In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Apple prepara iPad alla realtà aumentata



Come sappiamo bene, Apple è sempre all’avanguardia nello studio di nuove tecnologie da poter implementare all’interno dei propri prodotti e, attraverso futuri sviluppi di iOS, renderli fruibili ai propri clienti. Ovviamente integrare queste tecnologie deve avere un prezzo finale sostenibile sia per l’azienda che per il cliente.

Dalle foto dei brevetti depositati giovedì presso lo United States Patent and Trademark Office, si evince chiaramente che Apple starebbe cercando di portare la Realtà Aumentata su iPad, anche se questa attualmente ha dei costi di realizzazione “eccessivi” e non adatti a fini commerciali. Apple vorrebbe dotare iPad di un display “split screen”, che giocherebbe sul fatto di sovrapporre le immagini riprese da 2 diverse fonti per ricreare l’effetto realtà aumentata sul tablet. Questo significa disporre di un hardware di tutto rispetto, perchè le parti sollecitate da questa nuova esperienza finale, potrebbero essere non poche: mi viene da pernsare a GPS, WiFi, sensori di movimento, giroscopio, fotocamera, oltre a un processore “paurosamente” potente per poter elaborare il tutto senza rischiare rallentamenti o restituire poca fluidità al dispositivo.

Ricordiamo a tutti che il concetto di realtà aumentata (AR) si basa sul potenziamento dell’evento in diretta, con l’ausilio di contenuti virtuali per portare l’utente sulla linea di confine tra realtà e virtualità, avvalendosi della grafica interattiva e di potenti mezzi di tracciamento.

Una valida alternativa al diplay split screen potrebbe arrivare da una soluzione estremamente funzionale, ma anche molto costosa e ambiziosa. Mi riferisco ai display trasparenti, che lasciano visualizzare gli oggetti retrostanti il dispositivo e facilitano non poco l’effetto AR. Questi display sarebbero sovrapposti uno all’altro, con una struttura a “sandwich” che consentirebbe di trasmettere le immaggini e le informazioni sia in maniera simultanea che selettiva ai vari “strati” del display.

Gli scenari che si aprirebbero di fronte a uno sviluppo dei display trasparenti sarebbero enormi, un esempio potrebbe essere un futuro in cui riprendendo semplicemente un monumento, potremmo visualizzare in tempo reale tutte le informazioni su una porzione del nostro schermo, oppure un display adattativo sempre su base trasparente che riconoscendo la luce presente, la ripartisce per ogni singolo pixel per garantirci sempre le migliori possibilità di visualizzazione.

Parliamo di futuro, ma l’idea che tutto questo un giorno possa diventare realtà stimola la mia fantasia, e sapere che qualcuno sta lavorando in questa direzione mi lascia ben sperare.

Via AppleInsider

589 Visite


3 Commenti

  1. Ma tutti questi brevetti, in quanto tempo saranno davvero operativi su iDevices? Se ne sono visti molti, ma secondo me bisognerà aspettare un po’ di tempo prima di vederli su una generazione iPod/iPhone/iPad.

    • io penso che almeno per questo bisognerà aspettare molto ma molto tempo, come scrivo nell’articolo i costi sono ancora molto elevati.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice