In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Identity: il tablet con crisi di identità



Al di là del facile gioco di parole, Identity è un nuovo tablet presentato da KT, che sembrerebbe davvero un Samsung Galaxy Tab con forti crisi di identità.

Il tablet sembra che avrà di serie uno schermo da 7 pollici, un processore da 1 GHz, un tuner DMB TV, 8 GB di memoria interna, uno slot SD, WiFi e Bluetooth.

Il sistema operativo sarà Android 2.2, ma in versione leggermente modificata e personalizzata dalla casa madre.

Il costo in Korea dovrebbe aggirarsi sui 250 dollari. Sembrerebbe proprio un Galaxy con marchio diverso… riuscirà a tenergli testa? Secondo voi potrebbe innescarsi una “guerra tra i cloni” anzichè una guerra all’iPad?

DroidDog

1,474 Visite


16 Commenti

  1. Propendo per la guerra tra cloni.

  2. In ogni caso tutti erodono fette all’ipad e non è detto che siano peggiori.

  3. prendono tutti qualche cosa dall’ipad ma la velocita di sistema non sarà mai a livello di ipad e nemmeno la qualita dello schermo e del touch

  4. Sinceramente non vedo come potrebbero intaccare il mercado apple. Sono un Felice possessore di numerosi dispositivi apple, e infelice possessore di dispositivi con Android.
    Credo che il punto focale sia come al solito la proliferazione degli apparati, oggi il nuovo cellulare, domani la tavoletta con android.. ma poi non ci sono aggiornamenti, e il prodotto muore e perde valore in poco tempo.

    Direi che è una guerra tra cloni e basta

  5. Qualunque clone dell’Ipad nasca con un sistema operativo meno chiuso, con una bella porta USB in grado di comunicare senza limitazioni, con una webcam, conquisterà, a mio parere, non solo una fetta di mercato ma la maggior parte del mercato all’Ipad.

  6. Meno chiuso??? Ma hai mai avuto tra le mani un clone iphone? o l’aPad? o un clone di n97? Puoi solo mettere video e musica sulla memory togliendola dal clone e STOP!!! Puoi solo installare programmi java … java!!!!

  7. @Ameba: Sono d’accordo con te invece.

    Non esiste al mondo una azienda con una politica di compatibilità più chiusa di Apple.
    Basta vedere che per sviluppare una applicazione bisogna avere un software apposito che ti da Apple, senza contare il comportamento che ha in generale l’azienda; un esempio poco inerente ma che comunque mi ha dato molto fastidio è stato quando a Carugate avevano solo pochi iPhone 4 e la fila era arrivata a quasi 900 e nessun responsabile ha detto “stanno per finire” ma hanno lasciato tutti a fare la coda, questo è un esempio di come Apple non lasci nessuna decisione di comportamento libero agli utenti, ma a quanto pare gli utenti Apple sono contenti di essere tenuti per il naso e vivere con le fette di salame sugli occhi.

    Invece Android già con il fatto che supporta applicazioni esterne non ufficiali (a tuo rischio ma tanto con tutte le porcherie che sono successe con iTunes nemmeno i software Apple sono tanto sicuri) e permette di trasformare il tel in un hotspot Wi-fi, con alcuni tablet cinesi puoi persino collegarci una tastiera USB e usare il Magic Mouse al posto del touchscreen sì che è libero; invece iPhone e le compagnie telefoniche per questa cosa di rendere l’iPhone un modem vogliono altri soldi e il 40% del costo di un abbonamento per iPhone finiscono dritti dritti nelle casse di Apple ma questo nessuno lo viene a dire con tanta facilità.

    Io sono un felice possessore sia di un iMac che di un telefono Android pero’ sono critico verso tutto, un fanboy Apple senza voglia di criticare è solo un burattino in mano a una multinazionale che a lui non darà mai niente gratis.

    Per il momento c’è da dare atto a iPad di essere un discreto prodotto (discreto è poco inferiore a ottimo) e Apple è riuscita a essere la prima a mettere un prodotto sul mercato di questo tipo e si è mangiata la concorrenza che ancora doveva andare sul vocabolario a cercare cosa significasse la parola “tablet” e unita al fatto che il 98% degli acquirenti era già cliente Apple e comprerebbe a quel prezzo persino la cacca di Steve Jobs ha permesso il successo di iPad.
    Ma se insieme a iPad fossero usciti in contemporanea tablet con WebOS, Android e Windows progettati e resi compatibili a doc per i relativi tablet e con più di 256 MB di RAM (sì ok ora racconterete la storiella di quanto iOS sia efficiente ok è efficiente ma 256 MB sono comunque ridicoli) la vita di iPad sarebbe stata molto meno felice di quanto lo sia stata fino a oggi.

    In ogni caso la mia è una opinione, rimango aperto al confronto (civile) se qualcuno vuole dire la sua su qualsiasi punto del mio lungo commento.

  8. @Gabriele

    Non sono d’accordo con te. Il punto debole del tuo ragionamento, a mio parere, è la frase in cui dici “Ma se insieme a iPad fossero usciti in contemporanea tablet con WebOS, Android e Windows progettati e resi compatibili a doc per i relativi tablet e con più di 256 MB di RAM la vita di iPad sarebbe stata molto meno felice di quanto lo sia stata fino a oggi.”

    Ecco, ti sei chiesto PERCHE’ non sono usciti tutti questi tablet in contemporanea con (o prima di) iPad? Perchè, ancora adesso, molti grossi produttori NON abbiano un tablet IN VENDITA?
    Molto semplice: perchè, fino all’uscita di iPad, nessuno aveva ancora capito bene come fare un tablet in modo che risultasse facile e piacevole da utilizzare. Ti dirò, non sono nemmeno sicuro che i vari produttori di tablet Win o Android l’abbiano poi capito…
    E, guarda un po’, adesso che escono questi nuovi tablet, sono esteticamente quasi dei cloni dell’iPad… Quando ho visto le foto dell’Identity, ho pensato che fosse un fotoshop su un iPad, appunto!

    Riguardo l’accusa dei “ridicoli” 256 MB di RAM, non la capisco: se il sistema operativo e le varie app funzionano in maniera eccellente e veloce e si avviano quasi immediatamente… Dov’è il problema? Che importa se dentro allo chassis ci sono 256, 25 o 1 MB di RAM?

    Un ultimo appunto: “resi compatibili a doc” non è corretto, avresti dovuto scrivere “ad hoc”. L’irresistibile attrazione di Microsoft e del suo formato per word processing… 😉

    Roberto

  9. Quoto Roberto
    Sinora non c’erano alternative all’ipad, che ci saranno in futuro è tutto da verificare alla luce dei punti di forza di pad. Che poi ci siano delle limitazioni spesso anche incomprendibili è vero ma alla fine con tutte le cose occorre fare un bilancio dei pro e contro.

  10. ma è cosi difficile da capire?
    chi disprezza ipèad e compra un clone è perchè non puo permettersi un ipad

  11. A quel prezzo potrebbe guadagnarsi una fetta di mercato

  12. Sono un sistemista certificato microsoft, lavoro nel settore da una decina d’anni. Mi vanto di conoscere piuttosto bene sia sistemi Microsoft che Mac. Cerco di non avere pregiudizi sui prodotti apple e di valutarli nel modo più obiettivo possibile, in particolar modo riguardo il mio specifico utilizzo e le mie necessità.
    Quando ebbi la fortuna di toccare il primo ipod touch restai allibito. Ero piuttosto scettico riguardo l’iphone perche conoscevo bene i prodotti touch esistenti sul mercato a quei tempi.
    Comprai subito un iPhone, poi il 3G, il 3GS, e ora il 4.
    Ho provato tanti smartphone in questi anni ma il feeling dell’iphone io non lo ho trovato in nessun’altro prodotto. (non ho potuto provare bene il GalaxyS)
    Questa era un po’ la premessa per arrivare all’iPad.
    Ho avuto modo di utitlizzarlo una settimana e non lo ho comprato.
    Per quanto mi riguarda, per l’utilizzo che io trovo possibile con un device di queste dimensioni/peso, ci sono troppe grosse carenze, allo stato attuale.

    1) Niente multitasking. Se sto sul divano per non stare al pc, non posso avere aperto skype e intanto navigare e fare almeno 2/3 cose alla volta ? Inaccettabile.
    Inoltre su un device del genere mi aspetterei un sistema di gestione del multitasking più efficace di quello presente in IOS4. Tipo avere 2 app aperte in modalità landscape, affiancate.

    2) Niente sms/telefonate. Per me, iphone, rappresenta un dispositivo che consente di comunicare con il mondo con tutte le tecnologie possibili. iPad pesa di piu’, e’ piu’ scomodo da portare in giro e non fa tutte queste cose. Mi da un po’ noia perche devo cmq avere sempre anche l’iphone in tasca, e allora a quel punto se devo leggere una mail o dare un’occhiata ad un sito uso l’ihphone.

    3) Niente webcam frontale. Posso anche fare a meno della fotocamera posteriore, anche se non vedo ragioni per non metterla, ma almeno una anteriore per le video chiamate la trovo indispensabile. Vuoi mettere facetime su iPad ? ma anche skype, msn, ecc..

    4) Flash. Non sto me dalla parte di apple ne da quella di adobe, in fondo hanno le loro ragioni antrambi. Ma mentre su iphone posso accettare di non poter consultare il 5% (?) dei siti che mi capita di aprire, su iPad non lo accetto. Non mi interessa perche’ o per come o di chi è la colpa, o se e’ giusto o se e’ sbagliato. Se mi metto sul divano per navigare e devo scegliere l’armadio nuovo o il viaggio per le ferie o vedere un video non devo alzarmi per tornare al pc. Non e’ accettabile per quanto mi riguarda.

    5) Per il lavoro. Non si avvicina minimanente ad un computer, pertanto mi tengo caro il mio MacBook Air :) che e’ leggerissimo, sottilissimo e fa tutto quello che mi serve :)

    In sostanza i cloni in uscita li proverò volentieri perchè grazie alla linea tracciata da apple con iPad, potrebbero uscire device molto piu’ aperti, che siano cmq gradevoli e semplici da utilizzare, e che potrebbero, per le mie necessità, essere il sostituto “da divano” del PC e (difficile ma non impossibile) sostituire l’Air nella borsa.

  13. @pedro23
    Il multitasking in ogni caso ci sarà a breve e fatto in modo da risparmiare la batteria. Per le altre questioni il punto secondo me è che semplicemente tu hai esigenze che l’ipad non può soddisfare. Per me invece leggere mail, internet, scrivere qualche documento, in moblità o sul divano avere 10 ore di autonomia nel fare tutto ciò è lo scopo per cui ho preso ipad e mi soddisfa sostanzialmente. Certo ci sono limiti, in parte anche superabili che riguardano la produttività ma anche così con ios prossimo è un prodotto notevole che non scambierei con nessun netbook o notebook. Per il resto continuando questo scopiazzamento non pensare che i concorrenti ipad faranno molto di più dal lato limitazioni, anche android è nato per i cellulari, molto più di quello di apple….

  14. Ragazzi, mi sto interessando all’argomento e devo dire che dopo aver letto l’opinione di Pedro23, non comprerei mai un Ipad.
    Ma come: non ha la telecamera davanti? E non ha il multitasking? E non si possono fare le chiamate?!??! Oohh!
    Mi auguro di poter provare l’Ipad personalmente, ma dopo questa opinione, si parte male davvero.
    Intanto, da quel che vedo in giro, chi compra un prodotto come l’Iphone, non ci capisce poi molto di informatica. Usa l’oggetto proprio perché é molto elementare e proprio per questo adatto anche ai non esperti. L’Ipad é, tra l’altro, un prodotto costoso il che lo configura come status symbol!
    Si paga il fatto che sia un oggetto cult, di design, e perché averlo “fa figo” (finalitá nemmeno del tutto esecrabile, visto che di questi tempi, qualcosa che aiuti a rimorchiare é sempre ben accetto).
    Quindi, Apple avrá pure aperto un solco eccetera eccetera. Ma, per uno che voglia appena usare un tablet touchscreen, che sia versatile, leggero e multifunzionale, credo che faccia meglio a orientarsi verso altre soluzioni. Che almeno abbiano la telecamera frontale, perbacco, altrimenti non c’é davvero gusto!
    Baci

  15. @AntNuz:
    aiuta a rimorchiare? ma che ragazze conosci? ora basta avere un ipad ma dai.. e cmq le cose vanno comprate se ci interessano se soddisfano le nostre esigenze. mica per forza.

  16. @robotkaard: dai non fare lo sborone, figurati se si fa fatica a tirare insieme anche solo 400 euro per un ipad usato.

    @ Roberto: mi è piaciuta la tua risposta, ma il fatto che non ha il multitasking è dovuto al fatto che ha poca RAM, già una applicazione aperta se la mangia tutta figuriamoci quanti problemi ci sarebbero a tenerne aperte più di una.

    Pero’ per quanto riguarda l’accusa di clonare l’iPad .. diciamocelo sinceramente: un tablet non puo’ avere mille forme, puo’ essere solo rettangolare, se fossero usciti prima altri tablet e poi l’iPad siamo così sicuri che qualcuno accuserebbe Apple per copiare un tablet della stessa forma da Apple ? Oppure saremo quì a scrivere “Apple ha reinventato il tablet, di nuovo”.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice