessioni Personali….gira alla larga….è il mio “marchio”.
      Io mi diverto a s********re solo gli utenti che criticano senza motivo (e con mail falsa ovviamente)….per il resto ben vengano le critiche…le ho sempre accettate…. 😉

    • @Michele…purtroppo mi adeguo anche io allo standard qualitativo di certi commenti.. 😉

    • @Realogic….verissimo quello che dici….ma purtroppo certe volte è difficile tollerare certe cose….io amo i commenti e le critiche serie e costruttive…certe volte però perdiamo tutti le staffe…e dopo ore e ore passate al pc…scivoliamo nelle inutili e pericolose provocazioni di certe persone…..siamo umani e può starci…anche se non dovrebbe capitare…. 😉

      Bannare o cancellare i commenti non mi piace…cerco sempre di confrontarmi con tutti quanti voi…spesso ci riesco (vedi il tuo caso) altre volte mi rendo conto che è inutile….potrei infischiarmene tranquillamente….ma non ci riesco…il trend degli ultimi tempi è veramente preoccupante….si deve arginare il fenomeno….la gente deve imparare a rispettare il lavoro altrui….noi rispettiamo tutto e tutti…ma non possiamo rimanere inermi…non più 😉

      • Sembri serio quando scrivi certe cose … e pensare che sarebbe bastata una battuta per dire che ti era scappata una lettera e sarebbe finito li, invece minacci gente “che non usa la mail vera”, perchè se fosse stata vera l’avresti rintracciato e preso a schiaffi? Datti una regolata amico, se sei un pò esaurito non te la prendere con gli altri. “Non possiamo rimanere inermi!”, mi sembra un proclama fas..ista … e che ti avranno mai detto!

  4. se lo sviluppatore ha limitato le app ad un solo paese incompetenti quelli dello store che non sanno rispondere, come lo scelgono il personale……

  5. anche io una volta ero andato in un negizio di elettronica e sull’ ipad in esposizione c’era installata un app che non è disponibile nel nostro store (italiano) e poi c’era la beta di ios 6…. mha robe da matti

    • Sinceramente in un negozio a perugia ho pure trovato iPhone 4 con jailbreak! 😉 questi venditori ne combinano di tutti i colori!;)

      • pure!! e persino che apple non vuole il jailbreak

      • Non è apple che non vuole il jail… Sono i dipendenti dei negoZi che possono essere persone che appreZZAno il jail…

  6. Io ho trovato icirquit versione demo o.O con tanto di messaggio che era la versione dimostrativa boh…

  7. Ehm… ICircuit

  8. Salve, io lavoro in un centro TIM.. L’ipad demo che abbiamo, ha preinstallate app spettacolari tipo Vevo HD. Appena ho preso il mio nuovo iPad, è stata la prima app che ho provato a scaricare… Ma sfortunatamente era presente solo nello store americano… Quindi probabilmente sarà un problema dei dispositivi dimostrativi che vengono “preparati” all’estero…

    • capito.. ma voi non avete modo di disinstallare queste app? non sono sarcastico, voglio capire se effettivamente c’è la possibilità di non “trarre in inganno” chi compra, oppure gli iPad sample non si possono “toccare” da questo punto di vista 😉 grazie per la risposta :)

      • No, non si possono disinstallare… Per usare l’ipad normalmente bisogna ripristinare forzatamente il firmware! Non si possono nemmeno disinstallare le app scaricate dopo, vedi un po’ tu!

    • anche io avevo visto vevo hd e l’ ho provata a cercare su app store italia ma nulla da fare e persino che vevo è disponibile su youtube

  9. Con tutto il rispetto per chi l’ha scritto … una svista non può essere oggetto di un articolo.

    Saluti

  10. questi si che sono problemi seri… 😀

  11. Fate un bel JB e installate tutto quello che serve….

  12. Ci mancava solo l’utente del Team che se ne esce con una risposta da 11 enne.

    • …e con un utente che se ne uscisse con un commento del cavolo.

      • Ma l’utente può anche essere un bambino, mentre il TEAM non è fatto di bambini … giusto?

  13. Cacchio ma tutto questo è terrificante! Non possiamo scaricare Peppa dopo averci fatto smanettare un bimbo!
    Vergogna! Siamo proprio un paese del terzo mondo!
    Mannaggia alla Peppa!

    E pure un articolo ci facciamo :) mi pare giusto..

    Firmato: Peppe

  14. Ragazzi che palle che siete…. Fate un po’ di sano Sesso…. Rilassatevi!!!!!!

  15. Caro Luca, come già detto, non incespicare in queste sterili scaramucce, non ne vale la pena, se un commento, ma anche una critica, è costruttiva allora merita risposta ed approfondimento… in caso contrario… cestina, è la punizione peggiore per loro essere ignorati :)

    • La penso come te, ma fissarsi a ribattere punto per punto a messaggi cretini dimostra immaturità e basta!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice