In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

I Miei Soldi HD: il modo più efficace di gestire le proprie finanze su iPad | Review iPadevice



I Miei Soldi HD (AppStore Link)

Nome:

I Miei Soldi HD
1,79

Categoria:

Finanza

I miei soldi HD è la versione per iPad dell’omonima App per la gestione della nostra economia personale e familiare. All’interno dell’App potremo personalizzare tutta una serie di caratteristiche per renderla più individuale possibile, in base alle nostre esigenze. Vediamo il tutto nel dettaglio.

Fra tutte le App di gestione economica, I miei soldi HD è forse la proposta più adatta alle esigenze del singolo individuo che ha bisogno di gestire i propri soldi in base alle entrate ed uscite monetarie. Gli sviluppatori, Bit and Web, si sono posti l’obiettivo di fornire uno strumento completo ed efficace ed al tempo stesso intuitivo e facile da usare.

IMG_0293

I miei soldi HD si sviluppa su una serie di schede, poste nella parte bassa della schermata principale. Abbiamo sette tab, ognuna delle quali porterà ad una nuova finestra con funzioni diverse.

MODIFICA ARCHIVI

La prima cosa che ci preme fare è dare un’occhiata agli archivi, premendo sul secondo tab, con l’icona della cartelletta. All’interno ci saranno 4 sottomenu: Categorie, Conti, Utenti e Pagamenti.

All’interno del menu Categorie, possiamo aggiungere, eliminare e modificare i campi presenti, in modo da ritrovarceli già pronti ogni volta che inseriremo un nuovo movimento dall’apposita scheda. Sono già presenti numerose categorie, così come sulla versione per iPhone,  all’interno delle quali troveremo parecchie “sottocategorie”. Queste ultime sono altrettanto personalizzabili, andando a creare virtualmente possibilità infinite fra categorie e sottocategorie all’interno dell’App.

IMG_0278 IMG_0279 IMG_0281

Nel menu Conti, invece, possiamo gestire i nostri conti bancari, postali, o PostePay. Inserendo il saldo contenuto al suo interno, l’App preleverà i soldi automaticamente dal conto selezionato nella fase di inserimento del movimento.

L’App inoltre gestisce anche conti di più utenti separati, che possono essere aggiunti o eleminati tramite l’apposito menu Utenti del menu “Modifica archivi”.

Per finire è possibile aggiungere anche diversi Tipi di pagamento, che possono spaziare dai contanti, all’uso delle più diffuse carte di credito, assolutamente personalizzabili da parte dell’utente. Ad esempio oltre al nome del circuito che vogliamo utilizzare, potremo inserire una soglia mensile di spesa massima.

AGGIUNGERE I MOVIMENTI

Per tale scopo gli sviluppatori hanno pensato due tab diverse, con scopi differenti. La prima, quella contrassegnata da un bottone arancione e un segno di addizione bianco, serve per inserire i movimenti che effettueremo “casualmente” durante l’arco della giornata: spese, insomma, che non erano state previste ma sono necessarie. Gli esempi che mi vengono in mente sono le spese per il carburante dell’auto, l’acquisto di un nuovo accessorio o capo d’abbigliamento o quello di un iPad, per restare in tema.

L’altra tab, con due frecce circolari azzurre, serve per catalogare i pagamenti considerati “fissi”, quali un mutuo da pagare, l’assicurazione dell’auto, lo stipendio: pagamenti che effettueremo su base periodica.

Entrambe le schede funzionano in maniera molto simile. Tramite il pulsante Inserisci che troviamo nella parte superiore dello schermo possiamo avviare la procedura per aggiungere un nuovo movimento. Sulla destra del tasto Inserisci, abbiamo quello Elimina, che farà apparire i canonici bottoncini rossi per l’eliminazione delle varie entrate aggiunte in precedenza. Queste possono essere cancellata anche effettuando il canonico swipe sulla destra o sulla sinistra sul campo che vogliamo eliminare.

IMG_0294 IMG_0280

Premendo su Inserisci accederemo ad una nuova finestra a tutto schermo in cui potremo compilare i campi relativi al movimento da aggiungere: Importo, Descrizione, Categoria e Data, tutti molto esplicativi ed altamente personalizzabili.

All’interno della finestra, sulla sinistra, abbiamo un menu dove saranno presenti tre schede: tramite la prima imposteremo l’Utente che compie o ha compiuto il movimento, tra le opzioni che avevamo inserito all’interno del tab “Modifica archivi”. Stesso procedimento nella seconda scheda, relativa al metodo di pagamento utilizzato per effettuare il pagamento (contanti, carta di credito, Bancomat, PostePay). Nella terza scheda possiamo annotare alcune informazioni personali relative al movimento effettuato, senza limiti da parte del programma.

L’unica differenza fra la finestra dei movimenti giornalieri e quella dei fissi è la presenza di un ulteriore campo, nel secondo caso, in cui andremo ad inserire la cadenza che avrà quel determinato movimento. Potremo selezionare una base di giorni o mesi, o una combinazione dei due periodi (ad esempio ogni anno e sei mesi).

GRAFICI E STATISTICHE

Entriamo adesso nella parte relativa ai grafici ed alle statistiche dell’App, forse quella più elitaria e complessa da gestire. All’interno della scheda relativa all’inserimento dei movimenti possiamo vedere tutti i movimenti effettuati in ordine cronologico, filtrandoli in base a tutti gli elementi che abbiamo precedentemente inserito, ad esempio possiamo visualizzare i soli movimenti di un utente, o compiuti mediante un metodo di pagamento specifico. Inoltre possiamo visualizzare i movimenti avvenuti solo nell’arco di alcuni giorni stabiliti da noi stessi.

IMG_0291 IMG_0290

Discorso simile per la terza scheda, contrassegnata da una lente di ingrandimento, che ci permette di visualizzare nel dettaglio i movimenti, catalogati in base alle categorie e sottocategorie d’appartenenza. Ad esempio se abbiamo effettuato più acquisti relativi alla categoria Shopping, questi saranno raggiungibili selezionando tale categoria, che riporterà la somma degli acquisti compiuti complessivamente, in base ai filtri applicati.

Sono presenti ulteriori due finestre per la gestione statistica dei nostri conti bancari, postali, o simili. Queste conterranno grafici ad istogramma ed a linee, rispettivamente nella quarta e quinta tab, con icone a tema. I grafici sono personalizzabili, e gestibili su una base mensile. Abbiamo logicamente anche la possibilità di applicare gli stessi filtri delle pagine precedenti, e visualizzare i grafici ordinati in base alle categorie dei movimenti.

IMPOSTAZIONI

L’ultima scheda di I miei soldi HD è quella relativa alle impostazioni, complete come il resto dell’App.  È contrassegnata da un ingranaggio, e contiene i seguenti pannelli:

  • Guida – un ampio e comodo manuale d’utilizzo
  • Chiedi aiuto – per contattare tramite mail gli sviluppatori
  • Valuta – per cambiare il simbolo della valuta (di base è €)
  • Suoni – per abilitare/disabilitare i suoni dell’applicazione
  • Password – per abilitare/disabilitare la possibilità di proteggere l’accesso all’applicazione con una password
  • Inizio mese – per abilitare/disabilitare la data iniziale impostata al primo giorno del mese
  • Notifica – per abilitare/disabilitare la possibilità di ricevere avvisi quando bisogna inserire nuove spese
  • Sincronizza – per sincronizzare l’archivio dei dati tra due dispositivi tramite bluetooth
  • Esporta – per esportare i movimenti in un file Excel, CSV o HTML che potremo autoinviarci tramite email tramite allegato
  • Vota – per essere reindirizzati all’applicazione in App Store e dare un voto positivo/negativo all’applicazione
  • Facebook – per leggere le novità sui futuri aggiornamenti dell’applicazione
  • Informazioni – per curiosare tra tutte le info sull’applicazione e gli sviluppatori

CONCLUSIONI

I miei soldi HD è la riproposizione su iPad della famosissima I miei soldi per iPhone. Permette di gestire i propri conti in banca o alle Poste in maniera semplice ed efficace. La struttura a schede, inoltre, rende semplici alcuni passaggi che altrimenti sarebbero stati macchinosi e confusionari.

Sebbene siano presenti funzioni complesse, alcune esclusive e non presenti nella versione per iPhone, l’App risulta sempre molto comoda e ben strutturata, oltre che utile per tutte le persone che hanno bisogno di tenere a bada le spese individuali e familiari, cercando di rendere gli acquisti più proficui possibile.

IMG_0277

L’App funziona decisamente bene, ma crediamo sia piuttosto opinabile la scelta di rilasciare due versioni diverse per iPhone ed iPad. L’utilizzo della versione per iPad, secondo noi, è complementare a quella per iPhone. Capita di rado di portarci dietro il nostro tablet, per via delle dimensioni generose, quindi l’ideale sarebbe inserire i dati su iPhone, per poi visualizzarli comodamente sull’ampio display di iPad, quando arriviamo a casa. La condivisione dei contenuti fra dispositivi diversi avviene, inoltre, in maniera nativa con un procedimento molto semplice.

Per effettuare questa operazione però dovremmo sborsare una cifra doppia, per via dell’acquisto separato delle due versioni di I miei soldi. Possiamo confermare che ne vale comunque la pena viste le innumerevoli funzioni di cui dispone l’App, ma sarebbe stato indubbiamente preferibile il rilascio di un’unica applicazione in via universale, proprio vista la complementarità delle due versioni.

Avevamo recensito la versione di I miei soldi per iPhone su iSpazio in questo articolo.

I Miei Soldi HD (AppStore Link)

Nome:

I Miei Soldi HD
1,79

Categoria:

Finanza

I miei soldi HD è disponibile su AppStore ed è compatibile con iPad e richiede iOS 4.3 o successivi per il suo corretto funzionamento.

1,788 Visite


 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice