iPadevice Italia - Il Primo Blog italiano sull'Apple iPad - iPad 2 Italia http://www.ipadevice.com Blog sull'Apple iPad con tutte le notizie, guide sull'utilizzo, recensioni applicazioni App Store e accessori iPad. Scopri al massimo tutte le funzionalità del tablet Apple. Mon, 20 Jan 2014 19:17:34 +0000 en-EN hourly 1 http://wordpress.org/?v=3.8.3 Apple rilascia iOS 7.1 beta 4 a tutti gli sviluppatori http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-4-a-tutti-gli-sviluppatori-159568 http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-4-a-tutti-gli-sviluppatori-159568#comments Mon, 20 Jan 2014 19:00:39 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159568 Apple ha appena rilasciato la quarta beta del prossimo aggiornamento di iOS 7.1. A circa due settimane di distanza dalla beta 3, gli sviluppatori potranno testare la beta 4 di iOS 7.1.

beta4

Il numero della build di questa versione beta è 11D5134. Attualmente non si conoscono i cambiamenti che Apple ha apportato nella nuova versione del software per dispositivi iOS.

Stiamo scaricando la nuova versione di iOS e vi comunicheremo tutte le novità non appena le troveremo, per cui vi invitiamo a restare su iSpazio. Se siete sviluppatori e volete segnalarci le novità potete contattarci tramite la sezione Segnalazioni o tramite la nostra iSpazio Push App.

Nel frattempo potete consultare l’elenco di tutte le novità incluse da Apple nella beta 3 di iOS 7.1.

]]>
http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-4-a-tutti-gli-sviluppatori-159568/feed 0
Proteggi l’iPad Air con la Zeta Slim di PURO, simile alla cover ufficiale Apple, ma alla metà del prezzo! http://www.ipadevice.com/proteggi-lipad-air-con-la-zeta-slim-di-puro-simile-alla-cover-ufficiale-apple-ma-alla-meta-del-prezzo-159565 http://www.ipadevice.com/proteggi-lipad-air-con-la-zeta-slim-di-puro-simile-alla-cover-ufficiale-apple-ma-alla-meta-del-prezzo-159565#comments Thu, 16 Jan 2014 14:12:16 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159565 Product-Review1

La custodia che vi mostriamo oggi è una di quelle che dovrebbero avere tutti sul proprio iPad: minimale proprio come Apple insegna, la Zeta Slim di PURO fornisce una protezione totale al nuovissimo iPad Air senza farci rinunciare alle caratteristiche di questo straordinario tablet.

PURO Zeta Slim Flag iPad Air

L’iPad Air è bellissimo: sottile e leggero, dalla potenza ineguagliabile e dal design puro e semplice. Ad un tablet del genere, non possiamo che abbinare una custodia che lo protegga nell’uso quotidiano, senza ostruirne le qualità. La Zeta Slim di PURO ha soddisfatto a pieno le nostre esigenze, e ve la mostriamo a pieno in questa nostra product review.

iSpazio

La Zeta Slim è sottile, leggera ed allo stesso tempo morbida e protettiva: al tatto è sensazionale ed aumenta il grip del tablet quando viene preso tra le mani, restituendo sicurezza e solidità. La custodia protegge benissimo il nostro iPad Air, sia sul retro che sui bordi, lasciando ampio spazio ai pulsanti volume e standby, nonché agli ingressi jack, lightning, alla fotocamera, al microfono ed agli speakers.

iSpazio

iSpazio

iSpazio

Proprio come sulla Smart Case di Apple, anche la protezione frontale della Zeta Slim è magnetica, consentendo l’utilizzo on/off studiato da Apple per i propri tablet. Inoltre, è possibile incastrarla sulla solida fessura specificatamente studiata sul retro, in modo da bloccarla per poter essere utilizzata come stand sia per una chiamata in FaceTime o la visione di un video, sia nell’altra posizione per una più comoda digitazione.

iSpazio

iSpazio

iSpazio

iSpazio

iSpazio

Avendo avuto per molto tempo il case magnetico originale Apple sul mio vecchio iPad 2, posso dirvi chiaramente che questa cover è risultata decisamente migliore in tutti i test in quanto l’aggancio per lo stand è molto più solido rispetto a quello fornito da Apple. Non so voi, ma qualche volta mi è capitato che si aprisse a sorpresa, facendo cadere l’iPad in avanti; con la Zeta Slim tutto ciò non è mai accaduto, visto che si basa su un sistema di aggancio più solido rispetto alle calamite della cover Apple.

In conclusione, se avete acquistato da poco un iPad Air e siete affascinati dalla cover ufficiale (79€), mi sento di consigliarvi la Zeta Slim della PURO in quanto, a metà del prezzo (34,99€), avrete le stesse caratteristiche principe della cover ufficiale: materiali eccellenti, non appesantisce il dispositivo, mantiene il design del dispositivo sottile e leggero, lo protegge totalmente ed integra tutte le funzioni di standby on/off magnetico e stand che trovate in quella ufficiale.

Se siete interessati all’acquisto, trovate la Zeta Slim di PURO sul sito ufficiale al prezzo di 34,99€ nelle colorazioni nera e rossa.

iSpazio

]]>
http://www.ipadevice.com/proteggi-lipad-air-con-la-zeta-slim-di-puro-simile-alla-cover-ufficiale-apple-ma-alla-meta-del-prezzo-159565/feed 0
iPadevice prova Jot Touch di Adonit 4, stylus Bluetooth per creare capolavori sul touchscreen dell’iPad [Video] http://www.ipadevice.com/ipadevice-prova-jot-touch-di-adonit-4-stylus-bluetooth-per-creare-capolavori-sul-touchscreen-dellipad-video-159558 http://www.ipadevice.com/ipadevice-prova-jot-touch-di-adonit-4-stylus-bluetooth-per-creare-capolavori-sul-touchscreen-dellipad-video-159558#comments Mon, 06 Jan 2014 11:00:27 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159558 Nell’appuntamento di oggi con iSpazio Product Review siamo fieri di recensirvi quello che noi riteniamo il miglior prodotto della categoria, la penna dedicata a touchscreen capacitivi che rende l’esperienza del disegno su iPad incredibilmente piacevole e professionale, stiamo parlando della nuova generazione Jot Touch 4 distribuita in Italia da L10Trading

iSpazio-Jot touch-L10trading-home

Jot Touch 4 è un prodotto Adonit ed è la recente rivisitazione di Jot Touch, la differenza principale tra le due generazioni sta nella tecnologia Bluetooth utilizzata, mentre la prima versione adottava il Bluetooth 2.1, Jot Touch 4 utilizza Bluetooth 4, compatibile quindi con iPad di 3^ e 4^ generazione, iPad Air ed entrambi i modelli di iPad mini. Non è compatibile con iPad 2, e questo vuol dire che non è possibile utilizzare le funzioni aggiuntive e particolari, per le quali si acquista questo prodotto, ma può essere comunque utilizzata come penna capacitiva ‘classica’. Lo stesso vale per iPhone. Il tratto distintivo di tutti gli stylus Adonit per touchscreen è la punta: sembra la punta di una penna a sfera qualsiasi e non solo alla vista, ma anche l’esperienza d’uso è molto vicina a quella della scrittura su carta.

iSpazio-Jot touch-L10trading-1

Mentre gli stylus più diffusi hanno una punta abbastanza larga e gommosa, che permette a malapena di vedere dove stiamo scrivendo, Jot Touch di Adonit ha una punta molto sottile che poggia su un piccolo dischetto trasparente. Questo escamotage permette di vedere esattamente dove stiamo puntando la penna.

iSpazio-Jot touch-L10trading-13

A questa caratteristica, già di per sé unica e molto apprezzata, si vanno ad aggiungere altre 4 funzioni uniche nel suo genere, che rendono Jot Touch 4 il prodotto TOP della linea Adonit ed a nostro avviso il miglior stylus attualmente in commercio:

  • Tratto differente in base alla pressione esercitata

feature_pressuresensitivity3-e1356732429353-11-2

  • Riconoscimento e distinzione tra tocco umano e Stylus (Palm Rejection)

Palm-Rejection11

  • Pulsante per annullare l’ultimo tratto disegnato
  • Pulsante con altre scorciatoie utili

iSpazio-Jot touch-L10trading-10

Utilizzando la penna in una delle tante applicazioni compatibili col “Pressure Sensitivity”, realizzerete delle linee più o meno marcate in base alla pressione che applicherete nel disegno, così come accade con la matita su un foglio di carta.

iSpazio-Jot touch-L10trading-4

Con i suoi 2048 livelli di sensibilità alla pressione dichiarati, può senza dubbio definirsi un prodotto di alta qualità.

Anche si si tratta di prodotti differenti, ecco un’informazione per dare un’idea a chi non ha mai sentito parlare di livelli di sensibilità alla pressione: le tavolette grafiche che si collegano al computer hanno mediamente 1024 livelli, quelle con 2048 livelli non costano meno di 200€.
Uno dei due pulsanti presenti sullo stylus permette di annullare l’ultimo tratto disegnato senza dover neppure alzare un dito sul display. Considerando che probabilmente è l’azione che viene eseguita più spesso quando si disegna, fa risparmiare davvero tanto tempo e ci permette di restare concentrati sul progetto eseguendo al volo il tratto corretto. Il secondo pulsante permette di accedere a delle scorciatoie, che dipendono da applicazione ad applicazione, in linea di massima farà apparire gli strumenti più utilizzati senza dover avere i pannelli sempre visibili sullo schermo.

iSpazio-Jot touch-L10trading-8

Un’altra funzione molto utile è il Palm Rejection, ovvero possiamo poggiare il palmo della mano sul foglio digitale senza ‘imbrattarlo’ e riposando i muscoli, perché gli unici tratti che saranno disegnati saranno quelli tracciati con lo Stylus. Si tratta di una funzione presente su molte applicazioni ed anche precedente a Jot Touch, ma in questo caso l’app non si limita a riconoscere il palmo poggiato, bensì riconosce e distingue il tocco dello stylus e quello del dito, consentendo la scrittura solo allo stylus, ma permettendoci di interagire con i vari menu e strumenti anche col dito.

Applicazioni compatibili

[app_364617858] Adobe Ideas ha aggiunto a dicembre del 2013 il supporto a Jot Touch 4, si tratta di un’applicazione gratuita e che permette di provare tutte le funzioni di Jot Touch, come il Palm Rejection, la sensibilità alla pressione e le scorciatoie da pulsante. Trovate un elenco dettagliato ed aggiornato sul sito ufficiale cliccando qui. Di seguito altre applicazioni che supportano pienamente Jot Touch 4 [app_609426490] [app_549655954] [app_392188745] [app_462234530] [app_382200873] Queste di seguito invece le applicazioni che non supportano tutte le funzioni, ma supportano la sensibilità alla pressione, a mio avviso la caratteristica più importante: [app_409124087] [app_424587621] [app_364017607] [app_355460798] [app_364253478] [app_425073498]

Conclusioni

Adonit ha curato fin nei particolari questo prodotto che risulta così semplice da essere utilizzabile da chiunque, ma allo stesso tempo così potente da soddisfare anche i più esigenti. Il riconoscimento della pressione ed i tasti per le scorciatoie rendono questo stylus unico ed inconfrontabile con le penne touch economiche. D’altra parte queste funzioni sono raggiungibili solo grazie all’utilizzo del Bluetooth, che però richiede una batteria, ovvero peso aggiuntivo e ricariche periodiche. Jot Touch però non scende a compromessi, il peso è ben bilanciato e pressapoco quello di una stilografica, inoltre la batteria richiede mediamente solo una ricarica al mese. La ricarica può essere eseguita con la pennetta USB in dotazione, che si aggancia magneticamente allo stylus.

iSpazio-Jot touch-L10trading-14 iSpazio-Jot touch-L10trading-15

Dopo aver eseguito numerose ricerche per lo stylus ideale, mi sento di affermare che Jot Touch è l’unico stylus per iPad che incorpora tutta questa tecnologia in un prodotto così semplice e comodo da utilizzare, per non parlare del design, alluminio colorato e gomma in corrispondenza dell’impugnatura.

iSpazio-Jot touch-L10trading-11

D’altra parte anche il prezzo è superiore alla media, ma se confrontato con altri prodotti simili il rapporto qualità prezzo è abbastanza buono, nonostante si tratti di un top gamma! Prima di passare al prezzo ecco un video con una breve dimostrazione di Jot Touch 4:

Jot Touch è disponibile nei colori grigio o rosso ed i rivenditori italiani offrono questo modello ad un prezzo che si aggira intorno ai 90€. Per essere certi della compatibilità con iOS 7, fate attenzione a comprare la versione Jot Touch 4, come indicato sulla confezione e come riconoscibile dal logo a 3 punte sulla penna. Amazon è un rivenditore ufficiale rifornito da L10Trading ed in questo momento offre la versione grigia ad 89,99€, mentre quella rossa è disponibile con uno sconto del 12% a soli 67,05€.

iSpazio-Jot touch-L10trading-6

]]>
http://www.ipadevice.com/ipadevice-prova-jot-touch-di-adonit-4-stylus-bluetooth-per-creare-capolavori-sul-touchscreen-dellipad-video-159558/feed 0
Fix in arrivo per il Jailbreak Untethered su iPad 2 http://www.ipadevice.com/fix-in-arrivo-per-il-jailbreak-untethered-su-ipad-2-159553 http://www.ipadevice.com/fix-in-arrivo-per-il-jailbreak-untethered-su-ipad-2-159553#comments Mon, 23 Dec 2013 00:00:00 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159553 Molti possessori di iPad 2 ci stanno segnalando dei problemi nel Jailbreak del loro dispositivo attrezzato con iOS 7, nonostante i nostri consigli, ma a quanto pare si tratta di un bug di evasi0n e Nikias Bassen, noto hacker del gruppo evad3rs, ci fa sapere tramite Twitter che stanno già lavorando su questo problema.

iOS7JB

]]>
http://www.ipadevice.com/fix-in-arrivo-per-il-jailbreak-untethered-su-ipad-2-159553/feed 0
Guida iSpazio per il Jailbreak Untethered di iPad Air, iPad mini retina e tutti gli iDevice con iOS 7 http://www.ipadevice.com/guida-ispazio-per-il-jailbreak-untethered-di-ipad-air-ipad-mini-retina-e-tutti-gli-idevice-con-ios-7-159550 http://www.ipadevice.com/guida-ispazio-per-il-jailbreak-untethered-di-ipad-air-ipad-mini-retina-e-tutti-gli-idevice-con-ios-7-159550#comments Sun, 22 Dec 2013 19:00:42 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159550 evasi0n, il programma per eseguire il Jailbreak Untethered su tutti i dispositivi iOS 6, da pochi minuti è stato aggiornato ed ora permette il Jailbreak Untethered anche su iOS 7. Ecco la guida passo passo per eseguire l’intero processo del Jailbreak sui vostri dispositivi.

iSpazio-jailbreak-guida

Prima di mettere in pratica la guida, vi consigliamo, come sempre, di leggerla tutta attentamente e nel caso di dubbi di rileggerla anche più volte e solo quando si hanno le idee chiare di procedere con il Jailbreak. Lo staff di iSpazio non è responsabile dell’uso che farete di questa guida.

Dispositivi compatibili

  • iPhone 4
  • iPhone 4S
  • iPhone 5
  • iPhone 5S
  • iPhone 5C
  • iPad mini
  • iPad mini Retina
  • iPad 2
  • iPad 3a gen
  • iPad 4a gen
  • iPad Air
  • iPod touch 5a generazione
  • Apple TV seconda generazione (da testare)

Firmware compatibili

È caldamente consigliato eseguire l’aggiornamento ad iOS 7 “completo”, ovvero tramite iTunes. Per verificare la propria versione, dal dispositivo recarsi in  in Impostazioni, Generali, Info, Versione

  • iOS 7.0
  • iOS 7.0.1
  • iOS 7.0.2
  • iOS 7.0.3
  • iOS 7.0.4
  • iOS 7.1 beta1
  • iOS 7.1 beta2

Occorrente

  • Un computer: con Windows XP o successivo oppure Mac con OS X 10.6 o successivo
  • Un dispositivo compatibile con firmware compatibile
  • Un cavetto USB per collegare il dispositivo al computer
  • Il software evasi0n che potete scaricare cliccando qui per WINDOWS oppure cliccando qui per MAC.
  • firmware del proprio dispositivo >>DOWNLOAD<< [opzionale. vedi consigli finali]
  • iTunes  [opzionale. vedi consigli finali]
  • 5 minuti di tempo per eseguire la procedura e tutto il tempo necessario per eseguire backup e ripristino

Procedura

Gli hacker del gruppo @evad3rs hanno fatto un ottimo lavoro e hanno reso la procedura davvero user friendly, ma se volte volete essere sicuri, o quasi, di non riscontrare errori oppure se avete già riscontrato degli errori, vi consigliamo di seguire passo passo la nostra guida.

Se non siete abbastanza esperti oppure volete evitare di avere problemi l’ideale è effettuare il Jailbreak su un dispositivo ripristinato come nuovo [vedi consigli finali]. Inoltre valutate la possibilità di attendere i primi riscontri e gli eventuali aggiornamenti minori del tool. In sintesi i passi principali compresi la preparazione e configurazione sono:

  • backup e sincronizzazione (consigliato)
  • ripristino come nuovo e configurazione iniziale del dispositivo (consigliato)
  • Jailbreak
  • eventuale ripristino da backup e sincronizzazione (non consigliato)

Ecco la guida passo passo per eseguire il Jailbreak tramite evasi0n sui dispositivi con iOS 7:

Eseguite l’aggiornamento ad iOS 7.0.3 o 7.0.4 tramite iTunes e NON tramite OTA per evitare che l’iPhone resti bloccato alla fine della procedura. Gli aggiornamenti tramite OTA sono sconsigliatissimi!

1. Assicuriamoci di aver chiuso iTunes ed Xcode e NON avviamoli durante l’intero processo! Meglio chiudere tutti i programmi e lasciare aperta solo questa guida

2. Disattiviamo il codice di accesso all’iPhone, nel caso in cui fosse attivo. Potrebbe causare problemi

3. Scarichiamo evasi0n per il proprio sistema operativo per Mac o Windows, estraiamo l’archivio ed avviamo il tool cliccando l’icona “evasi0n”

nota: su Windows bisogna cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona dell’applicazione e dal menu a tendina selezionare “Apri come amministratore”.

5. Colleghiamo il nostro dispositivo con iOS 7 (vedi requisiti), attivo e senza codice di accesso, ed attendiamo il riconoscimento

6. Clicchiamo sul pulsante “Jailbreak”

iSpazio-Jailbrek iOS 7- evation- iPhone 5s-4

7. Attendiamo che la procedura senza toccare il dispositivo e non apriamo programmi sul computer.

iSpazio-Jailbrek iOS 7- evation- iPhone 5s-10

8. Dopo una manciata minuti il dispositivo si riavvierà. Attendiamo che il programma mostri il messaggio “To continue, please unlock…” e appunto prendiamo il dispositivo e lo sblocchiamo, ci ritroveremo nella Home

iSpazio-Jailbrek iOS 7- evation- iPhone 5s-2

9. Troviamo sulla Home una nuova icona “Jailbreak”, premiamolo UNA sola volta ed attendiamo il completamento del Jailbreak

IMPORTANTE: premendo l’icona si avrà l’impressione che un’app è stata aperta e chiusa immediatamente, anche se istintivamente vorrete aprirla di nuovo, NON FATELO, premetela una sola volta

10. Quando la procedura sarà completata, sul computer verrà mostrato il pulsante “Exit”. A questo punto la procedura verrà completata sul dispositivo.

iSpazio-Jailbrek iOS 7- evation- iPhone 5s-20

11. Sull’iPhone verrano mostrate una serie di schermate con il logo di evasi0n, attendiamo il completamento senza toccare il dispositivo. Verrano mostrate anche una serie di animazioni.

NOTA: questa fase dura massimo 5 minuti (su iPhone ripristinato come nuovo prima di eseguire il Jailbreak), se dopo 10 minuti il dispositivo resta bloccato sulla schermata di avvio eseguite un riavvio forzato premendo contemporaneamente per 10 secondi il tasto Home ed il tasto Power. Dopo il riavvio troverete l’icona si Cydia, altrimenti ripristinate ed eseguite la procedura.

12. Al termine di tutta la procedura, sul dispositivo troveremo l’icona di Cydia

13. Apriamo Cydia, verrà eseguita la configurazione iniziale, il dispositivo sarà riavviato e poi saremo pronti ad utilizzarla

14. Complimenti hai un dispositivo Jailbroken! Fanne buon uso! >>QUI<< trovi le nostre raccolte con tantissime applicazioni e tweak compatibili con iOS 6 che puoi installare tramite Cydia e presto aggiorneremo per segnalare la compatibilità anche con iOS 7.

Da quando ho cliccato su “Jailbreak” fino al caricamento dei pacchetti di Cydia la procedura è durata meno di 10 minuti, questo su un iPhone che è stato ripristinato prima di eseguire il Jailbreak.

Ecco di seguito il video dell’intero processo eseguito su iPhone 5 con iOS 6.1, ma è analoga anche nel caso del Jailbreak per iOS 7:

Consigli

Se volete essere sicuri di riuscire ad eseguire la procedura al primo colpo, vi consigliamo di seguire tutti questi consigli che trovate di seguito. Se avete riscontrato degli errori, rileggete tutti i nostri i consigli ed eseguite di nuovo la guida dall’inizio.

Prima di procedere fare il backup!

Il primissimo passo da eseguire in questi casi, dopo essersi informati bene ed aver letto tutta la guida, è quello di salvare tutti i nostri dati e ricordatevi che un backup in più non fa mai male, quindi:

  1. Eseguiamo il backup manualmente tramite iTunes collegando il nostro dispositivo al computer tramite il cavetto USB e selezionando la voce “effettua backup adesso”. Il backup è come quello creato su iCloud, ovvero non contiene i file di installazione delle applicazioni, quindi se non volete ri-scaricarle, è necessaria la sincronizzazione
  2. Eseguiamo la sincronizzazione così da passare sul computer tutte le applicazioni e non doverle re-installare una per una in caso di ripristino
  3. Vi consigliamo inoltre di attivare le opzioni iCloud per avere sempre e velocemente disponibili: contatti, posta, calendari, promemoria, preferiti di Safari, note, Passbook, lo streaming delle foto ed i “Documenti e dati” delle App che li condividono direttamente su icloud (come Pages, Numbers, ecc.)

Ripristino prima del Jailbreak

Per rendere il processo del Jailbreak più veloce possibile e per evitare problemi che possono tanto verificarsi nel corso della procedura del Jailbreak, tanto nell’utilizzo successivo del dispositivo Jailbroken, è consigliabile eseguire un ripristino totale del dispositivo.  Il ripristino prima di eseguire il Jailbreak è caldamente consigliato, anzi ritenuto obbligatorio, in questi casi:

  • se avete aggiornato iOS direttamente dal dispositivo (non da iTunes)
  • se il dispositivo era Jailbroken e non l’avete ripristinato prima di aggiornare
  • se il dispositivo ha iOS 7 con Jailbreak tethered

Per eseguire un ripristino del dispositivo “come nuovo”:

  • Collegare il dispositivo al computer, preferibilmente in modalità DFU
  • Cliccare “Ripristina iPhone…”

Se avete già scaricato il file “ipsw” di iOS 7.0.4 >>QUI<<, potete evitare che iTunes lo scarichi nuovamente, quindi cliccate su “Ripristina iPhone…” e contemporaneamente premete sulla tastiera il tasto Shift, da Windows, oppure “Alt”, da Mac, e selezionate questo file “ipsw“.

  • Eseguite la prima configurazione del dispositivo, così da renderlo operativo, e quando vi chiede come configurarlo selezionate “Come nuovo iPhone”

Ripristinare il backup dopo il Jailbreak?

In linea di massima abbiamo due scelte:

  1. Ripristinare il dispositivo come nuovo e non ricaricare il bakcup. Questo significa rinunciare alle foto nel rullino (quindi salvatele sul computer), allo storico dei messaggi (>QUI< è spiegato come ripristinarli) e più in generale ai contenuti e salvataggi delle applicazioni che non salvano i propri “Documenti e dati” su iCloud oppure che non sono sincronizzati tramite facebook o altri sistemi.
  2. Ripristinare il dispositivo come nuovo e dopo il Jailbreak ripristinare il backup, questo significa che troveremo sul dispositivo la situazione precedente al Jailbreak

Teoricamente esiste anche una terza possibilità, cioè eseguire il Jailbreak sul dispositivo senza prima ripristinarlo, ma questa procedura è sempre stata sconsigliata da tutti gli hacker e per esperienza posso dire che può portare rallentamenti sia nella fase del Jailbreak sia nel funzionamento del dispositivo, quindi evitate.

Nel caso in cui si tratti del primo Jailbreak del dispositivo, oppure il primo dopo averlo ripristinato come nuovo, si possono scegliere entrambe le strade, ma noi consigliamo la prima per evitare problemi. Potete anche provare a ripristinare il backup ed in caso di problemi ripristinare tutto.

Nel caso in cui il dispositivo sul quale vogliamo eseguire il Jailbreak tramite evasi0n, è un dispositivo sul quale è già presente il Jailbreak oppure un dispositivo sul quale era presente il Jailbreak prima di aggiornare ad iOS 7, è obbligatorio scegliere la prima strada, ovvero il ripristino totale senza recuperare il backup, per evitare di incorrere in problemi durante l’utilizzo e per non perdere spazio di archiviazione sul proprio device.

Se ho un dispositivo Jailbroken?

Come già consigliato, è preferibile eseguire un ripristino totale ad iOS 7 e cancellare tutto il contenuto del dispositivo e non ripristinare il backup (anche se vi consigliamo di farlo, perché può essere sempre utile). Prima di ripristinare potete:

  • salvare le foto sul computer, che poi potrete inserire sul dispositivo tramite la sincronizzazione di iTunes
  • salvare la cronologia de messaggi se poi volete ripristinarli, >QUI< è spiegato come fare
  • salvare il contenuto delle applicazione tramite iTunes

In particolare, grazie a PKGBackup, un tweak presente su Cydia, potrete salvare tutti i dati utili del vostro iDevice (escluse le App) come: repository, tweak, sms, note, foto, video e tanto altro ancora. Tramite lo stesso PKGBackup potrete poi ripristinare tutti questi contenuti, o solo alcuni se volete, sul dispositivo.

Se avete dubbi o avete riscontrato problemi, rileggete attentamente la guida, controllate tra i commenti se qualcuno ha già riscontrato lo stesso problema. Per segnalare problemi, lasciare commenti e pubblicare feedback, sentitevi liberi di utilizzare il nostro portale iSpazio Genius, attraverso il quale potrete ricevere risposte per ogni vostra domanda.

Abbiamo raccolto le principali domande in un unico post che trovate cliccando qui

evasi0n è stato sviluppato dal team evad3rs composto da pimskeks, planetbeing, pod2g MuscleNerd, i quali ringraziano ufficialmente:

  • @phoenixdev per le sue ricerche
  • @Surenix per il design degli evad3rs e di evasi0n
  • Hanéne Samara per il suo lavoro con l’interfaccia grafica di evasi0n
  • @ollvm per il loro supporto e la recente versione di Obfuscator-LLVM

Per restare sempre aggiornati su tutte le notizie relative ad iPhone, iPad mini, iPad ed iPod touch e di tutto il mondo Apple, scaricate la nostra App, per ricevere le notifiche in tempo reale e seguiteci su Facebook e Twitter.

]]>
http://www.ipadevice.com/guida-ispazio-per-il-jailbreak-untethered-di-ipad-air-ipad-mini-retina-e-tutti-gli-idevice-con-ios-7-159550/feed 0
Il Cruciverba Gigante: l’app ideale per gli amanti delle parole crociate | QuickApp http://www.ipadevice.com/il-cruciverba-gigante-lapp-ideale-per-gli-amanti-delle-parole-crociate-quickapp-159543 http://www.ipadevice.com/il-cruciverba-gigante-lapp-ideale-per-gli-amanti-delle-parole-crociate-quickapp-159543#comments Fri, 20 Dec 2013 15:00:46 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159543 Per gli amanti delle parole crociate, l’app Il Cruciverba Gigante sarà un immancabile passatempo nelle ore di ozio in cui è sempre bene allenare la mente e le proprie capacità logiche.

Stufo dei soliti cruciverba striminziti? Prova qualcosa di completamente nuovo. Il Cruciverba Gigante è lo schema più grande che tu abbia mai tentato di risolvere. Se ami le parole crociate ed i giochi enigmistici hai trovato il passatempo stimolante, educativo e divertente, da portare sempre con te!

Ecco le caratteristiche principali del cruciverba:

  • Dimensioni dello schema: 27 righe x 41 colonne, più di 1100 caselle!
  • Un’opera mastodontica con più di 340 definizioni: non troverete nulla di simile in nessun’altra app o rivista.
  • Tantissimi argomenti di cultura generale: chimica, storia, grammatica, attualità, arte, geografia, sport, letteratura e molto altro.

Ecco le caratteristiche del gameplay:

  • Giocabilità su tutti i 4 orientamenti dell’iPad.
  • Elenco definizioni estraibile.
  • Zoom della griglia in 3 visuali: Panoramica, Normale, Ingrandita.
  • Statistiche di gioco (percentuale completamento e n° caselle compilate).
  • Risolutore delle parole che non conosci (tramite l’acquisto di Crediti Soluzione).
  • Libero da qualunque banner pubblicitario.

Il Cruciverba Gigante è disponibile in App Store e richiede l’iOS 5.0 o successive. Compatibile con iPad.

]]>
http://www.ipadevice.com/il-cruciverba-gigante-lapp-ideale-per-gli-amanti-delle-parole-crociate-quickapp-159543/feed 0
iPad Pro: ecco il nome del nuovo tablet Apple da 12.9 pollici http://www.ipadevice.com/ipad-pro-ecco-il-nome-del-nuovo-tablet-apple-da-12-9-pollici-159541 http://www.ipadevice.com/ipad-pro-ecco-il-nome-del-nuovo-tablet-apple-da-12-9-pollici-159541#comments Fri, 20 Dec 2013 13:00:56 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159541 In questi mesi vi abbiamo riportato svariate volte indiscrezioni sul tanto chiaccherato iPad da 12,9 pollici. Il lancio dovrebbe avvenire entro il 2014, e dovrebbero esserci ben due modelli, suddivisi in base alla risoluzione del display: 2K e 4K. Oggi sembrano esserci ulteriori novità, a partire dal nome: probabilmente si chiamerà iPad Pro.

ipadpro

Il nome iPad Pro in un certo senso risulta molto coerente con l’attuale politica Apple, considerando che l’ultimo tablet della società porta il nome di iPad Air. La stessa nomenclatura usata per la linea Mac potrebbe rivelarsi azzeccata, visto che il presunto iPad pro avrà delle caratteristiche assolutamente formidabili.

Il nuovo device è già stato preannunciato da numerose fonti affidabili, come ad esempio il Wall Street Journal. L’ultima indiscrezione sembra confermare la presenza di due modelli distinti di iPad Pro, uno con display dalla risoluzione 2K, che sarà lanciato in Aprile, e un modello più performante con schermo 4K in Ottobre.

Se queste indiscrezioni risultassero corrette, il nuovo iPad Pro andrebbe a “rimpiazzare” gli attuali modelli di MacBook Air introducendo display Ultra-HD e altre importanti funzioni. Il suffisso “Pro” inoltre potrebbe indicare una maggiore potenza, orientando il device verso un utilizzo più professionale con applicazioni specifiche.

Comunque sono ancora molte le questioni da chiarire, come ad esempio la durata delle batteria con display dotati di certe risoluzioni. Fino ad ora molti ritengono che l’iPad sia prevalentemente un device utilizzato per “svago” e poco impiegato in ambito produttivo, e Apple con questa mossa probabilmente cambierà nuovamente la situazione.

Voi cosa ne pensate del nuovo iPad Pro?

 Via | CultOfMac

]]>
http://www.ipadevice.com/ipad-pro-ecco-il-nome-del-nuovo-tablet-apple-da-12-9-pollici-159541/feed 0
Apple rilascia iOS 7.1 beta 2 per iPhone, iPod Touch e iPad agli sviluppatori http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-2-per-iphone-ipod-touch-e-ipad-agli-sviluppatori-159524 http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-2-per-iphone-ipod-touch-e-ipad-agli-sviluppatori-159524#comments Fri, 13 Dec 2013 20:53:22 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159524 Apple ha rilasciato la seconda beta di iOS 7.1 agli sviluppatori.

ios 7.1 beta 2 ispazio

La build ha numero 11D5115D e può essere scaricata da tutti gli sviluppatori al developer center. L’aggiornamento pesa 1.4GB per iPhone 5S. Attualmente non si conoscono i cambiamenti che Apple ha apportato nella nuova versione del software per dispositivi iOS.

ios_7_1_beta_2

Ovviamente gli sviluppatori che aggiornano non potranno poi tornare a precedenti versioni del software, ma solo procedere con l’installazione delle future beta e della versione finale di iOS 7.1.

foto (2)

Stiamo già scaricando la nuova versione di iOS e vi comunicheremo tutte le novità non appena le troveremo, per cui vi invitiamo a restare su iSpazio. Se siete sviluppatori e volete segnalarci le novità potete contattarci tramite la sezione Segnalazioni o tramite la nostra iSpazio Push App.

Aggiornamento: Trovate tutte le novità di iOS 7.1 beta 2 in questo articolo.

]]>
http://www.ipadevice.com/apple-rilascia-ios-7-1-beta-2-per-iphone-ipod-touch-e-ipad-agli-sviluppatori-159524/feed 0
Sbalorditi dal ritratto di Morgan Freeman su iPad? Ecco altri cinque incredibili dipinti realizzati col tablet [Video] http://www.ipadevice.com/sbalorditi-dal-ritratto-di-morgan-freeman-su-ipad-ecco-altri-cinque-incredibili-dipinti-realizzati-col-tablet-video-159520 http://www.ipadevice.com/sbalorditi-dal-ritratto-di-morgan-freeman-su-ipad-ecco-altri-cinque-incredibili-dipinti-realizzati-col-tablet-video-159520#comments Wed, 11 Dec 2013 13:59:39 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159520 Ricordate quando vi abbiamo mostrato il ritratto di Morgan Freeman creato interamente con il nuovo iPad Air? Molti utenti hanno dubitato sin dall’inizio della veridicità di quanto mostrato nel video, ed ora abbiamo trovato altri video, sicuramente veri, che vi mostrano la rappresentazione di altri stupendi ritratti. Perché sono veri? Si vede benissimo come l’artista stia lavorando con le proprie mani.

ipad

1. La ragazza con l’orecchino di perla

L’opera è stata realizzata in ben 5 ore utilizzando l’applicazione ArtStudio su un iPad mini.

2. Ritratto in una sola seduta

Creato nuovamente con ArtStudio, questa volta usando un iPad.

3. Adventure Rat

Dipinto realizzato con l’applicazione Inspire Pro sempre su iPad.

4. Jack Sparrow

Creato usando l’app Brushes su un iPad 2.

5. Untitled


Un video molto simpatico che mostra due gattini in stile pittori.

[Humor] Morgan Freeman

freeman-1

Infine vi lasciamo con un ritratto di Morgan Freeman creato da un utente, il quale sicuramente non è una copia di una fotografia, ma certamente è stato realizzato dalle sue dita!

Scherzi a parte, grazie a questi video avete la possibilità di capire quanto l’iPad sia utile anche in ambito artistico. Le potenzialità del tablet Apple sono davvero incredibili, e questi ritratti realizzati a mano libera ne sono la conferma.

Voi cosa ne pensate?

Via | Tuaw

]]>
http://www.ipadevice.com/sbalorditi-dal-ritratto-di-morgan-freeman-su-ipad-ecco-altri-cinque-incredibili-dipinti-realizzati-col-tablet-video-159520/feed 0
Nexus 7: da oggi disponibile anche in Bianco, con caricatore wireless e nuovi case Folio http://www.ipadevice.com/nexus-7-da-oggi-disponibile-anche-in-bianco-con-caricatore-wireless-e-nuovi-case-folio-159516 http://www.ipadevice.com/nexus-7-da-oggi-disponibile-anche-in-bianco-con-caricatore-wireless-e-nuovi-case-folio-159516#comments Wed, 11 Dec 2013 12:49:39 +0000 http://www.ipadevice.com/?p=159516 Google ha finalmente messo in vendita sul Play Store il nuovo Nexus 7 versione 2013 in colorazione bianca. Per ora è disponibile all’acquisto solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma tutto fa pensare che presto arriverà pure in Italia.

nexus7

Nexus 7 è realizzato da ASUS e monta un processore Qualcomm Snapdragon™ S4 Pro quad-core e 2 GB di RAM. Lo schermo IPS da 7 pollici ha una risoluzione da 1920 x 1200 pixel, e una densità di 323 ppi. La fotocamera frontale è da 1.2 megapixel, mentre quella posteriore da 5MP. Il sistema operativo ovviamente è Android 4.3.

In Italia è disponibile in 3 differenti versioni:

  • Nexus 7 (16 GB) Wi-Fi – 229€
  • Nexus 7 (32 GB) Wi-Fi – 269€
  • Nexus 7 (32 GB) Wi-Fi + LTE – 349€

Ma potete trovarlo su Amazon anche ad un prezzo più basso.

Oggi Mountain View ha però reso disponibile nel Regno Unito e negli Stati Uniti anche una nuova versione di colore bianco. Non abbiamo idea di quando questa nuova colorazione sarà disponibile anche negli altri Paesi europei dove è attivo il Play Store, ma la pagina italiana è già pronta, quindi crediamo che sia solo questione di tempo.

Schermata 2013-12-10 alle 22.17.14 Schermata 2013-12-10 alle 22.18.24

Oltre alla colorazione bianca, presto saranno vendute anche delle pratiche Custodie Folio, caratterizzate da una struttura pieghevole in grado di assorbire gli urti e aperta sul retro. La cover offre due pratiche angolazioni per mantenere lo schermo in posizione verticale e digitare in tutta comodità, mentre l’utile funzione di riattivazione fa sì che il Nexus 7 passi dalla modalità attiva a quella di sospensione quando apri e chiudi la cover.

Schermata 2013-12-10 alle 22.40.39

Grazie al caricabatterie wireless per Nexus 7 (2013), Nexus 5 o Nexus 4, potremo poi ricaricare questi dispositivi semplicemente poggiandoli sopra la superficie magnetica, senza nessuna connessione con filo.

]]>
http://www.ipadevice.com/nexus-7-da-oggi-disponibile-anche-in-bianco-con-caricatore-wireless-e-nuovi-case-folio-159516/feed 0