In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

I rivenditori australiani dichiarano che non si piegheranno ad Apple



In seguito alla lotta tra Samsung e Apple con l’azienda di Cupertino che è riuscita a bloccare temporaneamente le vendite del Galaxy Tab 10.1 in Australia, i rivenditori dichiarano che non sono disposti ad arretrare di un solo passo e si definiscono pronti a continuare le vendite del dispositivo, aggirando la giurisdizione dei tribunali australiani.

Uno dei rivenditori presenti sul territorio, DMavo, sta organizzando la propria attività di vendita online, creando un sito completamente nuovo con sede legale nel vecchio continente per poter vendere i tablet, facendo come il gatto col topo con Apple. L’amministratore di DMavo, Wojtek Czarnocki ha dichiarato:

Abbiamo una nuova attività su un server indipendente dedicato agli ordini dei tablet Samsung che al momento è ancora in fase di test. Resta da capire la vera posizione di Apple, se sia tutto un bluff oppure se a Cupertino facciano sul serio.

L’iniziativa di DMavo sembra aver ottenuto i risultati sperati, dal momento che i server hanno rischiato il collasso sotto le richieste pervenuti dagli utenti. La posizione di DMavo contro Apple e l’interesse per il tablet coreano pare abbiano destato l’attenzione di molte persone.

Mark Summerfield, specialista esperto presso uno studio legale di Melbourne, ha espresso il pensiero secondo cui la vendita online sotto la giurisdizione di un’altro paese non potrà salvaguardare il rivenditore da ogni possibile accusa relativa alla vendita di un prodotto che viola i brevetti per cui Apple e Samsung stanno combattendo.

Passare un ramo d’azienda e un server oltre oceano non assolve il rivenditore da ogni responsabilità per la violazione dei brevetti per cui è in corso la causa.Vendere il dispositivo in Australia resta comunque un’infrazione e importare il prodotto dall’estero lo rende un dispositivo contraffatto.

L’appello in tribunale è previsto per il 25 novembre. La posizione di DMavo difficilmente potrà cambiare, visto il piglio deciso e coraggioso che hanno assunto quindi probabilmente ignorerà le minacce legali e continuerà la nuova attività, almeno fino a dopo l’appello.

Via | 9To5Mac

248 Visite


 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice