In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Applicazioni a 0.79€? Troppo! Ma non mi faccio mancare iPhone, iPod, iPad, Cinema, Caffè da Starbucks…



Moltissimi possessori di iPhone, iPod o iPad ritengono che il costo delle applicazioni presenti in App Store sia troppo elevato e desistono dall’acquisto di lavori di qualità sui quali sviluppatori hanno lavorato settimane se non mesi. Ma 0.79€ è troppo rispetto a cosa?

Il costo della vita aumenta, sembra una frase fatta ma purtroppo è così. Belli i tempi in cui si andava al cinema il mercoledì per risparmiare e si spendevano 4-5€. Adesso un film in 3D arriva a costare anche 11-12€ mentre per vederne uno normale senza bisogno di occhialini  si possono spendere anche 8-9€.

Le app a 0.79€ però sono care. Davvero?

Al giorno d’oggi diamo la mancia a chi ci mette la benzina fuori orario, un semplice lavoro che potremmo fare noi stessi ma che per bontà, gentilezza o semplicemente pigrizia non facciamo più. E quanto regaliamo di mancia 1-2€? Non importa la cifra e non importa la motivazione. Quella persona con la nostra mancia mangerà o farà ciò che desidera. Sta di fatto che per un lavoro ricevuto, ben fatto e che ci è stato utile, paghiamo.

Le app a 0.79€ però sono care. Davvero?

Un caffè che pochi anni fa costava ‘solamente’ 0.60€ è arrivato ora nella maggior parte dei bar a 1€ tondo tondo, sempre se decidiamo di berlo di corsa al bancone senza sederci al tavolo. Se andiamo da Satrbucks non ci pensiamo due volte ad acqustare uno dei loro Caramel Macchiati a 4-5€. Perchè il caffè ci andava, ne avevamo voglia o bisogno, o semplicemente era utile alle nostre relazioni sociali. Per un minuto di caffè, a volte anche meno, paghiamo.

Le app a 0.79€ però sono care. Davvero?

Non voglio dilungarmi ancora dato che il discorso è semplice. Moltissimi possessori di iDevice, dispositivi pagati fior fior di euro, non acquistano applicazioni dall’App Store perchè le ritengono troppo care, e non stiamo parlando dei navigatori satellitari da 50€ o più (ciò non toglie lo stesso principio di base), ma del lavoro di uno sviluppatore che inserisce la sua creazione nel negozio virtuale Apple a soli 0.79€ per vederla poi crackata e disponibile per vie illegali sul web.

Perchè ci sembrano care queste applicazioni? Secondo un articolo di Dan Ariely, ripreso poi da Mac Blog, la risposta è semplice: gestiamo gli acquisti a compartimenti stagni, vedendoli in maniera totalmente differente a seconda della categoria a cui appartengono.

Siamo ancorati al prezzo delle categorie di oggetti, quindi quando pensiamo al caffè, paragoniamo il costo dello stesso alle altre bevande. Quando pensiamo alle applicazioni, le paragoniamo solo agli altri acquisti digitali. Così, quando pensiamo di acquistare un’applicazione da un dollaro, non iniziamo a chiederci quale piacere ci darà questa applicazione da un dollaro – e nemmeno confrontiamo il relativo piacere che ricaviamo da essa con quello che ricaviamo da un caffè da quattro euro. Nella nostra mente, queste sono due decisioni separate.

Sul suddetto blog è apparsa questa simpatica vignetta che vi riporto di seguito e che spiega in maniera ironica quello di cui stiamo parlando:

Lascio a voi la parola chiedendovi di rispettare un atteggiamento civile e ricordandovi che ogni commento non consono verrà moderato ed eliminato.

grazie a Francesco per la segnalazione

Via | Daniel ArielyMac Blog

1,564 Visite


45 Commenti

  1. non capisco davvero questo articolo. voi di ispazio.net siete i primi a pubblicizzare novità su jailbreak e poi ve ne uscite con sto pezzo? siete patetici.
    ah, felice e orgoglioso possessore di iphone MAI jaibreakato e con app originali.

    • Credo che tu sia proprio fuori strada skaiwoka. Noi non pubblicizziamo app crakkate o robe simili ma semplici tweek in grado di migliorare l’esperienza d’uso dei nostri dispositivi iOS.

      Forse non sei molto informato a riguardo, ma ti garantisco che il jailbreak fornisce materiale ben più utile che la semplice pirateria.

      Prima di sparare sentenze dovresti informarti di più! 😉

    • Almeno questa risposta mostra il vero interesse di chi interviene sul proprio dispositivo. Quand’è che in coerenza alle preoccupazioni espresse nell’articolo inizierete a selezionare i vostri lettori per interesse?

      Io ho comprato molti articoli a 79 centesimi e non ricordo il costo del programma più caro che ho acquistato, il Tom Tom con mappe europee e relativi accessori. Se non avessi tali interessi sarebbe ingiustificata la spesa per i miei dispositivi iOS e dei relativi accessori. Chi più spende meno spande per me è diventato vero con Apple, prima spendevo e poi ricompravo, ora mi sento appagato.

    • Se si potesse Jailbreakare il distributore di benzina o la commessa dello starbucks, sarebbe la stessa cosa, inoltre se provi a rubare queste cose, ti arrestano, al contrario delle app crackate.
      Inoltre non credo sia una questione di compartimenti stagni della nostra mente, ma solo una questione di ordine pubblico, se esistesse davvero un modo facile per rubare la benzina ed essere quasi al 100% sicuri di non essere scoperti e se inoltre lo facessero milioni di persone allo stesso tempo, non ci sarebbero risorse e tempo adeguate a gestire “i ladri”, e l’unica difesa sarebbe il riuscire a trovare un modo per evitare i furti.

  2. Pure io non ho mai jailbreakato il mio iPod, ma so benissimo che non serve solo per scaricare app piratate, skaiwoka.

  3. Condivido con Skaiwolka, non è molto coerente con i vostri articoli…comunque vi faccio i complimenti un’articolo interessante, anche io la penso così e penso che se utilizzi un’iphone maggiormente dovresti capire che dietro un’app ci potrebbe essere un ragazzo che ci ha impiegato mesi per mettere in AppStore quell’applicazione!
    MAI JAILBREKKATO IL MIO IPHONE

  4. Io ho sempre fatto il jailbreak su tutti i dispositivi Apple che lo consentivano e questa volta non posso che schierarmi dalla parte di Ispazio. Purtroppo gli Idevice presentano delle lacune evidentissime dal punto di vista software (sicuramente in miglioramento con ios5) e il Jailbreak migliora notevolmente l’esperienza d’uso. Che poi attraverso l’installazione di Cydia&co si possano scaricare illegalmente le applicazioni questo è un altro paio di maniche. Se ragioniamo con questa logica allora potremmo dire che possedere un pc è illegale perche con quest’ultimo è possibile scaricare video,musica,programmi,ecc protetti da copyright.

    • La tua osservazione calza a pennello! 😉

      • è stata messa una tassa perchè dai computer si scarica materiale illegale

        quindi direi che l’esempio non calza affatto

  5. Io ho comperato app da 25€ e a volte non ho voglia di spendere 0,75€ per un giochino che non so neanche se avrò mai il tempo di guardare. Ci sono delle app gratuite che avrei acquistato anche a 5-10€. Dipende dall’app, dal momento e da quanto ti serve. Il JB non mi interessa.

  6. Fare il Jailbreak è una scelta libera (E LEGALE) di ogni possessore di un Idevice e coloro che per una qualsiasi ragione non sono interessati a questa “pratica”, (percarità, scelta rispettabilissima) dovrebbero finirsela di demonizzare chi decide altrimenti. Con quale fierezza poi vengono proclamate frasi del tipo “MAI JAILBREAKKATO IL MIO IPHONE” come se fossero dichiarazioni di amore o di fedeltà verso la patria, un credo o una donna mi lasciano veramente esterrefatto..

    • Fai il jailbreak, se ne hai voglia. Puoi farlo: se lo fai per avere applicazioni che Apple ha vietato nel suo store, o se lo fai per modificare l’OS.

      Ma se lo fai per scaricare le applicazioni illegalmente sei un poveretto.

    • Sicuramente sarà un scelta libera, ma di certo ILLEGALE.
      Di sicuro non ti arrestano o ti fanno una multa perché hai JB al telefono, ma questo non lo rende legale.
      Se tu lasciassi una finestra di casa socchiusa ed io entrassi, questo sarebbe legale, per il fatto che tu hai dimenticato di chiudere l’accesso? e sarebbe legale se cominciassi a portar via oggetti? Da come lo descrivi tu pare lo sia. E non dire che sono due cose diverse…

  7. Ho fatto il Jailbreak dell’ iPad 1 perché mi servivano gestures e tethering (con mywi). Su iPad 2 e iPhone non ho mai fatto il jailbreak (anche se per iPhone ci sono un paio di app interessanti).

    Non concordo pero’ con Dan Ariely.La relazione non è tra l’ app da 0,79€ ed il caffè ma sul fatto che comprare una canzone a 0,99€ o scaricare legalmente un APP quando puoi averla gratis (craccandola o violando il copyright) saranno sempre soldi “idealmente buttati”.

    Ormai la cultura è più indirizzata ad installare il mulo o jdownloader e scaricare il più possibile, a volte 10/20 volte di più di quello cui alla fine si riesce a fruire.Vuoi una canzone di tizio , ti fai tutta la discografia.Gbyte di film di cui ad andar bene se ne guardano 1/3 ecc…ecc..

    Poi un giorno uno diventa grande, non ha più il tempo di scaricarsi 60 versioni dello stesso mp3 dal mulo (di cui 59 fake) va su iTunes e si accorge che al posto di buttare un’ ora in 2 tap ha la sua bella canzone spendendo 0,79€ e da persona adulta si rende conto che anche se avesse 60 album al giorno non avrebbe la possibilità’ materiale di ascoltarli tutti, è tutto legale e decisamente più facile.

  8. Sono d’accordo con questo articolo e parola sviluppatore!

    Fare i morti di fame per anche 5€ di app è patetico!

  9. complimenti per l’articolo

  10. Scusate! Ma quando mi compro un pad da 800… Potrò farci quello che voglio? Accedere alla root, organizzare come meglio mi aggrada il desk, l’organizzazione dei file ecc. Oppure devo fare quello che dice apple dopo averla pagata profumatamente? Il jailbreak e’ anche sintomo di libertà e di poter gestire il pad come meglio credo, sopratutto perche e’ MIO! Prima di essere fieri di non aver fatto il jailbreak magari capite bene a cosa serve e poi parlate…..

    • La solita sparata dell’italiota. No, non puoi farci quello che vuoi, o meglio, puoi fare quello che vuoi dell’hardware ma non del software (sistema operativo). Fatti spiegare perchè che non ne ho voglia.

      • Italiota lo dici a qualcun altro… Io non ti ho offeso non vedo perché lo devi fare tu!!! E’ un mio pensiero, rispettabile quanto il tuo (io almeno sono educato!!) Mi sembra che a livello mondiale la questione “jail” sia molto controversa, se vuoi parlare di legge… facciamo pure, tanto sono del campo!!! Vediamo quanto ne sai tu in tema di proprietà intellettuale…. (Se sai di cosa sto parlando e magari di quale diritto dobbiamo trattare….)

      • Ps. Sbaglio o in un paese MOLTO famoso il Jailbreak è considerato legale? Ti sei mai letto le sentenze e le motivazioni? Dubito… l’inglese legale è un po’ complicato!

      • Ultima cosa… non è che non hai voglia, non lo sai!!!!

      • Recentemente mi è capitato per lavoro di leggere bene una EULA e capire che con il software l’utente è veramente incastrato, non può praticamente fare nulla, già grazie di poterlo usare.

      • Sono d’accordo al 50%…. Notoriamente EULA relativo a software è molto blindato, sopratutto data l’arroganza dei colossi informatici, che pensano di poter scrivere di tutto! Spesso è volentieri la “blindatura” legale, sconfina nella vessazione (clausole vessatorie, a proposito Fp, sai cosa sono???)
        Infatti, spesso vengono disattese dai giudici; d’altro canto è pur vero che le sentenze in Italia non costituiscono precedente giuridico, però aiutano ad aprire la strada per nuove interpretazioni giuridiche e nuovi percorsi da percorrere! Il contenzioso è bello per questo….
        Non condivido, la voglia di limitare la libertà di utilizzo, perché possa scongiurare le possibili alternative e renda gli utenti delle scimmie ammaestrate sotto la minaccia di “questo non lo puoi fare perché lo dico IO”….

    • Hai 6 anni?
      La tua risposta lo dimostrerebbe.
      Se ti serve l’iPad lo compri così com’è, non stai a modificarlo in modi non previsti da chi l’ha costruito, perché non hai qualche euro da spendere.
      Altrimenti non ti compri l’iPad e fai prima.
      Io non sono “fiero o non fiero” di non aver fatto il Jailbreak, non l’ho fatto, non lo farò mai, e se tu ti senti tanto figo per averlo fatto, sono contento per te.

      • Vedi sopra… l’educazione si spreca! La libertà di pensiero non è più un diritto in questo post.
        Io avrò sei anni ma tu a scuola ci andavi per sport… Cultura molto poca!!! La tua risposta lo dimostrerebbe, apertura mentale ZERO e “libero” pensiero poco!
        Scusami, io compro un apparato e poi me lo modifico e personalizzo, non sono “Figo” perchè ho fatto il Jailbreak… Ma neanche “Ladro” perché l’ho fatto! Semplicemente voglio sentirmi libero di usalo come credo, non è questione di euro! La libertà non la si può misurare in valuta monetaria (In euro, così capisci meglio…)
        Non vuoi fare il Jailbreak…. No problem!!! Però non rompere se lo faccio io, i tuoi motivi perchè non lo fai, sono rispettabilissimi quanto i miei perchè lo faccio!!!

      • E soprattutto… forse non lo faccio per scaricare gratis!(per fortuna non ne ho bisogno). Ma, semplicemente, per ampliare la conoscenza del mio ipad e la sua struttura (cosa che apple non mi consente, paradossalmente è più liberale microsoft…) e tanto che ci sono magari renderlo più adatto alle mie esigenze…
        Dubito che tu possa capire…. Ampliare il proprio bagaglio culturale è inconcepibile per tipi come te!!

  11. Sono un po’ ignorante in materia. ma per quanto ne so la forza degl idevice è il sistema operativo e non l’hardware. Che senso ha dunque fare il jailbreak. Se voglio maggiore libertà ci sono i Samsung, i Rim, gli Acer, …… Aiutatemi a capire

  12. Sarebbe bello.

  13. Perchè ci sembrano care queste applicazioni?

    La risposta è molto semplice, buona parte degli italiani ritengono stupido pagare per qualcosa che possono avere gratis. Da sviluppatore, sapete quante volte l’ho sentito ? Da utente che compra software ( anche a più di 500€ ) sapete quante volte mi sono sentito dare del ……… perchè pago la roba invece di scaricarla GRATIS da …………

    Il fatto che tutta questa brava gente scambi il concetto di gratis con il concetto di furto rattrista parecchio. Purtroppo la coscienza comune ormai ha fatto l’equazione digitale=gratis escludendo totalmente il lato palesemente errato del furto di beni digitali, da questo se ne può dedurre che anche se le app costassero 0,01€ sarebbero comunque “troppo care”.

    Evitate di lamentarvi dei nostri politici, nel vosto piccolo, spesso e volentieri, rubate anche voi. Tenetevi le pietre in tasca.

  14. io penso che 0,79 centesimi non siano molti paragonati ai soldi che normalmente sprechiamo in cose meno importanti e piú costose.
    Io non sono uno sviluppatore ma penso che.la fatica ed il genio che ci viene messo a disposizione vada ricompensato e anche se non sono ricco non ho rimorsi quando li spendo

    • Hai perfettamente ragione!

    • Vero, ieri ho visto al bar una signora che anzichè farsi dare il resto ha preso 2 o 3 gratta e vinci, ovvio che se la pensiamo a quanti soldi si sprecano abitualmente sui software a 0,79 non bisognerebbe neanche porsi il problema ed acquistare subito. Il problema è che quando hai già 300 app installate e non ti ricordi neanche di avere, forse ci si stufa anche di comperare roba a 0,79 così tanto per fare.

  15. …articolo meraviglioso direi…
    e JB non vuol dire (SOLO) scaricare app gratis ma avere da una parte il controllo del proprio dispositivo e dall’altra tante app che ci fanno sfruttare al meglio i nostri idevice…

    …come tanti prima di me hanno detto: “buttiamo tanti soldini x cose inutili” che 0.79 cent si possono spendere!

    • permettimi una piccola precisazione: il Jb non ti permette di scaricare applicazioni gratis, ma ti permette di RUBARLE, che è ben diverso.

  16. da sviluppatore dico grazie per questo articolo e per tanti commenti qui sopra.
    Eppure è evidente che ci deve essere qualcosa di strano che accade nella testa. Anche io ero di quelli che scaricavano piuttosto tutto la discografia di un cantante perché mi piaceva una canzone. Discografia che andavo a cancellare poi quando avevo bisogno di spazio sull’ HD senza aver ascoltato un 10° delle canzoni. Come facevo a non capire che – al di là dell’etica e del rispetto verso chi ha lavorato x produrre – avrei fatto prima a spendere un fetuso euro per la canzone / app che mi piaceva avere?? Quel fetuso euro che mi cade dai jeans e perdo tra i cuscini del divano, che do al ragazzo di colore x strada, che mi bevo in un sorso al bar.
    Forse se ci servisse la carta di credito x comprare il caffè ne prenderemmo meno… e se ci abituassimo a prendere il caffé gratis perché ha la tazzina sponsorizzata, poi quello a 1€ ci sembrerebbe troppo caro. Mah…

  17. Parlo da sviluppatore, e ringrazio molto per l’articolo. 0.79 cent non sono niente se paragonati allo sforzo di programmazione portato avanti per tanti mesi, alle bug che ti tengono sveglio alla notte, alle risorse spese per diventare Apple Developer.
    Noi sviluppatori cerchiamo di fare applicazioni sempre più creative, rilasciamo update in modo che i compratori siano sempre soddisfatti, miglioriamo certe sezioni in base alle vostre recensioni.
    e voi?
    voi come ci ripagate? snobbando l’applicazione solo perchè non è gratuita.
    pensateci su.

  18. Visto che nessuno qui le scarica (e non sto mettendo in dubbio il fatto che lo facciate, sia chiaro)… Dove sono spariti tutti quelli che si fanno fighi perchè hanno scaricato 200 euro di app (quando va bene ) in “modo gratuito”? (chiamiamolo cosi)… Non facciamo gli italiani, finti moralisti quando vengono beccati. (concetto generale, non mi sto riferendo a chi è intervenuto e ha commentato questo articolo

  19. Moralista ha ragione…
    E anche l’autore di questo ottimo post.

    Dopo averlo letto (e letto anche tutti i commenti) mi sono fatto un piccolo esame di coscienza. E sono andato a comprarmi una ricarica iTunes.
    Vi sembrerà idiota ma è mi sono sentito come dopo la confessione prima della comunione! 😀

  20. Io ho scaricato 2 app a 0,79 centesimi e ho fatto un acquisto in app. le ho scaricate da quasi una settimana ed ho ancora il rimorso (ma xke diavolo le ho comprate) cmq mi è quasi passato. p.s. io ho fatto il jailbreak ma la percentuale che serve x scaricare app gratis è all’ 1% per tutto il resto si possono fare cose fichissime (e legali).

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice