In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Apple costretta a scusarsi nuovamente con Samsung sul proprio sito ufficiale e sui giornali del Regno Unito



Il caso giudiziario e mediatico che vede coinvolte Samsung e Apple in Gran Bretagna sembra essere giunto  al termine. Protagonista è stata questa volta l’azienda di  Cupertino, colpevole di aver trasformato una sentenza sfavorevole della corte britannica in una trovata di marketing. Come è andata la vicenda? Ripercorriamola insieme.

La vicenda ha inizio il 18 ottobre nel Regno Unito, quanto la corte del tribunale emette sentenza su una causa tra Samsung e Apple. Oggetto della battaglia sempre i brevetti e le relative accuse di violazione che i due colossi dell’elettronica muovono uno contro l’altro. Samsung ottenne il parere favorevole del tribunale che in tale occasione ha dichiarato che il Galaxy Tab non rappresenta una copia dell’iPad.

Il  giudice del tribunale impose ad Apple la pubblicazione sul proprio sito di una una lettera di scuse nei confronti dell’azienda non colpevole. A fine ottobre viene quindi aggiornato il proprio sito ufficiale apple.co.uk anche se tuttavia le scuse pubblicate suonano più come un spot pubblicitario piuttosto che un messaggio remissivo.

L’azienda di Cupertino infatti pubblicò nella sua homepage principale un link che rimandava alle lettera ufficiale la quale, citando solo alcuni stralci, recitava così:

Non hanno la stessa raffinatezza e l’estrema semplicità (i tablet Galaxy ndr.) tipici del design di Apple. Non sono altrettanto “cool” . Così il tribunale del Regno Unito non ha dichiarato Samsung colpevole di violazione.

Al giudice tuttavia non sono piaciute le “scuse” di Apple, ordinando quindi la cancellazione entro 24 ore di tale messaggio con la pubblicazione entro il giorno seguente di un comunicato corretto e negando inoltre i 14 giorni richiesti per modificare il comunicato. Apple ha dovuto quindi riscrivere il testo di scuse sul proprio sito web UK con un carattere di almeno 11 punti.  Poche ore fa, Apple ha aggiornato la sua home page principale aggiungendo a piè di pagina questo messaggio:

On 25 October 2012, Apple Inc. published a statement on its UK website in relation to Samsung’s Galaxy tablet computers.That statement was inaccurate and did not comply with the order of the Court of Appeal of England and Wales.The correct statement is at Samsung/Apple UK judgement.

Inoltre l’azienda di Cupertino ha acquistato degli spazi pubblicitari sulle principali testate nazionali all’interno delle quali è pubblicato lo stesso messaggio accessibile dal link presente nella homepage principale:

Il 9 luglio 20120 la Alta Corte di Giustifica dell’Inghilterra e Wales, ha stabilito che nel Regno Unito, i tablet Galaxy di Samsung Electronic, in particolare il Galaxy Tab 10.1, il Tab 8.9 e Tab 7.7, non violano il disegno o modello comunitario registrato da Apple nel brevetto n.000181607-0001. Una copia della sentenza completa dell’Alta Corte è disponibile al sito http://www.bailii.org/ew/cases/EWHC/Patents/2012/1882.html.

Tale semenza ha effetto in tutta l’Unione Europea ed è stata confermata dalla Corte d’Appello dell’Inghilterra e del Galles il 18 ottobre 2012. Una copia della sentenza della Corte d’Appello è disponibile all’indirizzo http://www.bailii.org/ew/cases/EWCA/Civ/2012/1339.html . Non c’è alcuna ingiunzione nei confronti del disegno o modello comunitario registrato in vigore ovunque in Europa.

 Via | iMore

 

4,102 Visite


 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice