In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

La FIFA vieta l’uso di iPad in panchina



Probabilmente nel Medioevo la caccia alle streghe sarebbe stata più clemente ma anche se non siamo più nell’epoca antica, nel calcio le streghe sono rimaste e hanno adottato il nome di tecnologia e le sembianze di tablet e smartphones. La FIFA, organo internazionale che governa il calcio, si è sempre chiaramente schierata contro l’introduzione di ogni tipo di innovazione sul campo a partire dal chip o dai sensori per segnalare quando il pallone varca la linea di porta per arrivare alla tanto discussa moviola in campo. Ed è notizia di ieri che anche iPad, iPhone ma tablet e smartphones in generale saranno banditi dalle panchine.

Nomi illustri come quelli di Pelè, Beckenbauer, Savicevic, Hierro, Cafu, l’ex arbitro internazionale Busacca che compongono la task force Fifa 2014 si sono riuniti a Zurigo e hanno stabilito, unanimamente, il divieto di utilizzare qualsiasi mezzo di comunicazione all’interno del terreno di gioco. La motivazione è tanto semplice da risultare banale in quanto, secondo le menti illuminate del calcio, iPhone e iPad possono diventare causa di contestazioni contro le decisioni arbitrali dubbie, grazie alla possibilità di riprendere e rivedere spezzoni di partita quindi falli, gol fantasma, fuorigioco e rigori concessi o non concessi oppure offrendo la possibilità di contattare qualcuno all’esterno dell’impianto che stia guardando la partita su uno schermo televisivo con moviola e replay.

Con questo provvedimento sono coinvolti anche gli allenatori. Se per i tecnici l’uso del tablet si limita agli allenamenti, il discorso cambia quando vengono allontanati dal terreno di gioco o quando sono squalificati perchè, dalla tribuna, impartiscono schemi e tattiche a chi resta in panchina con il telefono annullando di fatto il provvedimento arbitrale. Demetrio Albertini, vice presidente della Federcalcio italiana, commenta:

iPhone e iPad rappresentano tecnologie video che non possono entrare nel mondo del calcio giocato. La Fifa ha sempre combattuto questo tipo di oggetti perché rappresentano un mezzo per rivedere quello che è successo in campo, una vera e propria moviola in grado di esaltare gli animi di allenatori e giocatori durante la gara.

Nonostante tutti i maggiori sport, tennis, rugby, football americano, basket e le rispettive federazioni abbiano accolto a braccia aperte le innovazioni portate dalla tecnologia per migliorare le partite, la FIFA rimane ferma nella propria posizione determinata a vietare l’uso di strumenti che all’apparenza potrebbero rallentare il gioco ma, alla lunga, finirebbero con l’evitare palesi errori della quaterna arbitrale. Anche in passato Blatter e i suoi colleghi hanno sempre visto e dichiarato l’introduzione della tecnologia come un nemico per lo sport. Risulta difficile crederci ma bisogna deglutire e andare avanti, con buona pace di tutte le centinaia di trasmissioni televisive che, altrimenti, non avrebbero di che campare.

1,084 Visite


14 Commenti

  1. Ma quando sparisce dalla faccia della terra il calcio!?

    • Quando toglieranno i mafiosi che ci marciano sopra…e poi che serve togliere uno svago ai calciatori tanto per quello che fanno il cervello non l hanno mai utilizzato

    • Ma quando spariranno dalla faccia della terra gli ignoranti che non sanno i verbi?

  2. niente ipad… tutti con gli altri tablet.. ahaahhahahha

  3. macchè “riprendere e rivedere spezzoni”… questi si collegano alla WiFi dell’impianto e guardano le riprese su Sky. E siccome non si può, non si fa. Punto.
    Senza tante polemiche o considerazioni personali, che nulla c’entrano.
    Detto questo, per me il calcio, i calciatori e i tifosi possono tranquillamente fare la fine del Commodore VIC20.

  4. cmq hann pers a cap

  5. Povero Balotelli, chissà come farà a farsela passare in panchina….

  6. Medioevo ed epoca antica sono due cose diverse.

  7. Che schifo.
    Dovrebbe essere ormai da tempo chiaro a tutti il perché la FIFA rigetta ogni forma di tecnologia in campo… Il “controllo” da fastidio a chi deve imbrogliare. E non venitemi a raccontare le solite fregnacce sul come la moviola in campo e i sensori “snaturerebbero” il gioco del calcio… FORSE SAREBBERO LE UNICHE SOLUZIONI VALIDE PER TORNARE AD AVERE UN CALCIO ONESTO E NOBILE.. se mai ce ne sia stato uno così

  8. Il calcio è un’altra cosa. Lasciate stare

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice