In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

L’app per iPad del Wall Street Journal conta già 3200 abbonati.



Il Business che si è creato negli ultimi tempi per iPhone, che vede alcuni quotidiani come La Repubblica, La Gazzetta dello Sport e molti altri far pagare un abbonamento mensile per consultare il proprio sito dal cellulare di Apple più amato negli ultimi 2 anni, potrebbe riversarsi anche su iPad. Infatti l’applicazione del WSJ, numeri alla mano, ha già sbancato.

Più di 17 $ al mese, per la precisione 17.29$, per abbonarsi al servizio che offre il Wall Street Journal: “Il Quotidiano Digitale”. Per quanto importante e prestigioso che sia, tale quotidiano, è consultabile solo tramite l’iPad.

Ma molti a quanto pare non la pensano come me, visto che sono stati sottoscritti ben 3200 abbonamenti, per un ammontare di 55.000 $ in più di ricavato mensile, per il quotidiano in questione.

Ora io credo che ben 207.48$ all’anno, che in euro sono la bellezza di 156€, per un abbonamento ad un giornale digitale è da folli anche parlarne, visto che i costi per produrla non esistono, visto il formato.

Speriamo che almeno in Italia, lascino i siti dei principali quotidiani da consultare, almeno da iPad, in modo gratuito.

Via | Melablog

403 Visite


12 Commenti

  1. Anche se come hai detto tu non ci sono costi di produzione, bisogna considerare che un giornale cartaceo in italia costa 90cent… e per 365 giorni sarebbe ben più di 156€… Essendo il costo principale di un giornale i giornalisti e non la carta e l’inchiostro penso che si possa pure accettare

  2. scusa? tu mi vuoi dire che secondo te far sviluppare l’applicazione ad un’azienda seria (il WSJ non va dal ragazzino…quindi hanno speso decine di migliaia di $) + farla manutenere + preparare la formattazione digitale fatta apposta per l’iPad non ha costi??? Secondo me, con gli abbonati attuali…ci stanno dentro di poco…

  3. per me il prezzo va bene.. non che mi andro’ ad abbonare.. non mi interessa quel giornale.

    Ok la versione ipad non e’ su carta, quindi niente spese per carta e inchiostro, ma qua la gente pensa che il costo del giornale sia solo per la stampa. E i giornalisti lavorano gratis? senza contare che son giornalisti di wall street mica il corriere di pincopallino.

    Costi per produrla non esistono? eccerto prendi il pdf del giornale lo carichi su apple store ed e’ gia tutto pronto….

    Insomma, si paga per le notizie non per la carta. Se le vuoi leggere paghi, il supporto non interessa. Tanto avreste pagato cmq per il giornale cartaceo.. non vedo dove sta il problema.

  4. @Marco: Il formato digitale è stato fatto proprio per ridurre i costi. Poi se con 3200 abbonati hanno un incremento di 55.000$ in più ci stanno dentro di poco?????

  5. Invece credo che abbia ragione e che stiamo iniziando ad intravedere il “lato oscuro della forza”

  6. la apple con l’ipad ci sta mostrando il futuro. naturalmente dal futuro tutti vorranno lucrarci il più possibile. ma come la storia insegna…con i prezzi bisogna essere concorrenziali, oppure non si va da nessuna parte.

    io che vengo dal futuro posso dirvi che i giornali non costeranno. saranno le pubblicità a pagare tutto 😉

  7. @Antonio: certo…costa meno che stampare…ma prima deve rifarsi di tutte le spese…e sicuramente non ci guaagna molto con 3200 abbonati. Magari con 30.000…

    Il bello del digitale è che a te la produzione costa uguale, sia che hai 1 utente che 10000000 (a parte i costi di banda e server, a dire il vero..ma quello è quasi il meno…). Quindi, una volta raggiunto il pareggio delle spese, è vero che è tutto guadagno. Ma raggiungere il pareggio non è certo scontato, perchè i costi ci sono e sono alti.

  8. @DaPad: personalmente preferisco pagare, e non avere troppa pubblicità e sponsor. Sai perchè? Perchè più sponsor hai, meno l’informazione è libera e imparziale…(vedi giornali italiani, quando parlano di politica…)

  9. Bisogna fare un attimino di precisazioni…

    1) A WSJ il costo di questo giornale è solo quello relativo alla redazione e alla pubblicazione di UN singolo utente..
    (i server da cui viene scaricato il giornale non gli appartengono, sono server Apple.. per cui il costo che hanno è un costo “fisso” quello della sola redazione e della trasmissione del tutto ad Apple)

    2) Il costo del servizio in abbonamento è si quello pubblicato… ma i ricavi del WSJ non sono quelli indicati… sono circa 38700$ perchè non va dimenticato che il 30% viene trattenuto da apple.

  10. @Marco: Quoto, in più comunque, noi in Italia il giornale lo pagamiamo già anche senza comprarlo, perchè sono finanziati dallo stato, non solo i quotidiani, ma anche le riviste, alla faccia del diritto d’informazione!

  11. Ragazzi, il WSJ lo di usa per lavoro, non penso che chi si occupa di finanza abbia problemi a pagare quella cifra. :]

  12. @GM_Phobos:

    >> i server da cui viene scaricato il giornale non gli appartengono, sono server Apple

    ma cosa stai dicendo?? Dal server Apple scarichi la app…che fa da lettore. Non scarichi certo tutti i contenuti giornalieri: foto, video, testi ecc. Sono quelli che consumano un sacco di banda…e quella banda non la mette certo Apple.

    Comunque, come dicevo, quello è il costo minore…

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice