In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Apple sceglierà il Willow Glass per l’introduzione del feedback tattile nei prossimi iPad | Rumors



Vi sembrerà incredibile, ma le voci di corridoio che vi proponiamo quest’oggi non riguardano l’iPad Mini, bensì una probabile volontà di Apple nell’investire sul Willow Glass, un nuovo vetro rivoluzionario prodotto da Corning (stessa casa produttrice del Gorilla Glass), al fine di poter introdurre nella tavoletta melamunita un vero e proprio feedback tattile.

 WillowGlass

Sebbene tale interesse da parte dell’azienda sia espresso secondo Rumors giunti alla redazione di PatentlyApple, non è affatto improbabile che casa Cupertino scelga di utilizzare il nuovo vetro prodotto da Corning presentato soltanto nello scorso mese: parliamo del Willow Glass. Tale prodotto, classificabile come un ulteriore miglioramento dei tanto acclamati Gorilla Glass e Gorilla Glass 2, presenta delle caratteristiche davvero molto interessanti.

Una di queste, che di certo non può passare inosservata, è l’estrema facilità nel flettersi completamente anche su se stesso, garantendo quindi robustezza e grande capacità di resistere all’usura. La cosa sensazionale però, è che il Willow può arrivare addirittura ad uno spessore di 0,1 millimetri, che in confronto agli attuali 0,8 del Gorilla 2 sono davvero pochi. La sua struttura consente inoltre di filtrare i colori di display LCD e OLED, indizio che può farci pensare ad una possibile introduzione di display rinnovato per i prossimi iPad, e può arrivare a subire senza alcun problema temperature molto elevate, qualcosa come 500 °C, altra caratteristica fondamentale per la produzione massiva roll-to-roll.

Ma, perché andare a sostituire un vetro che ha riscosso praticamente un successo incredibile fra svariati dispositivi dei migliori brand? La risposta c’è, ed è anche ben concisa: il feedback tattile. Le scarse performance della tastiera su tablet Apple sono strettamente in relazione con l’assenza di qualcosa che faccia recepire che un tasto è stato premuto. Utilizzare un semplice suono audio non basta per tutte le generazioni ormai abituate a sentire i click dei tasti su tastiera fisica, ma soprattutto la reazione di essi, ovvero lo sprofondamento.

Brevetto feedback tattile

Il feedback tattile su tablet sarebbe in questo caso garantito dalla formazione di microinnalzamenti posti sotto il touch screen in grado di ampliare la sensazione di tatto durante la digitazione, e all’occorrenza, sparire. Bene, vi state chiedendo cosa c’entra il feedback tattile col Willow Glass? Quest’ultimo è stato presentato esponendo soprattutto una grande propensione a tale tecnologia di risposta tramite sensazione al tatto, non solo durante la digitazione, ma anche nell’interpretazione di gameplay innovativo delle applicazioni.

Ovviamente la cosa rimane un Rumor, come lo rimane il piccolo dettaglio che i colleghi di PatentlyApple hanno voluto aggiunge su Siri, servizio vocale che sulla prossima generazione di iPad sarà probabilmente ampliato a dismisura. Ma cerchiamo capire piuttosto se davvero la Mela sceglierà di introdurre questo nuovo tipo di tecnologia: quanto vi piacerebbe “sentire” la tastiera dei vostri iPad? Quanto vorreste provare sensazioni diverse (liscio, ruvido) nell’utilizzo delle App?

Tactus

Diteci la vostra, dando anche uno sguardo al post che vi abbiamo proposto più di due mesi fa con protagonista un nuovo brevetto Apple relativo proprio al feedback tattile.

Via | PatentlyApple

1,059 Visite


7 Commenti

  1. No no no no! Lo troverei assolutamente un passo in dietro… Si, insomma, guardando la presentazione del primo iPhone, nell’ora mai lontano 2007, questo nuovo tipo di schermo SENZA TASTI e assolutamente autonomo è stato un qualcosa di geniale! E ora si ha l’intenzione di rimetterli? (ho capito che non sarebbero veri e propri tasti, ma, come hai detto anche tu, l’idea sarebbe quella) No, mi spiace ma no!
    So che questo è solo un rumor ma è anche vera una cosa…
    Alla Apple si sta perdendo un po’ quella scia di pensiero dedita al dettaglio e minimalista che ha riscosso tanto successo. Per Steve (e non solo) sarebbe stato un qualcosa in più, un qualcosa di cui la gente non ha bisogno.

    • Scrivi tu con una tastiera touch per tutto il giorno poi vediamo se i tasti fisici sono una cosa in più…

      • Secondo me la tastiera touch è piú comoda; non si puó rompere nessun tasto, non occupa spazio, non la mano. Io dopo 10 minuti che scrivo su tastiera fisica sento il polso che va a fuoco, col touch non ho mai avuto questo problema.. Se avessi potuto ci avrei fatto la tesina e tutte le ricerche..

  2. Io scrivo con una tastiera touch tutto il giorno e la trovo meravigliosa!

  3. Idem idem idem vade retro! poi avete idea se si rompe una parte di questo sistema che casino per ripararlo o sostituirlo… Apple non lo farà mai…

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice