In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Ecco un video confronto tra Asus EeePad Slider ed EeePad Transformer [Video]



E dopo aver visto tutte le caratteristiche tecniche del primo tablet con tastiera slider al mondo, ecco che i ragazzi di Tablet Bite hanno realizzato due splendidi video, mettendo a confronto il singolare dispositivo con uno dei tablet più venduti della casa taiwanese, l’EeePad Transformer.

Anzitutto i tablet hanno molti punti in comune, tra cui la piattaforma hardware, composta da SoC Nvidia Tegra 2, 1 GB di RAM e 32 GB di memoria dedicata allo storage, connettività, con WiFi 802.11n, Bluetooth e GPS, porte, con mini HDMI e lettore di memorie microSD, sensori (accelerometro, G-sensor, E-compass, giroscopio e sensore di luminosità ambientale) e ancora display da 10 pollici a 10 punti di contatto, con risoluzione di 1280 x 800 pixel e pannello di tipo IPS, fotocamera posteriore da 5 Mpixel senza flash e anteriore da 1.3 Megapixel, sistema operativo Google Android nell’ultima versione Honeycomb, aggiornato alla versione 3.1 per il Transformer e all’ultima 3.2 per lo Slider.

Ci sono però anche differenze importanti tra i due. Nel Transformer la scocca è in metallo, coperto da texture in plastica per evitare le ditate, mentre lo Slider è interamente in plastica, anche se entrambi sono ottimamente realizzati e molto solidi. Poi il form factor: Il Transformer infatti è più spesso rispetto allo Slider quando accoppiato alla tastiera, ma più sottile quando usato solo come tablet, inoltre ovviamente allo Slider è impossibile staccare la tastiera.

Le dimensioni dei due device sono simili, con l’EeePad Transformer che misura 271 x 171 x 12.98 mm e lo Slider 273 x 180 x 17.7 mm, ma ancora una volta quest’ultimo si pone a metà strada per il peso tra il Transformer con e senza tastiera. Lo Slider infatti pesa 886 g, mentre il Transformer 680 g, a cui però bisogna aggiungere quasi 1.3 Kg se si aggiunge la docking station/tastiera. Infine, per quanto riguarda l’aspetto critico dell’autonomia, entrambi hanno batterie con la stessa durata, ossia attorno alle 7/8 ore, ma il Transformer può contare su una batteria aggiuntiva quando agganciato alla docking station.

Lasciandovi ai due video, non dimenticatevi di farci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Via |  Tablet Bite

767 Visite


6 Commenti

  1. Ma non siete ipadevice? Un blog tutto Apple ed in questo caso solo su iPad? Quindi cosa c’entra un confronto del genere? Avreste dovuto farlo per altri blog…

  2. ma perché devi commentare così senza motivo? in questo sito si parla di IPad, ma per sapere le potenzialità, i punti forti e deboli del nostro amato dispositivo bisogna conoscere anche la concorrenza. se il sito non riportasse notizie su questi 2 Tablet, che io personalmente trovo anche buoni nel loro campo, tu non avresti modo di scegliere il dispositivo più adatto a te ma saresti ” obbligato” a scegliere IPad…

    • Ma assolutamente no…Se fai un blog solo su ipad tutto deve c’entrare con ipad, allora aveva più senso un confronto con ipad, in questo modo posso solo capire se scegliere Asus EeePad Slider o EeePad Transformer…

      • se fosse solo un blog su ipad avrebbe gia’ chiuso da tempo, con le solite notiezie e rumors… e’giusto sapere qualcosa anche sulla concorrenza

  3. premettendo che non riesco a comprendere la tastiera su un tablet ( secondo me la tastiera virtuale dell’ipad è ottima,anche se andrebbe leggermente migliorata,come ad esempio la linea dei numeri dovrebbe essere sempre in primo piano,però va beh finora mi sono trovato sempre comodo per prendere appunti,scrivere email,ecc) vorrei dire due cose in merito dei prodotti.Secondo me sono prodotti ottimi,anche dal punto di vista del sistema operativo che montano (anche se Android ha poche app,rispetto all’app store,sviluppate/adattate per i tablet).Il Transformers mi sembra che si voglia avvicinare di più nell’essere un netbook,infatti quando si aggiunge la tastiera si fa fatica a capire se è un tablet o un netbook.La tastiera mi sembra ottima,con il trackpad che permette di non usare il touch dello schermo,però c’è il problema del peso ed anche della praticità,visto che se si vuole una tastiera fisica bisogna sempre portarsi dietro la tastiera,quindi si hanno 2 pezzi.Mi sembra un po’ “macchinoso”.Invece lo slider mi sembra più “intelligente” sotto questo punto di vista,peccato che la tastiera sia un po’ sacrificata.Inoltre non ha il trackpad ed il fatto di aprire le app “toccando lo schermo” non mi sembra molto comodo.Anche la apple aveva creato la tastiera per l’ipad 1,ma per il secondo non l’ha fatta.Come mai?.Certo era un po’ diversa dal transformers,ma il discorso è sempre quello.Io ritorno a dirlo,secondo me il tablet dovrebbe essere visto come una superficie tutta touch,senza tastiere fisiche.Piuttosto se so che devo scrivere tanto,non prenderei mai un tablet del genere,ma piuttosto un netbook (che costa anche meno)

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice