In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

iPad aiuta gli abitanti di Tokio a risparmiare spazio



Tutti conoscerete, a spanne, la densità di Tokio: una città enorme composta da moltissimi appartamenti, per lo più di dimensioni limitate. Così gli amici nipponici hanno escogitato un modo per risparmiare spazio all’interno delle loro abitazioni.

I residenti della capitale del Giappone spesso comprano le riviste di interesse, ma subito, tramite scanner, le digitalizzano per poterle leggere in PDF sui loro dispositivi e Bloomberg ha avuto un rapporto su questa usanza che ha preso piede in Giappone per risparmiare spazio.

Una vera e propria industria artigianale che compie questo per i propri clienti è dunque nata e continua a crescere per soddisfare la domanda ed evitare la noiosa scansione all’utente finale.

“L’uscita di iPad è stato il maggiore fatto che ha reso possibile questo business” dichiara a Bloomberg Yusuke Ohki, il fondatore della Tokyo-based BookScan. La compagnia ha ormai un bacino di utenza di 12000 affiliati, che si imbattono in un’attesa di 4 mesi per il servizio.

La domanda per questo è talmente elevata che la compagnia si è dovuta far spedire dalla Fujitsu molti scanner in Giappone per poter consentire la crescita di questo business.

Secondo voi potrà mai avvenire una cosa del genere in Italia?

[Via CultOfMac]

946 Visite


14 Commenti

  1. non credo, anche se io uso iPad per lo stesso motivo.
    Da noi troppi intellettuali continuano a commentare nei talk swoh che il fascino della carta non può morire. Morissero loro….

    • La carta HA il suo fascino . Un giornale è 1000 volte meglio .

    • Leggere un libro vero non ha rivali! Ci sono cose che devono rimanere tali e altre che possono essere usate con surrogati
      La verità sta sempre nel mezzo. Non perdere la bellezza delle cose vere come il sapore di un romanzo al parcoo usando invece per esempio device di ogni tipo per leggere opere voluminose, appunti, ecc ecc

      • Io penso che non si debba cadere nell’errore di considerare elementi della nostra vita come eterni. Certo, la carta ha circa 5000 anni di storia (la diffusione della carta stampata circa 600) e un ritrovato elettronico invecchia in mesi. Ma 600 o 5000 anni sono comunque una goccia nel mare rispetto alla storia dell’uomo. Tra un po’ di tempo (obbiettivamente difficile dire tra quanto), la carta verrà considerata parte importante di un ciclo ormai chiuso. La scrittura elettronica ha vantaggi non paragonabili, a iniziare proprio dal risparmio di spazio per continuare con le ragioni ecologiche e per finire (a proposito di libri) con la sparizione del concetto (terrore dei lettori) del “fuori catalogo”.

  2. La digitalizzazione in PDF porta alla pirateria. non mi sembra tanto una cosa positiva.

    • Per “l’analogico” (XD) esiste la fotocopiatrice, alla fine la pirateria, anche se in forme diverse, c’è sempre :)

  3. PRemesso che sono d’accordo che la lettura di un quotidiano o di un libro sulla carta è ben altra cosa e se l’argomento mi interessa lo compro davvero, l’iPad per leggere riviste “leggere” o di settore è un ottimo strumento e la digitalizzazione tramite scanner ha già preso largamente piede anche da noi…

  4. Peccato che iPad e strettamente legato al pc, di spazio se ne risparmia poco e niente.

  5. bella idea ma qui gli editori ti fanno chiudere nel giro di 2 giorni!!! xchè hanno paura che invece di vendere i giornali vendi solo i pdf….

  6. Perché disboscare le foreste per la carta di 1000 libri quando con un pannello solare e un iPad ho 100.000 libri? :) amanti della carta la vedrete ancora per poco…

  7. ragazzi non voglio andare controcorrente, ma quello che leggo qui probablimente lo avranno detto anche i nostri zii o genitori quando arrivarono i primi mangianastri

    ehhhh il grammofono, il disco, ha tutto un altro sapore

    e si sono estinti

    la società , la tecnologia , va avanti
    non dico tra 2 giorni, ma prima o poi….

  8. Bò..
    Sinceramente non so, avevo provato il Time e Fortune su iPad ma non mi hanno mai convinto..
    Meglio la versione di carta,(che oltretutto costa anche meno considerando un abbonamento annuo),cioè almeno a mè da più piacere leggerla su della carta stampata che su un affare digitale .

  9. Avevo letto da qualche parte, ma non ricordo sinceramente dove, che il NY Times avrebbe risparmiato una barca di soldi, se a tutti i suoi abbonati avesse regalato un Kindle, con possibilità di scaricare ogni giorno la nuova versione del giornale, in sostituzione dell’invio per posta del giornale cartaceo
    Per questa ragione ed anche per questioni ecologiche (anche perché la carta costa tanto), è inevitabile che progressivamente le edizioni cartacee finiscano per sparire o comunque finiscano per essere sempre più relegate in un angolo e l’edizione principale diventerà quella elettronica, invertendo il rapporto attuale.
    Non dico che sia giusto o sbagliato, ma solo che questa è la tendenza, dettata da ragioni oggettive

  10. La lettura sul cartaceo e tutt altra cosa, ma in un mondo dinamico e sovrappopolato servirebbe talmente tanta carta da sboscare tutto il mondo.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice