In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

iMovie: come creare uno splendido filmato con iPad 2. Seconda parte | Guida iPadevice



La scorsa settimana vi avevamo spiegato, passo dopo passo, come catturare e modificare il vostro film di successo senza difficoltà sul vostro iPad 2, grazie all’ultima versione di iMovie per iOS. In questa seconda parte della guida, vi sveleremo quale applicazione possiamo sfruttare al meglio in modo complementare e anche alcuni piccoli trucchetti per la riuscita del vostro filmato.

iMovie per iOS è un’applicazione semplice e intuitiva, attraverso i suoi controlli potrete realizzare transizioni impressionanti, inserire una colonna sonora o una voce narrativa di sottofondo alle clip. Il risultato sarà impeccabile: trasformerete quello che inevitabilmente assomiglierebbe a un classico filmino fatto in casa, in qualcosa di così eccitante che farà saltare in aria la confezione di pop corn ai vostri amici.

Nella prima parte della guida, vi avevamo spiegato nel dettaglio come inserire i video nell’app di iMovie, attraverso il Camera Connection Kit o direttamente dalla fotocamera dell’iPad, e i primi passi su come trasformare il filmato grezzo in uno splendido capolavoro di vostra creazione. Ora passeremo ai passi successivi da percorre per completare il vostro film e a quale applicazione potremmo affidarci, da utilizzare in maniera complementare ad iMovie, per poter arricchire il vostro progetto con delle fantastiche transizioni.

Cosa vi occorre:

  1. iPad 2
  2. iMovie per iOS [Link iTunes]
  3. Movie Transition [Link iTunes] (ideale per chi desidera aggiungere splendide transizioni al progetto)

Trasformiamo il filmato grezzo in un capolavoro! (parte 2)

1. Le modifiche di precisione: facendo comparire l’Editor di precisione, potrete visualizzare le parti delle clip che non avete utilizzato. Trascinate i tondini arancioni per regolare con precisione le selezioni. Al termine, toccate nuovamente sui due piccoli triangoli.

2. Lavorare con le transizioni: toccate due volte la transizione per modificarla. Potrete, inoltre, scegliere di rimuoverla, o di modificarne la lunghezza (fino a 2 secondi) oppure scegliere di utilizzare una transizione a tema. Toccate un punto qualsiasi del display per uscire da questo menù.

3. Riordinare e cancellare: per riordinare le clip, toccatene una tenendo premuto e trascinatela dove volete, le altre si sposteranno perfar posto a quest’ultima. Per cancellare una clip dal progetto, toccatela, spostatela in alto e lasciate la selezione per farla scomparire.

4. Dividere una clip: se volete tagliare una clip in due, selezionatela nella timeline, spostate il cursore nel punto dove volete tagliarla, quindi date un colpo con il dito verso il basso lungo la linea rossa. Potete ora inserire un’altra clip o cancellarne una porzione.

5. Titoli e altri dettagli: per aggiungere un titolo, toccate due volte la clip. Il menu “Stile titolo” vi permetterà di scegliere e modificare il titolo. Da questo menu potete anche aggiungere o modificare la posizione delle clip e cambiare il livello di volume.

6. Opzione d’esportazione: terminato il lavoro, toccate sul tasto “I miei progetti” (in alto a destra nell’interfaccia) per tornare nel menu principale. Toccate poi il tasto per la condivisione e/o esportazione situato in basso. Da qui potrete esportare nel rullino fotografico, condividere il filmato su YouTube, Facebook, Vimeo o addirittura inviare l’intero progetto su iTunes.

Consigli da professionisti per avere di più da iMovie!

  • Dategli una mano: Se iMovie vi sembra un po’ lento, provate a chiudere le altre app in background. Se anche dopo aver chiuso tutte le app la situazione non migliora, provate a riavviare il vostro iPad.
  • L’importanza del titolo: quando create un film, iMovie lo chiamerà “Il mio progetto” di default. Per dargli un titolo più appropriato, toccate sul pulsante “I miei progetti” per andare nel menu principale, quindi fate tap sul nome del progetto. Toccate, infine, la piccola “x” per cancellare il titolo di default e rinominate il tutto a vostro piacimento.
  • Più vicini e più precisi: quando state per tagliare e modificare le vostre clip nella timeline, potreste aver bisogno di più precisione. Usate la funzione zoom, attivabile con il classico pinch (chiudere le dita per ridurre le dimensioni, aprirle per lo zoom avanti).
  • Saltare all’inizio: quando il progetto diventa lungo, può essere tedioso far scorrere tutto il filmato per raggiungere la fine o l’inizio. Per fortuna c’è una scorciatoia. Toccate e tenete premuto a destra o a sinistra sulla timeline per saltare a gran velocità alla fine o all’inizio del vostro progetto.
  • Lunghezza audio: quando aggiungete una clip audio, iMovie la tratterà come un brano di sottofondo, quindi la inserirà all’inizio del progetto. Comunque sia, se la vostra clip musicale dura meno di un minuto, potete riposizionarla nel punto che preferite.

Arricchiamo il nostro progetto con Movie Transition:

Molti di voi avranno avuto modo di notare che l’app iMovie per iPad è leggermente diversa da quella che abbiamo avuto modo di apprezzare sui nostri Mac, e che anche essendo utile e facile da usare risulta decisamente incompleta.

Movie Transitions (AppStore Link)

Nome:

Movie Transitions
4,99

Categoria:

Photo & Video

Proprio per questo trovo Movie Transitions l’app ideale per chi vuole di più da iMovie per iPad, perchè questa semplice app permette di aggiungere delle fantastiche transizioni con relative tracce audio ai nostri filmati editati con iMovie.

L’app è una raccolta di 20 effetti visivi e sonori che colma le lacune dell’app sviluppata da Apple e cerca di renderla più vicina alla più famosa app per i nostri Mac, anche con i limiti che un dispositivo come iPad può avere.

Aprendo l’app ci troviamo di fronte l’elenco con le venti transizioni, e dopo averle visionate possiamo scegliere di salvarle direttamente come un semplice filmato e quindi di ritrovarcele nel nostro rullino fotografico, pronte per essere esportate in iMovie ed essere “trattate” per completare e aggiungere un tocco più professionale al nostro filmato.

Eccoci giunti al termine della nostra guida, che spero possa essere stata di aiuto a tutte quelle persone che fino ad ora hanno avuto le loro difficoltà nel capire come utilizzare questa semplice ma professionale applicazione prodotta dalla stessa Apple.

Vi ricordiamo, inoltre, che i commenti sono la vostra voce. Se avete suggerimenti su come migliorare alcuni aspetti della guida o se avete scoperto particolari metodi per sfruttare al meglio il tablet della mela e volete condividerli con noi, non esitate a segnalarceli attraverso l’apposito modulo per le segnalazioni.

10,575 Visite


7 Commenti

  1. Bella guida, grazie iPadevice!

  2. io non riesco ad inserire le foto dagli album e neanche i video, non ho un camera connection kit, quando clicco su foto, l’interno dell apposito spazio è vuoto

  3. Complimenti per la guida, vorrei chiedere se è possibile importare filmati anche da videocamere HD ed eventualmente consigliarmene una.
    Grazie

  4. volevo sapere se è possibile vedere il risultato del video con cui avete fatto la guida, si può o chiedo troppo? sarei pregato di una risposta.

  5. ho da poco editato un progetto di 25 minuti sul mio ipad2 con imovie. ma se volessi masterizzarlo su dvd mantenendo la stessa qualità video?? come devo procedere???? aiutatemi….

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice