In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Il Galaxy Tab ha un nuovo soprannome: ‘Il tablet che Apple ha cercato di bloccare’



L’ormai epica battaglia tra Samsung ed Apple sembra proprio non voler finire mai. Dopo le singolari richieste di Apple, ecco la risposta del colosso coreano. La nuova frecciata di Samsung è arrivata in occasione della nuova pubblicità per il suo Galaxy Tab, uscito in Australia dopo l’ostinata contesa giuridica.

Dalle vicende complesse, particolari, ai limiti della farsa, la battaglia legale (e non) tra Apple e Samsung sembra non voler conoscere la parola fine. Prima il colosso coreano avvia alcune campagne pubblicitarie dei suoi prodotti screditando quelli Apple, poi sono arrivate le bizzare e provocatorie richieste dell’azienda di Cupertino, e ora Samsung torna alla carica, piuttosto che cercare dei compromessi, ecco che si prospettano altri mesi di sfide e lotte tra i due colossi.

Ma veniamo al dunque, in occasione della nuova pubblicità del Galaxy Tab, Samsung si è inventata un nuovo, particolare e provocatorio slogan, sopranominando il proprio tablet come “il tablet che Apple ha cercato di bloccare”. L’immagine di testa dell’articolo è presa dal quotidiano australiano Sun-Herald, che riporta la stilettata di Samsung all’azienda rivale.

Insomma, invece di cercare un punto di incontro per placare gli animi, i due contendenti continuano a interpretare il ruolo di due cavalieri impegnanti in un eterno conflitto. Una cosa è certa, Samsung sta sfruttando questa situazione di antagonismo a proprio favore, utilizzando i riflettori dei media per aumentare la notorietà del proprio prodotto, senza considerare che la scelta di inserire il nome Apple nella locandina pubblicitaria è a mio avviso una decisione astuta e consapevole. Staremo a vedere se questi mezzi intrapresi dall’azienda coreana avranno effetto sulle vendite.

Via | 9to5Mac

 

802 Visite


19 Commenti

  1. Cercano di utilizzare quello slogan come vanto. Forse sarebbe stato motivo di vanto la dicitura “Il tablet che Apple ha cercato di copiare” ma è praticamente il contrario. Poi anche i motivi per cui Apple ha intrapreso la causa non rendono onore ai coreani. Ma contenti loro…

  2. Ogni volta samsung mi riesce a stupire per il suo marketing di bassissimo livello. Certo efficace ma assolutamente indatto.

  3. Se avessero dei prodotti in grado di distinguersi parlerebbero di quelli.

  4. Hanno copiato l’iPhone..hanno copiato il “Think Different” … Adesso manca solo il nome e il logo Apple e sono aposto.

  5. ma vaffancul0

  6. Slogan : l’ipad che abbiamo cercato di copiare ….

  7. Ho un’ipad2 e lo adoro ma questo, per mia fortuna (mentale), non vuol dire aprire l’ano ad ogni stronzata che esce dalla apple. questa politica di denunciare tutto e tutti da parte di una azienda che di base ha creato tutto copiando gli altri (a partire dall’interfaccia xerox di duecento anni fa fino al quasi clone di metà delle funzionalità android dei giorni nostri) mi sembra altamente immorale. il fatto che ipad2 sia un prodotto splendido non toglie che sia altamente immorale che per stampare (si, per effettuare una normale stampa) io sia obbligato a SPENDERE ULTERIORE DENARO. Se fossero “morali” scriverebbero sulla bellissima scatoletta di cartone di ipad 2 una frasetta tipo “gentile utente, da questa trappola non puoi stampare a meno che tu non spenda altri soldi per una stampante airprint o per software non gratuito da installare sul tuo pc”. Non me ne frega niente che apple abbia bravi avvocati o che legalmente non siano obbligati a comunicare che non si stampa gratis con un prodotto che costa 800 euro, sto parlando di “moralità”.

    • Apple non ha copiato XEROX…. XEROX aveva abbandonato il progetto che poi Apple ha fatto vincente, Apple ha comprato quella tecnologia per due spiccioli!

      Io stampo con Airprint tranquillamente… condividendo la stampante col mac ed usando un programmino da pochi euro.

      • Xerox non lo aveva abbandonato, ma non lo avrebbe mai portato alla massa.
        C’è da dire, pochi lo sanno, che Xerox ha chiesto in primis di acquistare azione Apple ed Apple in cambio ha chiesto di visionare i loro progetti. E’ stato un dare e ricevere che ha avuto inizio proprio da Xerox.

  8. beh non possono mica scriverci…il tablet che abbiamo scopiazzato da apple

  9. @giuppe72: confermi quindi. va scritto a caratteri cubitali sulla confezione di ipad2 “questo prodotto non permette di stampare a meno di pagare ulteriore denaro”.

    • Alla stessa stregua dovrebbe esserci scritto anche che non fa il caffè, o che non cammina o non vola perché c’è sempre qualcuno che potrebbe darlo per scontato.
      Sai come diventerebbero le scatole dei prodotti IT se dovessero contemplare tutto quello che fanno e quello che non fanno ?

      Il problema vero ci sarebbe se sulla scatola ci fosse stato scritto “compatibile con tutte le stampanti” 😉

  10. E te credo è uguale… ma solo esteticamente per loro sfortuna

  11. fossi la apple farei la pubblicità di ipad “il tablet che samsung ha copiato ma che non è riuscita ad eguagliare”

  12. Carini quelli di Apple… visto che Samsung non riesce a trovare uno slogan decente senza copiarlo, loro glielo hanno regalato per Natale… che adorabili bricconcelli 😀

  13. ah ah ah,apple ha cercato di bloccare che???!si blocca di suo senza che nessuno faccia niente!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice