In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Cosa vorremmo vedere in iOS 6 | Approfondimenti



Il tempo passa, e manca davvero ormai poco all’evento annuale più importante nella tradizione Apple: il WWDC. Come al solito l’azienda di Cupertino rimane sempre molto discreta e non lascia alcuna anticipazione (se non nelle grafiche), anche se rumors ormai davvero consolidati vedono come protagonista di quest’anno il nuovo iOS 6. Quali potrebbero essere le novità? Vediamone insieme alcune, basate principalmente sulle esigenze degli utenti stessi.

iOS 6

Widget

Widget

Al primo posto dell’implementazioni richieste nella nuova edizione di iOS è nella Springboard, coi widget. Android è un OS concorrente soprattutto dal punto di vista d’interfacce facilitate in stretta comunicazione con le applicazioni, ed effettivamente i widget sono una delle cose che incrementerebbero davvero l’efficienza di utilizzo di iPad e altri iDevice.

Avere piccoli elementi grafici sulla Springboard per controllare la musica in riproduzione, scrivere mail, controllare la batteria, svolgere ricerche, sarebbe una cosa che accrescerebbe davvero l’attrazione nei riguardi di una tavoletta melamunita. Per capirci meglio, immaginate una striscia dotata di comandi come quella presente per l’App musica o per la luminosità attivabili facendo doppio click sul tasto Home ed effettuando uno slide verso destra, però assegnate a delle pagine ben specifiche, in modo da poter creare non solo cartelle indicanti il genere delle App, ma vere e proprie pagine intere piene di funzionalità.

Bene, quanto è probabile che i widget vengano implementati nella Springboard di iPad e iPhone? Davvero poco. Apple ha cercato da sempre di distinguersi dal resto, e implementando una forma di microinterfacce nelle proprie pagine sarebbe una mossa esclusivamente da azienda totalmente inversa rispetto a quella che in realtà essa rappresenta. Non si può negare che qualche supporto per effettuare rapidamente svariate operazioni sarebbe comodo, ma pensateci bene: perché Apple non dovrebbe scegliere per questo compito addirittura il controllo vocale di Siri?

Nuove funzioni nel Centro Notifiche e interfacce di risposta rapida

Centro notifiche

L’argomento del Centro Notifiche decisamente troppo spoglio è stato fonte d’ispirazione di diversi tweak presenti su Cydia. Poter controllare le varie funzioni del proprio telefono, come accensione/spegnimento di Wi-Fi, Bluetooth, 3G, rotazione dei menù, localizzazione, e chi più ne ha più ne metta, dal Centro Notifche, che diventerebbe più che altro un “Centro Operativo”, non sarebbe affatto una brutta idea. Perché non implementare qualcosa del genere?

Anche un apposito menù di risposte rapide sarebbe davvero comodo. Chi possiede un iPad svolge sicuramente più operazioni contemporaneamente, e avere inglobato nel Centro Notifiche un menù per rispondere rapidamente ad una mail (o ad un SMS per il caso specifico dell’iPhone) non sarebbe affatto male. Quanto è probabile che ciò accada? Beh abbastanza per il primo paragrafo, non molto per il secondo.

Il centro notifiche è davvero spoglio e poco utile, e l’azienda di Cupertino se ne sarà accorta; aggiornarlo con funzioni utili non può che far bene. Per quanto riguarda le risposte rapide, punto di cardine di tweak come BiteSMS in iPhone per intenderci, è difficile che Apple scelga un metodo di notifica così “invasivo”. Tempo fa abbiamo visto il deposito di un brevetto per un icona col compito di inglobare e-mail, SMS, e quant’altro, e probabilmente sarà una App ideata appositamente per raccogliere messaggi di tutti i tipi e visualizzarli rapidamente; potrà essere facilmente presente in iOS 6.

Siri per iPad e interfacciabilità con le App

Siri su iPad

Anche in questo caso possiamo dire che un grandissimo mondo di tweak gira attorno all’argomento principale: Siri su iPad. L’interessantissima funzione di controllo vocale ideata da Apple è una grossissima carenza sul tablet melamunito, e le motivazioni concrete solo ben poche, visto che basta un microfono per il corretto funzionamento, e l’iPad lo ha! Controllare promemoria, fare ricerche su internet, porre domande difficili e operazioni matematiche da svolgere: quanto sarebbe utile?

Come già detto, svariati sono i porting creati dai developer del mondo di Cydia, ma qui tocchiamo un altro tasto delicato: le comunicazioni fra Siri e le altre App. Secondo uno dei rumors più consolidati ultimamente (ve ne abbiamo parlato qui), Apple sceglierà di mettere a disposizione le proprie API permettendo agli sviluppatori di creare strisce varie di codice, da proporre poi negli aggiornamenti delle App, in modo tale da concedere l’interfacciabilità completa della funzione di comando vocale e il software dei developer.

Immaginate una scena del tipo voi, davanti ai vostri iPad, che dite a Siri di scrivere su Tweetbot un qualsiasi testo e di twittarlo: interessante no? A quanto pare è molto probabile che potrete presto fare una cosa del genere con iOS 6.

Incremento delle funzionalità di multitasking

Multitasking

Il multitasking in iOS 5 è stato decisamente cambiato, e sicuramente non possiamo dire che non sia migliorato. Però sono ancora grosse le lacune che attanagliano questa funzione. Chi lo dice che servono 5 dita per lasciare apparire il menù delle App in esecuzione? Perché non 2? 3? O un naso? Le gesture di multitasking potrebbero essere fortemente più personalizzabili, perché diciamoci la verità, la concezione di multi-esecuzione è una cosa personale!

Se facciamo riferimento ad iPhone e iPod Touch però, ci rendiamo conto che questa funzione su iPad è molto più sviluppata, quindi è improbabile che verrà portata così avanti sulla tavoletta. Sarebbe certamente più sensato aggiornare il multitasking in primo luogo sugli altri due iDevice, per poi riproporne una versione leggermente rimodernata più in là, non in iOS 6.

Mail rivisitate

Mail

Per chi utilizza più mail, e che quindi ha ad esempio un account relativo al proprio lavoro e uno privato, si trova nettamente in difficoltà utilizzando la semplice App Mail. Questa, anche se può essere un dettaglio, è sprovvista di firma multipla per account, oppure di notifiche con toni diversi o colori diversi a seconda appunto dell’indirizzo che ha ricevuto un messaggio. Perché non ampliare le funzioni? Quelle implementabili potrebbero essere davvero tante, e soprattutto molto utili.

Vedremo tale aggiornamento in iOS 6? Incertezza totale.

Nuove funzioni per le cartelle

Cartelle

Il grande avvento delle cartelle in iOS 4, ve lo ricordate? Eppure ad oggi, giunti ad iOS 5, non abbiamo visto niente di particolarmente utile in merito, anzi. Il sistema di raggruppamento per categoria scelto da Cupertino teoricamente è molto ingegnoso, ma non è affatto funzionale. Soltanto tweak vari sono stati in grado di migliorare la situazione, ma è davvero accettabile che gli iPad non jailbroken non siano in grado di avere cartelle con numero illimitato di App al suo interno? Oppure non siano in grado di avere sottocartelle? O peggio ancora, non possano scegliere un’icona dal proprio rullino fotografico e utilizzarla come icona nella Springboard?

Che senso ha avere dei semplici contenitori con piccole miniature visualizzate davvero difficili da scorgere, e quindi capire di cosa trattano senza leggerne il nome? Buona parte della grafica degli iDevice alla fine si basa sull’intuitività, e il sistema di cartelle attuale non lo è affatto. Possibili rinnovi in iOS 6? Probabili, molto attesi sicuramente.

Home Screen rinnovata

Home Screen

Fra i tanti desideri di tutti i possessori di iPad, svariate nuove feature per personalizzare la propria Home Screen sono davvero molto attese. Ancora una volta dobbiamo dire che il mondo dei tweak gira parecchio attorno allo scopo di abbattere la monotonia grafica che da tempo ormai ci attanaglia. Con i OS 4 Apple ci aveva proposto un’immagine da applicare come sfondo, ricordate? Ma da allora, l’Home Screen cosa ha di nuovo?

Diciamo pure nulla. Nessuna font da personalizzare, nessuna dimensione delle icone da cambiare, nessuna variante nella disposizione dei campi nelle varie barre di stato, niente di niente. Qualche novità deve necessariamente arrivare, ed è probabile che incomberà in iOS 6.

 iOS 6

Le osservazioni principali più segnalate dagli utenti come necessità di implementazioni nel nuovo iOS 6 per adesso sono finite. Segnalateci pure quali sono per voi le carenze più grandi in iOS, e quali vorreste vedere nella sua sesta edizione: esternare necessità spesso comporta un miglioramento!

Via | iMore

3,397 Visite


37 Commenti

  1. Nuova lockscreen..!

  2. finder per iPad !!!!!

    • magari polva… acquisterebbe in un attimo molto ma molto più valore.
      non si pretende l’accesso root… ma un finder con memoria COMUNE invece di fare questo passaggio di file assurdo da un’app all’altra con la funzione “open in” (e trovarsi con file doppi) sarebbe una VERA MANNA dal cielo!!

      io non vedo l’ora… apple ha tutte la carte in regola per fare un’ios con i controca**i…. speriamo che con la morte di jobs sia morta anche un pò della sua chiusura mentale… spero che tim cook sia più aperto e che non segua troppo le orme di jobs.

      p.s.
      fanboy non inca**atevi non voglio infangare la memoria del vostro padrone e signore.

  3. 1. un sistema di navigazione efficace e perfettamente gestibile con siri;

    2. un sistema di backup di icluod che funzioni com time-machine (x recuperare ad es. salvataggi di applicazioni cancellate o SMS senza dover ripristinare tutto l’iphone all’ultimo backup!!!!)

    3. anche se altamente improbabile un sistema x gestire le chiavette usb (almeno su ipad)

    4. invece che avere ogni app che salva i propri file nelle proprie cartelle, avere una spazio comune dove ogni app possa andare a pescare i files necessari e magari poterlo gestire come spazio di archiviazione modello chiavetta (anche questa forse un po’ improbabile);

    • quoto tutti e 4 i punti!

      vedo che siamo in tanti anche… spero che apple UNA volta tanto ascolti i suoi CLIENTI invece di seguire qualche folle piano hippy -.-“

  4. Come si chiama il tweak che si vede nel secondo screenshot? Quello delle scorciatoie nel centro notifiche..

  5. visualizzare due app contemporaneamente sullo schermo, dato che ora l’area sfruttabile è immensa…

  6. Siri per tutti i dispositivi, flash player, file manager, cartelle migliorate, mappe migliorate, widget, e infine ma non meno importante possibilità di personalizzare la springboard!

  7. Come si chiama il tema usato nella springboard dell’ipad nella sezione gomme screen rinnovata?

  8. *home

  9. Siri su new ipad

  10. A me manca l’accesso multiutente: avendo un solo iPad per tutta la famiglia, vorrei poter configurare la mia email, il mio calendario e i miei contatti senza che gli altri li possano vedere.

  11. Poter gestire TUTTE le icone,native e non,vedi la “famosa” Edicola.Potendo eliminare quelle che non si usano lascerebbe spazio per tenere sotto mano le più apprezzate.Per il resto sono in accordo con tutto il discorso!!!!!

  12. Ma a sto punto prendetevi un qualsiasi android!
    Ho ipad2 (ho avuto ipod anche) e vari android, uso windows e linux (varie distro), non sono un tipo fazioso :-)

  13. L’usabilitá già messa in campo con le preview di Windows 8 su tablet. Penso che Apple dovrà pur confrontarsi con Microsoft e magari far dimenticare in qualche modo le soluzioni presentate a redmond. Insomma gestures, live tiles, app affiancate, tutto più vivo. È ormai ora. La concorrenza sta arrivando, finalmente.

  14. Semplicemente siri in italiano non lo vuole nessuno?;) prima di richiederlo su tutti i dispositivi vorrei intanto averlo in italiano;) e seconda cosa non vedo l’utilità di averlo su tutti i dispositivi, poiché solo 2 sono utilizzabili all’esterno con il 3G…. In casa con la wifi serve a pochissimo siri;)

  15. altro che ios 6 io ci vedrei lion su ipad

  16. Io con l’ipad e l’iphone ci lavoro tutti i giorni, e c’è una cosa che mi manca da morire: la velocizzazione dell’inserimento di eventi calendario associati ai clienti. Esempio: ricevo una chiamata di un cliente che mi fissa un appuntamento per il giorno dopo alle 16, a questo punto vado sulle ultime chiamate, seleziono il cliente e poi magari ‘aggiungi evento calendario’ e poi magari seleziono l’operazione da associare a quel cliente tra chiamarlo, incontrarlo o altre preimpostate. Questo velocizzerebbe tantissimo e creerebbe anche uno storico associato a quel cliente. Sarebbe semplicissimo e molto molto funzionale…

    • In effetti questo dovrebbe essere preso in considerazione da un’azienda che gareggia per il primo posto nel settore aziendale…

  17. Un bel File manager, la funzione di uploading e downloading integrata su safari, bluetooth abilitato per lo scambio file e un SO più personalizzabile!!

  18. Multiutente!!! Magari fino ad un max di 4, ma iPad deve essere multiutente!

  19. mi accontenterei di siri in italiano per iphone e ipad (anche su modelli meno recenti)

  20. Ma perchè apple non crea uno store alternativo (come Cydia) dove mette in vendita (o anche gratis) tweak e temi approvati o sviluppati direttamente da lei? In questo caso renderebbe inutile il jailbreak, offrirebbe una totale personalizzazione di homescreen e funzioni varie e limiterebbe la pirateria che inevitabilmente si viene a creare con il jailbrak…

    • *jailbreak, scusate :)

      • È quello che ho sempre pensato anch’io, o anche, un bello store con i temi per iOS, come Winterboard. Così Apple se li approverebbe con le sue regole e la finiremmo con questa monotonia che mi sta dando la nausea ormai…

  21. Assolutamente widget e sfondi animati

  22. Live Wallpaper

  23. Risposta veloce agli sms come su byte sms!!

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice