In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

iPadevice Book of the Week #3: Il libro della settimana scelto dallo staff è “Madame Bovary”



Benvenuti al terzo appuntamento con iPadevice Book of the Week, una nuova rubrica che fa parte della iPadevice Selection, nella quale vi andremo a presentare interessanti libri da leggere attraverso iBooks sul vostro iPad, sperando che questa azione possa prendere sempre più piede nel nostro Paese e diventare un’abitudine per tutti.

Books of the Week è il secondo appuntamento settimanale della iPadevice Selection e verrà quindi riproposto ogni martedì.

Madame Bovary

Nome:

Madame Bovary
1,49

Autore:

Gustave Flaubert

Madame Bovary è stato il primo romanzo scritto da Gustave Flaubert che suscitò grande scalpore e fu posto sotto inchiesta per “oltraggio alla morale“. Dopo il processo in cui autore e testo vennero assolti, fu finalmente pubblicato il 7 febbraio del 1857 e ottenne quasi immediatamente un larghissimo successo anche grazie allo scandalo e a tutta l’involontaria pubblicità derivante dal processo. Il libro costituisce uno dei primi esempi di romanzo realista, genere che prevede la rappresentazione di luoghi, scene e situazioni che possano apparire reali al lettore.

Cenni biografici [+ Espandi]

La storia racconta di Charles Bovary, ufficiale sanitario che sposa una donna più grande di lui che lo lascia presto vedovo. Conosce quindi Emma Rouault, una ragazza nata e cresciuta in campagna ma con il desiderio di vivere una vita di lussi e romanticismo, influenzata dalla lettura di alcune novelle. L’uomo, che non si può definire ricco ma comunque benestante, è però piuttosto noioso e non riesce a soddisfare la vita che la moglie sperava. Emma pensa che la nascita di un figlio maschio possa salvare il loro matrimonio, ma il destino gioca per lei la carta della beffa, facendole partorire una femmina che segnerà il fallimento della sua vita matrimoniale.

La coppia si trasferisce da Tostes a Yonville ed Emma inizia ad allacciare rapporti extraconiugali, prima con uno studente di giurisprudenza e poi con un ricco proprietario terriero. Abbandonata da entrambi è soprattutto il secondo amante a creare nella donna uno stato di profonda crisi che la porta ad ammalarsi gravemente, rifugiandosi in una contemplazione religiosa. Una sera, mentre assistono ad un’opera teatrale, Emma ritrova il primo amante e riprende una frequentazione più assidua, alle spalle dell’ignaro marito.

Perché acquistarlo

Sono trascorsi oltre 150 anni dalla stesura di questo romanzo ma questo la trama riesce ad essere estremamente moderna e leggibile. E’ un romanzo che parla d’amore, ma soprattutto parla di tradimento, colto nei suoi meccanismi psicologici più intimi. Si passa dalla narrazione della storia di una famiglia per passare poi al conflitto esistenziale di una donna, Emma, incapace di amare l’uomo che ha scelto di sposare. Non è tanto la mancanza di amore e di attenzioni a portare la donna alla crisi quanto l’imperfezione caratteriale che porta la signora Bovary ad annoiarsi della vita, abbandonando i canoni della realtà per raggiungere un ipotetico ideale letto tra le pagine di qualche romanzo.

Quella di Emma è la storia del fallimento di una donna che non riesce e non vuole riuscire a convivere con una vita normale, considerata mediocre. Schiacciata dal peso dell’abitudine, alla continua ricerca di emozioni, la donna finisce per distruggere un matrimonio e divorare sé stessa. Il suo problema è la sfrenata passione che cerca e offre che spaventa e fa fuggire gli uomini che la scelgono come semplice amante, senza pensare ad altre implicazioni. Oltre alla seduzione fisica Emma tenta di percorrere uno stile di vita fatto di eccessi e lussi che finirà per rovinarla definitivamente.

Particolarmente interessante è la capacità mostrata da Flaubert di calarsi nei panni di una donna e riuscire a studiare la sua complessità con una visione quasi oggettiva della sua protagonista.

Una storia “vecchia“, che ai tempi in cui fu scritta scandalizzò la censura e i lettori, affascinati dal proibito. Una storia che si è sempre ripetuta e continua a farlo, restando appunto sempre attuale, con la differenza che oggi un argomento del genere non sconvolge più di tanto.

La lettura è consigliata a tutti per immergersi in una società che è cambiata talmente tanto da restare sempre uguale e  meditare su molte tematiche ancora maledettamente attuali, come la noia, la brama di evasione, la ricerca della felicità, la trasgressione di una donna insoddisfatta a discapito di un amore puro.

Fermati, viandante, tu calpesti una moglie amata

214 Visite


 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice