In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

Antitrust Italiano contro Apple per la garanzia sui prodotti della mela



L’AGCM – Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – ha avviato una procedura contro Apple e Comet. Il motivo è che, sebbene i prodotti Apple venduti in Italia sono coperti da 2 anni di garanzia come in tutta Europa, la società californiana prova a vendere l’AppleCare per il secondo anno.

Nel comunicato si legge che “ secondo i primi accertamenti compiuti dagli uffici la società Apple, insieme alla catena di vendita Comet, proporrebbe un contratto di assistenza a pagamento senza chiarire al consumatore che il contratto si sovrappone temporalmente al secondo anno della garanzia legale che non comporta costi per il consumatore”.

Il contratto in questione sarebbe il famoso pacchetto AppleCare, che chiunque abbia mai acquistato un prodotto della mela, avrà già sentito almeno una volta. Si tratta di un’offerta per i propri clienti, attraverso la quale Apple permette di estendere la garanzia sul prodotto appena acquistato per un ulteriore anno. Il risultato è che se per esempio acquistate un Mac potete averlo in garanzia per 3 anni, invece che dei 2 previsti dalla legge.

Questa promozione, a quanto pare, non è però prevista per iPad, iPhone, iPod e Apple TV. In questi casi, infatti, la garanzia rimane sempre di due anni, poichè acquistando l’ AppleCare, questa si sostituisce al secondo anno invece che aggiungerne un altro.

Il procedimento avviato da AGCM risale a circa tre settimane fa ed entro 120 giorni dalla data ufficiale devono essere prese delle decisioni. Le sanzioni previste in questo caso arrivano fino ad un tetto massimo di 500 mila euro ed ovviamente i consumatori potranno sfruttare questo provvedimento in campo civile per eventuali risarcimenti.

Nel frattempo i ragazzi di setteb hanno provato a sentire qualche responsabile Apple:

“la garanzia è di 1 anno, se vuole può fare l’estensione, la garanzia di 2 anni è quella dei rivenditori, la garanzia del produttore normalmente è di 6 mesi, Apple l’ha estesa ad 1 anno e diamo la possibilità a tutti i clienti di estendere la garanzia fino a 2 anni” SIETE VOI I RIVENDITORI “lo ha comperato sul sito?” SI’ “in quel caso se vuole fare l’estensione ha la garanzia di 2 anni, altrimenti 1 anno” CONFERMA CHE NON ESISTE DA GARANZIA DI 2 ANNI? “no, teoricamente lei lo ha comperato da Apple America” L’HO COMPERATO DA VOI CHE AVETE SEDE IN IRLANDA, QUINDI IN EUROPA “la garanzia è di 1 anno, se fa l’estensione è di 2 anni sia di software che di hardware, altrimenti ha 90 giorni di software ed 1 anno di hardware”.

 

Via | SetteB

1,088 Visite


20 Commenti

  1. Stavo giusto valutando la possibilità di fare la AppleCare all’iphone… seguo con interesse!!!!

  2. ragazzi sono boiate.
    si compra in italia? cioè NOI siamo in italia? non me ne frega dov’è il negozio. siamo in italia!? il codice al consumo dice che per acquisti telematici e postali in questo caso vale la legge italiana. la legge dice 2 anni. infatti se lo si manda in assistenza poi te lo accettano. i commerciali possono dire tutte le cavolate che vogliono per venderti la applecare.
    possono risponderti al tel solo per 90 giorni invece di 2 anni… amen. non me ne faccio nulla.
    voglio la garanzia sui difetti? è 2 anni, in quanto il codice dei consumatori dice così. punto. basta.
    se te la vogliono fare di 3 è di 3. vogliono farti 10 giorni? ti scrivono 10 giorni? clausola vessatoria in quanto va CONTRO il consumatore. è 2 anni. ciao.

    • quoto!!!

    • leggiti meglio il codice del consumo, l’apple care è assolutamente legittima, non va a sostituirsi alla garanzia italiana, ma ne è un miglioramento, se vuoi un rapporto direttamente con la casa madre oltre il primo anno, DEVI PAGARE quello che costa, per il resto vale ciò che dice la garanzia italiana, cioè se ti spascia un ipad o iphone o mac entro i due anni DEVI RIVOLGERTI AL RIVENDITORE (e non la casa madre, Apple è una delle poche case che permette un rapporto diretto, oltre che gratuito, per il primo anno), sarà il rivenditore, dopo aver riscontrato il DIFETTO DI CONFORMITA’ a dare l’assenso per: riparazione, sostituzione, rimborso parziale o totale; tutto ovviamente deve essere fatto in un tempo congruo

      non è scritto da nessuna parte che oltre il primo anno apple deve dare conto DIRETTAMENTE al consumatore

      se poi si tratta di roba comprata all’APPLE RETAIL STORE, vale la legge italiana dei 2 anni, se vi fate raggirare dal commesso che vi VENDE l’assistenza che vi spetta allora la colpa è soltanto vostra, la legge non ammette ignoranza

      • ‘mbecille….apple cerca di spacciare l’apple care come l’unica forma di garanzia sul prodotto per il secondo anno ed é qui che dimostra la sua malafede. e tu che cerchi di difendere l’indifendibile dimostri di essere solo un fanboy demente…spero che ti fottano molti soldi come hanno già fatto con tutti quelli a cui han detto “la garanzia é solo di un anno”.
        la cosa che odio e che truffino le persone ma ancora di più le teste di ca*** che li difendono solo perchè é apple.

      • 1. La Apple ha anche una sede italiana
        2. In ogni caso ha una sede europea, e in Europa valgono le leggi europee.
        3. Se compri una PS3 hai 2 anni di garanzia, non 1 perché Sony è giapponese, idem per qualsiasi altro prodotto, TRANNE Apple.
        4. Se compri dal sito italiano di Apple acquisti dall’Irlanda (vedi punto 2)

        Finitela di difendere l’indifendibile, fanboy da due soldi. Fate ridere.

  3. Confermo quanto detto da Massimiliano, sottolineando che la garanzia di 2 anni é su base comunitaria… Tutti gli acquisti comunque fatti in Europa ne hanno diritto!
    Ciao

  4. Le boiate sono quelle che scrivi tu. Quindi se tu compri in Italia da un qualsiasi sito avresti diritto alla garanzia di 2 anni europea? Proprio no. La garanzia 2 anni europea vale solo per prodotti venduti in Europa, da società con sede legale in Europa. Il primo anno è a carico del produttore, il secondo anno a carico del venditore. Questo per ogni marchio, che poi altri, come Nokia diano 2anni di garanzia è scelta loro. Se hai un guasto a un prodotto Apple nel primo anno è Apple a risponderne, nel secondo anno ne risponde chi te l’ha venduto, quindi poniamo il caso sia una catena o simili, tu porti il prodotto dove l’hai preso e loro sono tenuti a sistemarlo o sostituirlo, ma scelgono loro da chi farlo riparare, non per forza da Apple, basta che te lo riconsegnano riparato. Se ad esempio comprate da un reseller nel secondo anno dovrà farlo riparare a sue spese se Apple non ne vuole sapere. Il fatto che Apple insista su un solo anno è perché dichiarano che la ragione sociale da cui si acquista è quella americana per cui sono tenuti a rispettare le leggi americane dove la garanzia è solo un anno. Diverso poi se si acquista in un Apple store fisico, perché per operare devono per forza avere una ragione sociale italiana, per cui in quel caso il secondo anno è gestito dai singoli Apple Store, ma solo per i prodotti acquistati in quello specifico negozio.

  5. In tutto questo la Apple care cosa c’entra? Un bel niente! In quanto il secondo anno di garanzia è a carico del venditore, che come detto prima può decidere a sua discrezione da chi far riparare il prodotto guasto purché lo restituisca al cliente in pari o migliorate condizioni. La Apple Care evita questo rendendo anche il secondo anno e anche il terzo per i prodotti che lo prevedono, a carico diretto di Apple, con possibilità di usufruire dei centri assistenza autorizzati Apple con ricambi e manodopera gratuiti, e tempi di riparazione velocissimi, per cui niente a che vedere con la normale garanzia del secondo anno del venditore.
    Puntualizzo che per lavoro faccio queste cose ogni giorno per tutti i marchi, sono solo per Apple, quindi so bene come vanno le cose.

    • Nel caso però uno acquisti sul sito della Apple, è Apple stessa che fa anche da venditore, per cui…

      • per cui? di certo non si rifiuteranno a fornirti assistenza, l’apple care è un plus: il corriere che si viene a prendere il prodotto gratuitamente, tracciamento costante del prodotto in assistenza, e tempistiche nettamente accelerate

        e dato che l’apple care è possibile farla solo durante il primo anno di vita del prodotto, non c’è modo di farsi fregare dopo, se riscontrano il difetto di conformità e la prova d’acquisto è presente ti forniranno assistenza, che comunque non sarà ai livelli della Apple Care

  6. La mia esperienza:
    ho comprato più prodotti Apple presso Apple Store Roma est ed ogni volta mi hanno detto che la garanzia è di un anno e ogni volta hanno provato a vendermi Apple Care che non ho mai preso. Nonostante le mie perplessità sul solo anno, che questo non fosse in linea con la legislazione italiana ed europea, mi hanno ribadito con forza che è così ed è regolare.
    Non conosco i dettagli della legge e delle loro motivazioni, ma sarei interessato a capire bene se i mie prodotti hanno uno o due anni di garanzia.
    Grazie.

    • i commessi fanno di tutto per vendere, sei mai stato in un Foot Locker? è difficile uscire con un paio di Converse senza che ti facciano comprare pure le solette speciali…

  7. Però una strigliata ad apple ci voleva.
    Sebbene apple store sia una società diversa da apple computer, ed è quella che garantisce il secondo anno, però con prova a carico del cliente che in pratica non riuscirà mai a dimostrare che la rottura dipende da un difetto pregresso… la strigliata ci voleva lo stesso.

    ¿Perchè l’estensione non è di tre anni? come per i computer apple con apple care?

    Perchè ci provano!
    Quindi strigliare! :)

    N.B.: non tutte le persone sono informate e diffidenti, molti in buona fede si fidano del venditore con la mela sulla maglietta e sottoscrivono.

  8. Io vi dico solo che tutti e 3 gli iphone che ho acquistato in questi anni si sono guastati sempre al secondo anno e l’ho preso in saccoccia ….e anche se avevo acquistato da rivenditore (TIM TIM TIM) e tramite MEDIAWORLD MEDIAWORLD MEDIAWORLD hanno sempre accampato scuse per non fornire la garanzia di Legge.
    A nulla sono valse le minacce e le raccomandate….SE NE FREGANO!
    Più che l’antitrust dovrebbero ricevere qualche class-action che li inginocchi loro e i rivenditori cossicchè imparino a rispettare PRIMA i clienti consumatori POI la Legge.
    Apple non è scevra da responsabilità è un vergogna che venda prodotti al doppio del valore di mercato e non garantisca la qualità nel tempo.
    Tutti i costruttori seri garantiscono i loro prodotti 3 anni e quelli più bravi 5. Apple in questo senso non rappresenta ne i primi ne i secondi….

  9. Finché in Italia le multe si baseranno solo sui consumatori,ovvero dai danni subiti dai consumatori,resteremo sempre indietro.
    In America le grandi aziende subiscono multe sia sui profitti fatti a danno dei consumatori che i danni del consumatore!

  10. Sono d’accordo con l’antitrust, questa di 1 solo anno di garanzia é una presa in giro, una ameicanata, infattin se non sbaglio anche dell lo fa per acquisti dal sito, ma devono capire che se vendono in europa devono rispettare le nostre leggi. Inoltre 1 anno é troopo poco per prodotti cosí costosi.

  11. Scusate ma nessuno si da la pena di leggere bene l’articolo e la legge vigente prima di sparare boiate?
    L’antitrust sta valutando la posizione di Comet che è un rivenditore Apple e quindi ha l’obbligo di fornire un’anno di garanzia in più di quello fornito da Apple (non sovrapponendolo con applecare).
    Apple dal canto suo tramite gli applestore da un solo anno di garanzia essendo il produttore ed essendo suoi gli applestore. Io sono un rivenditore di prodotti informatici e se vendo ad un utente finale un pc devo dare due anni di garanzia, ma io acquisto presso il produttore con un’anno.
    Se io producessi e vendessi in proprio il pc ad un utente finale sarei obbligato a dare 1 anno di garanzia non 2. Apple è perfettamente in regola, Comet forse un pò disonesta.

    • ” .. si legge che “ secondo i primi accertamenti compiuti dagli uffici la società Apple, INSIEME alla catena di vendita Comet ..”

      Leggi bene anche tu pero’.

      • Ovviamente gli accertamenti sono assieme ad Apple trattandosi applecare di un suo prodotto, ma è altrettanto ovvio che si sta parlando di come Comet lo commercializza. Il tono dei commenti precedenti è quello che Apple è in torto con la garanzia e chi dice il contrario (cioè in questo caso quello che dice la legge) è un fanboy.
        Volevo stigmatizzare questo.

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice