In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Google: abbandonato il supporto all’H.264 in Chrome perchè è uno standard proprietario di Apple



Google ha da poco comunicato che nelle future versioni di Chrome, il suo web browser, non sarà più supportato l’H.264 in quanto standard proprietario di Apple. Ovviamente il supporto a Flash, proprietario di Adobe e con qualche bug di troppo, sarà ancora presente.

Ecco cosa ha dichiarato Mike Jazayeri, product manager di Chrome:

Nei prossimi anni, aspettiamo un’ancora più rapida innovazione nella piattaforma web multimediale e stiamo concentrando i nostri investimenti in quelle tecnologie che fondano il loro sviluppo sulla base dei principi dell’open-source. A tal fine, cambieremo il supporto dell’HTML5 in Chrome per renderlo coerente con i codec già supportati dal progetto aperto Chromium.

Secondo alcuni analisti, l’effetto di questa dichiarazione potrebbe spingere gli sviluppatori a tornare a Flash ed i suoi molti bug, ma la domanda che ora tutti si pongono è: YouTube continuerà a supportare l’H.264? in caso contrario tutti i possessori di iDevices non potranno vedere i video presenti sul famosissimo portale dai propri disposirivi.

Sinceramente però, mi sembra solo ed esclusivamente una mossa “tattica” nella guerra di Google contro Apple: non riesco a spiegarmi la scelta di abbandonare un formato comune e dalle ottime prestazioni, pur mantenendo la compatibilità con un formato non di certo aperto e comunque proprietario, come Flash di Adobe.

Rallentare la diffusione dell’H.264, sicuramente è una mossa a favore di Android che fa della compatibilità con Flash uno dei suoi punti forti.

via | 9to5mac

892 Visite


29 Commenti

  1. Ci si chiede l’ipocrisia di una scelta coerente con il suo concorrente?

  2. Per prima cosa è semplicemente ridicolo che sputtanate cosi flash solo perchè il vostro dio non lo vuole supportare.
    Grazie a flash abbiamo un web carino, bello e una User Experience fino ad qui senza paragoni.
    Vergognatevi delle cose che dite.

    Il formato H.264 non è solo di Apple oppure è come tutte le cose che dice Apple : “l’ abbiamo inventato noi”.

    E’ normale che se un’ azienda sviluppa un’ alternativa opensource ad una tecnologia è da sciocchi continuare a supportare una tecnologia proprietaria.

    Google interessa tanto il molto apple infatti sviluppa anche le app per iphone e ipad.

    Parlate di bug quando tutte le agenzie che fanno ricerca sulla sicurezza dicono che gli os di apple sono i meno sicuro al mondo….

    Capisco che è un blog su Ipad e/o ios ma cercate di essere non dico imparziale perchè è geneticamente impossibile per voi ma quanto meno corretti.

    • Gentilmente mi potrebbe fornire dei links su ” tutte le agenzie che fanno ricerca sulla sicurezza dicono che gli os di apple sono i meno sicuro al mondo….” è per mia carenza di informazione. Grazie

    • “tutte le agenzie che fanno ricerca sulla sicurezza dicono che gli os di apple sono i meno sicuro al mondo…” fortuna che anche essendo i meno sicuri al mondo sono gli unici a offrici stabilità è una mancata scanzione dell’antivirus una volta a settimana :-) (oramai potrebbero sostituire il logo di windows con una schermata blu(anche se, devo ammettere che windows 7 a differenza di vista un mezzo passo in avanti l’ha fatto))

    • “Grazie a flash abbiamo un web carino, bello e una User Experience fino ad qui senza paragoni.”

      Scusami? Grazie a Flash abbiamo un web pieno di pubblicità che, anche se ‘multimediali’ occupano banda e sopratutto processore, alla faccia della ‘User Experience’ con flash si trovano dei menù inagibili e terribili ! per non parlare della w3C , bisogna sempre avere a disposizione il testo , e non ‘intrappolarlo’ in un ‘filmato’ (l’area Flash)

    • io che flash non fosse adatto al mobile lo dicevo da PRIMA di Jobs.

      Solo perchè poi Jobs si è allineato al mio pensiero dovrei cambiare idea e non ragionare con la mia testa? (prima domanda)

      Che flash rallenti è un dato di fatto da me personalmente toccato con mano sia su smartphone che sul galaxy tab.

      Io in anni di iPhone non ho MAI MAI MAI avuto bisogno di flash. Posso pensarla diversamente da te o se non la penso come te mi etichetti? posso? (seconda domanda)

      RISPONDI ALLE DUE DOMANDE GRAZIE.

    • Un tempo quelli come te si chiamavano TROLL

      Da wikipedia:
      Il Troll – nel gergo di Internet, e in particolare delle comunità virtuali – è un soggetto che interagisce con gli altri utenti tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente senza senso, con l’obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi.

      • A me sembra che rogerdodger invece abbia risposto dando una sua motivazione. E la trovo convincente. Tu evidentemente invece sai dare solo del TROLL senza argomentare. Mi sa che il TROLL qua sei tu.

  3. Chi é stato il primo a decidere di escludere flash dai propri dispositivi?

    Flash é lento e con bug? Mac os é invece perfetto, itunes veloce e funzionale….

    Un pó di obbiettivita nel rispetto della verità non guasterebbe.

  4. “Flash, proprietario di Adobe e con qualche bug di troppo, sarà ancora presente.”

    mi sembra di sentire un po’ di acidità da fanboy qui o sbaglio?

    • l’eliminazione di questo standard da youtube per esempio, potrebbe portare un grosso vantaggio ad android, visto che su iOS non sarà più possibile vedere i filmati in quel formato. Tra l’altro è stesso google a pubblicizzare il pieno supporto a Flash in android ed utilizzarlo come arma vincente.
      E’ indubbio che l’impementazione di flash in sistemi operativi per dispositivi mobili ha più pro che contro: in primis la stabilità del sistema in generale per il grande consumo in termini di CPU e batteria.
      Tra l’altro sono presenti plugin per browser per computer fissi che addirittura eliminano l’utilizzo di flash nella riproduzione dei video su youtube, a favore dell’h.264: ne risulta un uso nettamente inferiore della CPU.
      E’ indubbio che sia uno standard molto più stabile e meno invasivo, quello che sarebbe bello (ma che non accadrà mai) sarebbe “l’apertura dell h.264″ da parte di Apple.

      • lo tolgono da Chrome però, non da YouTube.

        Toglierlo da YouTube sarebbe una mossa di abuso di posizione dominante credo. E poi Google collabora con Apple.

      • tra l’altro h.264 è libero dato che l’associazione cui fa capo ha detto che non metterà alcun costo di licenza negli anni a venire.

      • io mi riferivo al “con qualche bug di troppo”.

        ma la replica in stile con il dito alzato fa ancora piu fanboy :)

  5. flash per molti è diventato una religione, come Android.

    Apple fa un baffo a livello di religione rispetto ad android e flash per queste persone.

  6. Uff si stava meglio quando si stava peggio…

    Che rompipalle che siete, mi sembrate nostalgici di quelle diatribe è meglio l’Amiga no l?AtariST.

    È sempre stato chiaro che era l’AMIGA il migliore computer al mondo, ma comunque c’erano i rompipalle che dicevano il contrario.

    Intelligenti Pauca : ))))

    • Un pò come quelli che dicevano che il Sinclair ZX Spectrum era meglio del Commodore C64.. Tutta fuffa! :-)

      • attento a come parli, io avevo lo ZX Spectrum e ricordo ancora i pomeriggi passati a giocare a Manic Miner
        Il Commodore 64 era pessimo 😉

  7. Ma io non capisco una cosa: ma i flussi video dei filmati flash di Youtube non sono comunque codificati in h.264? Se questo cambio di rotta fosse reale e non solo quaqquaraquà, allora con che codec verranno (ri)codificati i filmati di youtube? Theora? Mah…mi sembra tutto molto fumoso.

  8. Mi sembra che vi sfuggano i fatti. Il fine di Google è quello di imporre webm, un prodotto acquistato da On2 e decisamente scadente.

    Flash è usato come contenitore di video che sono codificati anche in h264. Non esiste nessun vantaggio ad abbandonare h264 in favore di webm, perché sarebbe come tornare dal Blu-ray al DVD.

    Si sta ripetendo il tentativo di combattere la concorrenza come fece a suo tempo il VHS, e solo per risparmiare qualche centesimo a cellulare, con Android ovviamente.

    Io spero che i tempi siano cambiati e che si scelga liberamente, senza l’assillo ridicolo del costo, che si addice alle scelte libere.

    Risparmiare oggi quei soldi significa spenderne molti di più in costo ambientale, per smaltire i terminali da 99€ che non rimarranno a lungo nelle tasche dei loro proprietari senza aggiornamenti e anche con.

    Chi più spende meno spande. Saggezza popolare che non si addice purtroppo ai giovani d’oggi che anziché reclamare il reddito che serve, piangono miseria.

  9. Volevo scrivere che non s addice alle libere scelte.

  10. Da sviluppatore web:
    Flash è una piaga, al di la di chi lo sopporta.
    – é pesante sia per la banda che per il processore, quindi maggiori risorse necessarie (tra cui batteria di dispositivi portatili), rallentamento nel caricare pagine
    – è fuori standard (w3c) e per la maggior parte non usabile per l’utente comune (ad esempio il tasto dx non risponde come lo standard web, o non si può far copia incolla di testi)
    – non è necessario per rendere bello e usabile il web (meglio Ajax)
    – Ti devi installare un player per utilizzarlo

    Secondo me flash è da usare solo per rari siti vetrina (ma anche qui avrei i miei dubbi), contenuti multimediali, e applicazioni riservate piu desktop che web oriented.

  11. Bisogna fare inazitutto due distinguo:
    il flash è pesante indipendentemente da quello che dice Google.
    Google non è un industria restrittiva, come farà a imporre certe cose?
    Chrome non supposta qualcosa? CHI SE NE FREGA? Parlo da utente che ha come browser principale GOOGLE CHROME sul mio Mac facendo parte di quel 8% di utenti che ne fa uso, ma una volta costretto a certe cose farei diventare o safari o firefox browser predefiniti…
    Android? Se imponessero limitazioni a quel SO perderebbe il 90% del suo fascino e sarebbero dolori…

  12. ho un galaxy tab, mai avuto problemi con flash, anzi funge alla grande, e tutti gli amici con l’iphone,dove i video li vedono di m….. è dire poco, se rosicano…

    • Ho un motorola defy e un iphone 4, inutile dire che il piano dati ce l’ho attivo solo sull’iphone. Non ho mai avuto l’esigenza di avere flash sul cellulare, se tu i video li vedi sul tuo galaxy tab e i tuoi amici rosicano inutile dire quanto rosicheresti tu a vederli sul mio macbook pro.

  13. Cmq, tra parentesi, la stessa app youtube per cellulari Android utilizza il formato H.264, come quella per iphone..

    È quindi veramente da escludere che Gugol lo tagli pure su iutub..

    • Bellissime:
      Gugol e iutub
      Hehehe 😀

      Cmq (giusto x fare lo sborone 😉 )

      Ho sia un iPad che il Galaxy Tab e vi posso dire che non tutti i siti in flash vengono visualizzati correttamente e che quando navigo con il tab di Samsung spesso bestemmio ….

      Non sono assolutamente un “fanboy” (come spesso leggo vengono così chiamati quelli che difendono Apple, e spesso viene usato come un offesa)
      altrimenti non avrei anche un device android, anzi, a me piace la tecnologia e chiunque sia ad “innovare” per me va bene.

      Tutto questo sproloquio per dire che credo che una persona possa permettersi di “sentenziare” solo se ha avuto modo di provare personalmente quello di cui sta parlando. Molti si riempiono solo la bocca … e questo è pietoso.

      Alla fine vi dico che A MIO PARERE ad oggi iOs è ancora leggermente superiore ad android.
      Di android invece mi piace moltissimo la tastiera, è molto + immediata di quella di Apple.

  14. Guardate che se youtube eliminasse il supporto all’h264 e quindi per il momento tagliasse fuori gli iOs sarebbe tutto a nostro vantaggio. Sicuramente Stefano Lavori deciderebbe di supportare flash almeno per quanto riguarda la visualizzazione dei filmati in modo da renderlo compatibile con youtube. Se poi sempre Lavori decidesse di smetterla di fare software di mer..a per windows che si piantano ogni due o tre reboot della macchina (anche adesso mi è comparso il classico “Apple software update ha smesso di funzionare” e non è l’unico pc in cui lo vedo) sarebbe ancora meglio. Suvvia Jobs dai una spintina ai tuoi programmatori nella direzione giusta!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice