In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

L’iPad 3 raddoppierà le opzioni delle sue memorie?



Nelle ultime settimane non sono circolate troppe indiscrezioni in merito alla capacità del supporto di memorizzazione dell’iPad 3. E’ probabile che venga mantenuto il paradigma 16/32/64, oppure potremmo assistere ad un raddoppio a prezzi concorrenti del tipo 499$/599$/699$?

C’è da dubitare, e non poco, sul fatto che le varianti della memoria di massa questa volta stiano per essere modificate, specialmente se si guardano gli attuali prezzi di vendita al dettaglio. L’analisi dell’iPad 2 della società iSuppli indica che in questo momento c’é flessibilità nella determinazione dei costi per l’espansione della memoria, ma non bisogna far affidamento su tale andamento. Questo perché, viste tutte le altre modifiche dei componenti, sarà molto difficile per Apple mantenere gli attuali prezzi.

L’iPad 2 è un dispositivo assolutamente brillante, e l’iPad 3 probabilmente offrirà le medesime specifiche in fatto di aspetto, memoria di massa, e prezzo. L’effetto cumulativo dei previsti aggiornamenti riguardanti i componenti, in particolare la CPU e lo schermo, rappresentano già di per se stessi un grande salto in termini di costi; abbastanza da mettere in seria difficoltà Apple nel mantenere i prezzi attuali, lasciando da parte le modifiche alla memoria di massa.

Questo potrebbe rappresentare un valido ragionamento per essere quasi certi che le differenti opzioni dello storage non subiranno modifiche. E voi, come la pensate?

Via | TUAW

1,623 Visite


25 Commenti

  1. Giuseppe dissento in toto…non sono per niente d’accordo…ed ovviamente voto per un aumento della memoria a 128 GB del resto assolutamente necessario stante le dimensioni in GB degli ultimi e-Book ! Mi attendo insulti ed una valanga di risposte negative… Ad maiora !

  2. Anch’io credo non cambieranno. Perché secondo me sarebbe difficile avere un modello base da 600€. Diventerebbe troppo proibitivo il costo. Significa che chi vuole il modello wifi+3g, si ritroverebbe a spendere minimo 700€.
    Certo, se proponessero il 32gb come modello base, agli stessi prezzi del 16 saremmo tutti più contenti, ma bisogna essere realisti.

  3. Probabilmente manterranno queste capienze 16/32/64, anche se alla luce del nuovo retina display, le applicazioni, le foto e i video tenderanno ad essere più “pesanti” in termini di MB/GB. Già lo si è visto con i nuovi ebook multimediali presentati il mese scorso. Usando anche iCloud, non sempre si può utlizzare la connessione dati per tanti MB/GB.

    La mia speranza è che mantengano questi prezzi attuali, magari facendo shiftare le capienze verso l’alto 32/64/128. Ma ho forti dubbi in merito, visto che la versione a 128 costerebbe realmente la cifra spesa per l’iPad e Apple avrebbe un microscopico guadagno.

    L’alternativa per me sensata sarebbe se proponessero il 32gb come modello base, allo stesso prezzo del 16 e come dice Manu saremmo tutti contenti :-)

    • no davvero…ma cosa scrivi?? VOGLIO PENSARE CHE NN NE SEI CONSAPEVOLE:”un MICROSCOPICO GUADAGNO???”…ma chi,Apple?? l Ipad è stato quantizzato che costi intorno ai 150$ il modello base,al pubblico sta sui 500 tassato!! Certo ci sono i costi di R&D(ricerca e sviluppo) marketing ed altro ma i MARGINI sono Altissimi !! perfavore scrivi cose sensate…daiii

      • Quando ho acquistato iPad 1 e l’anno dopo iPad 2 non ho pensato al guadagno che fa Apple ma a cosa serve a me, quanto spendo e quale versione è l’ideale per me!

        Non ti scaldare tanto daniele, non mi riferivo al modello base, che tutti sanno che Apple ha margini di guadagno ampi (e anche altre versioni). La mia era una battuta e se non si è capita me ne dolgo, ma forse è perchè ultimamente gente come te critica ed inveisce contro altra gente, invece di proporre idee e pensieri sensati.

      • Ma quali margini altissimi? Un’azienda come Apple che continua a crescere aprendo nuovi store in tutto il mondo è assume continuamente personale, non può certo ragionare come fai tu, del tipo “sul modello da 128 gb possiamo permetterci di guadagnare un po di meno”. Se non lo sai, di solito nelle aziende il segmento di produzione che “rende” di meno viene sempre sacrificato per contenere i costi. Ed è ovvio che Apple non può avviare la produzione di massa del modello da 128 ai prezzi del 64. Senza considerare che sarebbe il modello meno venduto quindi non so fino a che punto avrebbero margini positivi

      • quoto Manu

    • no no Dario..nn usare parole fuori luogo come “inveire o scagliare” perchè allora sei anche FAZIOSO!! io sono stato CIVILE nell esprimere un osservazione su ció che avevi scritto,e nn era affatto evidente che la tua fosse una battuta! Anche se questo è un forum che tratta argomenti “leggeri” bisogna PROVARE a cercare di scrivere cose realistiche:dire che Apple ha margini di guadagno bassi è una castroneria che nn si puó leggere!! Ma nn devi offenderti,è solo una osservazione ,ok? ciao

  4. A mio modesto parere, le memorie 16/32/64/128
    hanno lo stesso costo!!
    si tratta solo di strategia commerciale!!!
    tra l’una e l’altra ci sarà una differenza di centesimi, ma ovviamente per il mercato vengono differenziate di 100€….

    • Purtroppo per noi, tegolina, le memorie flash hanno costi di produzione proibitivi. In particolare il salto da 64 a 128 è enorme: conviene di più comprare due SSD da 64 che uno da 128. Quindi la sfida sta negli accordi con i produttori, speriamo che la politica rimanga la stessa, cioè upgrade dell’hardware senza aumento di prezzi. Togliere il taglio da 16 mi sembra impossibile, personalmente uso molto il cloud e non mi servono archivi stratosferici

  5. Nessuno ne parla ma oltre al retina e’ fondamentale il raddoppio della RAM….Spero che ci sia 1 gb intero di RAM….dico questo perche’ anche se raramente l’ipad 2 jailbreckato ios5 certe volte in particolari situazioni si impunta perche’ a corto di RAM

    • riportalo originale e vedi che torna fluido!!

      • ovvio…..che ne guadagna….comunque e di fondamentale importanza avere il massimo possibile di RAM su qualsiasi tipo di dispositivo….oltre alle prestazioni si mette a riparo il proprio dispositivo in termini di longevita’…quello che per ragioni di merkating Apple non vuole assolutamente! e che la maggior parte di voi fanboy indottrinati… continua con la solita litania che ios e’ ottimizzato per la RAM che mamma Apple mette a disposizione ecc ecc…(che pena e che rabbia mi fate…quando vi fate portavoce degli interessi di Apple…ma non quella dei consumatori…)

      • ZOE
        invece tu con il tuo ragionamento da “è meglio avere il massimo della RAM” ragioni proprio come fanno i produttori PC. E di solito ci sono colli di bottiglia mostruosi, di cui nessuno si accorge fino alla messa in produzione. Un hardware studiato a puntino non ha necessariamente bisogno di seguire la legge del “più è meglio”.

    • giustissimo! problema sottovalutato quello della ram!

  6. Mmmmmmmmmmmmmmm

    Se arriva il 2048×1536 è praticamente obbligatorio mettere i 128Gb.
    La maggior parte dello spazio di un app/programma è occupato dalla grafica, il che vuol dire che avremo quasi un raddoppio dei mb occupati dalle app.
    Avere un iPad con risoluzione doppia e stessa memoria vuol dire avere metà dello spazio disponibile…..

  7. Sicuramente i 16 Gb potrebbero non essere sufficienti! io mi accontenterei di un 32 base non a 130€ in più ma a max 50€ immaginari su un eventuale 16 ovviamente!

  8. vi prego aumentate sti cavolo di ipad a 128 anzi a 256 almeno mac silvio la smette di romperci le p@alle

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice