In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Come saranno i tablet del futuro?



Da una decina di giorni tutti gli appassionati di tablet guardano al nuovo iPad come il dispositivo migliore sul mercato, nel proprio settore. Ma è giusto sfruttare la definizione di Apple in fase di lancio, il nuovo iPad è solo risoluzionario e non rivoluzionario. Ma cosa potremo aspettarci dai prossimi tablet?

I ragazzi di Mashable hanno cercato di approfondire gli aspetti che potranno rivoluzionare il futuro dei tablet. Il nuovo iPad ha puntato tutto sulla risoluzione con la fotocamera migliorata e il display Retina, ma poi cosa arriverà? Per capirlo hanno chiesto informazioni al CEO di Quantum Networks, Ari Zoldan.

La Quantum Networks è specializzata in tecnologie 3G e 4G come WiMax ed LTE. Secondo Zoldan la prima sfida riguarderà la batteria dei tablet che potrà essere migliorata non solo in termini di durata ma anche di dimensioni, che influenzano lo spessore dei tablet.

In termini di peso e spessore il più grande ostacolo al momento è la batteria. Nei prossimi anni si cercherà di capire come rendere i dispositivi più sottili.

Riguardo invece i miglioramenti esterni, sembra che la tendenza sia quella di orientarsi verso una resistenza all’acqua.

Il prossimo obiettivo sarà il design che dovrà essere ergonomico e focalizzato sulla robustezza. Gli utenti spesso temono che un dispositivo sottile possa essere più facile da rompere durante l’uso per cui si dovrà agire in questo senso, fornendo una soluzione che possa garantire la solidità del dispositivo. Al Mobile World Congress conclusosi da poco invece si è notato come le aziende abbiano cercato di trovare una soluzione per la resistenza all’acqua. Ogni stand aveva grandi serbatoi con i tablet immersi in acqua ma sempre funzionanti.

Le modifiche riguarderanno quindi lo spessore dei tablet e la loro resistenza, ma l’innovazione più grande riguarderà lo sviluppo delle applicazioni.

I giocatori abituali sono già soddisfatti a livello hardware ma è il software, ancora piuttosto nuovo, a dover essere migliorato. Le porte sono aperte, bisognerà saper andare avanti senza fermarsi e si potranno cogliere importanti opportunità che possano abbracciare tutta l’utenza.

L’introduzione delle reti 4G servirà come rampa di lancio per l’ampliamento e miglioramento dei software e alla fine avremo i tablet al posto del portafogli.
La gente potrà andare in un negozio di alimentari e pagare utilizzando il proprio tablet, cambiando il concetto di pagamento ma tutto questo avverrà gradualmente, nell’arco di almeno 10/15 anni.

Infine Zoldan crede che altre innovazioni debbano arrivare dalle aziende di telecomunicazioni e dagli enti statali o governi che dovranno trovare il modo di installare nuove infrastrutture affinché i dispositivi mobili possano essere utilizzati ovunque, dalla città alla campagna, fornendo una copertura simile a quella per i telefoni cellulari.

Le aziende di telecomunicazione dovranno arrivare a distribuire e aiutare la diffusione dei tablet allo stesso modo con cui propongono i telefoni cellulari e smartphone con piani dati dedicati e molto elastici.

Voi cosa ne pensate del futuro dei tablet? Quali potrebbero essere le innovazioni che vorreste trovare nei prossimi anni?

Via | Mashable

2,113 Visite


18 Commenti

  1. Mi piacerebbe Sicuramente un prodotto piu’ leggero e sottile, magari water resistent, ma soprattutto mi piacerebbe con la superfice posteriore antiscivolo!

    • Se vuoi un prodotto Water, prendi Android….scherzo scherzo :-)

      Con calma ci arriviamo al futuro, basta aspettare

  2. Tastiera fisica a scomparsa =D
    Componenti hardware sempre più piccoli in modo da sopperire per quanto possibile la differenza tra tablet e ultrabook… Insomma… Diamo tempo al tempo

    • Ci sono già state soluzioni simili in passato.
      Anche di recente, con asus.
      Non hanno però mai avuto gran successo, soprattutto perchè un tablet per gran parte del tempo si usa senza tastiera (ed è giusto che sia così) o per la digitazione di così poche lettere da non valerne la pena.
      Portarsi in giro un peso e uno spessore extra per usarlo raramente non ha senso.
      Meglio una tastiera esterna (magari che faccia anche da custodia/protezione) se non addirittura un note/netbook.

  3. …un pò come quelli di Avatar…finissimi, leggeri forse anche trasparenti e in materiali ultraresistenti ancora da scoprire…

  4. Stando a queste previsioni direi nulla di rivoluzionario.

  5. Ma… Liquid metal? Non se ne parla piu’?

  6. Ma di Liquid metal non se ne parla piú?

  7. Prima di tutto resistente all’acqua ed alla polvere. Sistema di carica sia solare, che attraverso il movimento. Eliminazione di qualsiasi porta esterna e carica ad induzione, durata della batteria paragonabile a quella degli orologi da polso. Univo tasto fisico quello di accensione/spegnimento/reset.

  8. Che ci si possa lavorare veramente come un MacBook Pro!!!

  9. ma fatela finita che avete sparato tante di quelle boiate per questo ipad3 che manco una era giusta!!! quindi mo volete pure fare previsioni profetiche da qui a 10 anni????

  10. Speriamo migliori del nuovo ipad!!

  11. Per lavorare: 2 gb di Ram, 32 gb, connettività all’avanguardia, ma SOPRATTUTTO formato A4.

    Si Le dimensioni contano! Serve un blocco note che abbia le funzioni di Ipad con più potenza.

    Per decretare morto il portatile serve una macchina ad interfaccia umana (Ipad ci è vicino, ma gli manca la dimensione “naturale” di un foglio A4!!!!

  12. Indossando un semplice auricolare blutooth i tablet leggeranno il nostro pensiero, non ci sarà più bisogno di parlare a SIRI : questo è rivoluzionario!
    Le altre idee qui citate sono solo aggiustamenti incrementali poco interessanti imho.

  13. io chiedo solo un joypad e posso dire addio alla mia vita sociale

  14. l’iPad 4

  15. il tablet del futuro non sarà un tablet. Prima o poi riusciranno a riunificare le varie piattaforme desktop e mobile, e finalmente avremo un dispositivo versatile in grado di diventare un tablet o un laptop a seconda della configurazione (con tastiera o slate). E non parlo dal punto di vista hardware (ci sono già dispositivi simili) ma soprattutto software. Ad oggi non esiste un s.o. che sia così versatile e funzionale (e no, Android non è un s.o. per desktop, così come Windows 8 deve ancora dimostrare di essere un prodotto valido).
    Apple sta sicuramente lavorando in questo senso. Anche se ho qualche dubbio sulla convenienza per loro. In effetti ora siamo costretti ad avere due dispositivi (di fatto raddoppiando i costi, anche per app ed accessori).
    In effetti temo che prima di vedere un macbook-air-pad ci vorrà un po’.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice