In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Il prossimo iPad potrebbe mantenere gli stessi prezzi di iPad 2



Qualche giorno fa, in quest’articolo, vi avevamo accennato l’ipotesi ventilata dal sito cinese Sina Weibo secondo cui il nuovo iPad di terza generazione sarebbe potuto costare di più. Il rumor però potrebbe essere stato smentito.

Infatti un misterioso informatore, definito col più classico “Mister X“, ha rivelato che il nuovo iPad non solo avrà la stessa capacità dell’attuale, con i tagli da 16,32 e 64 GB ma anche il prezzo rimarrà invariato.

Abbiamo avuto conferma che i prezzi di iPad resteranno invariati, uguali alla linea dell’iPad 2. Questo non dovrebbe sorprendere più di tanto in quanto è raro che l’azienda di Cupertino aumenti i prezzi. Addirittura, alcuni paesi in cui la valuta sia favorevole al cambio col dollaro, potrebbero anche avere una sensibile diminuzione del prezzo.

Mister X aveva rivelato i codici apparsi nell’inventario degli Apple Store e ora conferma che i codici riportano gli stessi prezzi della versione attuale.

MC705LL / A – J1 BUONA A-USA 
MC706LL / A – J1 MIGLIORE A-USA 
MC707LL / A – J1 BEST A-USA MD328LL / A – J1 BUON B-USA MD329LL / A – J1 MIGLIORE B-USA MD330LL / A – J1 BEST-B-USA MD366LL / A – J2A BUONA A-USA MD367LL / A – J2A MIGLIORE A-USA MD368LL / A – J2A BEST A-USAMD369LL / A – J2A BUON B-USA MD370LL / A – J2A MIGLIORE B-USA MD371LL / A – J2A BEST B-USA

Il codice J1 dovrebbe corrispondere al nuovo iPad con connettività solo WiFi mentre la sigla J2 riguarda il tablet con la connessione cellulare. Oltre alle novità già più volte ripetute, alcuni avevano sperato che il nuovo tablet introducesse anche un aumento della capacità di memorizzazione ma, a quanto pare, sotto questo punto di vista potrebbe restare deluso.

Via | MacRumors

1,593 Visite


7 Commenti

  1. bene, io per non rischiare, ho appena venduto il mio, buon per chi lo acquisterà usato. :)

  2. Mac Silvio ahahahahahhaah fregato!
    Ora non romperai più con sti 128gb! 😀

    È vero che ognuno ha le proprie esigenze, ma 64gb non vi bastano per ora?! Quanti libri ci stanno? Il navigatore sygic europa con mappe 3D occupa 3gb ed è l’app più pesante che ho,anche se mi avanzassero 55-60gb con cosa gli riempio? Misica mp3 con discografie complete? Inutili guide lonley planet che ho scaricato pure io gratis ma che ho lasciato sul pc e non sincronizzato con l’iphone?!
    Ma di questo passo è solo questione di tempo, nemmeno 128gb vi basterebbero!
    E se apple decide per soli 3 tagli, non possono che preferire il 16gb che basta per il 50% delgli utenti invece che 128gb per una ristrettissima schiera!

    Parlando di ipad di terza generazione,sarebbe bello che avesse:
    Display retina, e lo sappiamo già
    Potenziato cpu e vga, 4 core non verranno sfruttati
    Fotocamere potenziate
    Autonomia come minimo invariata
    Audio stereo
    Slot SD ad esempio per le foto, senza portarsi un adattatore
    Display anti impronta
    E poi che cavolo, quello che se voglio uso con auticolare sennò no: connessione telefonica come il samsung galaxy tab! Altrimenti per chi lo usa seriamet in ufficio bisogna avere sempre con sè iphone + ipad a circa 1500€!

  3. Io spero vivamente che abbiano qualche asso nella manica da presentare (sempre riguardante iPad) perché se mettono solo il retina e “gli effetti collaterali” del retina quali processore migliorato indipendentemente da A5X o A6 e maggiore RAM + miglioramento fotocamere… Mi dispiace dirlo… Ma mi deludono per la seconda volta dopo la presentazione del 4s l’anno scorso. A parte il fatto che già lasciare invariato il Design di un prodotto che vendono come nuovo non mi garba poi così tanto… Se ci si aggiunge che anche il miglioramento hardware è lieve… La delusione è alle porte. E lo dico da super fan-boy quale purtroppo o per fortuna sono. Mi sono venduto l’iPad 2 da un mese ed ora sto in astinenza da iPad e aspetto notevoli miglioramenti se no rimango proprio deluso. E non credo di essere l’unico.

    Detto questo: Confido in Apple come sempre. Son sicuro che non ridurrà un evento come questo alla presentazione di UNA nuova caratteristica alquanto ovvia dati i pixel grandi quanto topi dell’iPad 1 e 2.

    • Al di là che ognuno ha i suoi legittimi desideri, vorrei capire meglio queste linee di pensiero che ogni tanto vedo.
      Con sincerità ti chiedo “quali” sarebbero le cose che non ti porterebbero ad una delusione ?
      Il design ? Beh ma mica lo si può cambiare ogni anno, soprattutto in prodotti “essenziali” come questi dove le cose con sui giocare (esteticamente) sono pochissime.
      Una motocicletta ad esempio ora viene in molti casi “rinnovata” nel design (e nella tecnica) ogni 2 anni.
      Dipende da casa a casa, c’è anche chi lo fa in tempi più lunghi, ma diciamo 2 anni per tutti.
      Ma una motocicletta ha una marea di particolari estetici su cui interventire, un tablet o uno smartphone no, e non a caso i modelli, anche di case diverse, si somigliano sempre molto.
      Inoltre cambiare design significa anche “migliorarlo”, o quantomeno “non peggiorarlo”, e non è detto che sia sempre così facile.

      Sul fronte hardware-tecnico sono forse anche più perplesso.
      Non ho sentito nessuno “ipotizzare” qualcosa di nuovo che apple dovrebbe inserire sul proprio tablet per fare qualcosa di nuovo, nulla.
      Eppura tanti “pretendono” che apple inserisca qualcosa, che si inventi qualcosa, altrimenti sarà delusione, mah… forse apple ci/vi ha viziati troppo in questi anni.
      Ricordiamoci che questi sono e restano semplici strumenti da utilizzare, niente più.
      Se servono si comprano e si usano, se il prodotto nuovo migliorato serve di più si compra e si usa, altrimenti si vive tranquilli, anche un fanboy non deve sentirsi “obbligato” dal proprio sentimento ad acquistare ogni cosa, per giunta finendo per lamentarsene.

      • Comprendo il tuo discorso e rispondo alle domande che mi hai posto.

        Riguardo la prima domanda la delusione sta nell’estetica e nei materiali non rinnovati. La Apple di Steve Jobs ha ottenuto il meritato successo non solo grazie al software molto intuitivo installato all’interno dei dispositivi ma anche grazie all’estetica rinomata degli stessi. Steve teneva molto ad ogni piccolo particolare estetico ed aggiornava molto spesso un prodotto cambiandone a volte completamente il design non solo per creare un distacco dal prodotto precedente ma anche per migliorare l’esperienza d’uso dell’utente finale. Prendiamo come esempio l’ipod nano, nell’ultima versione è cambiato radicalmente a livello di design aggiungendo il touch e risultando molto più piccolo e portatile del modello precedente. Stesso discorso non si può fare con l’iPhone 4 che di fatto è molto meno comodo da tenere in mano del modello precedente. Analizzando i vari cambiamenti troviamo che la Apple ha puntato soprattutto su due punti ben distinti con il passare degli anni:

        -Miglioramento dell’usabilità del prodotto
        -Miglioramento dei materiali del prodotto

        Andando ad analizzare nello specifico l’iPad, la Apple di Steve Jobs ha cambiato radicalmente design dal primo al secondo modello, perché? Perché il primo aveva un’esperienza d’uso alquanto limitata e compromessa dal peso e dallo spessore del dispositivo. Quindi di fatto andando a presentare l’iPad 2 hanno pensato all’usabilità ma non hai materiali che SON RIMASTI I MEDESIMI. Ora, seguendo sempre il ragionamento dei due punti di prima io mi aspetterei un miglioramento a livello di leghe e materiali almeno posteriormente che pesino di fatto MENO dei materiali usati da iPad 2 e che mantengano se non migliorino la resistenza del prodotto. Questo vuol dire cambiare e migliorare un prodotto per me, non far restare tutto invariato e ordinare doppia razione di materiali identici anche per i modelli a venire “così spendiamo meno”. Per l’iPhone il ragionamento è diverso perché dato che è un telefono e dato che in molti paesi i telefoni si prendono solo con contratti di due anni la Apple pensa a tutte le fasce di utenza non andando a far scomodare l’utente che ha comprato il cellulare l’anno prima con contratto e rendendo il prodotto ugualmente appetibile migliorandolo a livello software. CON L’IPAD NON BISOGNA FARE LO STESSO RAGIONAMENTO, non è un cellulare ed è un prodotto “nuovo” da migliorare ulteriormente che non ha concorrenti da battere oggi come oggi dato che è stato ed è tutt’ora il pioniere della categoria. Detta legge, e per farlo deve migliorare costantemente non restare uguale. PER ME.

        Sul fronte hardware sono basito da quello che hai scritto. La tecnologia EVOLVE COSTANTEMENTE sperimentando e migliorando sempre più anche ora mentre scrivo e bisogna lasciarla invariata a quella dell’anno scorso? DAI. Lo sai in un anno come può migliorare a livello Hardware un prodotto? Da 1 a 100.

        Saluti spero di essere stato esaustivo :)

      • Sono completamente d’accordo. In più, da buon economista, penso sempre al bilancio e credo che i costi legati al design dei suoi prodotti siano altissimi, un’azienda come Apple investe miliardi. Se lo cambiassero ogni anno, non riuscirebbero ad ammortizzare questi costi e i bilanci ne risentirebbero. Ed apple sarebbe costretta ad alzare ulteriormente i prezzi. Quindi direi che conviene anche a noi questa politica. Se il prodotto non piace, se ne compra un altro, non c’è solo Apple

  4. Ottima notizia, spero che la fonte sia attendibile. Sono comunque d’accordo con Mr X, raramente Apple alza i suoi prezzi (che comunque sono già alti di suo)

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice