In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Garanzia sui prodotti Apple: informazioni scorrette!



L’articolo 130 del Codice del Consumo parla chiaro: sui prodotti acquistati in negozio o sul sito del produttore la garanzia per i difetti di fabbricazione è di due anni. Perchè Apple ne garantisce uno, proponendoci di avere il secondo grazie ad una somma aggiuntiva?

Il noto portale Altroconsumo si sta muovendo per fornire chiarezza ai consumatori. La garanzia di conformità, della durata di due anni, non viene citata da Apple al momento dell’acquisto in negozio ed anzi, viene richiesto l’allungamento di questa tramite Apple Care.

Poca chiarezza anche sullo Store Online: nella sezione delle condizioni generali di vendita (non certo la sezione più in vista sul sito), viene indicato che la garanzia convenzionale si aggiunge a quella di legge per i consumatori (senza tuttavia specificarne termini e condizioni), nelle pagine che illustrano le caratteristiche dei prodotti (ben più visibili e accessibili all’utente) si legge che “prodotti e accessori sono coperti da una garanzia Hardware limitata ai difetti di fabbricazione per un anno dalla consegna”, senza fare cenno alla garanzia di conformità di due anni.

Sempre su Altroconsumo possiamo leggere che questo grave problema riguardo la garanzia dei prodotti è stato segnalato all’Atitrust:

chiedendo all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato di verificare la sussistenza di una pratica commerciale scorretta, di inibirne la continuazione e, una volta accertata, di applicare anche delle sanzioni. Nell’attesa, invitiamo i consumatori che intendono acquistare i prodotti Apple di insistere per far valere il proprio diritto alla garanzia di conformità di due anni e di continuare a segnalarci episodi che contrastano con quanto previsto dal Codice del Consumo.

 

Via | Altroconsumo

 

1,310 Visite


19 Commenti

  1. Anche Sony sulla PS3 offre un solo anno di garanzia. Per usufruire del secondo è necessaria una perizia che attesta che il danno era presente al momento della fabbricazione.

  2. Adesso arriva Altroconsumo? Aahahhahahhah erano quelli che “diffidavano Apple dal commercializzare in Italia iPhone 4 dopo che in USA si era incominciato a parlare di “antennagate” :-DDD Infatti si è visto che Apple terrorizzata non ne ha venduto uno di iPhone 4 :-DDDDD

    Non esistono due anni di garanzia in EU. Esiste un anno di garanzia ed un anno di copertura per difetti di conformità. Ovvero nel secondo anno l’onere della prova è sul cliente che deve provare il fatto che il difetto fosse presente all’acquisto.

    • inviterei a leggere il decreto legislativo 6 Settembre 2005, n.206 all’articolo 130 …

  3. apple annuncia prima che la garanzia é solo di un anno … ina spece di patto in deroga fra le parti. la dell vende prodotti anche solo con 3 mesi di garanzia ad un prezzo inferiore … solo che quando si tratta di apple ….

    • Non esiste la possibilità di patto in deroga, la legge europea, recepita con Il decreto legislativo 6 Settembre 2005, n.206 è chiara… però inviterei tutti a leggerlo, perchè troppo spesso si parla per sentito dire…

  4. Ragazzi guardatevi gli artt. 132 e 133 del Codice del Consumo: la garanzia è PER LEGGE di due anni! Le garanzie convenzionali non possono mai derogare questo termine!
    Sono avvocato, fidatevi.
    Non esistono termini di un anno o di 3 mesi: non hanno alcuna validità.
    Il difetto, però, dev’essere denunciato (con raccomandata) entro e non oltre DUE MESI dalla data in cui è stato scoperto.

  5. la garanzia è di due anni per legge. Se il vizio si presenta entro i primi sei mesi dall’acquisto non è necessario alcuna prova che si tratti di un difetto di conformità e IL NEGOZIANTE deve provvedere a riparare o sostituire il prodotto. Se il vizio si presenta oltre i sei mesi il negoziante ha il diritto di contestare la richiesta nel caso in cui pensi che si tratti di un difetto dovuto ad un errato utilizzo del prodotto.
    prima di scrivere qui dentro dovreste informarvi. Le norme le trovate su http://www.normattiva.it . Quelli di altroconsumo interpretano le affermazioni sil sito apple che sono abbastanza poco chiare e direi anche tendenti all’ingannevole dato che la garanzia estesa non va a sostituire quella legale ma ha caratteristiche diverse.

    • Talmente ingannevole da parte di Apple che se si clicca sul link “garanzia limitata” sulla pagina dell’Apple store riguardante l’AppleCare questo link rimanda ad una pagina… inesistente! Provato or ora!

  6. sono sempre stati 2 gli anni di garanzia obbligatori, i produttori e rivenditori ci provano sempre a dartene 1, come appunto m’è successo con ps3 al gamestop e prodotti apple, ma all’atto pratico anche nel secondo anno il prodotto è in piena garanzia qui in Italia e non m’hanno mai fatto storie.

  7. Il secondo anno è solo sul difetto di conformità. Ovvero sta al cliente dimostrare che il danno era presente fin dall’acquisto del prodotto. (cosa impossibile, anche con una perizia!!!) quindi la normativa italiana permette tranquillamente ad Apple di dare un solo anno di garanzia piú un anno sul difetto di conformità.

  8. Apple può dire ciò che vuole,ma la legge e’ chiara e semplice,i prodotti sono coperti da garanzia per due anni a norma di legge,stop,il resto sono chiacchiere e se uno si vuole divertire senza spendere un’euro con una associazione per i consumatori gli fa causa e alla fine porta a casa la torta ad occhi chiusi,Apple deve adeguarsi altrimenti che non venda i suoi prodotti nel UE.

    • Veramente le chiacchere le fai tu, che parli senza prenderti 10 minuti per leggeri i testi dei decreti. È chiaramente indicato che la garanzia verrà accordata dopo opportuna perizia del prodotto, a carico del cliente. Puoi accettare che sia l’assistenza autorizzata a fare la perizia, e se temi che falsino il risultato puoi farne fare una tu, coi relativi costi. Ci sono poi aziende che anche nel secondo anno sono più lascive e riparano tutto, Apple invece si attiene scrupolosamente alle leggi.

      • se si attenesse alle leggi chiarirebbe meglio i vantaggi dell’applecare rispetto alla garanzia europea. Non costa molto scrivere una paginetta in html con la spiegazione.

      • Non e’ esattamente cosi’,se il guasto e’ dovuto ad un difetto di fabbrica e’ la Apple che me lo deve dimostrare nel momento in cui io le invio un prodotto per assistenza,se poi la stessa ritiene che il guasto non sia da imputare ad un difetto di fabbricazione allora me ne addebiterà i costi e si potrà andare in giudizio,ma questo non lo fa solo Apple,tutti i produttori specificano che la garanzia e’ valida solo in caso il guasto non procurato,tu mandi il prodotto in assistenZa la stessa decide se ripararla in garanzia o no,gli altri lo fanno per due anni il minimo in Europa,alcuni tre es. Microsoft,le auto chi 5 o 7,ma il principio non cambia,e’solo il tempo che cambia.

  9. La legge non ammette ignoranza, sei tu che devi conoscere le leggi. Quando compri un’auto la concessionaria non ti chiede se sai che ci vuole la patente. Se si conoscono le leggi i vantaggi di Apple care sono evidenti. Dopo il primo anno in caso di guasto dovresti dimostrare che sia un difetto all’origine, ammesso che tu ci riesca il venditore farà riparare il prodotto da un tecnico di sua scelta. Con Apple care invece non dovrai dimostrare il difetto all’origine e potrai usufruire della rete di assistenza Apple, e non dare in mano il tuo Mac a un tecnico sconosciuto. Mi pare una bella differenza. Aggiungo che i prodotti di altre marche che vengono riparati per 2 anni senza chiedere nessuna perizia è perché il marchio ha deciso di estendere l’assistenza oltre i 6 mesi di sua volontà e non perché obbligato. Anche Apple la estende da 6 a 12 mesi. Ripeto, lasciate perdere le associazioni di consumatori e leggete i testi delle leggi, serve a voi per non fare figure di merda e sapere esattamente come muovervi.

    • Ancora insisti,hai una visione distorta della realtà,di norma se io compro una tv e dopo 18 mesi smette di funzionare (es. Si spegne e non si accende più)io la mando in assistenza la quale verifica che non sia stato io a danneggiarla che ne so buttandoci una torta di mele nelle prese d’aria,dopodiché se accerta che il guasto non e causato da te la riparano ed apposto,in caso contrario ti riconsegnano il prodotto ancora guasto e ti addebitano i costi di perizia che altro non e’ che il costo di smontaggio e verifica del guasto,poi deciderai tu se farlo riparare da loro,mandarla a riparare da un tuo tecnico,o aprire una pratica legale per far valere i tuoi diritti se sei certo,nel 99% dei casi se il prodotto non e’ stato guastato accidentalmente viene riparato senza storie nel periodo di garanzia,e c’e poco da discutere con tante parole difficili ai più,le estensioni di garanzia non sostituiscono la stessa,ma semplicemente la estendono o la integrano con altre coperture che vanno oltre la semplice garanzia,ne ho fatte decine,e funzionano tutte in modo analogo,non sostituiscono la garanzia di legge,Apple o il venditore sono tenuti per due anni a prendersi il mio Mac iPad o iPod,se accertano che il guasto sia causato allora non riparano altrimenti sono tenuti a ripararlo e basta.

  10. Voi state inventando, io leggo semplicemente quello che c’è scritto in italiano nero su bianco sui decreti, quindi la visione distorta è la vostra che leggete (o forse non leggete, mi viene il dubbio) e interpretate come volete. C’è chiaramente scritto che nei primi 6 mesi il difetto si suppone presente all’origine senza nessuna verifica, oltre questo periodo il CONSUMATORE deve dimostrare con apposita perizia che il difetto sia da imputare a difformità all’origine. I marchi che riparano senza fare storie nei 24 mesi lo fanno per loro scelta. Così è scritto, poi tu puoi dire quello che vuoi, ma è una invenzione tua, non quello che dice la legge.

  11. Sono più di una le aziende che si attengono scrupolosamente ai termini di legge, non solo apple. Hp ha due procedure diverse per primo e secondo anno, fujitsu siemens vuole la perizia nel secondo anno, toshiba per alcuni prodotti vuo,e la perizia nel secondo anno, Sony vuo,e la perizia nel secondo anno. Poi alcuni invece estendono la garanzia “senza dubbi” di loro volontà, Nokia 24 mesi, Microsoft 24 mesi, nikon addirittura 36 mesi, acer 24 mesi…ecc..

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice