In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

La nuova versione di Flipboard rileva se il dispositivo è jailbroken. Dobbiamo iniziare a preoccuparci?



Notizia flash che probabilmente potrebbe preoccupare molti di noi. La nuova versione di Flipboard riesce a rilevare se il dispositivo sul quale viene eseguita è jailbroken o meno. E’ l’inizio della fine? discutiamone assieme.

Ad accorgersene è stato Leander Kahney di Cult of Mac che, una volta avviata l’applicazione, ha letto il seguente messaggio:

Il tuo iPad sembra essere jailbroken. Questo potrebbe causare bugs, crash dell’applicazioni oppure altri problemi improvvisi.

Certo finora nulla di preoccupante, ma se Apple prendesse spunto da questa cosa ed iniziasse a controllare se il dispositivo è jailbroken o meno? probabilmente l’enorme comunità di dev si metterebbe immediatamente a lavoro per risolvere il problema.

Che ne pensate?

1,475 Visite


17 Commenti

  1. Anche l’app di Skype da molte versioni ormai riconosce al primo avvio se il terminale è Jailbroken o meno.

  2. Niente di nuovo sotto al sole, lo fa da una vita anche l’authenticator della blizzard per world of warcraft. come al solito scoprite l’acqua calda

  3. Anche RealRacing 2 vuole una verifica della Ipa per vedere se il device e jb..

  4. Nell’articolo del sito c’è scritto che anche utenti con dispositivi non JB hanno ricevuto lo stesso avviso.

  5. Io con Skype anche se ho tutti i dispositivi il jb non ho mai ricevuto quel messaggio e nemmeno su altri programmi…

  6. A che proposito? Penso che come microsoft abbia fatto la fortuna sulla pirateria anche apple non impedira il jailbreak perche un dispositivo chiuso se lo comprano soltanto coloro che non amano sperimentare e che capiscono nulla o poco dell’informatica e che piu di una telefonata e un giochino non ci fanno con le idevices. Io stesso passerei ad android se ciò avvenisse non potrei avere un telefono soltanto, allora mi compro un tel da pochi euro e un tablet android almeno sentirei di poter esplorare la mia periferica in lungo e largo . Io ammetto di aver speso lo scorso anno per programmi originali almeno 300 euro di programmi originali su itunes ma sempre dopo averne effettuato un testing avanzato sulla stessa periferica jailbroken quindi a che scopo impedirlo se a apple fa comodo che si compri le sue periferiche?

    • Nulla da dire in riferimento a quello che hai detto, tranne una cosa.
      Non è detto che chi non ha il jailbreak usi solo qualche giochino come dici tu.
      Io ho sempre fatto il jb, ma da quando ho l’iPhone 4 con iOS 4 non ne sento più bisogno, e ti posso garantire che con l’iPhone io ci faccio un sacco di cose lo stesso. Poi certo, col jb ne fai di più, poche veramente utili, troppe che sono solo inutili.

    • c’è chi ha bisogno di “esplorare le periferiche” e chi deve semplicemente lavorare senza intoppi. Non farei il jb su un iphone o ipad nemmeno se mi pagassero. Apple non obbliga le persone a “capire l’informatica” come dici tu. Rende invisibile l’informatica per essere accessibile a tutti. Poi gli eletti come te che “capiscono l’informatica” fanno il jb. C’è spazio per tutti mi sembra, no?

    • Concordo sul fatto che non prenderà provvedimenti di alcun tipo se non la “rottura di scatole” di messaggini continui.
      Alla fin fine a loro va bene così: a un venditore di hardware, la pirateria è per la maggior parte un bene.
      Certo, se tutti piratassero nessuno creerebbe software e anche l’hardware morirebbe, ma per fortuna così non è.
      Io personalmente quando compro una cosa preferisco tenerla “vergine”. Mi piace farne l’uso per il quale e nei limiti essa è stata concepita.
      Più che altro io aumenterei di più il numero di programmi in versione di prova, non in versione Lite ma in versione completa a limite di tempo di utilizzo: la usi 2-3-7 giorni, e poi ti obbliga o ad acquistarla o a rimuoverla, senza possibilità di scaricare la versione di prova una seconda volta (che con un sistema cloud come quello dell’App Store è facilissimo fare). Ovviamente il tempo dipende da tipo di App: per un gioco, direi che 1-2 ore sono corrette per capire il meccanismo, ma per programmi seri per lavoro, organizzazione, ecc, serve un tempo più lungo. Ma se tutti i prodotti a pagamento dessero questa opportunità, secondo me venderebbe ancora di più il software.

      Ritornando IT dopo il mio lungo andirivieni, direi che semplicemente Apple si limiterà a rompere le scatole a chi ha il device jailbroken, senza nessuna conseguenza se non proprio il fastidio dei continui avvisi.

  7. Il problema è che il mio iPad ERA jailbroken, ma adesso ha iOS 4.3 GM.

  8. Bah..
    Io togliessero definitivamente la possibilità di fare il JB passerei immediatamente all’ultimo modello disponibile di tablet/telefono con android e subito dopo ritornerei al fanstastico freebsd, vendendo i miei Mac a seduta stante…

    • Ma scusami, perchè ti devono costringere loro impedendo definitivamente il jb ecc? Lasciaci qui i tuoi mac e iPhone e vai di Android e Linux 😉

      • Sono anke io d’accordo….niente jb…addio Apple ipad. Passo a samsung tab 10.1

      • …..e sai che perdita per noi se tu passassi a Samsung, anzi ci guadagneremo in salute, ormai questo tipo di manacce fatte e mirate al marketing di Apple ci ha scassato i maroni. Anzi sai che ti dico? Per incoraggiarti a farlo visto che sarai il solito quaquaraquà facciamo una colletta e te ne spediamo uno direttamente a casa.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice