In Evidenza
Il Contest del giorno su iPadevice
Contest
icon120_473087400
Vinci 15 copie di iParolix HD su iPadevice!
Partecipa al Contest lasciando un commento e vinci quest'applicazione
Ultime Notizie

5 motivi per cui un tablet Android è meglio di un iPad



Girando per il web, mi sono imbattutto in un articolo di Gizmodo e ho pensato che potesse interessare anche a voi e dunque ho deciso di riproporvelo: il famoso blog statunitense dichiara che esistono 5 motivazioni che rendono un tablet Android meglio di iPad. Scopriamole insieme.

Un sistema Push non intrusivo e molto semplice

L’infinita battaglia tra iOS e Android non è più solo questione telefonica: i tablet che montano il sistema operativo di Google stanno introducendo sempre più opzioni e novità nei loro cartelli di presentazione. Alcune di queste potrebbero allarmare anche il tablet di Apple. Ad esempio, le notifiche Push, stando a quanto afferma Gizmodo, in iOS non sono mai state più che un semplice e, a volte noioso, pop-up. Questo, su iPhone è accettabile, mentre su iPad risulta molto più scoccciante in quanto c’è molto più spazio per poter rendere mento invasiva l’opzione.
Se questa è la situazione su iPad, su Android il tutto è differente: le notifiche sono poste in un punto che non va ad opporsi a ciò che stiamo facendo e non ci disturba. I tasti per il controllo musicale sono accessibili in maniera più veloce e non tramite un doppio click sul tasto home. Al momento della ricezione del messaggio, inoltre, questo apparirà in basso, restando parzialmente nascosto, in modo da non interrompere il vostro lavoro. Su iPad, tutte le notifiche arrivano tramite pop-up e non solo interrompono il lavoro ma, se siete dei videogiocatori, alle volte causano anche una sconfitta alla partita che avete intrapreso. Altri problemi rispontrati sono stati la perdita della posizione di un video sul web o la stesura di qualche carattere involontario.

Vero e utile Multitasking

Su iOS, lo sappiamo, il multitasking nativo non è un vero e proprio multitasking, ma, per preservare la batteria e le performance offerte dal dispositivo, le applicazioni in background utilizzano una piccolissima parte di RAM. Per quanto riguarda invece la nuova versione di Android, Gingerbread, il pannello del multitasking non è semplicemente più intuitivo di quello proposto da Apple sul proprio sistema operativo, bensì rende disponibile un’anteprima dell’applicazione e una facile navigazione nel menù. Questo è un esempio di come probabilmente sarebbe migliore il multitasking di Apple. Esempi simili sono visibili anche grazie alla comunità dei jailbreakers, che hanno creato diversi applicativi che permettono una visione in anteprima di ciò che abbiamo in background.
Secondo Gizmodo, dunque, sarebbe meglio che l’azienda di Cupertino integrasse questa funzione.

Una migliore Home Screen

I ragazzi di Gizmodo, arrivati a questo punto della loro analisi, ammettono che, se su iPhone e iPod touch la disposizione a griglia sia ottimale, su iPad lo spazio è talmente largo che sembra uno spreco usarlo in questo modo. Con le cartelle è possibile organizzare le applicazioni su iPad in modo semplice e non bisogna impensierirsi a causa del numero delle pagine. Come si fa presente sul blog americano, anche io utilizzo a mala pena la seconda pagina, lasciando la prima invariata da quando ho acquistato iPad. Ci si può domandare allora come mai così tanto spazio non possa essere utilizzato meglio, magari con l’inserimento di widgets e altri strumenti che possono tornare utili.

Tante applicazioni lavorerebbero molto meglio se esistessero come widgets: pensate alle applicazioni che danno le informazioni sul sistema. Sarebbe una nuova classe di applicazioni che potrebbero essere vendute in AppStore a poco prezzo e molto semplici da realizzare.

Una (migliore) applicazione Foto

Avete mai notato quante applicazioni ci sono per migliorare l’applicazione Foto in iOS? La risposta alla presenza di tutte queste App può trovare risposta nel fatto che l’applicazione nativa è composta semplicemente da un pulsante. iPad, inoltre, non ha nemmeno la fotocamera, al momento, anche se ci si aspetta che essa venga integrata nel prossimo modello. Si spera che Apple prenda questa opportunità per aggiungere alcune features alla sua applicazione fotocamera (noi già sappiamo che dalle beta sono apparse queste features per iPhone e iPod touch).

Mentre qualcuno può amare la filosofia di Apple “solo ciò che ti serve”, altri potrebbero necessitare più di un singolo pulsante per scattare una foto o registrare un video.

Se dunque l’App di Google sembra essere fin troppo avanzata, sarebbe bello vedere un’applicazione più corposa e che dia più possibilità all’utente di decidere delle sue foto.

Comprare Apps sul Web e non essere obbligati a sincronizzarle

L’AppStore, come tutti sappiamo, ormai è una realtà affermata e, bisogna ammetterlo, funziona molto bene. Ma, dove il nuovo Android Market Web Store vince sul primo è quanto sia semplice comprare le App sul proprio computer e inviarle al porprio device senza dover sicnronizzare i due dispositivi.

Ovviamente tutti sappiamo che dover sincronizzare il dispositivo solamente per un’App, pensante da scaricare da iPad direttamente, sia una scocciatura e, se si potesse integrare un’abilità di questo genere su un prossimo firmware, sicuramente sarebbe una cosa fantastica!

Dove iPad è ancora meglio di Android

Anche se comunque Android ha queste grandi features, iPad è veramente un ottimo prodotto. Ormai abbiamo potuto studiarlo e provarlo per mesi e, a parte appunto alcune mancanze software e hardware, è sicuramente un buon prodotto, per essere alla sua versione 1.0!

Ecco alcuni punti di forza del tablet di Apple:

  • Design: Sicuramente il diesign è una questione di gusto, ma è difficile, se non quasi impossibile, dire che il design di iPad sia inferiore a quello di un qualsiasi tablet marchiato dal sistema operativo di Google. Il design non è un punto di forza di questa casa, quanto invece lo è di Apple.
  • Simplicità: Ancora, potrebbe sempre essere una questione di gusto, però se preferite la semplicità assoluta, “there it is”: iPad è il prodotto perfetto.
  • AirPlay: Lo streaming dei file multimediali è sicuramente un punto a favore di iPad e degli iDevices in generale. Con il prossimo firmware, inoltre, sembra che AirPlay sarà aperto anche alle App di terze parti, rendendo ancora migliore il servizio.
  • Hardware: L’harware di qualità è sicuramente un punto a favore di Apple, che utilizza sempre le migliori componenti disponibili, a partire dal case in alluminio, al processore A4. Un buono schermo multitouch che speriamo sia migliorato ancora, a livello di risoluzione.

C’è qualcosa in Android che vi piacerebbe vedere su iPad? Fatecelo sapere nei commenti!

[Via Gizmodo]

4,645 Visite


54 Commenti

  1. Multitasking: finora nessun multitasking android ha una durata di batteria come l’ipad.
    Applicazione foto: su iphone c’è una cosa importantissima come la funzione HDR che non mi sembra ci sia su android, meglio di tante altre cavolate varie che si possono fare dopo con programmi più complessi e dedicati. Anche perché non sono file raw, ma jpeg. Quindi quello che si imprime, si ha, quello che non si imprime, si perde.
    Android ha delle cose che a me non piacciono molto come barre che rimangono di sistema andando a “inquinare” la schermata dell’app o gioco etc..

  2. Concordo, anche se per 3 dei punti posso sopravvivere, le vere due mancanze che sento e che vorrei Apple colmasse sono i widget sulla springboard e le notifiche non push, che mi distrubano sempre, approposito, non e che qualcuno sa se esiste qualche tweak su Cydia che colmi queste mancanze?

  3. già che l’articolo è di Gizmodo non lo rende obiettivo.
    poi una cosa su tutte: magari con tutte le opzioni che loro vogliono il sistema sarebbe meno immediato e meno facile da usare.
    Sarà che siamo rimasti in pochi ad amare iTunes ma se con android io rivoglio le mie applicazioni su un nuovo telefono lo devo fare a mano.
    e prima che mi si attacchi ho avuto 2 telefoni android, un 1.6 e un 2.2, non sono esperto ma qualcosa la so.

    Ma se a una persona piacciono le features di Android perchè non lo compra invece di chiederle sull’iPad?

    l’iPad è così se non vi piace non compratelo!
    IMHO

    • infatti l’ho venduto… a parte le facili ironie, ragazzi honeycomb ha fatto passi avanti rispetto a ios. dovreste abbandonare falsi pregiudizi e abitudini antiche… e provare il nuovo…quando avrò lo xoom ne farò una bella recensione… ma so che non basterà …perchè chi vede solo la mela difficilmente comprerà o proverà un android— almeno che ami cambiare e non solo apparire

    • Assolutamente d’accordo.
      Preferisco mille volte l’organizzazione e la semplicità di iTunes. Se poi hai un Mac, diventa complicato anche sincronizzare la musica con Android

  4. bhe tutte le novità di honeycomb le verrei sul prossimo ipad… e cmq i privilegi di ipad sono un po forzati… hardware non hai massimi livelli ( vero bisogna aspettare il 2). design si ma onestamente avrei preferito materiali migliori.

    mentre semplicità ci sta, air play non lo trovo cosi nuovo… e cmq ce anche su android con varie applicazioni…

    • materiali migliori? lo vuoi di Titanio? in fibra composita di carbonio?
      basta chiudo con i commenti.

      • Quotone per LaMax.
        L’alluminio (e probabile liquidmetal per iPad 2) sono sicuramente migliori della plastica di Galaxy Tab e tablets vari.

  5. ma di che tablet android si parla qui???… 😀

  6. Nessuna delle cose elencate mi pare tale da determinare un cambio di os.
    Utile, in parte, la cosa l’acquisto delle app via web, ma alla fine sempre sul tablet vanno scaricate, e farlo in automatico dal web o farlo da ipad non vedo cosa cambi fondamentalmente.

    La home è indubbiamente l’aspetto fondamentale, personalmente la home è e rimane un launcher e poco me ne frega di cosa ci sia, e mi riferisco anche all’ambiente PC/windows, il mio desktop è pieno di icone e basta.
    I widget mi fanno schifo e su pc, tablet, smartphone alla fine uso applicazioni non il dekstop/home.
    Ma so che questo è il mio modo di vedere le cose, altri magari passano le giornate a smanettare coi widget e il desktop, d’altronde microsoft stessa ha scelto questa strada anni fa in ambito pc, non mi stupisco che ci sia chi li “desidera” anche su un tablet (e persino su uno smartphone).

    Per me al massimo l’unica “pesante” modifca all’interfaccia è da fare nella schermata di blocco, aggiungere lì delle indicazioni è sicuramente più utile (ma secondo me più su smartphone che su tablet).

    Certo capisco che google abbia fatto un bel lavoro nel curare l’aspetto di honey, ma alla fine contano le applicazioni che si usano, e a questo riguardo non sento nessuna carenza in quelle che girano su ios.

    • Le App le scarica direttamente il cellulare in automatico, senza bisogno di passare per il cell/pad. IN pratica tu scegli un app, colleghi l’account google, calchi su installa e nel momento che tu clicchi la app viene scaricata ed installata nel tuo cellulare che potrebbe essere pure dall’altra parte della città.

  7. come si fà a dire che l’hardware è migliore su iPad?
    monta un A4 che è un derivato del processore ARM…

    • non conta molto il processore in sé. Conta come il processore “dialoga” col software, e questo è un vantaggio per Apple dato che sviluppa entrambi i lati della mela. Cosa che non avviene su Android + motorola/LG/samsung/indesit.
      Poi come specifiche tecniche puoi tranquillamente avere ragione, ma capisci che intendo..il punto non è tanto concentrarsi sulla specifica in sé.

      E’ come quelli che dicono: “voglio la USB su iPad”. Senza rendersi conto che 1) la USB su iPad c’è già (via adattatore) e 2) dal loro punto di vista non dovrebbero chiedere che Apple aggiunga una porta USB (che presa di per sé non significa nulla) ma dovrebbero chiedere che Apple metta mano ad iOS in modo che possa rendere una connessione USB utilizzabile come lo è su computer. Siccome Apple questo, almeno a breve, non lo farà mai, ecco che non ci sarà alcuna porta USB credo, e resta quella che c’è con le funzioni più limitate che ha.

      E’ questo che intendo. Hardware e Software sui dispositivi Apple vanno di pari passo e quindi è inutile concentrarsi su un solo aspetto. Almeno questa è la mia opinione, poi ognuno la pensa come più gli pare ovviamente 😉

    • Forse intendono dire che Apple, come al solito, con materiali (non i migliori, ma comunque buoni) riesce a superare le performance degli altri tablet che hanno tutti i processori migliori, le ram più alte ecc. Invece iPad con pochi mega di ram e un processore per Tablet (certi tablet usano processori pc) riesce adottenere risultati migliori

    • Te lo spiego subito: con gli occhi. Vai a vedere se Apple compare nei licenziatari ARM? Non c’è perché fu la fondatrice di ARM assieme ad Acorn. Chiaro? Vent’anni prima degli altri.

      Sai qual’è la libreria prinpale di Android? Webcore anche se non ricordo cosa dica il copyright :) e sei domani faccio un accrocchio mettendo insieme il lavoro altrui, poi non sarei indecente da spacciarmi per chi ci ha messo l’intelletto.

      Android non fa per me perché non sono mica un bauscia.

  8. 1) il formato da 5-7 pollici è un formato non da tablet vero. Quest’anno tutti si adatteranno alle dimensioni (doppie) di iPad.
    2) iPad ha un prezzo al momento imbattibile, e vediamo cosa riserverà il nuovo. Ricordo che il galaxy tab, 7 pollici + plastica + OS da smartphone, costa come iPad, ma nessuno si scandalizza. Chiedetevi come mai (aiutino: non c’è di mezzo Apple = 0 critiche).
    3) ancora una volta ciò che viene premiata dagli utenti è l’integrazione hardware software, una cosa che su Android non può esserci, e che porta a frammentazione. Ciò significa che chi comprerà un tablet con honeycomb non potrà sapere fino a che punto quel suo tablet verrà aggiornato perché dipendera dalle case, da mille fattori, e non solo da Google, che ovviamente fa benissimo il suo lavoro, ma non può comandare motorola, LG, samsung e via dicendo.
    4) A livello tablet la distribuzione non è come per gli smartphone dove sono fondamentali i carriers. Qua per la distribuzione servono centri commerciali e store. E in questo Apple è super avvantaggiata avendo più di 310 store in tutto il mondo.

    5) e questo è un punto che sollevano in pochi. La vicinanza di iPad e l’integrazione di iOS con tutto il mondo Mac, compreso quello desktop, il tutto legato ad iTunes, è qualcosa che incide molto. Nel senso che chi compra un tablet android ha comunque un OS (android) e un altro OS (OS X o Windows). Chi compra iPad ha iOS e poi OS X che si somigliano sempre più, e questo incide molto soprattutto per quanto riguarda l’effetto halo.
    In sostanza, iPad fa parte di un mondo, il tablet Android è a sé, slegato. Che può portare a molti vantaggi, ma secondo me la chiusura + iTunes sono proprio quelli i fattori che rendono iPad unico. Poi questo non significa che sia perfetto. Necessita di molti miglioramenti, ma quest’anno e anche il prossimo probabilmente credo che stra dominerà la scena.
    iPad = tablet nella testa della gente comune.

  9. ieri ho usato htc fire… na schifezza è vero… ma devo essere sincero… pur avendo ipad e iphone 4 … ho trovato un app che permette di sentire musica e scaricarla da un infinita scleta di canzoni… un vero itunes gratuito e semplicissimo da utilizzare… bhe chi ama dowlodare musica gratis… è un bel punto a favore…

    • se vuoi ti segnalo anche mSpot. Tu metti le tue canzoni online e via app su iPhone te le ascolti in streaming. Funziona.

  10. Aggiungo che la home screen di honeycomb ricorda molto quella di windows per tablet PC. Infatti sono già molti che hanno ribattezzato i tablet honeycomb come tablet PC più che veri tablet. Intendo non a livello di funzioni, ma proprio a livello di interfaccia. Se guardate alcune interfacce di tablet PC con windows 7 o precedenti (anche xp) l’impressione che ne ricaverete sarà quella.

  11. Io adoro la semplicità e ai chiaccheroni che confrontano quel che verrà ho dare una cosa sola: ho un tablet con Android preso dopo l’uscita del Galaxy Tab che non vale un tubo. Vi piace? Ve lo vendo a meno di un iPad o in alternativa visto che invendibile posso rompervelo in testa.

    Fa schifo il sistema operativo, ancora peggio le apps, in sostanza si salva solo quello che uno reputerebbe peggiore: l’hardware.

    Soldi buttati nel cesso che bisognerebbe chiedere ai recensori.

      • Scusami ma ho scritto come può solo chi è giunto alla conclusione di aver fatto un acquisto inutile; venendo da un iPad, possedendo un iPhone 3GS e ricordando che il 9 gennaio del 2007, venne presentato il primo iPhone con processore ARM a 620MHz, puoi provare a dar retta a chi ti fa comprare un cellulare con Android, ho preso un Samsung Corby i5500 e non ne penso così male, perché almeno è economico ed è più utile di un cellulare normale, anche se il software ha tante pecche.

        All’inizio scopri che programmi come Tunein che per iOS costano 79 centesimi mentre per Android sono gratuiti, e ti girano.

        Poi passano i mesi e quel programma gratuito continua ad andare in crash, altri non si installano, altri leggi già nel market che hanno problemi con i telefoni a, b e c, e ti dici pazienza, ho speso poco.

        Quando compri un tablet che non serve a nulla tranne a consumare corrente e lo paghi 400 € come il Toshiba, a tutti quelli che ne hanno scritto bene, siccome a loro forse piovono dal cielo i soldi, avresti molte cose da dire, con prurito aggiunto alle mani.

        Di iPad non mi sono mai lamentato, serve a fruire di contenuti, i contenuti ci sono e costa quel che vale. Lo sto’ usando ora seduto a fare i miei bisogni e se fosse per la batteria sfinirei prima dal sonno.

        Ad iPad ho fatto molte critiche, ma l’ultimo firmware me le ha fatte dimenticare tutte, poi ho scoperto Airplay che è una meraviglia.

        Il cellulare Samsung con Android lo uso per dare ad altri dispositivi la connessione, anche se dura poco a batteria, il tablet invece non serve proprio a nulla, venendo da questi dispositivi sto male ad usarlo.

  12. Dai facciamo così tutti quelli scontenti dell’iPad e quelli scontenti di android si incontrano e se li scambiano gratis.

    Scherzi a parte è una vita che mi sento dire che il pc assemblato è meglio di un mac, figuriamoci se oggi non accetto certi paragoni molto meno assurdi.

    Signori ognuno si scelga quello che vuole però ripeto sempre che il “sistema” Apple iTunes-Os-iPhone-iPad-Mac è qualcosa di indiscutibilmente utile. Che molti non ne abbiano bisogno lo capisco, ma da qui ad arrivare a guardare Android vs iOs beh siamo lontani anni luce da quello che propone Apple. Ripeto se uno ha bisogno solo di un cell o di un pad o di un computer le altenative sono tante, ma io che uso tutto insieme non rinuncio ad un solo pezzo del mosaico preciso ed efficiente che ho con Apple.

  13. iPad considerato il prezzo è inutile

    Come dice un mio amico: capisci la sua utilità quando stai seduto sulla tazza del bagno e lo preferisci ad una rivista.

  14. Notifiche push non invasive e soprattutto una miglior gestione dello spazio disponibile sulle homescreen sono senz’altro i punti caldi da migliorare. Rimango con iOS sul tablet per un solo motivo principale: la quantità di applicazioni e giochi ben realizzati. Se android avesse un degno appstore sarebbe decisamente meglio su un tablet rispetto a iOS. Infatti quando fu annunciato iPad tutti furono un po’ delusi nello scoprire che non montava Mac os x..
    E non sto parlando di design materiali e hardware, quelli sono un discorso a parte. Senz’altro come design e materiali iPad e Apple in generale è al top, ma dal pdv dell’hardware anche i concorrenti non procedono male, hanno degli ottimi prodotti!

  15. Su iPad c’è solo l’app store di buono…x il reso…è solo un ipod touch cresciuto con gli steroidi 😀

  16. Personalmente mi trovo molto bene con iPad e mi stupisco sempre più della sua flessibilità.
    Ieri, per esempio, ero alle prese con le ultime fasi di rifinitura di un disegno realizzato con Sketchbook pro, davvero duttile e ben programmato, quando mi ricordo di aver scaricato Dead Space 2 senza averlo ancora provato. Allora lo avvio ed esclamo: “C***o! Altro che il mio vecchio DS” mentre gioco mi arriva una mail, che prontamente apro: è un mio compagno che mi informa di un estratto di Oliver Twist da leggere per il giorno dopo. Apro iBooks, scarico in pochi secondi il libro e leggo la parte che mi interessa. Pfiù, scampato pericolo! Tutto questo mentre, tranne durante il gioco, ascoltavo la mia musica preferita. Questo è solo un esempio di quello che riesco a fare con iPad, con immediatezza e con una stabilità e una fluidità sorprendente per un 1 Ghz di “coso” con soli 256 Mb di RAM! E’ più reattivo del mio Super pc con i7 920 XD E il perno fondamentale è certamente quell’Appstore così fornito da soddisfare ogni tipo di capriccio. Ciò non toglie che mi piace un sacco l’interfaccia di Honeycomb e se davvero il market Android si riempirà di app create per tablet potrei farci un pensierino :)

  17. Nn rispondo neanche a questo articolo che nn e assolutamente di parte e ridicolo e il multitasking ve l’ho sognate come quello di Apple …….. …….. …….EX ANDROID “SAMSUNG GALAXY S”

    • viva l’italiano!!!!

      Per il resto, alcuni commenti sono patetici. Android corre, Apple dorme sugli allori. Parlo da felice possessore di ipad 3g+wifi 32gb. Ma se la concorrenza proporrà di meglio, non ci penserò due volte a cambiare

    • Asa, io sono un felice possessore di iPad wifi + 3g 64gb… sono contento di ciò che ho per le mani…. se tu avessi letto l’articolo da CIMA a fondo, avresti letto anche che ho trovato interessante la notizia e l’ho riportata… se ritenevi ridicolo l’articolo, facevi prima a non rispondere, visto che ciò ti ha procurato solo che una figura “barbina” (per non dire di peggio) di fronte a chiunque passi per questo post.

  18. LA STORIA E’ MOLTO, MOLTO, MA MOLTO SEMPLICE.
    Ora ve la spiego: chi ha intenzione di usare le app che offre un device (e ripeto, USARE), allora non puo’ fare a meno dell’iPad, vista la sua maggiore efficenza, semplicita’ d’uso e affidabilita’.
    A chi piace invece passare le proprie ore del giorno a cambiare la grafica del desktop, le impostazioni, preferenze, font etc. per poi convincersi di aver creato un sistema operativo migliore di chi l’ha creato, allora si deve assolutamente comprare un talet con android. Punto.
    Io a casa ho un solo tablet, e mia mamma e e mio fratello di 4 anni non saprebbero che farci con android, ed io lo uso per navigare, giocare e vedermici i film a letto, caricandolo si e no un paio di volte a settimana.
    E non mi verra’ mai in mente di scattare una foto da un oggetto piu’ grande di un quaderno.
    P.S.
    Ma Gizmodo non era per caso quello che non viene piu’ invitato agli eventi apple? E allora come dovrebbe parlare dell’iPad?
    Bah… pagliacci…

    • quoto!
      L’unica cosa che voreei veder migliorata con la nuova release dell’ iOS per iPad è relativa alle notifiche push, che in effetti sono molto “scoccianti” a volte.
      Per il resto: “no way”!! Sarò di parte ma Apple è avanti anni luce. Si continuano a far paragoni con un Android che, sicuramente ottimo, è alla sua release più recente ottimizzata per dispositivi appena prodotti o di prossima introduzione che hanno delle caratteristiche hardware “pazzesche”. L’hardware di Apple è fermo ad un anno fa e riesce cmq a dar le piste a tutti i vari presunti “ipad killers” (per svariate ragioni ovviamente non connesse direttamente alla potenza hardware)
      E, per rispondere a chi diceva che Apple si culla sugli allori, sono sicuro che, da utente apple ventennale, la mela sta facendo molto cose tranne che cullarsi sugli allori. Eppoi non dimentichiamo che, sostanzialmente, il touch phone ed il tablet l’ha “inventati” Apple….e tutti gli altri ancora rincorrono (e, credo, continueranno a farlo per molto, molto tempo ancora). Oh cmq raga: ognuno è libero di comprarsi il tablet che vuole….per fortuna!!! 😉

  19. credo che sia palese che mentre l iphone anche con le sue limitazioni nel suo campo fa quello che deve fare..telefonare ricevere email avere il gps ecc ecc….l ipad per 700 euro fa la metà di un qualsiasi netbook e quindi uno che deve utilizzare un dispositivo mobile si portera dietro ceramente un netbook e non certo l ipad…

    la maggior parte infatti lo usa dove…a casa…per giocarci andando contro il concetto base che ha portato alla sua creazione

    è stato detto bene in un messaggio….è utile per ogni capriccio….

    • Fammi un esempio di cosa ci fai tu con il tuo netbook (rimanendo nella tua oretta e mezza di batteria, chiaro…)

  20. scusate , ma trovo semplicemente assurdo che sun forum dedicato all’ Ipad, se ne parli male… secondo me i prodotti apple hanno un appeal che prescinde dalle effettive prestazioni, un letttore MP3 per quanto prestazionale sia, sarà sempre un’ imitazione dell’ Ipod, per i tablet sarà sicuramente lo stesso…

  21. Bò..
    Io spero solo che si spiccino a fare il porting di android su iPad…
    Pagherei qualsiasi cifra per averlo..
    Cioè android e ios nello stesso dispositivo uniti alla qualità dei materiali di un iPhone/Pad sono a mio parere la perfezione….
    Android ho avuto personalmente modo di provarlo su diversi dispositivi e per molti aspetti mi è piaciuto molto…
    Però non so, ogni device ha sempre le sue diverse lacche, design schifoso,vetro “plasticoso” che prende ditate a più non posso, video orripilanti o fotocamera che non funziona..
    La verità è che iPhone è l’unico terminale che si può dichiarare perfetto, considerazioni su iOS,Android,webos o chi per loro a parte…
    Quindi per farla breve, almeno per come la penso io Android+ iOS su un iPhone sarebbero la perfezione assoluta…

  22. E il lettore musicale Android? Assolutamente non all’altezza di quello iOS. Se poi paragoniamo la qualità audio di un Galaxy S con quella di un iPod/iPhone/iPad, non c’è storia: 1000 volte meglio Apple!

  23. Vorrei scrivere anche io due righe sull’argomento.
    Premetto che ho un ipad da 4 mesi e da quando ce l’ho devo dire che mi trovo alla grande, ha sostituito in parte il mio pc, ed in parte il mio iphone. Premetto che non sono un fan, solo che a volte bisogna fermarsi e guardare le cose i maniera oggettiva. Ho avuto modo di provare il samsung galaxy Tab e il toshiba folio 100, entrambi con android e paragonarlo con il mio ipad. Ebbene, ll’ipad è decisamente superiore ad entrambi, e dire chei vince a mani basse. Quellk che più di tutto fa la fortuna dell’ ipad è l’ottimizzazione, davvero! Leggendo le specifiche del folio mi sono subito detto:beh sarà una bomba, ma la prova con mano mi subito fatto cambiare idea. Tablet dalle enormi potenzialità sfruttato malissimo, risultato pessimo. Discorso differente per quel che riguarda il galaxy tab dove ho trovato un buon terminale ma mi sembrava più un grosso telefono che un tablet.
    Per quel che riguarda il discorso software ritengo che android sia ottimo, ma il problema è lo stesso di windows: deve girare su molti tipi di macchine, il risultato è che se la macchina è recente si ottengono i risultati desiderati, se invece è già superato ci si ritrova in mano un pessimo tablet. Dunque io direi che oggi l’ ipad è il top, sotto tutti i punti di vista, perchè quello che fa la differenza è la mentalità. E poco importa se attualmente l’ipad ha un pricessore scarso e una ram ridicola, in fondo a noi cosa importa. L’ importante è che faccia tutto quello che deve fare, nel migliore dei modi.

  24. Ma qualcuno qui ha capito che NON si parla di Galaxy tab? Qualcuno ha capito che Android che è stato utilizzato su Galaxy tab non era Honeycomb?
    Qualcuno ha capito che l’articolo non paragona in toto Honeycomb a IOS ma solo poche e definite features?
    Sembra che meno si capisca e più si comprano prodotti Apple a quanto pare…

 

   Commenti




Quick Apps - recensioni veloci delle ultime App per iPad!
quickapp_hover
icon120_583715630
Il Cruciverba Gigante
quickapp_hover
Fighter Wings HD
Fighter Wings HD
quickapp_hover
icon120_647122531
Plastic
quickapp_hover
ipash
ipash
quickapp_hover
Tesina
iTesina HD
quickapp_hover
icon120_592430341
Favole per Bambini

I Partner Esclusivi di iPadevice