In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Kindle Fire contro Nook, la sfida è aperta!



Senz’ombra di dubbio il nuovo Kindle Fire si rivelerà uno dei più grandi successi per la stagione natalizia, almeno negli Stati Uniti. Con il prezzo di mercato pari a 199 dollari, gli utenti incerti propenderanno per scegliere il tablet Amazon puntando proprio e forse solo sulla convenienza del dispositivo, senza affrontare gli elevati costi di iPad 2, leader del mercato, o del Samsung Galaxy Tab. Ma quale dei due è migliore? Pronti al confronto…

La sfida tra i tablet economici si consumerà tra Kindle Fire e Nook di Barnes & Noble che ha modificato leggermente il proprio tablet per renderlo competitivo con il Fire. Barnes & Noble ha avuto il merito di non andare ad intaccare l’estetica del prodotto, basandosi sul concetto “Se funziona, non aggiustarlo” quindi, perchè andare a reinventare la ruota? Il Nook, per quanto possa piacere o non piacere, è l’unico dispositivo ad avere un design caratteristico e non copiato da iPad. Il Kindle Fire assomiglia molto al PlayBook di RIM. Entrambi i dispositivi sono molto maneggevoli con una sola mano anche se il Nook sembra più semplice da tenere in mano grazie agli angoli arrotondati della scocca.

Entrambi i dispositivi montano un chip dual-core da 1 GHz ma il Nook ha il vantaggio di avere 1 GB di RAM contro i 512 MB del Kindle Fire e la differenza è notevole e si può apprezzare anche sull’avvio di un gioco semplice come Angry Birds. Ma si nota ancora di durante la riproduzione video. Prendendo come esempio il film Shutter Island in streaming attraverso Netflix, la differenza tra i due tablet è apparsa come il giorno con la notte. Sul Nook l’animazione è molto fluida e la definizione delle immagini è di buona qualità, cosa che invece va a perdersi sul Kindle Fire. Anche durante la navigazione web non sono mancate le differenze, anche se meno evidenti. Il Kindle tende a caricare prima i testi mentre il Nook ha il vantaggio sulle immagini.

Su entrambi i dispositivi è installato Gingerbread, anche se in versione quasi completamente personalizzata tanto da non sembrare nemmeno che si tratti del sistema operativo Android. Data la loro natura, su entrambi è attiva una libreria da cui gli utenti potranno acquistare libri, riviste, fumetti, quotidiani oppure applicazioni e film che si vogliano visualizzare sul dispositivo. Da questo punto di vista Amazon è in leggero vantaggio grazie al servizio Prime per l’acquisto di film e spettacoli televisivi.

Come tutti i dispositivi LCD, anche Nook e Fire causano difficoltà nella lettura in quanto la retroilluminazione dopo un po’ di tempo porta a stancare gli occhi. Ugualmente difficoltosa risulta la lettura alla luce naturale e questo porta alla conclusione che per leggere i dispositivi con l’inchiostro digitale riescono ancora ad essere in vantaggio. Escludendo questo disagio, durante la lettura è possibile regolare la dimensione del testo tramite l’apposito menu e il Nook offre anche l’opzione per la regolazione della luminosità e la condivisioni del testo sui social network. Tappando su una parola entrambi i dispositivi permetteranno l’evidenziazione, l’aggiunta di note o la possibilità di scoprire il significato. Il Nook ha anche un microfono integrato che consente di registrare le letture per poi riascoltarle o farle ascoltare ai bambini magari prima che si addormentino.

Il Nook ha una capacità di 16 GB confronto agli 8 GB di Amazon ma le cose sono più complicate di quanto possano sembrare. Infatti il Nook offre solo 1 GB alle applicazioni non acquistate dal proprio store ma ha uno slot per MicroSD che compensa questo limite. Inoltre la Barnes & Noble ha promesso che lavorerà sull’ampliamento dello spazio per i contenuti realizzati da terze parti. Riguardo il prezzo invece Amazon è sempre in vantaggio di 50 dollari e anche da un punto di vista prettamente psicologico la gente sarà più orientata verso l’acquisto di un prodotto che costa meno di 200 dollari rispetto al concorrente, il che pone il Kindle Fire in leggero vantaggio, nonostante le caratteristiche lo vedano inferiore al Nook.

Via | Engadget

628 Visite


5 Commenti

  1. Quando sarà prevista l’uscita del fire? E la differenza $ -> € verrà rispettata?

  2. Si dice verso natale a 229 euro. Io me ne faccio prendere uno da un amico in America a 140 euro…
    Peró il nook in effetti offre molto, la micro sd, più gb, più RAM…
    Scelta difficile…

  3. Usare questi due tablet per leggere ebook è una follia.
    Io ho ipad e per leggere uso un tablet cinese da 50 euro, con schermo Paper C (mi sembra), tecnologia simile al primo game boy, per capirci, molto basso di luminosità (ma tanto io leggo di sera) e poi lo sbatto dove voglio, non devo starci attento come per l’ipad.

    P.S. se leggessi tanto, cmq prenderei il Sony e-ink

    • Ma scusa, questi tablet sono di case produttrici di ebook, ma offrono molti servizi multimediali, come apple. Visto che hai speso 50 euro per un tablet cinese, non valeva la pena spenderne 80 per un Kindle e-ink?

  4. è possibile acquitare un nook in usa e caricarci Android “classico” liberandosi dai vincoli ?

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice