In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

E se il nuovo iPad non venisse venduto a partire da domani? Apple perderebbe oltre 1 miliardo di dollari



Finalmente dopo tante chiacchiere e tanti rumors, domani scopriremo tutta la verità sulle novità Apple. Gli analisti però non si sono fermati qui, e si sono chiesti: e se Apple cominciasse a vendere il nuovo tablet solamente dopo 10 giorni dalla presentazione di domani? Secondo le loro stime l’azienda potrebbe perdere quasi 1 miliardo di dollari in vendite. Ecco perchè. 

Apple ha venduto ben 15,43 milioni di iPad nel primo trimestre di quest’anno. Se dividiamo tale cifra per 14 settimane (98 giorni), otteniamo una vendita di 157.450 unità al giorno. Come prezzo ideale di vendita prendiamo una media tra il modello più economico, circa 499 dollari, e quello più costoso, circa 829€. Questo calcolo ci offre una stima di 664$ per singolo dispositivo.

Ora, moltiplicando la cifra così ottenuta per le vendite stimate giornaliere, otteniamo circa 104.546.122 milioni di dollari al giorno. Ecco così calcolata la possibile perdita di 1 miliardo di dollari per la società di Cupertino qualora ritardasse l’inizio delle vendite di iPad 3.

La ragione è molto semplice: se davvero Apple decidesse di attendere 10 giorni circa per l’inizio delle vendite ufficiali, gli utenti durante quei 10 giorni, smetterebbero quasi totalmente di acquistare iPad 2, causando la perdita sopra presentata.

Ovviamente sono un sacco di soldi anche per Apple ed è proprio per questo che la società aveva già deciso di tenere segreto al più lungo possibile un nuovo modello di iPad e una volta annunciato, stringere i tempi il più possibile e portare il dispositivo al più presto all’interno dei vari store. Ecco cosa riporta il noto sito Cult of Mac:

Solo Apple ha acquistato la gran parte dello spazio aereo destinato al carico merci provenienti dalla Cina. Questa prenotazione potrebbe sembrare costosa, ma è sicuramente apparsa una spesa più vantaggiosa rispetto alle possibili    perdite economiche derivate dalle mancate vendite.

Ovviamente i calcoli presentati sono solo delle stime, e non rappresentano in alcun modo la realtà. Non possiamo essere sicuri che la clientela smetta di acquistare vecchi dispositivi Apple, come non possiamo essere certi che le vendite non calino da sole per motivazioni di varia natura.

Quello di cui invece possiamo essere certi è che Apple questa volta ha deciso di fare le cose in grande, assicurando una distribuzione rapida e capillare del suo nuovo prodotto di punta, limitando al massimo i tempi morti delle sue vendite. Finalmente domani scopriremo tutta la verità della vicenda. 

Via | CultOfMac

1,044 Visite


7 Commenti

  1. Vabbè, ma quando verrà commercializzato ci sarà il boom…… Quindi Poggio e buca fa pari…….

  2. Bhe, ammettendo che gli utenti durante quei 10 giorni di “buco” non comprerebbero più iPad 2, è anche vero che all’uscita dell’iPad 3 ci sarebbe un boom delle vendite tale da compensare (e secondo me superare) le vendite perse in precedenza.
    Quindi in sostanza, sul lungo periodo, a mio avviso non si verifica proprio nessuna perdita!

  3. Io credo che comunque la vendita partirà come sempre una decina di giorni dopo. Probabilmente dal momento dell’annuncio ci sarà un netto abbassamento di prezzo degli ultimi pezzi di iPad 2. L’approvvigionamento massiccio di questi giorni probabilmente serve per evitare che chi decide di acquistare nei primi giorni di lancio non si ritrovi ad aspettare 2 mesi come è accaduto l’anno scorso. Quella sì deve essere stata una grossa perdita.

    • È esattamente quello che penso anch’io… e in fondo anche quello che Apple ha fatto l’anno scorso. Non mi ricordo le cifre esatte ma so che tra iPad ricondizionati di prima generazione e iPad di prima generazione scontati (dal sito ufficiale Apple, mica chissadove), Apple deve averne venduti un bel po’ nel periodo di “transizione”.

  4. Ma infatti! Ma poi è praticamente certo che il nuovo ipad non verrà commercializzato il giorno dopo la presentazione! Quanto mai è successo? In genere passano (come minimo) un paio di settimane, se non sbaglio. Noi lo vedremo nei negozi a fine mese inizio aprile, secondo me. Felice di sbagliarmi eh!

  5. Chi dice e riporta queste cose andrebbe rinchiuso in delle segrete.

    Perché è chiaro che in questi 9 giorni (esattamente come l’anno scorso) che separeranno la presentazione dal lancio ci sarà una pubblicità e un marketing pari a quello degli ultimo sei mesi. Tutto condensato in nove giorni. E dunque moltissima più gente verrà a conoscenza di iPad di quank non lo avrebbero preso in questi nove giorni.

    Naturalmente per fare una considerazione del genere basterebbe fermarsi e pensare. Ma molti preferiscono soprassedere.

    Quindi questi discorsi sono semplicemente aria fritta. Apple non ha perso e non perderà nulla.

  6. A volte mi domando se questi analisti ci credono davvero in quello che scrivono o se lo fanno solo per smuovere un po’ le acque.. Detto questo, comunque spero fortemente che Apple cominci a vendere da subito anche se la vedo quasi impossibile

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice