In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

I migliori supporti da auto per iPad: Consigli dallo Staff



Molti di voi, in questi giorni, si staranno preparando per andare in vacanza con la propria auto. Proprio per questo abbiamo deciso di stilare una piccola lista dei migliori supporti da auto per il nostro iPad. Ci teniamo a precisare che bisogna usare responsabilmente iPad in auto, quindi limitiamoci ad usarlo solo per il navigatore o per ascoltare la nostra musica preferita. Vedere film o giocare mentre si guida è decisamente poco sicuro ed anche stupido.

Detto questo, abbiamo deciso di selezionare solo i supporti che durante le nostre prove si sono dimostrati validi, ma se voi conoscete qualche altro prodotto che non abbiamo recensito e vi sentite di consigliarlo, i nostri commenti sono il posto giusto per dare voce alle vostre idee.

Iniziamo con quello che riteniamo esser il miglior supporto per iPad sul mercato. Ovviamente parliamo del Brodit, una marca leader nel settore del trasporto di smartphone e tablet nelle nostre vetture.

Leggiamo l’ottima recensione del nostro Jacopo, il quale ha avuto modo di provare sia la versione per iPhone che quella per iPad:

Brodit per iPad

Sul mercato sono presenti da molti anni svariati supporti per auto che, come ben sappiamo, ci aiutano a mantenere in una posizione a noi comoda il nostro cellulare. Brodit è una delle aziende leader nel settore che ci propone prodotti di ottima qualità e che hanno un particolare approccio con le necessità del cliente.

 

Ciò che mi ha infatti colpito di più di questa azienda e del suo distributore italiano InfoVi, è che il prodotto proposto non è mai anonimo e di scarsa qualità, bensì un accessorio specifico per le nostre necessità e per la nostra auto.

Esplicitando quanto detto, Brodit propone un “insieme di accessori” che si andranno ad interfacciare diversamente con ogni modello specifico di auto e con ogni punto differente della stessa vettura. Portando l’esempio dell’auto su cui ho avuto modo di provare Proclip, Moveclip e Holder (le tre componenti che danno vita all’accessorio vero e proprio), vi posso affermare che vi sono differenti Proclip in base a dove noi vorremo andare a posizionare il nostro iDevice.

Questa è infatti proprio la parte che cambierà in base alla marca e al modello della vostra vettura in quanto sarà proprio il particolare pezzo che si inserirà nel contesto dell’automobile. Agganciandosi infatti ai bocchettoni dell’aria condizionata, la Proclip necessita una modellazione specifica che fornisce grande pregio al prodotto.

Una volta agganciata la Proclip alla vostra auto, essa rimarrà fissa, anche se non andrà ad influire negativamente sul design del vostro cruscotto e non darà nell’occhio. Ecco perchè, oltre al semplice incastro, si può decidere di utilizzare gli adesivi che Brodit dispone nella parte posteriore di Proclip per un migliore ancoraggio.

Per quanto riguarda la parte frontale, essa è caratterizzata da una superficie ruvida sulla quale verrà montata la Moveclip. Nel mio caso, le due parti si interfacciavano l’un con l’altra tramite uno speciale adesivo industriale ad alta tenuta, il quale, una volta fatto avvenire l’ancoraggio, non permetterà un distacco molto semplice delle due parti, le quali, da questo momento, potranno essere considerate una cosa unica.

Ciò che è importante specificare è che la Moveclip si compone a sua volta di due parti: un maschio e una femmina. Ciò che voi andrete a far aderire sulla Proclip è il maschio, caratterizzato frontalmente da una parte in rilievo a forma trapezoidale, la quale sarà poi il punto d’incastro con la terza parte dell’accessorio, formata da Moveclip femmina + Holder.

Parlando appunto di Moveclip femmina, essa, per definizione, sarà caratterizzata non più da un’estrusione a forma trapezoidale, ma da una rientranza della stessa forma. Questo permetterà l’incastro tramite slide delle due parti. Sul retro troveremo gli stessi adesivi presenti sul maschio, i quali ci permetteranno di far aderire la nostra Moveclip femmina sul retro dell’Holder.

Frontalmente l’Holder si presenta come un vano nel quale andremo ad inserire il nostro dispositivo. Anche in questo caso, come in quello riguardante la Proclip, l’Holder sarà ovviamente differente in base al modello di telefono, iPhone, o iDevice che possedete.

Cosa molto interessante, appunto, è che con una sola Proclip potrete montare quanti dispositivi volete. Mi spiego meglio: una volta incastrata la Proclip e applicata su di essa la Moveclip maschio, ordinando più femmine potrete andare a rimuovere e ad immettere differenti dispositivi sul vostro supporto (ovviamente in momenti differenti). Nel video avrete un esempio di questa cosa, infatti, io ho avuto modo, con una singola installazione, di poter utilizzare sia iPhone che iPad in auto.

Complessivamente sono rimasto sbalordito dalla qualità del prodotto. A partire dai materiali, alla serietà e velocità di comunicazione con InfoVi, alla precisione e alla cura ai dettagli che contraddistingue quest’accessorio da qualsiasi altro presente sul mercato!

Per quanto riguarda la distribuzione del prodotto, Brodit affida questo incarico ad InfoVi, rivenditore dalla grande esperienza e che mostra di essere pronto a venire incontro a qualsiasi evenienza in tempi veramente brevi: la comunicazione con loro è stata infatti molto veloce!

InfoVi è raggiungibile tramite questo link e, differentemente da quanto detto me nel video, potrete acquistare il prodotto cliccando sul banner presente in alto nella home. Vi si aprirà una finestra di selezione dove, tramite la ricerca avanzata, potrete selezionare il vostro modello di auto e di dispositivo.

I prezzi rendono forse questo accessorio “non proprio per tutti” in quanto si parla di una cinquantina di euro, che varia in base al modello specifico che andrete ad ordinare. Per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo, però, essi sono veramente bassi, in quanto l’accessorio offre veramente grandi prestazioni e grande sicurezza, essendo stato pensato, disegnato e realizzato con gran cura dei dettagli!

Vi lascio dunque al video nel quale ho testato il prodotto e che spero possa mostrare le grandi qualità di questo prodotto!

Sicuramente quella proposta da Brodit è una soluzione ottimale per vivere al meglio il proprio iPad in auto, anche se il prezzo potrebbe rappresentare uno scoglio non indifferente per moltissime persone. Da segnalare l’ampia compatibilità con tutti i modelli di iPad, basta scegliere quello per il vostro modello in fase di ordine.

Una soluzione più economica potrebbe essere quella rappresentata dalla nota azienda italiana PURO, che propone un interessante car holder per i poggiatesta della nostra vettura.

Di seguito troverete la recensione del nostro Alessandro con relativo video per una prova su “strada” del prodotto.

PURO In Car Holder per iPad.

Diverse volte in questo blog ci siamo ritrovati a recensire prodotti e accessori della casa modenese PURO, società specializzata nella progettazione e distribuzione di accessori per il mercato dell’Elettronica di Consumo. Oggi vi vogliamo presentare l’utilissimo PURO In Car Holder for iPad, un comodo supporto per chi viaggia in auto seduto sul sedile posteriore, che permette di utilizzare il nostro iPad o iPad 2 come monitor per la visualizzazione di filmati durante un lungo viaggio.

Il supporto trasforma il vostro tablet in un sistema audio di intrattenimento visivo. All’interno della confezione troviamo: due supporti, uno per iPad di prima generazione e uno per iPad di seconda generazione, un pratico gancio a morsetto per il bloccaggio sull’appoggiatesta e un piccolo foglio illustrato con le istruzioni di montaggio.

Il morsetto di fissaggio, regola in modo sicuro il dispositivo all’appoggiatesta, mentre il supporto girevole consente una rotazione di 360° , consentendo anche l’orientamento verticale, ideale per guardare film, navigare in Internet e molto altro. Il sistema di chiusura offre la massima stabilità e allo stesso tempo permette l’accesso completo a tutti i controlli.

Il supporto per auto è completamente compatibile con iPad e iPad 2 (disponibile anche quello per New iPad) grazie alle 2 maschere di supporto, progettate per ottenere il massimo dal vostro dispositivo durante il viaggio.

 

La staffa, che va fissata sul poggiatesta della vostra auto tra le due stecche che uniscono il poggiatesta al sedile, ha un’apertura massima di 16,5 cm, (prima dell’acquisto assicuratevi quindi di non superare questo limite) permettendo così ai due ganci laterali della staffa di rimanere ben saldi al poggiatesta.

Nel filmato che abbiamo realizzato qui sotto, abbiamo testato la versione per iPad 2 e possiamo affermare che il dispositivo resta saldamente fermo ad attaccato alla base. Giudicate voi stessi.

Davvero un ottimo prodotto che sarà sicuramente di aiuto a tutte quelle persone che magari possiedono dei bambini e che nei lunghi viaggi vogliono placare i loro animi con un bel cartone animato riprodotto sul proprio iPad, o più semplicemente per intrattenere eventuali passeggeri sui sedili posteriori. 

Personalmente lo ritengo un valido accessorio, realizzato in una plastica molto resistente e con un buon rapporto qualità prezzo. Se siete quindi interessati all’acquisto del supporto auto per iPad PURO In Car Holder sappiate che è disponibile al costo di 39,99 €.

Dopo aver visto la proposta di PURO, passiamo ora a parlarvi della soluzione targata SBS.

Stefano ci mostra in questa recensione pregi e difetti di questo accessorio.

SBS Headrest Car Holder

In questi giorni abbiamo avuto per le mani un nuovo prodotto della SBS, un supporto auto per iPad (e tablet in generale, dai 7″ ai 10.1″) che permette ai passeggeri posti sui sedili posteriori di godersi al meglio il proprio tablet anche in auto. Ecco le nostre impressioni dall’apertura del pacco fino all’utilizzo finale.

All’interno del pacco, troviamo due pezzi che montati con un sistema ad incastro andranno a formare il supporto finale. Abbiamo cercato nella scatola un eventuale manuale di istruzioni che spiegasse come montare correttamente il prodotto e come utilizzarlo, ma questo risulta assente, almeno nella nostra versione di prova.

Tiriamo fuori i due componenti del supporto. Il primo costituisce il braccio che andrà collegato alle parti metalliche poste sul sedile (come si vede nella immagine illustrativa presente sulla confezione), mentre l’altro pezzo si collegherà tramite incastro all’altro e servirà per reggere fermamente il nostro tablet.

Colleghiamo il tutto. È possibile regolare la base del supporto in altezza e angolazione, mentre l’altro pezzo è facilmente estensibile per raggiungere le dimensioni esatte del tablet (essendo un prodotto universale, deve infatti adattarsi a diverse misure). Una volta trovata la misura adatta al tablet, è possibile bloccare saldamente il tutto.

Dall’immagine qui sopra possiamo vedere tutti gli altri punti di regolazione: è possibile regolare la larghezza del dispositivo tramite l’estensione del supporto (1) ed è anche possibile ruotare il braccio a 360° intervenendo su un punto in particolare (2), operazione che richiede un po’ di forza.

È possibile muovere un pezzo posto al centro del braccio (3), ma non abbiamo ben capito la sua effettiva utilità (la mancanza del libretto delle istruzioni è sentita). Infine, è possibile regolare l’angolazione del braccio (4) e gli agganci con il sedile (5).

L’installazione in auto è piuttosto semplice. Basta fissare i ganci saldamente ai due supporti in metallo del sedile e il resto vien da sé.

Su una Fiat Stilo su cui abbiamo provato il tutto, il sistema della SBS si aggancia senza problemi. Ma cosa succede se i supporti del sedile sono troppo grandi? Per scoprirlo, abbiamo provato il tutto anche su una ormai datata Lancia Y Elefantino, i cui due supporti in plastica sono più grandi del normale.

I ganci, per quanto un po’ più piccolini, si incastrano abbastanza bene e una volta fissato saldamente il tutto, non ci sono stati particolari problemi. Ecco una foto del prodotto installato.

Il prodotto si comporta bene con l’uso normale e anche in presenza di scossoni non pare dare problemi. Ci sarebbe però piaciuto un meccanismo di blocco che impedisse l’accidentale distacco dei due pezzi che, come abbiamo detto in apertura, si collegano tra di loro tramite incastro.

Tiriamo le somme: siamo davanti ad un prodotto in grado di svolgere egregiamente il suo lavoro, ovvero offrire ai passeggeri sui sedili posteriori, la possibilità di utilizzare comodamente il proprio tablet, magari per la visione di un film. Ci piacerebbe trovare, però, un sistema di bloccaggio dei due pezzi e un manuale di istruzioni in grado di aiutare l’utente in fase di installazione del prodotto.

Per quanto riguarda il prezzo, il supporto della SBS è in vendita ad un prezzo consigliato di 39.90€, un prezzo non elevatissimo ma che potrebbe essere probabilmente abbassato.

Trovate tutte le informazioni e le possibilità di verificare eventuali compatibilità con altri tablet tramite il sito ufficiale SBS. L’SBS Headrest Car Holder è già disponibile, presso tutti i rivenditori di accessori per tablets.

Questi sono secondo noi i migliori supporti auto per iPad attualmente in commercio. Come avete notato abbiamo evitato di inserire prodotti che vanno inseriti nel parabrezza tramite le ventose, questa scelta è motivata dal fatto che attualmente sul mercato non ci sono prodotti che riteniamo validi e che una caduta potrebbe essere rovinosa sia per la nostra sicurezza che per il nostro iPad.

Piccolo consiglio: un caricatore da auto potrebbe tornarvi particolarmente utile mentre viaggiate e non volete rischiare di ritrovarvi con la batteria scarica. Sul mercato ci sono moltissimi prodotti validi, controllate solo che siano pienamente compatibili con iPad.

Rinnovandovi ancora una volta l’invito ad usare nel modo giusto il vostro dispositivo in auto, vi chiediamo di segnalarci ulteriori modelli che vorreste vedere recensiti da queste pagine.

32,695 Visite


9 Commenti

  1. Appena ordinato il Brodit per iPad (di prima generazione), era molto che lo desideravo, ed ho pensato che ora è il momento giusto (considerando che il la settimana del 13/08 c’è l’ho di ferie, e mi devo fare 820km per tornare a casa e 820km per ritornare) mi sa che lo uso già da subito :-)
    Poi vi farò sapere (dopodomani) quando lo ritirerò a Vicenza comè sul campo :-)

  2. Quello preso dal cinese sotto casa non lo recensite?

  3. io l’ipad lo uso come autoradio/navigatore..ce l’ho sempre in auto..e il supporto me lo sono fatto con 2 calamite che si agganciano alla smartcover per tenerlo fermo e 2 gancetti sotto come appoggio 😉

    • Ce lo fai vedere? Sto pensando anch’io a qualcosa di simile. Grazie 😉

    • Interessante….foto….magari postami anche una piccola guida…se valido e funzionale ci faccio un articolo…giuro…. 😉

  4. Io ho risolto creando un’anello con un cavo plastificato che entra ed esce dalle bocchette dell’aria, vi aggancio la cover dell’iPad … et voila’ … il gioco e’ fatto.
    Quando ho l’iPad in auto mi copre il pannello di controllo della radio, ma con i comandi al volante riesco a controllarla ugualmente.

  5. Provato il brodit in Ford Fiesta 2011, ho dovuto un po’ costumizzare l’attacco, altrimenti sbattevo con la 5 marcia sull’iPad, dopo 820Km ho notato che il supporto refe bene, ha solo delle vibrazioni minime, gli darei un 7! L’unico contro e che avrei preferito un aggancio migliore ProClip – Fiesta!!!

  6. Ciao ragazzi su Suzuki splash puro in car holder for ipad è compatibile?

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice