In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Conosciamo meglio la ManFont, realtà editoriale digitale, tutta italiana



La ManFont esiste già da diversi anni e si è occupata di molte cose: grafica, pubblicità e pubblicazioni in generale. Da oggi si rinnova completamente, aggiornando il proprio logo e proponendosi al pubblico come Casa Editrice per fumetti e libri su iPad, iPod touch e iPhone di ogni generazione.

E’ così che Andrea ci introduce quello che è un progetto editoriale tutto italiano, e che speriamo possa portare sempre più sui nostri amati tablet una delle cose per il quale sembrano essere meglio sfruttati i 10 pollici dello schermo: i fumetti.

Già, perchè se ci avete fatto caso, l’iPad è molto più piccolo della maggiorparte delle riviste, è molto più piccolo dei quotidiani, che siamo costretti a leggere con un continuo zoom/dezoom… ma per i fumetti… la storia è completamente diversa. L’iPad infatti incarna un formato che in molti dei casi addirittura “ingrandisce” l’esperienza di lettura. Se poi i fumetti vengono realizzati appositamente, allora le cose migliorano tantissimo.

Ne è la prova lampante il primo numero di Halloween School, di cui abbiamo già parlato qualche giorno fa.

E’ per questo che io personalmente sono molto fiducioso nei progetti a “fumetto”, e quindi ripongo molte speranze in questa nuova realtà editoriale. Ma lasciamo che la ManFont parli direttamente di sè stessa, e nel frattempo facciamole i nostri migliori auguri.

Cos’è la ManFont Comics

Manfredi Toraldo è lo storico fondatore della ManFont. Sceneggiatore e grafico, inizia a collaborare con Andrea Leto (MeLeto Software) e Luca Baino, per un nuovo esaltante progetto. Il tutto nacque pochi mesi fa, quando ci si rese conto che l’Apple aveva aperto una nuova possibilità nel mercato globale grazie all’incredibile successo dei propri apparecchi multimediali. Negli anni ’90 ci sono stati molti tentativi di avvicinamento del fumetto alla tecnologia, tutti falliti perché mancava un qualcosa. Mancava un supporto. Ora, finalmente, quest’ultimo ostacolo è stato superato e nuove frontiere si sono aperte.

Il nostro intento è sempre stato avvicinare il prodotto “virtuale” a quello reale, curando aspetti micro e macroscopici fin’ora ignorati da altri, come i numeri di pagina o gli editoriali, fondamentali per fidelizzare i clienti e intrecciare con loro un legame duraturo nel tempo.

Altro aspetto innovativo dei nostri prodotti è la serialità. Stanchi di monografici autoconclusivi, siamo convinti che sia tempo di sdoganare anche il fumetto seriale, dandogli una cadenza regolare e affezionando i lettori. Ogni mese quindi i nostri lettori troveranno nuovo materiale, col vantaggio di poter reperire immediatamente eventuali arretrati.

Le nostre app

Iniziamo con una carrellata sui nostri prodotti di lancio, nella fattispecie parliamo di Halloween School, fumetto in cui il mondo di Spaventa si rivela al nostro, proponendo una pace e uno scambio interculturale scolastico di adolescenti provenienti dai due mondi. Un fumetto ironico e moderno, dai colori allegri e brillanti. Il nostro parco testate proseguirà con Arcana Mater, serie a fumetti incentrata sui Tarocchi e su cosa è successo al mondo dopo il Giudizio Universale. La prima stagione è composta da 6 numeri, caratterizzati da un tono e un registro narrativo cupi e inquietanti, oltre che da copertine di nomi ben noti nel panorama fumettistico mondiale: Roberto De Angelis, Massimiliano Frezzato, Darrel Anderson, Dan Brereton e Federica Manfredi. Invece una nuova copertina, opera inedita della talentuosa Giulia Massaglia, da il bentornato alla serie Agenzia Investigativa Carlo Lorenzini, dove vedremo i classici della letteratura divenire reali e mescolarsi tra noi, mentre qualcuno avrà il compito di tenerli a bada. Passiamo al fumetto “socialmente impegnato” con (R)Evolution, un’avventura con protagonisti dei maiali antropomorfi, che ci svelerà le crudeltà nascoste dietro il cibo che troviamo nei nostri piatti. Si tratta di un fumetto del tutto inedito, opera del giovane Andrea Malgeri. Sottolineiamo che (R)Evolution è solo il primo di una lunga serie di nuovi prodotti inediti, sia seriali che autoconclusivi, presto disponibili.

Dopo mesi di prove e di studi abbiamo abbandonando l’idea della singola app contenitore, optando per la realizzazione di due tipi di app. Una per ogni fumetto ed una singola gratuita in uscita a fine mese: ManFont NEXT. L’idea di utilizzare un’applicazione contenitore è subito apparsa troppo fredda e banale, nonché pesante e poco reattiva col passare del tempo . Le singole app dei fumetti permettono invece la creazione di un’interfaccia unica, ristudiata e ridisegnata per ogni fumetto al fine di sfruttarne anche le caratteristiche multimediali.

NEXT diventa così una rivista mensile gratuita con contenuti unici, dove si presentano le uscite del mese, tutto il catalogo della ManFont e, cosa attualmente presente solo da noi, si darà la possibilità di provare le uscite, come se fossero delle versioni light. Tutto in una sola app gratuita. Che ogni mese si rinnoverà completamente, a partire dalla copertina.

Le versioni per iPhone non diventano mere conversioni di quelle del fratello maggiore, ma vengono ristudiate riadattando vignette, indice interattivo e multimedialità.

Per finire, in ogni numero non mancheranno golosi extra tra cui: approfondimenti, studi dei personaggi e illustrazioni omaggio da usare come sfondo per la Springboard, tutto a un prezzo stracciato e concorrenziale a dir poco.

Il Futuro (prossimo e venturo) della ManFont

L’internazionalità era un traguardo che ci eravamo prefissati fin dall’inizio. Infatti, se quello italiano è un fertile e propizio mercato, è solo il trampolino. La nostra applicazione di lancio, Halloween School, è già stata tradotta in inglese e tedesco, siamo in fase di revisione e sarà disponibile in tempo per la mostruosa festività autunnale. Tutti i nostri fumetti saranno tradotti in inglese, tedesco, francese e spagnolo a poco tempo dall’uscita in lingua italiana (basterà impostare la lingua desiderata nei settaggi del dispositivo) permettendo così ad un vastissimo pubblico di usufruirne e agli autori di guadagnare su un mercato immensamente più ampio.

Nel giro di pochi mesi arriveranno anche i primi libri, continuando a dimostrare la versatilità del nostro codice e della ManFont stessa.

Concludo dicendo che noi crediamo molto in questo mercato e nel suo potenziale, a tal punto da offrirci anche come distributori per altre case editrici che possono non avere i mezzi o le competenze di programmazione necessarie. Ci accolleremo noi tutto il lavoro di reimpaginazione, grafica, programmazione e immissione sul mercato, abbattendo costi di stampa, distribuzione, giacenza e magazzino. Per questo servizio chiediamo un compenso in percentuale, quindi qualunque editore ha solo da guadagnare da una proposta simile. La Scarabeo Edizioni ha già detto di sì, permettendoci di pubblicare il famoso fumetto di stampo cattolico La Sindone, testi di Manfredi Toraldo e disegni di grandi autori del fumetto italiano, Giancarlo Alessandrini, Sergio Toppi, Giorgio Trevisan, Aldo Capitanio, Roberto De Angelis, Emanuele Manfredi e noi siamo certi che molti seguiranno l’esempio di questa casa editrice.

Ovviamente per raggiungere questi e altri obiettivi necessiteremo di collaboratori, soprattutto autori, in grado di affrontare il mondo del fumetto in maniera professionale. Se ve la sentite, siete ufficialmente invitati.

Non siamo nuovi del mestiere, siamo sia autori che editori, conosciamo entrambi i “fronti” e abbiamo trovato un modo di pubblicarsi e proporsi in grado di soddisfare tutti.

Stiamo cambiando le cose, siamo la ManFont. E siamo qui per restare.

ManFont Comics
Imagine and Touch

663 Visite


7 Commenti

  1. L’articolo é scritto davvero bene 😉 Speriamo che l’ultima frase (“Stiamo cambiando le cose, siamo la ManFont. E siamo qui per restare”) si avveri. Forza ManFont 😀

    • lo spero anche io ma conoscendo l’autore, ne sono sicuro

      halloween school è un prodotto di qualità molto alta quindi sono molto fiducioso :)

  2. eccoci qua…
    http://www.corriere.it/cultura/10_ottobre_07/messina_guerra_ibook_45591cf0-d1dd-11df-93c4-00144f02aabc.shtml

    ve lo avevo detto cha a natale i grossi si muovevano, ma niente i pad…
    prevedo un total fail da paura…

  3. Nell’attesa che qualcosa si muova i libri (GRATIS) li potete scaricare da qui:
    http://sites.google.com/site/scaricalibri/link-libri

  4. Finalmente si comincia a vedere qualcosa di buono. Purtroppo posso dare un 10 per i contenuti ma un 4 per il software di lettura. Rigido, alcune volte non reattivo e nessuna multimedialità. I video? L’audio? Intendo qualcosa di più di quello che trovo su carta… Comunque bravi per l’intraprendenza ma un po’ troppo esagerati sulle dichiarazioni rilasciate. I competitor stranieri e italiani so già più avanti…

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice